Italia prima al mondo nel fotovoltaico


mercoledì 11 gennaio 2012
    
Raddoppiando le proprie installazioni di pannelli solari nel 2011 l'Italia ha strappato il primato mondiale alla Germania nel settore fotovoltaico. La prima regione è la Toscana con 8.347 impianti pari a 337 magawatt. Altro primato sempre italiano spetta invece alla Puglia che con i suoi 16.803 impianti si è dimostrata la regione con una maggiore capacità produttiva (1.486 megawatt). I dati emergono da Ihs, un centro studi della California specializzato sulle energie alternative.
 
Nel nostro paese si è passati dai 3.6 gigawatt del 2010 ai 6.9 del 2011, mentre in Germania le installazioni si sono fermate a quota 5,9 gigawatt, con un calo del 20% rispetto al 2010 quando la potenza complessiva di nuova installazione aveva raggiunto il valore di 7,4 gigawatt. Al terzo posto si classificano gli Stati Uniti con 2,7 gigawatt di potenza solare. Seguono Giappone (1,3) e Francia (1).

“Nei prossimi anni - ha commentato in questi giorni il Ministro Clini - il fotovoltaico dovrebbe fare un salto tecnologico come quello compiuto alla fine degli anni ‘80 dalla telefonia nel campo delle comunicazioni. Il settore ha un potenziale enorme di sviluppo, attualmente viene infatti utilizzato soltanto il 10-12% dell’energia solare”.

Il Ministro ha anche sottolineato l’importanza dello snellimento dell’iter autorizzativo per gli impianti di energia rinnovabile: “Abbiamo due impegni: finire di giocare al gioco dell’oca per le autorizzazioni relative agli impianti, versante sul quale stiamo lavorando, e dare garanzie al settore”.  E ha aggiunto che “il sostegno alle rinnovabili non è il peso più importante in bolletta”.


19 commenti finora...

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

@ vince50.scusa se ti contraddico,vogliamo fare i furbi del quartieretto e invece stiamo indietro.....molto indietro dal resto d'Europa.ho amici in Inghilterra,e chatto con alcuni cacciatori Spagnoli e Francesi,quando gli domando cosa pensano dell'Italia si mettono a ridere.in quanto agli amici Italiani in Inghilterra gli domando se tornerebbero in Italia,mi rispondono...neanche morti.è un'altro mondo,datemi retta.

da max 60 13/01/2012 0.30

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

In francia ci sono 58 reattori attivi e anche noi c'e ne serviamo,i francesi evidentemente tutti deficienti.Ma noi siamo avanti,troppo avanti,ma non siamo per nulla coerenti,perchè se lo fossimo non dovremmo importare energia prodotta dal nucleare.

da vince50 12/01/2012 20.37

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

W LA BIODIVERITà HA! HA! HIHI quante stronzate ci beviamo,w l'ambiente ,se ne rimarrà.SONO CONTENTO X CHI ERA CONTRARIO AL NUCLEARE,intanto sulla bolletta elettrica paghiamo già in più x permettere ad altri di distruggere quel poco di territorio rimasto,W LA BIODIVERSITà.

da gladiatore 12/01/2012 18.53

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

ciò che voleve dire alex lo abbiamo capito.quello che "vogliamo"far capire ad Alex,è ,che il tutto non viene fatto per risparmio energetico e amor per la natura,ma per interessi.certo che ai contadini conviene di più affittare il terreno per il fotovoltaico,ma poi,la cicoria dove l'andremo ha fare...?anche nel resto d'Europa usano il fotovoltaico,ma non li vedi impiantati nei terreni.

da max 60 12/01/2012 13.23

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

Scusate:non "lacrima",ma "la prima" e "installazione" e non "istallazione"

da pietro 2 12/01/2012 8.23

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

Credo che ciò che volesse dire alex è che i contadini preferiscono cedere il terreno a chi vuole impiantare un fotovoltaico,piuttostoche coltivarlo senza averne in cambio un adeguato corrispettivo;o,perlomeno,la cosa è sicuramente più conveniente.Titto ciò è sicuramente vero,alex,ma ti dimentichi due cose:lacrima è che se tutti scelgono questa via(istallazione fotovoltaico)perché più conveniente,un domani,anche tu,di che si campa?La seconda,ben più tragica,è che in Italia,o itaglia come dice Fiore,è che la banderuola degli interessi(i pannelli in questo caso)gira dove più rapidamente si ottengono guadagni dalla parte imprenditorial-politica,senza assolutamente preoccuparsi o porsi il problema del come,dove,quando e del poi!L'ambientalismo e l'amore per gli animali sono solo subordinati al"pecunia non olet" e le spese in primis le paghiamo noi cacciatori,non perché vogliamo passare per vittime,ma semplicemente perché noi l'ambiente lo viviamo,al pari dei contadini e al contrario dei "verdini"(quelli si che,come dici tu alex,sanno solo stare dietro al pc)!

