Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<giugno 2021>
lunmarmergiovensabdom
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
2829301234
567891011
Mensile
giugno 2021
maggio 2021
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
mag28


28/05/2018 14.04 

 
In Europa, una delle forme di cacce più importanti è senza ombra di dubbio quella al cervo al bramito, per la spettacolarità della caccia, per l’importanza del trofeo, ma anche per l’imponenza del selvatico, visto che i grossi esemplari ungheresi, i cosiddetti “pannonici”, possono arrivare a sfiorare i trecento chilogrammi di peso. Quindi mi sembra evidente che chi intende dare la caccia al Re delle foreste danubiane, deve farlo adeguatamente attrezzato, con una buona arma, camerata in un calibro sufficientemente potente e soprattutto con una munizione caricata con una palla tecnologicamente perfetta, che sia sempre all’altezza di ogni situazione. Detto ciò, quando una coppia di carissimi amici mi hanno chiesto di “preparargli” la loro Blaser R 93 calibro 308 Winchester per praticare la caccia al cervo in Ungheria, ho deciso di assemblargli delle munizioni ad hoc con i migliori componenti reperibili sul nostro mercato e la scelta della palla non poteva che cadere sulle nuove Hasler Ariete da 159 grani. Una ogiva in grado di esprimere al massimo le prestazioni di precisione e di letalità, che possiede un calibro medio piuttosto tranquillo come il 308 W.



Credo che tra gli appassionati di tiro ad alto livello e di caccia a palla in generale, le Hasler non hanno certo bisogno di presentazioni, ma desidero ricordarne la storia ed elencarne le eccellenti caratteristiche costruttive. L’ogiva monolitica Hasler è in lega di rame puro. Nasce da un’idea, anzi da una sfida tra vecchi amici, ma il vero Patron dell’operazione è stato Giuseppe De Pasquale, pluricampione italiano e primatista nel tiro con armi ex ordinanza 300 metri e production e 22lr 100 metri.   Infatti, è solo grazie alla sua passione per la perfezione e alle sue intuizioni che è stato possibile realizzare una serie di ogive da competizione e da caccia. Oltre all’esperienza balistica acquisita personalmente, il sig. De Pasquale si è avvalso anche di numerose consulenze e sperimentazioni di altri esperti. Poi, conoscenze di metallurgia, disponibilità di attrezzature e di macchine utensili speciali, macchinisti esperti e soprattutto un’accurata selezione di materie prime di alta qualità hanno fatto il resto.
 
Per ottenere un prodotto al top della categoria era infatti necessario assicurare un compromesso perfetto tra lavorabilità e caratteristiche meccanico-balistiche, un’esigenza che richiedeva un notevole investimento per ottenere dall‘industria il rame con le caratteristiche necessarie.

Nonostante la complessità del progetto, le fortissime convinzioni di Giuseppe hanno motivato il gruppo a dare vita al marchio HASLER Competition & Hunting Bullets. La palla Hasler è un’ogiva sottocalibrata provvista di anelli dalla sezione circolare e semicircolare che, sfruttando il sistema usato nei cannoni di grosso calibro, minimizza la superficie di contatto tra palla e canna rigata. Le palle monolitiche sono destinate a soppiantare quanto prima le tradizionali palle di piombo con mantello di rame. Una necessità ecologica, ma anche prestazionale, che ha portato molte ditte costruttrici ad inserire nel proprio listino delle monolitiche in rame o in leghe di ottone. Ma non tutte le aziende sono uguali e di conseguenza neanche i loro prodotti lo sono; nel caso della Hasler il risultato è direttamente proporzionale alla convinzione e al grado di innovazione apportato.



Oggi la Hasler rappresenta un passo avanti nella ricerca della precisione del tiro. Con il suo team di esperti tiratori ha investito molto nella ricerca per ottenere una palla monolitica in Rame studiata in ogni dettaglio, ed è proprio grazie a questi dettagli che sa esprime la propria superiorità. Le palle monolitiche Hasler, grazie alla struttura ad anelli, hanno un diametro del corpo leggermente ridotto rispetto al calibro richiesto dalla canna e sono solo gli anelli presenti sulla struttura che vanno a contatto completo con la rigatura della canna, mentre il resto del corpo della palla no. In questo modo evitano di comportasi come i proiettili convenzionali, che invece toccando il profilo interno della canna producono frizione, calore e un’elevata pressione. E’ stato provato che in questo modo le palle Hasler, producendo un attrito minore, aumentano la velocità del proiettile.

La nuova linea Ariete è progettata per la caccia, anche se è davvero eccellente per il tiro di precisione a lunga distanza. La differenza con la linea “Hunting” consiste esclusivamente nell’effetto terminale, ma sia i materiali impiegati sia i processi di lavorazione sono gli stessi. Le palle Ariete hanno un foro a doppia sezione, che serve ad ottimizzare l’effetto terminale, con una perdita di peso quasi nulla e una penetrazione eccezionale, protetto da una punta in materiale plastico che offre molteplici vantaggi, come favorire la cameratura, aumentare l’aerodinamicità e agevolare l’espansione. Se ricaricate con ottimi componenti, si possono ottenere tiri molto tesi senza superare le pressioni previste per ogni tipo di calibro.


