Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Abruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaCabina regia Toscana: "no intervento diretto agricoltori nei contenimenti"Cct si oppone al contenimento affidato agli agricoltoriLombardia. Altri 8 valichi montani vietati alla cacciaLombardia, Fidc commenta modifiche alla legge sulla cacciaToscana: agricoltori con licenza potranno sparare agli ungulatiCalabria. Prorogata caccia di selezione al cinghialeBaggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioColdiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

In Friuli l'attesissimo ok al nuovo Piano faunistico venatorio


martedì 7 ottobre 2014
    

"Dopo anni di contrapposizioni per quella che sembrava una distanza incolmabile tra mondo ambientalista e ambiente venatorio, ieri a Udine il Comitato Faunistico Regionale ha finalmente dato parere favorevole a larghissima maggioranza (13 sì e un solo no) al Piano Faunistico Regionale, uno strumento strategico per la razionale gestione faunistico-venatoria del FVG". Così una nota della Regione di oggi.

"Anche se costituisce soltanto la prima tappa di un lungo percorso - commenta
l'assessore regionale competente Paolo Panontin - la vivo come un traguardo che corona l'intenso lavoro di questi mesi e offre finalmente un documento condiviso, atteso ormai da troppo tempo".

"Il testo - ha precisato - è volutamente dinamico, capace cioè di adeguarsi a eventuali cambiamenti del contesto, anche rivedendo in itinere i propri obiettivi teorici. Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito a portare a casa il risultato, dagli uffici ai diversi portatori di interesse del Comitato. Ad ognuno di loro va il mio grazie perché nei fatti sono stati capaci di fare un passo indietro per poterne fare, assieme, uno grande in avanti".

L'iter di approvazione del documento programmatorio, atteso dal 1992 (Legge 157) e che per i prossimi 5 anni indicherà la strada maestra in questo campo, proseguirà al CAL per il parere e subito dopo completerà la procedura di VAS (valutazione ambientale strategica) per arrivare all'approvazione finale da parte della Giunta regionale.   

Leggi tutte le news

6 commenti finora...

Re:In Friuli l'attesissimo ok al nuovo Piano faunistico venatorio

Concordo con il friulano che si vergogna e, aggiungo, io mi vergogno anche di concittadini come old_h e furlan! i cacciatori friulani hanno ben poco di che esultare dall'approvazione di questo piano, caro assessore: eliminazione progressiva del fagiano pronta caccia e divieto di usare i cani al cinghiale nelle zone di eradicazione. Esempi eclatanti di questi professionisti del nulla!!!

da s.l. 08/10/2014 20.33

Re:In Friuli l'attesissimo ok al nuovo Piano faunistico venatorio

Finché non si elimineranno le "Riserve di Diritto" e soprattutto la farrginosa e vessatoria regolamentazione delle stesse, non andremo da nessuna parte. E' assurdo parlare di "testi volutamente dinamici" quando per poter accedere ad una riserva devi aspettare anni ed anni, e poi attendere almeno 5 anni per poter fare (non per ottenere, per poter fare ...) richiesta di trasferimento, che in pratica non avrai mai. Fermo restando, che puoi cacciare SOLO nella riserva assegnata ed in nessun'altra. Follia anacronistica ! Gli ATC sono notoriamente dei carrozzoni, ma piuttosto che così, benvengano gli ATC, meglio se sul modello toscano dove c'è la mobilità venatoria controllata e regolamentata. E soprattutto, che la si finisca una volta per tutte con la caccia agli ungulati col segugio, un vero obbrobrio ...

da OLD_Hunter (purtroppo vivente in FVG) 08/10/2014 9.53

Re:In Friuli l'attesissimo ok al nuovo Piano faunistico venatorio

Colleghi Friulani...Se il vostro pfv somiglia a quello veneto..e soprattutto se ci ha messo mano la fidc coi suoi super consulenti...Siete nella cacca fino al collo....

da Cassador Veneto 08/10/2014 0.50

Re:In Friuli l'attesissimo ok al nuovo Piano faunistico venatorio

ringraziate mamma Fidc e l'Ufficio Avifauna Migratoria se oggi stiamo riconquistando i calendari regionali che piano piano stavano restringendo tutto grazie ai Key Concept. Il resto sono solo palle.

da NordHunter 07/10/2014 20.42

Re:In Friuli l'attesissimo ok al nuovo Piano faunistico venatorio

una bozza di questa cosa????Magari finalmente tra le linee guida dettate dal pfv vi è anche la parola fine alla caccia a cervidi e bovidi coi cani....sarebbe un atto di civiltà non da poco!!!!!

da furlan 07/10/2014 20.40

Re:In Friuli l'attesissimo ok al nuovo Piano faunistico venatorio

Il piano faunistico regionale del Fvg non è altro che l'insieme di quintali di carte inutili per l'ambiente e la fauna. Quintali di carte invece profumatamente pagati per gli estensori, professionisti del niente.

da Da un friulano che si vergogna di appartenere a una regione autonoma 07/10/2014 20.37