da pietro 2 12/01/2012 8.17

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

@alex.scusa,se ho ben capito tu preferisci un bel prato con pannelli invece che coltivazioni.allora,dimmi in che periodo si seminano i pannelli,s quando si raccolgono...ma scusa,non ti sfiora per niente il dubbio che siamo il primo paese ha produrre energia così,cosa pensi che negli altri paesi sono deficenti e noi i furbi...si i furbi in tutto,per poi scoprire che gli altri paesi stanno dieci anni avanti ha noi.sai perchè ci sono tutti questi impianti..?per quello che dice Giuseppe e Max,e io aggiungo,la criminalità organizzata.sai cosè l'eco mafia...?allora ,prima di insegnare ha noi come si coltiva un campo informati meglio.

da max 60 12/01/2012 0.03

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

Ascolta fausto prima di parlare vai a lavorare nei terreni poi ci risentiamo perchè da quello che hai scritto si capisce che di terreni non ne capisci nulla

da alex 11/01/2012 22.22

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

bravo alex continua così che frà un pò di anni invece mangiare i frutti della terra mangerai il fotovoltaico.

da fausto 11/01/2012 20.16

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

Scusa ma voi parlate perchè non avete terreni da coltivare sapete cosa vuol dire coltivare un terreno, stare dalla mattina alla sera nella terra e alla fine vi resta un bugno di mosche,prima di parlare andate qualche anno a lavorare nella terra poi vedrete se cambierete idea è facile parlare dietro un pc.Per un agricoltore un impianto in un terreno e un aiuto economico specialmente al sud prima di sparare stronzate documentatevi.

da alex 11/01/2012 19.31

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

L'energia pèrodotta dai pannelli costa un 60% in più rispetto a quella tradizionale. E' remunerativa solo grazie ai contributi che vengono elargiti dallo stato, cioè da tutti noi cittadini, che in Italia sono fra i più alti d'Europa, oltre ad essere la solita speculazione dei soliti noti, stanno distruggendo il nostro paesaggio.

da Giuseppe 11/01/2012 16.05

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

ANDATE A VEDERE CHI SONO I MAGGIORI PRODUTTORI DI PANNELLI FOTOVOLTAICI! FIGLI E PRESTANOMI DI POLITICI

da max 11/01/2012 14.52

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

@max 60: hai ragione in tutto: In Calabria si vedono ettari ed ettari di terreno con pannelli solari. Basta che percorro la A3 in dir. Sud e vedrai che dove 2 anni fa c'erano vigneti e pescheti ora solo pannelli silaro, ed i tetti invece a lamiere... che schifo che è l'italia. Si fanno le leggi prevedendo gli incassi degli amici e poi ognuno faccia quello che vuole. Annientiamo questa classe politica

da Pier76 11/01/2012 14.03

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

è i piccoli uccelletti dove mangeranno?dove dormiranno?ovvio su uuna pala tagliato a metà

da francuzzo la spezia 11/01/2012 13.23

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

quello che non dicono è che in Germania ,i pannelli vengono installati sui tetti,no sui terreni,loro all'ambiente ci tengono...secondo punto.noi ,abbiamo ben MILLE tonnellate,cioè cinquantasmila moduli depositati in un deposito,perchè non c'è,ripeto non c'è,una legge che stabilisca tempi e modalità di smaltimento.sono 54 milioni i pannelli in esercizio,e l'unico impianto di riciclaggio è.....in Germania....a buon intenditor!

da max 60 11/01/2012 13.19

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

Credo che il Ministro abbia espresso anche un cambiamento nell'istallazione vera e propria, senza andare ad impattare in modo travolgente e questo non tanto per la skyline come nell' eolico, ma per la superficie strappata all'agricoltura. Resterebbe però da chiedere cosa intenda fare questo governo per il rilancio della ruralità vera compresa una agricoltura nuova rivolta ad un vero ecologico ed ecosostenibile. Così restando le cose gli agricoltori affitteranno o venderanno i loro terreni ed allora non sarà solo un problema dei cacciatori ma della società intera. Il pic-nic "fuori porta" saremo costretti a farlo con il culo al caldo sugli specchi? Siamo solo capaci di enfatizzare o demonizzare mentre da molto tempo ci sfugge il giusto buon senso della via di mezzo. Si vuole il fotovoltaico? Bene. Riempiamo i tetti delle case con nuovi sistemi di copertura che già esistono e solo lì convoglino i contributi europei e lo avremo a impatto zero, esclusi naturalmente tutti quei disgraziati fiscali che hanno aerei ed elicotteri che dall'alto avranno la spiacevole visione ora riservata solo a noi poveri e disgraziati veri, con l'aggravante non da poco di essere disgraziati due volte in quanto cacciatori, in questa società che perde giorno dopo giorno le proprie e sane radici.

da Silvano B 11/01/2012 13.16

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

porca vacca, incentivate l'installazione sui tetti, vietate l'ultilizzo di terreni vergine o a vocazione agricola!!!

da Bigio 11/01/2012 12.37

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

NON E UN PROBLEMA DI SMALTIMENTI,IL PROBLEMA E CHE IN ITALIA,SPECIALMENTE NEL SUD SONO STATI INSTALLATI SU TERRENI STRAPPATI ALL'AGRICOLTURA,INVECE CHE METTERLI COME SAREBBE LOGICO SUI TETTI....

da max1964 11/01/2012 12.32

Re:Italia prima al mondo nel fotovoltaico

che spettacolo saremo sommersi dai pannelli , per lo smaltimento poi .......ma che problemi ci sono siamo in italia, non so se mi spiego.....

da pernice 11/01/2012 12.05