Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Abruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaCabina regia Toscana: "no intervento diretto agricoltori nei contenimenti"Cct si oppone al contenimento affidato agli agricoltoriLombardia. Altri 8 valichi montani vietati alla cacciaLombardia, Fidc commenta modifiche alla legge sulla cacciaToscana: agricoltori con licenza potranno sparare agli ungulatiCalabria. Prorogata caccia di selezione al cinghialeBaggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Abruzzo: le proteste di Febbo e Iampieri al calendario venatorio


lunedì 29 giugno 2015
    

“Ciò che sta avvenendo in Abruzzo è gravissimo, in ragione della necessità di conciliare le esigenze di tutela dell’orso marsicano con le richieste di usufruibilità del territorio e delle attività, tra cui quella venatoria”. Intervengono così Mauro Febbo, Presidente della Commissione di Vigilanza del Consiglio regionale ed Emilio Iampieri, Consigliere regionale di Forza Italia, sulla proposta del calendario venatorio, anche in relazione allo svolgimento della Consulta regionale della caccia presieduta, lo scorso 26 giugno, dall'assessore Pepe.
 
“La Regione Abruzzo negli anni passati aveva attivato il tavolo tecnico del PATOM presso il Ministero, generando, in ragione di quanto stabilito dal punto B1 del protocollo di tutela, una serie di approfondimenti scientifici che hanno permesso di limitare le attività venatorie, differenziando la zona a presenza stabile del plantigrado, la cosiddetta zona C1, con le aree limitrofe C2. Tali decisioni, molto apprezzate dal mondo venatorio, sono state decisive ai fini della protezione dell’orso marsicano, visto che la caccia programmata con gli ultimi calendari venatori non ha minimamente influito sui periodi delicati di riproduzione ed entrata in letargo”.
 
Ciò che lamentano i due consiglieri è l'allargamento, in maniera ufficiale, delle limitazioni previste per l'area C1 in tutto il comprensorio C2, “ma, - proseguono Febbo e Iampieri - cosa ancora più penalizzante per i cacciatori, in tutti i Comuni confinanti con il Parco nell’area della valle del Sagittario e nelle aree frapposte tra il Parco d’Abruzzo ed il parco della Maiella”.

Questa decisione è stata formalizzata durante l'ultima consulta regionale della caccia da rappresentanti del PATOM con la completa indifferenza della Regione e persino dei rappresentanti dei cacciatori, denunciano ancora i due consiglieri. Di fatto non sono stati fatti i confronti a livello istituzionale e il Presidente della Regione “D’Alfonso ha abdicato agli ambientalisti ed al parco le scelte, a discapito di tutto il mondo venatorio abruzzese” (cityrumors.it).
 

Leggi tutte le news

3 commenti finora...

Re:Abruzzo: le proteste di Febbo e Iampieri al calendario venatorio

Fanno finta di sbraitare ed incazzarsi poi torna il sereno, ed il cacciatore lo pja sempre in quel posto!Fuori dalle associazioni!

da boccamiastattezitta 30/06/2015 22.25

Re:Abruzzo: le proteste di Febbo e Iampieri al calendario venatorio

se non cambiano i vertici regionali delle associazioni venatorie andrà sempre peggio.

da pdm 30/06/2015 7.35

Re:Abruzzo: le proteste di Febbo e Iampieri al calendario venatorio

State tranquilli ora ci pensa federcacca, parla con legambiente e gli chiede per favore di mollare un poco le condizioni in virtù del patto di sangue tra loro.

da mai tessere con federcacca 29/06/2015 20.32