 
Non dobbiamo dimenticare che un coefficiente balistico molto elevato, unito ad un coefficiente di attrito inferiore, consente velocità elevate e quindi tiri molto tesi anche con canne corte. Inoltre, la minore superficie di contatto e il maggior scorrimento del proiettile diminuiscono notevolmente l’usura delle canne anche in certi calibri particolarmente veloci. La deviazione standard sul peso è inferiore al decimo di grano e quella relativa alle dimensioni è inferiore a +- 3 micron per singolo lotto. Le ogive Hasler hanno sempre dato i migliori risultati su tutti i tipi di calibri e canne testate, con l’eccezione delle canne a rigatura poligonale per le quali se ne sconsiglia l’uso. La lega in Rame utilizzata è di un livello qualitativo assoluto e offre un’omogeneità e una duttilità che fanno la differenza sia in fase di tiro sia in fase di impatto.



La produzione avviene partendo da barre trafilate e rettificate su centri di lavoro a testne multiple con il materiale che scorre su guide calibrate. Tutte le palle Hasler sono delle HPBT, quindi delle Hollow Point a punta cava con la parte posteriore rastremata. I prodotti Hasler hanno l’ambizione di voler essere quanto di meglio si possa ottenere dalle attuali conoscenze nel campo delle ogive monolitiche negli ambiti balistici, per questo motivo sono nate le linee Hunting, Ariete, Sport e Long Range. Un occhio di riguardo è stato rivolto anche ai “non ricaricatori”, visto che la Hasler sta approntando una sua linea di munizioni. Per ora sono previsti solo 4 calibri per le linee Ariete e Hunting: il 308, il 30.06, il 7 mm RM e il 300 WM. E una linea appositamente progettata per la caccia al cinghiale in battuta con il puntalino apicale Round Nose nei calibri classici 308 Winchester e 30.06 Springfield. La linea Ariete prevede diciassette ogive che vanno dal 6 mm (243”) al 10,3 svizzero; la linea Hunting ne conta tredici, dal 6 mm al 7,62 mm – 308”, mentre nelle linee Sport e Long Range troviamo solo dieci tipi di ogive, ma ampiamente sufficienti a soddisfare anche i tiratori più esigenti.
 
 
Tutte le palle Hasler vengono vendute in comode confezioni in materiale plastico e sia sul sito della Casa sia su simpatici biglietti da visita vengono indicate le dosi di ricarica consigliate dai loro esperti, spesso con le ottime polveri finlandesi della Vihtavuory. Sia le Nuove Munizioni sia la linea completa dei prodotti Hasler sono disponibile presso le migliori armerie o direttamente presso la sede della ditta a Bosisio Parini (Lecco). Le sole palle è possibile invece acquistarle anche tramite internet consultando il sito huslerbullets.com.


Marco Benecchi
 
 


Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


108.162.219.48
Aggiungi un commento  Annulla 

53 commenti finora...

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Buongiorno a tutti. Ho bisogno del Vostro cortese aiuto. Vorrei utilizzare una palla Ariete in calibro .243 win da 77 gas nel mio basculante Sabatti SKL. Mi potresti suggerire una ricarica? Grazie a tutti
Riccardo

da Riccardo  30/09/2018 12.06

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Zona: dintorni di Lubiana. Tempo: discreto, senza pioggia.
IBAL

da bansberia x Marco B.  11/06/2018 4.50

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Il tempo ha retto??
Ricordi che acquazzoni???

Siete stati sempre intorno a Ljubljana oppure siete saliti fino a Kamnik??

Buona
M

da Marco B x Bansberia  07/06/2018 12.46

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Grazie, tutti bene. Nessuna notizia di Gabriele che si è trasferito in Veneto e ha mollato la caccia.
Recente e usuale pellegrinaggio sloveno della banda dei 4 (Gianni, Luciano, 2 Paoli).
Luciano non ha sparato.
E' sempre un piacere tenere i contatti, benchè telegrafici.

da Bansberia x Marco  07/06/2018 11.10

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Buono Gino,
Tranquillo,

"dovrebbe" aver capito..

ed io Oggi sono MOLTO FELICE

Una coppia (madre e figlio di 10 mesi!) di Jagd mi è rientrata da SOLA questa mattina
Erano fuori nel bosco, "dispersi" da ieri....
Cosa rara,
Devo festeggiare!!
Ottimo inizio di giornata..
Non ti puoi più permetterti di dargli la via senza satellitare!
Speriamo solo che non abbiano fatto danni..
La mamma era tutta "concia" con il naso e il muso sanguinolento..
Stanotte deve esserci stata battaglia,
Ma visto che è ritornata, vuol dire che si è fatta valere!
Ottimo!

