Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Lupo, Dreosto interviene su tema bocconi avvelenatiAbruzzo. Gli agricoltori protestanoMarche. Ancora sulle funzioni degli AtcLazio, FederFauna sollecita intervento per servitù venatoriaAbruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaCabina regia Toscana: "no intervento diretto agricoltori nei contenimenti"Cct si oppone al contenimento affidato agli agricoltoriLombardia. Altri 8 valichi montani vietati alla cacciaLombardia, Fidc commenta modifiche alla legge sulla cacciaToscana: agricoltori con licenza potranno sparare agli ungulatiCalabria. Prorogata caccia di selezione al cinghialeBaggio il Cincinnato e il "Divin codino", il film prodotto da NetflixCabina Regia scrive al MITE su Piano gestione tortoraMazzali: approvate semplificazioni a legge cacciaL'Arizona apre la caccia al bisonteCia Ferrara. I fagiani fanno danniRolfi: per il cinghiale occorre riforma nazionaleUmbria: bozza calendario venatorio in CommissionePiano gestione allodola. Cabina di regia scrive al MITEUna giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratoriCCT incontra il gruppo consiliare Lega ToscanaCabina di Regia Toscana. Positivo primo incontro sul calendario venatorio e ripresa attività di cinofilia agonisticaToscana. Al via le consultazioni per il calendario venatorio 2021/2022Tortora. FACE e FIdC scrivono al quotidiano The IndipendentAAVV e Fondazione UNA per rafforzare le azioni antibracconaggioUSA. Orso nero uccide una donnaA Catanzaro Congresso Nazionale carni di selvagginaToscana. Carni di ungulati destinate alla beneficenzaLombardia. Si discuteSudafrica. Nuova era per la cacciaLiguria: in dirittura d'arrivo il piano faunistico regionaleI benefici della cacciaLiguria al via col calendario venatorio 2021-2022Lombardia. I ritardi della RegioneAree protette e cinghiali. Lettera aperta delle AAVV umbre a Morroni Bracconaggio. Ecco cosa fa la caccia italiana per combatterloToscana: corsi per caccia di selezione in videoconferenzaRolfi "ok a semplificazione massiccia sulla caccia"Emozioni selvatiche nei quadri di Elisa Zanoli Umbria: convocato tavolo permanente cinghialiCCT Massa Carrara: no alla gabella per attraversare il ParcoMacerata. Migrazione abbondante grazie ai laghi dei cacciatoriTortora. La Federcaccia ribatteIn Francia campagna TV per la cacciaRecovery Plan. Non dovrà essere un libro dei sogniContenimento Cinghiali, in Liguria saranno coinvolti i cacciatoriFidc Lazio e Aiw "nuova area contigua Pnalm pretesto per ampliare il Parco"Caputo: "per preapertura mancano adeguati piani faunistici provinciali"Francia. Sondaggio positivo sulla cacciaCampania, appello della Lega per la preaperturaRegione Umbria preadotta calendario venatorio 2021 - 2022Tortora. Arriva l'ok della Conferenza Stato RegioniCabina Regia Toscana: "permettere spostamenti per manutenzione capanni"Fidc: anche la Calabria d'accordo sulla tortoraLa caccia fa bene al cervelloBruzzone: con il MITE spazio alle Politiche Agricole su gestione faunisticaL'Assessore Caputo interviene sul nuovo calendario venatorioFidc: sulla Tortora Regione Calabria riveda la sua posizioneUK: The Field Magazine commemora FilippoLiguria: Assessore Piana: "cacciatori impegnati nel ripristino dei sentieri"Spagna. I cacciatori si oppongono a moratoria tortoraToscana. Da Forza Italia un impegno per la cacciaCalendario Venatorio Campania. Le proposte di Eps Rapporto ELO piccola selvaggina "la caccia non è motivo di declino"Calendario Venatorio Umbria, la linea di Arci CacciaCampania, Regione posticipa discussione calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Caccia Lombardia: in primavera la nuova legge


giovedì 7 novembre 2013
    
Prosegue in Regione Lombardia l'iter della nuova legge sulla caccia. Durante la convocazione di mercoledì 6 novembre, l'VIII commissione del consiglio regionale ha esaminato i progetti di legge presentati, il Progetto di legge 48 di Alessandro Sala (gruppo Maroni) e il 93 presentato a firma dei consiglieri Dario Bianchi (Lega Nord), Mauro Parolini (pdl), Alessandro Fermi (pdl) e Fabio Rolfi (Lega Nord). I progetti confluiranno in un unico testo da votare in primavera. Il compito di coordinare il gruppo di lavoro alla ricerca di una sintesi sui contenuti è affidato ad Alessandro Sala, che ha già convocato le associazioni venatorie per comunicare l'avvio di un percorso di ascolto che si chiuderà a fine anno.

