Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Arci Caccia: Fassini dimissionario?Lupo, Dreosto interviene su tema bocconi avvelenatiAbruzzo. Gli agricoltori protestanoMarche. Ancora sulle funzioni degli AtcLazio, FederFauna sollecita intervento per servitù venatoriaAbruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaCabina regia Toscana: "no intervento diretto agricoltori nei contenimenti"Cct si oppone al contenimento affidato agli agricoltoriLombardia. Altri 8 valichi montani vietati alla cacciaLombardia, Fidc commenta modifiche alla legge sulla cacciaToscana: agricoltori con licenza potranno sparare agli ungulatiCalabria. Prorogata caccia di selezione al cinghialeBaggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Fidc Piemonte contesta l'accorpamento degli Atc


mercoledì 28 settembre 2016
    
Federcaccia Piemonte Federcaccia Piemonte contesta apertamente l'operato e le affermazioni dell'assessore Giorgio Ferrero, pubblicate sul quotidiano La Stampa il giorno 27/09/16, in particolare laddove egli afferma come l'operazione di "accorpamento" dei comitati di gestione di ATC e CA sia produttiva di benefici economici per la collettività.

"Al contrario - spiega l'associazione venatoria - il tutto diventerà ben più oneroso, rendendo difficili e costosi gli spostamenti ai membri dei comitati di gestione, tutta gente che presta volontariamente la propria opera ad esclusione del riconoscimento di un minimo rimborso chilometrico per convocazioni e riunioni".

Secondo Fidc Piemonte "le DGR appena approvate hanno l'unica funzione d'indebolire il mondo venatorio, favorendo alcune associazioni politicamente "amiche" e penalizzando esclusivamente Federcaccia Piemonte, che con circa il 60% dei cacciatori piemontesi si troverebbe così ad essere rappresentata in misura eguale a chi ha appena un sesto dei suoi associati: un po' come se il PD avesse in Consiglio Regionale la medesima rappresentanza di SEL o dell' NCD. Noi non l'accettiamo!
Quanto al fatto vi siano esponenti del mondo venatorio presenti sin dal 1995 nei comitati di gestione è certamente vero, ma riteniamo sia questo un problema che investe tutta la società italiana, e basterebbe solo pensare agli attuali rappresentanti piemontesi per trovarne che sono in politica da almeno quarant'anni.
In merito poi all'introduzione del principio secondo il quale i componenti chiamati a rappresentare una categoria non debbano esercitare attività ricadenti in altre, è chiaramente discriminatorio, e noi crediamo possa essere addirittura incostituzionale".

Per tutte queste ragioni Federcaccia Piemonte si è già attivata con i suoi legali di fiducia al fine di tutelare nelle sedi più opportune gli interessi del mondo venatorio e della sua associazione. "Se deve essere, sarà un nuovo ricorso, il quinto in due anni, da quando assessore e giunta hanno creduto possibile amministrare l’attività venatoria in regione prestando ascolto alle sole richieste di animalisti ed ambientalisti, e dimostrando sempre scarso o nullo rispetto per i 25.000 cacciatori piemontesi. Abbiamo sempre vinto e sarà così anche questa volta" chiude l'associazione.

Leggi tutte le news

12 commenti finora...

Re:Fidc Piemonte contesta l'accorpamento degli Atc

ma per favore non avete ancora capito che il cittadino normale non conta più niente.Ricorsi su ricorsi e ferrero se ne sbatte delle sentenze(si chiama dittatura democratica)mandiamoli a casa..tanto è già tutto programmato.VERGOGNA.Un saluto amici cacciatori

da setter '63 30/09/2016 15.21

Re:Fidc Piemonte contesta l'accorpamento degli Atc

Odino ed angelo 54 concordo con voi gli atc servono solo per piazzare un presidente di comodo che a sua volta voterà per il provinciale,per il regionale ecc.della caccia come la intendono i cacciatori non gliene frega niente anche perché i piu' non sanno nemmeno cos'e'

da Mino 51 29/09/2016 22.04

Re:Fidc Piemonte contesta l'accorpamento degli Atc

comunque gli attuali atc piemontesi sono diventati deserti gestiti in modo squallido ricorrendo a lanci periodici di pronta caccia.se questa è gestione ...beh allora parliamone