Buona
M

Vado a montare un KITE su di una Sabatti......

da Marco B x Gino...  07/06/2018 10.17

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

NON RISPONDERE A QUELLO LI ...

da GINO X LITTLE  07/06/2018 7.33

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Piuttosto, come sta tutta la vecchia Banda?

Tutti bene?

Me li saluti sempre?

Avete più avuto notizie di Gabriele?
Devo ricordarmi di chiamare Paolo, se sa qualcosa....

MB

da Marco B x Bansberia  06/06/2018 10.31

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Credo che la questione sia MOLTO più tranquilla di quella "descritta" dal MIO CARISSIMO AMICO BANS,

Come immagino, Little CARICA le carucce x un suo amico (o gruppo di amici!) con il
MATERIALE DA LORO FORNITO

Quindi c'è già lo scarico della polvere etc...

Infatti, non credo che sono in molti (come il sottoscritto) quelli che hanno in casa i DIES dal 222 al 470 Nitro...

Quindi, co' è accaduto proprio ieri e, credetemi,
E' stata davvero una impresa TITANICA
mi sono accollato l'onere di caricare delle munizioni calibro 9 mm STEYR per un amico con il materiale di sua proprietà...
e ci sono riuscito SENZA avere i DIES originali nel suddetto calibro....
Ho distrutto tre - quattro bossoli ma alla fine ci sono riuscito..
Credo che la vecchia 1912 la stiano provando proprio .... ora!

Io sto preparando la 300 (!?!?!?) per una uscita serale...........

Un caro saluto
M

da Marco B x Bansberia e Little  06/06/2018 10.29

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Non ho MAI detto che il blog e' scadente, Little. La questione e' un altra e mi sembra di essere stato chiaro. Chi vuol capire, capisce....Per quanto riguarda l' UK l'avro' scritto 1000 volte che agli inglesi non piacciono. Addirittura ad un poligono dove spesso vado sono vietate per questioni di sicurezza!

da Flagg  06/06/2018 8.27

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

John, la cessione di munizione fra privati è vietata. Per evitare di mettere il posteriore in mezzo ai paduli, meglio non dire in giro che ricarichi per gli amici.
IBAL

da bansberia per Little John  06/06/2018 7.24

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”hn

Flagg io non ti conosco ma se questo blog ti sembra scadente e con articoli non degni di nota perché lo frequenti? Non si può essere bravi in tutto, io sono un ricaricatore mediocre, carico solo per me e per un amico solo ed esclusivamente 5 dosi di cartucce collaudate e basta. Ma non per questo non dico la mia su certe tematiche, magari sbagliando ma sempre disposto a imparare e credimi che in questo blog ho imparato molto. Vedo che tu vivi in UK, anche io ci ho vissuto per un periodo ed ho conosciuto un buon numero di cacciatori e credimi che le monolitiche li quasi non sanno che sono!

da Little John X flagg  06/06/2018 6.14

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

A furia di ignorare si diventa ignoranti! Diceva quello......Come nel caso qui sopra in cui e' palese la totale carenza di conoscenza sul tema. Non basta scopiazzare quello che scrivono sul loro sito perché si rischia di scrivere cose non vere o non corrette. Oltre a quanto già detto prima, non e' vero neanche che le Hasler hanno un coefficiente balistico elevato. In rapporto al peso nei vari calibri il valore e' nella media. Buono ma niente di straordinario. Vedi Benecchi e' il tuo comportamento scorretto che ha causato tutto questo. Prima dici che non te ne intendi di canna liscia poi sulla stessa questione fai il maestro, scrivendo pure cose inesatte e CANCELLANDO poi i post che non ti facevano comodo, e questo solo perché ti dava palesemente fastidio; Ti metti a criticare sulla balistica terminale delle RWS Evo Green perché tu non hai alcuna esperienza e quindi non si può dire nulla perché deve essere così pure per gli altri (i FATTI mi hanno dato ragione se non sbaglio! Cosa dice il compare Filippo???). Senza contare tutte le volte precedenti dove facevi il saputello ma almeno non eri aggressivo e tutto sommato sopportabile..... E' inutile che fai l' offeso. Te la sei cercata. Ma evidentemente non te ne rendi conto dall' alto del tuo trespolo.....auto-incensato!!!! Pazienza.

da Flagg  05/06/2018 19.51

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Hai visto cosa hai fatto?

Lo sapevo io..

