Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Cct si oppone al contenimento affidato agli agricoltoriLombardia. Altri 8 valichi montani vietati alla cacciaLombardia, Fidc commenta modifiche alla legge sulla cacciaToscana: agricoltori con licenza potranno sparare agli ungulatiCalabria. Prorogata caccia di selezione al cinghialeBaggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in Commissione Piano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Pisa. Le richieste a Remaschi


venerdì 16 ottobre 2015
    

Pisa incontro Remaschi “All'Assessore Remaschi, abbiamo ribadito la necessità per quanto riguarda la caccia al cinghiale, di evitare stravolgimenti di legge,” - lo scrive su FB Marco Salvadori presidente della Federcaccia di Pisa, a conclusione dell'incontro con l'assessore regionale, sul problema emergenza cinghiali -  e, prosegue, “di far applicare con maggiore facilità le norme attuali, di mantenere la centralità delle squadre organizzate di caccia al cinghiale per la gestione del territorio vocato alla specie, perché si consolidi il loro fondamentale impegno per la prevenzione dei danni e il loro pronto intervento in azioni di contenimento fuori dai periodi permessi dal calendario venatorio; di evitare cambiamenti delle attuali vocazionalità dei nostri territori, distinguere meglio tra interventi di contenimento e regolari azioni di caccia, evitare di mettere in atto metodi di caccia che rischiano di creare situazioni di insicurezza e di conflittualità tra forme di caccia diverse, mettere in atto modi e metodi per rispondere nei tempi strettissimi alle richieste degli agricoltori, per evitare possibilmente il compimento del danno”.

Pisa incontro Remaschi 2Pisa in questi anni - dichiara Salvadori - può essere indubbiamente presa come esempio virtuoso di gestione, la concertazione tra Provincia, ATC, Associazioni Agricole e Venatorie è risultata vincente. I veri attori che hanno permesso il raggiungimento di questi obiettivi sono i cacciatori, che in maniera responsabile hanno capito questa necessità. Non possiamo nascondere che sussistono ancora delle difficoltà - conclude - reputo necessario un ulteriore sforzo comune di confronto, non solo per il rispetto che dobbiamo agli agricoltori, ma per avere maggiore sicurezza stradale e per ultimo, ma per noi di grande importanza, anche per i fini venatori, si debba intervenire per salvaguardare altre forme di biodiversità presente sul nostro territorio”.

Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:Pisa. Le richieste a Remaschi

x eugenio L: non parli di soldi x favore a lucca dobbiamo pagare anche lo smaltimento delle pelli degli animali e pure la spazzatura la paghiamo tutti (circa ottocento euro l'anno...) Per ciò che riguarda la migratoria non se la fila nessuno per colpa delle ass. venn. Quest' ultime devono smettere di "parare il colpo" ma devono attaccare meidiaticamente devono ribaltare delle scrivanie. Es. quando quei c..... di striscia fanno servizi faziosi e palesemente falsi le associazioni che fanno? In ultimo ma non meno importante dovremmo dire: I DANNI NON LI PAGHIAMO PIù! ci pensano lipu wwf empa ispra etc etc. I calendari non li possiamo comparare a quelli della francia per esempio? Il problema vero è che ci facciamo guerra tra di noi.... Saluti

da l.b 17/10/2015 9.53

Re:Pisa. Le richieste a Remaschi

x squadre no grazie: mi dispiace deluderla ma sono associato enalcaccia non per convinzione ma per comodità visto chè l'ho vicino casa.... se vuole sapere che caccie faccio glielo dico subito: le facci tutte e male perchè il tempo a mia disposizione è poco; in lucchesia (dove abito) a fine novembre potrebbe chiudere la caccia perchè non c'è piu un [email protected]@@o... ecco perchè sono costretto ad andrare al cinghiale. Certo se avessi dei fagiani sul territorio probabilmente il cinghiale lo caccierei molto meno!, certo che su i colli di Balbano (località qua da noi) non ci fossero solo capnni magari un buchetto per tirare a qualche piccione lo troverei anche io!Se vuole prorio saperlo la mia caccia preferita è il tiro a volo ma purtroppo è molto limitata per specie e per posti. P.s. x ciò che mi riguarda per me la caccia la possono anche chiudere mi levo l'unico dente che mi fa veramente male... cordialit

da l.b. 17/10/2015 9.36

Re:Pisa. Le richieste a Remaschi

Cosa c'entra l'842 col fatto che le squadre cacciano in riserva impedendo a chiunque di usufruire della risorsa cinghiale nel territorio cosiddetto vocato? Secondo me SQUADRE no grazie ha pefettamente ragione.