“Quella vigente è una buona legge – ha detto Sala -, ma dopo vent'anni ha sicuramente bisogno di un aggiornamento senza stravolgimenti. È importante capire il contesto in cui ci troviamo ad operare: nel 2013 in Regione Lombardia si sono tesserati 3037 cacciatori in meno rispetto ai 78.938 del 2012. A Brescia nell'ultimo anno sono stati rilasciati 26.043 tesserini, mille in meno rispetto al 2012. Un'emorragia che va contrastata anche alla luce del 49,2% di italiani che ormai sono favorevoli ad una caccia normata e sostenibile”.

Le associazioni venatorie convocate (Anuu Migratoristi, Fidc, Anlc, Enalcaccia, Italcaccia) hanno esaminato i due progetti di legge e depositato già agli atti una serie di osservazioni. “Le priorità sono chiare - dice su Brescia Oggi Mauro Cavallari, presidente Fidc Lombardia - modificare i passaggi sui richiami vivi, le norme sul piano faunistico per rivedere le fasce di rispetto, la gestione delle oasi coinvolgendo i cacciatori e le norme sull'addestramento dei cani. Naturalmente il tutto dovrà essere fatto tenendo conto delle recenti sentenze in materia”. Domenico Grandini, presidente Anuu Lombardia ha invece chiesto di valutare l'eventuale redistribuzione delle competenze delle Province e chiesto un pacchetto  di giornate di caccia alla migratoria, come già fatto da altre regioni italiane.
Marcello Fornaroli di Italcaccia, ha auspicato dal tavolo di lavoro una sintesi delle posizioni di migratoristi e stanzialisti per arrivare ad una legge che freni l'emorragia di cacciatori, e Salvatore Conti, di Libera Caccia, ha invece evidenziato le difficoltà relative a "piani faunistici incongrui".

Sembra ci siano già i presupposti di sintesi anche politici. Corrado Tomasi, consigliere Pd dichiara "credo che ci siano tutte le condizioni per lavorare bene senza preclusioni ideologiche". D'accordo Mauro Parolini, capo gruppo del Pdl, e Fabio Rolfi della Lega che evidenziano come "la passione delle tante persone che praticano la caccia va riconosciuta e valorizzata, con la giusta attenzione alla tutela ambientale che i cacciatori non hanno mai messo in discussione. Il cacciatore non è nemico dell'ambiente, ma contribuisce a garantire il giusto equilibrio faunistico".

"Ci aspetta un lavoro lento, non sempre facile, spesso invisibile, di tanti volontari, nascosto dalle fanfare mediatiche nazionali, ma che a livello locale dà i suoi frutti - ha chiuso Sala prima di dare appuntamento al prossimo mercoledì -. È a partire da questo ragionamento che dovrà concentrarsi l'impegno dell'istituzione regionale di concerto con gli altri livelli istituzionali, Parlamento italiano e Comunità europea. È necessario perciò intervenire sulle norme, sia quelle di sicurezza, sia quelle ormai assolutamente indispensabili di derivazione scientifica che regolano la caccia, sia quelle del rapporto cacciatore territorio, sia quelle del terreno cacciabile". 
 
(Brescia Oggi)

Leggi tutte le news

14 commenti finora...

Re:Caccia Lombardia: in primavera la nuova legge

Le faccende le conosco,di fatto qualcuno della lega supportato da qualche esagitato,era una strada che voleva tentare di percorrere,dilatando a spese della collettività qualche casino proprio o dei propri amichetti..certi giochetti sono stati tentati anche in Trentino addirittura in sede istituzionale.....ricordi la storielli di quelli con la zona alpi beccati a cacciare in toscana o emilia romagna????Che le leggi regionali non possano essere più blande di quelle nazionali è cosa nota ,lo so io, lo sai tu...ma loro lo sapranno????

da Fausto 08/11/2013 17.00

Re:Caccia Lombardia: in primavera la nuova legge

Fausto perchè dare fiato alla bocca se non si sanno le cose? da quando in qua le Regioni possono depenalizzare le sanzioni se questo sono previste da una normativa nazionale?

da Pino 08/11/2013 15.23

Re:Caccia Lombardia: in primavera la nuova legge

Ricordiamoci anche di tutti i veleni che hanno sterminato stamnziale e piccoli uccelli migratori che nidificano in primavera. Questa è una priorità : ELIMINARE I VELENI CHE UCCIDONO E CHE AUMENTANO I TUMORI ANCHE NELL'UOMO.