Comunque grazie

A buon rendere...
Cerca di non "raccogliere la sfida"
Ignorare gente... ignorare.....

da Marco B x Gino  04/06/2018 16.02

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Gino sei pure ignorantello andante! Sei un troll perche' sei entrato gamba tesa con l' intento di fare caciara su questioni che nulla hanno a che fare con il tema del blog. Non mi sembra che tu abbia scritto una sillaba inerente al tema. Cerca la parola troll, relativamente ad internet, e vedrai che ho riassunto perfettamente il tuo comportamento con una parola! Comunque mi sembra, tanto per chiudere, che sei tu quello che e' passato dalle certezze alle ipotesi.....che tali rimarrano! Se vuoi scommettere forte io sono pronto!!! Vis a vis ti mostro tutto quello che vuoi, poi ti porto pure a caccia ma da spettatore passivo e dopo che ti ho fatto schiattare d' invidia dovrai pure pagare la scommessa rimando in mutande!! Altrimenti mettiti l' anima in pace perche' non caverai mai un ragno dal buco. Ripeto che hai preso una cantonata grossa quanto una casa. Ma gia' lo so che e' come parlare al muro perche' il tuo vero problema e' che sei invidioso e maligno e questo ti provoca tanta sofferenza!!! Ti consiglio di curarti, almeno cosi' limiti il rischio di una depressione irreversibile.....

da Flagg  04/06/2018 15.33

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

OK BENECCHI ...

da Gino  04/06/2018 12.43

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Lascia stare,

Fallo x me...
Abbiamo ben altre rogne da risolvere in questo momento...


Grazie

M

da Marco B x Gino  04/06/2018 11.08

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Flagg ti controllo in tutti i blog , non sono un troll ma uno che scrive spesso qua sopra. sei sotto controllo. OCCHIO a quello che scrivi , alle offese, alle cose non vere , arriveremo anche nel tuo "ipotetico" castello inglese. !!!

da Gino  04/06/2018 7.25

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

A proposito dei fratelli FRESCURA, credo che siano stati loro ad inventare le Torrette BALISTICHE,

Almeno quelle che funzionano davvero....

Glieli faceva la Smidth & Bender su un solo modello di cannocchiale, il 10 x 42 progettato per le carabine Weatherby MK V in calibro 257, 270 e 300, con le munizioni originali di fabbrica...
Poi i controlli li facevano a fuoco fino a 500 mt!!!!!
Chissà se ne girano ancora!!!

da Marco B x Little  01/06/2018 15.51

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Caro Little il problema non è tanto il cannocchiale
Perché trovarlo è una operazione difficile, ma non impossibile, come tu ben sai..
Il problema è l'adattamento con i VECCHI ATTACCHI,
Cosa che con una MS comincia ad essere davvero problematico..
Sia x cannocchiali con scina sia per quelli a tubo...
Molti modelli (maledetti chi hanno eseguito i lavori!)
Montano gli zoccoli anteriori sul castello dell'arma e non sulla camera di scoppio della canna.
In questo modo, oltre ad aver coperto le bellissime scritte identificative dell'arma, condizionano molto il montaggio di ottiche di maggiore potenza..
Lo so che tu hai montato un bel Kahles 2,2 - 9 x 42, ma se avessi voluto montare qualche altro modello sarebbe stato "quasi" impossibile adattarlo ai vecchi attacchi.

Io di piedi di porco saldati ne ho smontati parecchi.
E' un lavoro abbastanza facile da fare ma poi occorre rimbrunire la canna - culatta.
E rifilettare i fori
Le vecchie saldature a stagno vengono via anche troppo facilmente...

I fratelli FRESCURA di Calalzo mi hanno aiutato parecchio nei miei lavori, specialmente "dissaldando" gli anelli (o meglio i semianelli!) saldati sui vecchi cannocchiali in acciaio e poi ribrunirli...
Oggi non saprei a chi rivolgermi per far fare un simile lavoro....
A quei prezzi poi..
Un altro pezzo d'importantissima storia che se n'è andata..
Peccato!

da Marco B x Little  01/06/2018 15.46

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Io ho aggiornato la mia MS 7x64 con un kahles 2.2-9x42 trovato usato e revisionato dalla casa madre su ebay da un venditore austriaco. Sono stato particolarmente fortunato perché cercavo un ottica con doppia scina, sia sul tubo che sulla campana e L ho trovata..quindi con un po’ di pazienza si trova qualcosa..il vecchio Zeus 6x42 aveva il problema di avere solo la torretta d alzo e non la deriva. Adesso ci vado a caccia con la MS!

da Little John  01/06/2018 15.19

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Gino, risparmiati le bugie e le stupidaggini. Te lo puo' tesimoniare pure Benecchi che uso lo stesso nick in altri lidi! Hai preso, nel migliore dei casi, una grossa cantonata. Ti consiglio di farti curare perch'e mi sembri parecchio malato. Ed ora basta perche' scoccia parecchio anche a me inquinare i blog con le risposte ai troll come te....

da Flagg  01/06/2018 13.46

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

non sei capace... tutto qua ... e hai paura di metterci la faccia come fa Benecchi che , per carità, ha il suo caratterino neppure tanto simpatico e mi ci sono scontrato diverse volte ma tu sei proprio un maleducato che si nasconde dietro al monitor sparando sentenze , molto spesso, prive di ogni fondamento . Ho archiviato tutta la tua corrispondenza di anni su vari forum e devo dire che una contraddizione vivente . Forse non hai buona memoria ma spesso in un blog affermi una cosa e poi l'esatto contrario . Usi anche altri nomi e questo non è facile da capire ma io riesco. Sei come una specie di malato cronico da web fai quasi paura per la tua psiche che è piuttosto danneggiata.

da Gino  01/06/2018 12.50

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Problemini tecnici da risolvere,
O almeno da tentare di farlo....
Io ho a che fare quotidianamente con queste cose, mentre sono convinto che almeno una - due volte anche altri cacciatori hanno avuto lo stesso problema:
SOSTITUIRE UN VECCHIO CANNOCCHIALE sopra ad una vecchia arma,
Magari datata, d'epoca!
E, quel che è peggio, con attacchi, sia a piede di porco sia a pivot, SALDATI!!!

