Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Rolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioFidc: soddisfazione per pronunciamento Tar CalabriaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra


mercoledì 16 gennaio 2019
    

Barbara Mazzali
 
“Con 36 voti favorevoli il Consiglio ha approvato la mia mozione in merito ai pareri emessi da ISPRA, i quali non sono per nulla imparziali e necessitano una seria supervisione da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri". Lo dichiara Barbara Mazzali, consigliere regionale in Lombardia di Fratelli d’Italia. "Con questa mozione - spiega - si da più forza alla giunta Fontana per intervenire sul governo Nazionale affinché il carrozzone ISPRA non sia più così libero di emettere pareri senza alcuna prova senza alcuna prova scientifica".

"Da anni - scrive Mazzali - il mondo agricolo e quello venatorio hanno perso la fiducia nei confronti di ISPRA, l’Istituto di ricerca a supporto del Ministero dell’Ambiente, ma anche di Regioni e Province Autonome costituito al fine di redigere pareri in materia ambientale i quali però sono risultati incomprensibili, ostili e di errata interpretazione. Voglio ricordare che il 26 settembre scorso i massimi rappresentanti di ISPRA si sono recati in Commissione Agricoltura del Consiglio regionale, al fine di  chiarire alcune questioni ritenute di fondamentale importanza non solo per  l’esercizio  regolare dell’attività venatoria, ma anche per il mantenimento in vita degli impianti di approvvigionamento di alcune specie di avifauna  cacciabile, presenti in gran parte del territorio lombardo. L’audizione  è stata deludente: i rappresentanti di ISPRA non hanno fornito alcuna risposta alle puntuali domande dei consiglieri e si sono trincerati dietro un deplorevole silenzio, riservandosi, cosa ancora peggiore, di rispondere  per iscritto entro le 48 ore successive".
 
Leggi tutte le news

15 commenti finora...

Re:Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra

il primo problema è l'unione tra cacciatori il secondo è la 157 il terzo non esiste se i primi 2 fossero risolti.

da marco 17/01/2019 17.45

Re:Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra

ispra va smantellata .andate a lavora nei campi.cosi siete informate sull ambiente e selvaggina.Troppi soldi sperperati.

da Lino 17/01/2019 6.42

Re:Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra

Il tono di Erwa somiglia molto a quello di Luca il beota e di altri nominativi fantasiosi che secondo me nascondono la stessa persona ( e la stessa psicopatologia)

da Pasquino 1 16/01/2019 20.37

Re:Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra

Caro Erwa, lei forse avrà ragione sulla persona e sul diritto, ma mi spiace contraddirla in alcune parti che ha visto ultimamente l'ISPRA fare brutte figure per quanto di competenza. Purtroppo le voglio ricordare che il cervello per funzionare bene ha bisogno sempre di sangue ossigenato. L'Ente attenzionato, è divenuto oramai OBSOLETO e va rinnovato con nuovi propositi in base alla realtà e non a ragion di Stato.

da Italia libera 16/01/2019 18.50

Re:Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra

Certe affermazioni vanno dimostrate altrimenti si parla di diffamazione. Che ISPRA ometta atti di ufficio è un fatto certo come è altrettanto certo che i suoi bislacchi studi contrastano con quelli degli istituti universitari di ricerca italiani e europei. L'unica cosa che sa usare bene è il copia-incolla ( vedi lettera sulla siccità del 2017). È bene che la politica di sbarazzi di questo inutile carrozzone e che le competenze della caccia tornino al Ministero dell'agricoltura.

da Pasquino 1 16/01/2019 17.28

Re:Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra

Colombaccio: studiati bene il significato della dicitura ISPRA. E siccome l'ente pubblico di ricerca è dotato di personalità giuridica di diritto pubblico,autonomia tecnica,organizzativa,scientifica,finanziaria,gestionale, amministrativa ,patrimoniale,contabile etc.,non penso possa essere ridotto da te ad una manciata di parole scurrili. Studia ed evita figuracce. E meno male esiste l'ISPRA,che vi impedisce di spaRare a tutto ciò che si muove. Come moltissimi di voi sono soliti fare.

da Erwa 16/01/2019 16.45

Re:Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra

Colombaccio: studiati bene il significato della dicitura ISPRA. E siccome l'ente pubblico di ricerca è dotato di personalità giuridica di diritto pubblico,autonomia tecnica,organizzativa,scientifica,finanziaria,gestionale, amministrativa ,patrimoniale,contabile etc.,non penso possa essere ridotto da te ad una manciata di parole scurrili. Studia ed evita figuracce. E meno male esiste l'ISPRA,che vi impedisce di spaRare a tutto ciò che si muove. Come moltissimi di voi sono soliti fare.

da Erwa 16/01/2019 16.45

Re:Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra

Egregia Mazzali: Proclami innutili; guardi che l'Europa non vi concederà mai le specie in deroga che avete pomposamente promesso in campagna elettorale???

da Fucino Cane 16/01/2019 16.22

Re:Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra

Ma il solito animal cazzaro piglia in gulu non si stufa di essere perculato? è Diego come va?

da cappuccetto rotto 16/01/2019 15.26

Re:Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra

L'ISPRA, Istituto Superfluo per Penosi Ritardati Animalisti, va soppresso subito. A cosa serve oltre a dare contro ai cacciatori? Speriamo che il vento cambi e si porti via questi incompetenti.

da Colombaccio 16/01/2019 14.39

Re:Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra

speriamo per tutti i cacciatori italiani che il 2019 sia l'anno della fine dell' ispra

da angelo lega 16/01/2019 13.49

Re:Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra

Tutto da ridere un'altra operazione propaganda senza alcun riscontro pratico da parte di miss botox.si insomma chiacchere da centro estetico

da Diego della Palma 16/01/2019 13.30

Re:Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra

Giuseppe condivido pienamente il tuo commento e sono sicuro che verra condiviso da tutti i cacciatori di qualsiasi associazione essi siano. Saluti

da bretone 16/01/2019 12.56

Re:Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra

"Con questa mozione - spiega - si da più forza alla giunta Fontana per intervenire sul governo Nazionale affinché il carrozzone ISPRA non sia più così libero di emettere pareri senza alcuna prova senza alcuna prova scientifica".>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> Questo sembra mooolto importante anche per la caccia. Pace e bene.

da jamesin 16/01/2019 12.55

Re:Lombardia, ok a mozione su pareri Ispra

e'come il PD che dovrebbe dare pareri su lega e 5 stelle.......stronzate uniche che si vedono solo in italia,la caccia,le regole le dovrebbero dare i cacciatori costituiti con l'apporto di biologi faunistici in rapporto con la UE,LE quaglie difendiamole con tutti i paesi europei come gli acquatici e gli altri migratori e non solo in italia con leggi restrittive,all'estero con 1000 euro fai quello che vuoi e questo non e' ne giusto ne lecito per la caccia,in italia facciamo solo ridere e andiamo contro i nostri interessi economici,la caccia e' un indotto che porta soldi ma da noi l'affossiamo per 4 dementi che fanno comodo alla politica.

da giuseppe 16/01/2019 12.52