da luciano 16/10/2015 19.10

Re:Pisa. Le richieste a Remaschi

Ma se volete temperare il peso delle squadre, entrate anche voi e cercate di far pesare il vostro pensiero. Poi, ricordatevi, l'unione fa la forza, se continuate a dividere, invece che unire, fate il gioco del VOSTRO nemico, che non ho capito, scusate, chi è. Forse siete voi che non avete capito che sul cinghiale si sta giocando subdolamente l'842. Volete voi proibire l'accesso ai cacciatori in campagna? Questo è il quesito che vi stanno proponendo. E allora sparirà a anche la bella caccia (ormai mezza)vagabonda. Contenti voi.

da Eugenio L. 16/10/2015 16.18

Re:Pisa. Le richieste a Remaschi

Caro l.b. hai fatto un discorso da Presidente Comunale di FIDC. Il problema non sei te, ma chi ancora si iscrive con te pur essendo migratorista...

da SQUADRE? no grazie. 16/10/2015 14.35

Re:Pisa. Le richieste a Remaschi

Ib punti di vista. La migratoria non se la cura nessuno però i soldi dei migratoristi piacciano a tutti cinghialai stanzialisti e pure cecchini per non parlare poi dei dirigenti di aaw. Strano vero? Mal comune mezza gaudio. Noi è da tempo che ci ciucciamo il dito, bersagliati e spolpati fino all'osso perciò smettere per noi sarebbe solo una liberazione. Vediamo poi come riuscite a cavarvela

da Arturo 16/10/2015 14.14

Re:Pisa. Le richieste a Remaschi

Bene presidente, condivido in pieno!

da falco 16/10/2015 13.45

Re:Pisa. Le richieste a Remaschi

un altra cosa... finiti i cinghiali e caprioli finita la caccia... la migratoria non se la cura nessuno! Stiamo attenti a l problema "ungulato mannaro"... poi ci succhiamo il dito...

da l.b. 16/10/2015 13.45

Re:Pisa. Le richieste a Remaschi

caro lb penso solo che sia giusto liberalizzare la caccia al cinghiale in particolare nelle zone vocate dove invece hanno la loro riserva privata le squadre. il problema riguarda i danni causati dal cinghiale che vengono rimborsate anche con i soldi di chi ha migliaia di ettare dove NON puo' cacciare il cinghiale essendo area vocata. le altre specializzazioni non causano problemi e possono restare. il problema sono le squadre ed i loro provilegi medievali!

da SQUADRE? no grazie! 16/10/2015 13.43

Re:Pisa. Le richieste a Remaschi

squadre non grazie: tutti possono cacciare il cinghiale non è vietato, attualmente la forma è quella della squadra. Sarei curioso di capire quanti cinghiali ammazzeresti da solo vagando per il bosco o stando appostato,... oppure, facendo una squadretta di improvvisati... Sono comunque pienamente d'accordo con te, la caccia deve essere senza lobby!!! Via i capanni fissi, via i beccacciai! Capanni temporanei imbastiti un ora prima del sorgere come previsto dalla legge e caccia vagante con e senza cane! Cinghiale con squadre a girare sul territorio(che a par mio vuol dire ammazzarne 10 l'anno) Che ne pensi? Cordialità

da l.b. 16/10/2015 13.34

Re:Pisa. Le richieste a Remaschi

Finché le squadre hanno la loro RISERVA nella quale vanno solo loro il problema cinghiale resterà irrisolto. Lasciamolo cacciare a tutti, il cinghiale, esattamente come tutti possono cacciare il tordo, vedrete che i problemi diminuiscono ancora di più se si lascia vendere la carne....

da SQUADRE? no grazie! 16/10/2015 12.21

Re:Pisa. Le richieste a Remaschi

Ovviamente c'è ancora chi non vuol capire. Le squadre possono essere un problema se lasciate a sè stesse. Tuttavia, se si pensa di risolvere l'emergenza senza ilcoordinarsi con le squadre, si sbaglia di grosso. Il territorio è vasto, i selettori (cecchini) sono pochi, il vero problema sono le aree protette. Tantopiù che nessuna disposizione regionale può intervenire sui e nei parchi nazionali, che in Toscana sono due-tre serbatoi importanti che se non vengono regimati costituiranno sempre un problema. Augh.

da Augh 16/10/2015 11.40

Re:Pisa. Le richieste a Remaschi

L'unica cosa da fare è aprire la caccia del cinghiale insieme alla stanziale, perchè si ha più giornate a disposizione e perchè si tratta sempre di stanziale.

da Giovanni 16/10/2015 11.32

Re:Pisa. Le richieste a Remaschi

FIDC si schiera con le SQUADRE che invece sono il problema è non la soluzione, tant'è veto che siamo arrivati all'emergenza cinghiale.

da SQUADRE?no grazie! 16/10/2015 11.30