Vedi LITTLE (al quale hanno fatto un ottimo lavoro!)
Che ha sostituito con successo un vecchio cannocchiale sulla sua leggendaria MS
Ora, se vi dovesse capitare di fare eseguire un lavoro simile
Ricordatevi di RECUPERARE i VECCHI PEZZI!!!!
Come anelli, semianelli, piedini, incastri etc....

Non gettateli via...!!!!!!

Da quel che ho capito MOLTI dei nostri amici lettori sono della "Vecchia scuola" e quindi avranno afferrato al volo il problema in questione (Little, Vecchio Cedro, Filippo, Tiroler Grillo parlante!)

Avete visto quanti Mannlicher Schoenauer girano sul mercato dell'usato con cannocchiali.... 4 x...
Un 6 x mi sarebbe andato anche bene, ma vedere un 4 x 32 sopra un 6,5 x 68.....

Io, quando comperai il mio STEYR 8 x 68 aveva un KAHLES Helia 4 x 32...............

Ora sto cercando di mettere qualcosa di più "decente" sopra a un MS GK in calibro 7 x 64 che spara da Dio...
Anche con palle da 140 grani... cosa rara!
ma un 6 x con la sola torretta dell'alzo e il reticolo N° 1 col matitone non fanno certo impazzire il proprietario...
Se a qualcuno dovesse capitare tra le mani un bel vecchio Helia, Habicht, Hensold etc, anche un 8 x 56 fisso , un 2,2 - 9 x 42 o un 3 - 12 x 50 sarebbe perfetto.
Saluti
M

da Marco B x TUTTI  01/06/2018 12.43

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Ho le mie ragioni ma non devo spiegazioni al Gino di turno. Del resto chi mi conosce lo sa che non scrivo balle.ed il mio IP address lo possono verificare senza problemi. Nel mondo reale, faccia a faccia per davvero, non c'e' problema. Io non mi vanto di nulla. Scrivo come tutti gli altri ma sfortunatamente ci sono quelli come te che non accettano opinioni diverse. Il problema e' tuo e di quelli come te. Sei tu che hai una visione distorta delle cose perche' sei fondamentalmente invidioso e maligno. A me non interessa aprire nessun blog e doltreutto non ne avrai neanche il tempo.

da Flagg  01/06/2018 12.35

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Caro Flagg ma sei cosi bravo perché non ci metti la faccia e ti nascondi dietro l'anonimato? dici di vivere in Inghilterra , di essere socio di un rinomato club inglese , di conoscere tutte le problematiche della caccia in Italia, sai tutto sul piombo, acciaio, rame, e leghe varie, grandissimo esperto di caccia alla lepre , ungulati e anatre ( riguardo le anatre spari solo quelle che mangi ????) sei forse il massimo esperto che abbiamo oggi in Italia perché non apri un tuo BLOG PER AIUTARE NOI POVERI MORTALI ??? TI PREGO AIUTACIIII FLAGGG AIUTOOOO VOGLIAMO TEEEEE.... SCENDI TRA NOI COMUNI MORTALI...TI PERGHIAMOOOO .....



da Gino  01/06/2018 12.15

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

P.S.
La tua spocchia si vede anche nella tua risposta. Non e' che io partecipo alle discussioni in generale per fare mettermi in mostra come fai tu. Non c'e' nulla da fare sei proprio un inguaribile.....bambino.

da Flagg  01/06/2018 9.07

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Ritorno dove??? Non sono mai andato via da Bighunter. Stai tranquillo che i tuoi blog non li leggo di solito. Questa volta pero' ho visto il titolo e sono venuto. Come volevasi dimostrare hai scritto inesattezze, Benecchi!!! La balistica NON e' pane per tuoi denti. E siccome mi stai sulle 00 lo faccio notare alla gente. Per cui me ne sbatto se chiudi! Anzi sono contento!!!!! Ti ho chiesto scusa perché A DIFFERENZA TUA sono una persona educata che riconosce quando esagera ma non credere che abbia cambiato opinione sul tuo conto.

da Flagg  01/06/2018 8.42

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Mi sembrava di aver letto

OK CHIUDO

Su forza, il mondo non aspetta che te...