da angelo 54 29/09/2016 17.19

Re:Fidc Piemonte contesta l'accorpamento degli Atc

Mino finché non si cambia la costituzione le province rimangono dove sono,e se i sondaggi del voto del 4 dicembre ,rimangono quelli attuali,la parola provincie la sentiremo,ancora per tanti tanti anni,e si potrebbe aggiungere per fortuna direi.probabilmente a qualche dirigente regionale della feder ,sarà adirato nel vedere che il castello di carte che hanno messo in piedi,gli è caduto di schianto,ed il tutto semplicemente applicando alla lettera le leggi che ci sono da sempre

da Odino 29/09/2016 15.00

Re:Fidc Piemonte contesta l'accorpamento degli Atc

Se si aboliscono le province in nome del risparmio e' ovvio che non potete stupirvi se dimezzato gli atc,d'altronde per come sono gestiti ora meglio un tutti a casa FEDERCACCIA si consoli con la sua creatura UNA onlus (5x1000)anticaccia che fidc invita nei suoi stand alle fiere.Il problema che purtroppo gli altri non sono migliori

da mino51 28/09/2016 21.09

Re:Fidc Piemonte contesta l'accorpamento degli Atc

Brucia il ........ perdere le poltroncine e lei ne perde continuamente. Un ATC per provincia e solo per la stanziale. Possibilita di cacciare la migratoria, (con dovute regole di giorni e numeri) dove esistono i flussi migratori, cioè in tutto il territorio nazionale.

da Monogrillo 28/09/2016 20.01

Re:Fidc Piemonte contesta l'accorpamento degli Atc

La cosa che mi sorprende e'che la federcaccia faccia l'esempio del pd con gruppi politici minori,come se le diverse associazioni venatorie non avessero lo stesso comune scopo,cioe' quello di fare i nostri interessi di cacciatori,ma fossero groppuscoli in lotta tra di loro.

da IVAN 28/09/2016 15.49

Re:Fidc Piemonte contesta l'accorpamento degli Atc

Le aa.vv. dovrebbero avere ben chiaro ormai che la regione è apertamente contro la caccia e i cacciatori. Ci vuole un'azione fortissima per contrastare l'arroganza regionale che solo in un paese incivile come il nostro può agire impunemente. Sciopero e niente soldini!

da Arrabbiato 63 28/09/2016 15.20

Re:Fidc Piemonte contesta l'accorpamento degli Atc

Gli ATC li dovete abolire il prima possibile. Ci stanno portando alla rovina.

da Giovanni 28/09/2016 12.10

Re:Fidc Piemonte contesta l'accorpamento degli Atc

Ma se tutti i ricorsi fatti nella loro parte sostanziale sono stati rigettati dal TAR e nemmeno ammessi ...di che cosa blaterano questi???che succede ??ora che non ci sono abbastanza sedie per tutte le natiche vi lamentate??l'unica cosa che state facendo e' coprirvi di ridicolo tutto da soli .

da Andate in pace 28/09/2016 11.47

Re:Fidc Piemonte contesta l'accorpamento degli Atc

Non c'è nessun cambio nelle percentuali di rappresentanza nei comitati di gestione.....in quanto gli stessi sono fissati nella legge nazionale all'art 14 ""10. Negli organi direttivi degli ambiti territoriali di caccia deve essere assicurata la presenza paritaria, in misura pari complessivamente al 60 per cento dei componenti, dei rappresentanti di strutture locali delle organizzazioni professionali agricole maggiormente rappresentative a livello nazionale e delle associazioni venatorie nazionali riconosciute, ove presenti in forma organizzata sul territorio. Il 20 per cento dei componenti è costituito da rappresentanti di associazioni di protezione ambientale presenti nel Consiglio nazionale per l'ambiente e il 20 per cento da rappresentanti degli enti locali."" A qualcuno deve essere sfuggito il giochino di mano,e ora si lagna,ma nulla è cambiato rispetto a prima,a parte che ci saran un sacco di culi senza più una seggiola,e a quanto pare questa è l'unica verità inoppugnabile...

da Castelmagno 28/09/2016 11.20

Re:Fidc Piemonte contesta l'accorpamento degli Atc

E quando avrete vinto il quinto ricorso cosa succedera'? In base a cosa e' accaduto dopo gli ultimi quattro le cose sono peggiorate! C'e' poco da fare, non servono i ricorsi ma eliminare i politici porci e mettercene altri che fanno piu' comodo. Cosi' funziona, specialmente in Italia che ormai e' un paese (minuscolo) senza piu' valori e principi sani. Invece di sprecare soldi per processi ed altro assoldate degli 007 ed incastrateli. Sicuramente hanno la coscienza sporca. Questa e' una certezza....

da Flagg 28/09/2016 10.46