da TIZIANO57 08/11/2013 11.01

Re:Caccia Lombardia: in primavera la nuova legge

le campagne sono un deserto per l' assenza di selvaggina e la presenza abnorme di volpi e corvi. Fin che non si controllano queste due specie, non ci sara' piu' nulla, ed il problema che nelle aree di divieto questi prolificano, desertificandole ed impedendo l' irradiazione naturale. Stesso discorso per le nutrie con le anatre, uccidi sempre piu' spesso esemplari adulti e di covate dell' anno, parlo esclusivamente di anatre stanziali, sempre di meno. Il resto lo fanno i gestori dell' atc. A Pavia il deserto di stanziale e' totale, e aanatre in risaia all' apertura ce n'erano pochissime rispetto a 4/5 anni fa, EPPURE DI SOLDI NE INTASCANO, 2.000 soci x 150 euro.....+ il resto....dovremmo camminare sui fagiani, almeno i prontacaccia visto che i ripopolamenti primaverili finiscono in cibo per volpi. Comunque una revisione e' giusta, l' importante fatta correttamente, nel rispetto di tutti, sia in chi ci guadagnera' (migratoristi???)e di chi ci perdera'(stanzialisti???). Indubbiamente la ghettizzazione dei cacciatori di migratoria e la difficolta' d' accedere ad atc esterni alla grande cerchia industrializzata di bs-mi-bg, non ha agevolato il mantenimento del n. di doppiette, ma il calo piu' drastico e' dovuto sicuramente all' eliminazione di fringuello, peppole e pispole dall' elenco dei cacciabili.

da matteo.bs1973 08/11/2013 8.30

Re:Caccia Lombardia: in primavera la nuova legge

fino a che ci stanno questi pezzi merda di politici con la politica non andiamo da nessuna parte. ma quello che mi fà più incazzare e che se li chiami in questo modo quasi quasi si incazzano, se avete il giornale la nazione di oggi vedete le tutte regione che si sugate i nostri quattrini tramite rimborsi ecc ecc, e poi mi dovrei fidare di questo branco di imbe......i, che forse, ma forse, in primavera farebbero un calendario ven!!!!!!!! signori politici smettetela di prenderci per il cu.......o!!!!

da gianni 07/11/2013 21.02

Re:Caccia Lombardia: in primavera la nuova legge

per riportare tutti icacciatori a reiscriversi signori miei lanciate selvaggina lanciate selvaggina sulle nostre campagne di merda che sono deserte non rubatevi tutti i soldi e basta date al cacciatore quello che vuole e quello per qui paga nella provincia di pavia è un deserto di lepri non ce ne neanche una vergogna.

da lupo60 07/11/2013 20.21

Re:Caccia Lombardia: in primavera la nuova legge

sicuramente una nuova legge non è la priorità ma visto il fallimento della politica sulla questione deroghe l'obiettivo primario di questi nullafacenti è buttare fumo negli occhi ai cacciatori

da dylan 07/11/2013 19.47

Re:Caccia Lombardia: in primavera la nuova legge

..io non pratico la caccia alla migratoria, ma siccome vivo in prov. di Milano dove il terreno idoneo alla caccia è pari a zero, vorrei avere la possibilità di iscrivermi ad un altro atc lombardo o mi venga data la possibilità di cacciare come ospite almeno 5/10 giornate come fanno in altre regioni.

da Matley00 07/11/2013 17.44

Re:Caccia Lombardia: in primavera la nuova legge

..io non pratico la caccia alla migratoria, ma siccome vivo in prov. di Milano dove il terreno idoneo alla caccia è pari a zero, vorrei avere la possibilità di iscrivermi ad un altro atc lombardo o mi venga data la possibilità di cacciare come ospite almeno 5/10 giornate come fanno in altre regioni.

da Matley00 07/11/2013 17.44

Re:Caccia Lombardia: in primavera la nuova legge

..io non pratico la caccia alla migratoria, ma siccome vivo in prov. di Milano dove il terreno idoneo alla caccia è pari a zero, vorrei avere la possibilità di iscrivermi ad un altro atc lombardo o mi venga data la possibilità di cacciare come ospite almeno 5/10 giornate come fanno in altre regioni.

da Matley00 07/11/2013 17.44

Re:Caccia Lombardia: in primavera la nuova legge

.....come il cuculo!....che fa le uova nel nido degli altri!!!!

da marco col-mor 07/11/2013 15.40

Re:Caccia Lombardia: in primavera la nuova legge

secondo me ci si mette anche la libera circolazione in regione per i cacciatori di migratoria. Cosa che sarebbe bellissima, ma limitata ai soli appostamenti temporanei.

da paperaio magico 07/11/2013 11.56

Re:Caccia Lombardia: in primavera la nuova legge

mah!!! serve davvero una nuova legge regionale sulla caccia in Lombardia???Una delle migliori leggi regionali in circolazione sulla materia,ed i bottegai che vogliono metterci cappello e mano con modifiche minime (dicono loro),giusto quelle sulla depenalizzazione dei reati venatori tanto care a bergamaschi e bresciani.....chissà come mai???

da Fausto 07/11/2013 11.52

Re:Caccia Lombardia: in primavera la nuova legge

AIUTO!!! SE TOLGONO IL CALENDARIO DALLA LEGGE REGIONALE SIAMO FINITI!

da MATTEO.BS1973 07/11/2013 10.47