Ci sono 1000000 siti che sarebbero felici di accoglierti

Su, ritorna dove eri
GRAZIE

da MARCO BENECCHI x flag  01/06/2018 6.04

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

P.S.
Per lo stessp motivo ti sara' chiaro anche perché' la rigatura poligonale non va bene....

da Flagg  31/05/2018 22.14

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Little, quello che ti hanno detto non e' assolutamente una spiegazione per partire sempre con l' OAL corto. Il primo anello non annulla di magico. Al massimo aiuta un po' rispetto ad un disegno drive bands più "puro". Ecco perché ho detto che le Hasler sono una versione semplificata. Se mi dai la tua mail te ln spiego in privato. Scusa ma il BOSS non vuole....

da Flagg  31/05/2018 22.10

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Allora la questione dell'autocentratura me l'ha spiegata un famoso armiere del nord italia e la sintetizzo cosi: il primo anello della hasler ariete dovrebbe servire a ingaggiare la rigatura della canna in maniera tale da permettere una stabilizzazione ottimale indipentemente dal free boring. sapendo che l'avrei utilizzata in una semiauto mi ha detto che questo tipo di palle non vanno bene per le canne a rigatura poligonale tipo h&k ma per le bar vanno bene

da little john  31/05/2018 21.26

Passo e chiudo

Va bene Benecchi non c'e' problema. Con questo chiudo. Il tuo ragionamento comunque non non ha nulla che vedere con la differenza tra un proiettile tradizionale ed uno sotto-calibrato e non spiega perché partire con un OAL corto e' conveniente. Con un proiettile tradizionale c'e' sempre un compromesso tra precisione e velocità sviluppata mentre con una sotto-calibrata con drive bands no, sono indipendenti! Ma bisogna conoscere un po' di fisica. Naturalmente per chi ricarica a naso non c'e' differenza ma questo vuol solo dire che non si sa sfruttare tutto il potenziale SISTEMATICAMENTE per ogni combinazione calibro/proiettile possibile e se lo si riesce a raggiungere qualche volta e' casuale....hai di nuovo perso un' occasione per imparare qualcosa come l' altra volta. Ah già' ma tu saresti l' esperto...!!! Scusa eh....

da Flagg  31/05/2018 20.38

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

DIMENTICAVO

Se ritrovo altri interventi a firma di una certa persona,

Mi spiace ma chiudo il blog

da Marco B x Little  31/05/2018 17.45

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Io credo che il problema dell'OAL, non è tanto una questione di "precisione e/o rispetto delle norme CIP,
Quanto un puro e semplice problema di FUNZIONAMENTO dell'a munizione in ogni rispettiva arma...
Ma te lo immagini se ogni cartuccia dovesse indicare sulla scatola tutte le armi che hanno il FB più o meno lungo?

La munizione più è CORTA MEGLIO è ma si è visto che se la palla va subito in contatto con la rigatura "a volte" la precisione aumenta...
Nel corso degli anni ho visto armi sparare MOLTO BENE (vedi quasi tutti i calibri Weatherby) con palle piuttosto "corte" e quindi con FB lunghi, mentre altre con FB ZERO non sparare altrettanto bene!
In compenso ho visto munizioni NON ENTRARE NEI CARICATORI ed altre con la palla incastrata nella rigatura...
A me piace mantenermi più sul "corto" che sul lungo perché sono un cacciatore o m'interessa più il funzionamento e l'affidabilità che la precisione da "gara",
Detto ciò, mi sembra evidente che una palla in lega di rame e di ottone marino ha una densità sezionale e un peso specifico diverso da una in piombo! E la maggiore lunghezza deve essere gestita secondo coscienza!

Vedi TIROLER ad esempio, se il suo 8 x 68 ha in piccolo handicap del serbatoio corto occorrerà fare di necessità virtù, anche perché una ARIETE HASLER da 170 grani non è più lunga di una vecchia KS da 224 grani
Un saluto
M

da Marco B x Little  31/05/2018 17.44

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Little John, ma che vuol dire autocentranti? Senza offesa, non ha molto senso. Al massimo si può dire che sono più rigide e meno soggette a deformazione rispetto alle palle di piombo. Questa e' una proprietà ma non basta perché anche le monolitiche tradizionali come le Barnes sono altrettanto rigide. Il motivo principale per un OAL molto più libero, tipicamente decisamente corto, e' un altro. Se Benecchi accetta le mie scuse, riconoscendo pero' anche lui ha esagerato un pochino, e mi lascia scrivere ti spiego.....dopo 8-9 anni che uso le GS Custom penso di averci capito qualcosa.

da Flagg  31/05/2018 17.22

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Per quanto riguardo l'OAL delle cartucce assemblate con palle hasler si può stare notevolmente più "corti" perchè da quello che mi hanno detto sono "autocentranti" ovvero non necessitano di un free boring molto spinto.

da little john  31/05/2018 16.13

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Su...
Non siamo così estremisti,
Potevi accorciarli a misura.
Capisco che è un lavoro "che devi farti fare"
Ma non ci sono troppi problemi
Magari scendi di un - un grano e mezzo di polvere!

Comunque fammi sapere
Buona
M


Sono appena rientrato da un "intervento" con Carabinieri - Forestali
7 colpi di 375
Ho recuperato SOLO 5 bossoli....
Purtroppo c'è l'erba alta più di un metro!!!

da Marco B x Tiroler  31/05/2018 13.45

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Il mio caricatore è stato già modificato e accetta tranquillamente rws KS e Hmantel. Avevo fatto ricaricare alcuni bossoli con le Ballistics secondo le tue indicazioni e , pur con eccezionale precusione(per la vetustà dell’arma), non potevo che camerarne una alla volta. Provo con queste Hasler. Ciao. WH

da Tiroler x Marco  31/05/2018 10.14

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Piccolo appello "Commerciale",
Se qualcuno dovesse avere dei bossoli nei seguenti calibri da vendere, scambiare, cedere, mi farebbe un favore..
Grazie

378 Weatherby
375 HH Mag
458 WM
25.06

Altrimenti, pazienza, dovremo comperarli nuovi

Che in alcuni casi costano quasi quanto una cartuccia carica.............
M

da Marco B x TUTTI GLI AMICI  30/05/2018 18.17

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Comunque voglio provarle anche io.........

da Marco B x Tiroler  30/05/2018 18.13

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Lo sai che il discorso Azione K 98 dimensioni interne della scatola caricatore della tua arma mi incuriosisce un poco...
Anche perché l'8 x 68 non somiglia neanche lontanamente al fratellino minore 8 x 57 JS,
Io credo che sia stato modificato a mestiere, anche perché chi costruisce un arma simile (armaioli nostrani vedi Herman Auer e Padre o d'Oltralpe) non sono certo degli sprovveduti.
C'è da dire che originariamente le munizioni 8 x 68 S erano tutte piuttosto "corte" in funzione del calibro e del peso della palla. Credo che la cartuccia più lunga sia stata per molti anni quella con la palla l'H-Mantel.... o forse le Hinternberger da 200 grani partition
Buona
Marco

da Marco B x Tiroler  30/05/2018 18.12

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Benecchi, mi consenta, ma cio' che racconta non e' del tutto corretto. Non entro nel merito del perché ma almeno uno si dovrebbe limitare a scrivere di quello che sa, senza pompare a casaccio!!! Oltretutto i proiettili della Hasler sono ottimi, e questo e' notorio, quindi non hanno bisogno di sviolinate pubblicitarie. La Hasler l' unica ricerca che ha fatto e' stata al massimo quella di vedere cosa offriva il mercato e fare qualcosa di simile ad un prezzo più conveniente. I proiettili sottocalibrati da caccia con le cosiddette drive bands esistono da DECENNI. Il primo a metterli in commercio per questa applicazione e' stato GS Custom e poi e' arrivato Lutz Moeller. Al massimo si può dire che, e' questo e' certamente un pregio, in un paragone diretto con i sottocalibrati citati sopra le Hasler sono una semplificazione, più facile da realizzare, ma non meno efficace, e più economica. Mi spiace ma proprio non ce l' ho fatta a resistere....

da Flagg  30/05/2018 12.56

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Grazie Marco, me ne farò caricare una ventina. Probabilmente dovrò tenere la lunghezza minore perché il mio è un vecchio azione 98 e credo che più lunga non entri nel caricatore. Ti saprò dire. WH

da tiroler x Marco  29/05/2018 18.46

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

CERTO,
nel buon vecchio 8 Shuler puoi davvero provarci di tutto,

E' uno di quei calibri rari che.... ti fa sempre ridere!
Sempre, qualsiasi tipo di palla usi e contro qualsiasi selvatico a tutte le distanze.
Non mi stancherò mai di ripeterlo, SECONDO ME è uno dei migliori impianti balistici mai concepiti!!!!

Potresti provare la palla ARIETE da 170 grani spinta da 78 grani di N 160.
Innesco CCI 250 Magnum "purtroppo" bossolo RWS e OAL lunghezza totale 87 mm anche 88 se entrano nel caricatore.

Fammi sapere
Un caro saluto
Marco

da Marco B x Tiroler  29/05/2018 15.37

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Ho visto anche io quel speciale di cacciare a palla. La cosa più interessante (vado a memoria) della fox Bullets era la penetrazione che se non erro era superiore alle Hasler. Comunque per le monolitiche credo che l’espansione abbia un importanza inferiore rispetto ad altre palle. Ciò che conta maggiormente è la velocità e quanta energia riescono a cedere. Ma ci tengo a precisare che non sono un esperto di monolitiche anche perché ho usato maggiormente palle in piombo finora

da Little John X Fernando  29/05/2018 11.58

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Riprendo il commento di Little John e premesso che non ho ancora caricato palle Fox, preciso che ho tagliato una Fox per curiosità ed ho visto che adottano un foro cilindrico unico e più largo.Questo teoricamente crea un vantaggio nei tiri a breve distanza ma uno svantaggio e riduzione sul range di utilizzo della palla stessa. In aprile ho visto su "cacciare a palla " una ricerca e comparazione su 6 diverse monolitiche in gelatina balistica e sull'effetto terminale di queste. le Hasler hanno dimostrato di poter produrre il maggiore e migliore effetto terminale aprendosi velocemente ed affungandosi molto meglio delle altre con un diametro che le altre non hanno raggiunto. Poi ogni tiro avrà una sua storia
Ciao Nando

da fernando  29/05/2018 10.40

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Ciao Marco. Allora non potrei provare una ricarica per il mio 8x68?

da tiroler x Marco  29/05/2018 8.47

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Chiaro e limpido.....in effetti quando vedo padellare gli altri nei campi sono sempre spolverate sotto la pancia.....oppure zampe e zoccoli rotti.....non ho mai pensato a questa cosa di alzare le mire.....grazie!

da Jey  28/05/2018 20.29

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Porca miseria!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Non andate mai FUORI TEMA,
Il tema è SEMPRE LO STESSO..

La NOSTRA IMMENSA MASSIONE

Avresti potuto benissimo chiedermi un consiglio anche sulla caccia ai gatti con un fucile a tappi!!
Tanto per spaventarli s'intende...
In caso contrario ti avrei consigliato di prendere uno Jagd Terrier..
Ora, scherzi a parte, passiamo alle cose serie!!
Oggetto: PADELLE.
Quando si fallisce un colpo su di un animale a FERMO, nel 99% dei casi lo si VOLA,
si sbaglia perché il tiro va alto,
Mentre in battuta, i colpi falliti, nel 99% sono sempre dovuti al fatto che il colpo va "tra le zampe".

Nel primo caso di solito si sbaglia perché si cura MOLTO l'appoggio anteriore e POCO quello posteriore del calcio.

Nel NOSTRO CASO: la caccia in battuta, il tiro in movimento,
L'errore è dovuto alla durezza dello scatto, ma molto dipende anche dall'arma che è TROPPO sbilanciata in avanti.
Chi di noi, all'atto dello sparo, si ricorda di tenere SALDAMENTE l'arma con la mano "debole", quella che tiene l'astina??
Poi, di sovente si tira verso il BASSO, altro fattore che va a discapito del tiratore,
Quindi tarare SEMPRE "leggermente" alto.
Io TARO tacche e mirini e punti rossi sempre due - tre dita sopra il bersaglio...
Che non incidono sulla precisione, ma negli anni ho potuto costatare che aiutano moltissimo nel tiro in movimento

Fai qualche prova poi fammi sapere.
Buona
Marco

da Marco B x Jey  28/05/2018 18.23

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Buonasera Marco, vado fuori blog,ho appena visto questo video: https://www.youtube.com/watch?v=FQCqDg04-Jg.
Ho sentito che rimarchi il fatto di tarare qualsiasi tipo di mire per la braccata qualche cm più alto del centro del bersaglio, per favorire il tiro in movimento. Volevo conferma di ciò in quanto proprio in queste settimane sto tarando metalliche, red dot e ottica da battuta su di una Argo con ricarica dedicata. Considera tiri tra 1 e 15 metri in bosco e fino ad un centinaio in campo. Grazie!

da Jey  28/05/2018 18.09

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Buonasera Marco, vado fuori blog,ho appena visto un tuo recente video su i red dot.
Ho sentito che rimarchi il fatto di tarare qualsiasi tipo di mire per la braccata qualche cm più alto del centro del bersaglio, per favorire il tiro in movimento. Volevo conferma di ciò in quanto proprio in queste settimane sto tarando metalliche, red dot e ottica da battuta su di una Argo con ricarica dedicata. Considera tiri tra 1 e 15 metri in bosco e fino ad un centinaio in campo. Grazie!

da Jey  28/05/2018 18.08

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”

Buonasera Marco, vado fuori blog,ho appena visto questo video: https://www.youtube.com/watch?v=FQCqDg04-Jg.
Ho sentito che rimarchi il fatto di tarare qualsiasi tipo di mire per la braccata qualche cm più alto del centro del bersaglio, per favorire il tiro in movimento. Volevo conferma di ciò in quanto proprio in queste settimane sto tarando metalliche, red dot e ottica da battuta su di una Argo con ricarica dedicata. Considera tiri tra 1 e 15 metri in bosco e fino ad un centinaio in campo. Grazie!

da Jey  28/05/2018 18.05

Re: Le palle da caccia e tiro della Hasler: “Tecnologicamente Perfette!”6.5x57

Non male l’hasler ariete. L ho utilizzata in 30-06 per battute di controllo. Interessante la sottocalibratura ottenuta mediante degli anelli che permette minor pressioni rispetto alle barnes. Occorre scendere un po’ di peso rispetto alle palle in piombo normalmente utilizzate. Prossimamente vorrei provarla nel 6.5x57.. tra le monolitiche una delle migliori assieme alla fox bullet

da Little John  28/05/2018 17.46
Cerca nel Blog
Lista dei Blog