Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<giugno 2021>
lunmarmergiovensabdom
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
2829301234
567891011
Mensile
giugno 2021
maggio 2021
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
giu21


21/06/2017 15.12 



Fino a pochissimi anni fa, chi mi chiedeva un consiglio su quale carabina acquistare e in che calibro,io senza esitare gli rispondevo: “Prendi una Browning European in calibro 7 mm Reminton Magnum”. Il perché di quella scelta era molto semplice, infatti a quei tempi quel modello di carabina Browning racchiudeva tutte le caratteristiche che, secondo il mio modesto parere, dovrebbe avere una moderna carabina ad otturatore da caccia, come un ottimo rapporto qualità-prezzo, un robustissimo otturatore a tre tenoni, un caricatore amovibile, una calciatura ben disegnata e in buon noce europeo, uno stecher regolabile e tanto altro ancora, compreso il nome che porta, che da solo è una garanzia.

Come s’intuisce dall’appellativo, le carabine bolt-action Browning European furono concepite verso i primi anni novantaappositamenteper il mercato europeo sia per la linea della calciatura sia per la presenza della sensibilizzazione di scatto. Originariamente furono offerte nelle due classiche versioni: Affût, con tacca di mira fissa adatta per le caccie di appostamento e Battue, con mezza bindella sopraelevata per aiutare nei tiri d’imbracciata caratteristici delle cacce in battuta. E con due gradi di finitura: standard e Luxus. La FN Browning ha curato per decenni la produzione di armi rigate da caccia e già negli anni cinquanta realizzava delle splendide carabine con delle azioni di propria concezione, ma ispirate all’intramontabile K98. In seguito, per stare al passo con la spietata concorrenza statunitense e per la necessità di limitare i costi di produzione. Iniziò così una collaborazione con la nipponica Miroku sia per la linea base dei sovrapposti a canna liscia sia per le carabine rigate. Nacquero così ottimi modelli come l’A-Boltad otturatore, la BLR con funzionamento a leva, la T-bolt calibro 22 LR ed appunto la European.



Il modello standard era un’arma moderna dalla linea gradevole, frutto della tecnologia più avanzata, dotata di calciatura in onesto noce e parti metalliche opache “semi parkerizzate”, mentre la Luxus montava delle tavole di maggior pregio, con riporto in palissandro sul puntale e canna con finitura lucida, una differenza non sostanziale e puramente estetica, che incideva anche poco sul prezzo finale. I calibri offerti non erano molti, ma sufficienti per praticare tutte le cacce europee. Le lunghezze dell’otturatore erano due e le camerature comprendevano: 22.250, 243 Winchester, 257 Roberts, 6,5 x 55, 270 Winchester, 7mm-08, 7x64, 308 W, 30-06, 300 Winchester Magnum; tutti ottimi calibri medi per cacciare dal capriolo al camoscio e dal muflone al cervo, ma io li ho visti in azione anche sia sull’orso nero sia sull’alce canadese.

Nel 1995 la European venne offerta come novità dell’anno, dotata di dispositivo B.O.S.S. (Ballistic Optimig Shooting System). Questo accorgimento, protetto da brevetto, poteva essere richiesto esclusivamente su tutte le carabine del gruppo Browning-Winchester ed era un accessorio utilissimo, molto simile ad un comune freno di bocca traforato, ma che offriva dei vantaggi particolarmente interessanti. Riduceva il rinculo del 30-50% e migliorava anche la precisione, perché in base ad un’accurata regolazione dei manicotti che lo componevano era possibile intervenire in corrispondenza del “picco” o “dell'avvallamento” dell’onda di vibrazione provocata dalla palla. Il sistema B.O.S.S, pur essendo molto valido “sulla carta”, purtroppo ha avuto più di qualche controindicazione: come aumentare notevolmente le dimensioni dell’arma, aumentare il peso, sbilanciava ulteriormente molto in avanti l’arma e provocava un boato assordante, molto fastidioso e dannoso per l’udito.

Come sempre il cuore di una carabina è costituito dal gruppo azione-otturatore che nella European raggiungeva veramente lo stato dell’arte. Infatti, vi si trovano delle soluzioni talmente moderne e affidabili che ancora oggi sono all’avanguardia come progettazione. L’otturatore è tato studiato per avere un angolo di apertura-chiusura inferiore ai canonici 90° e precisamente di 60°. Questo consente un ricaricamento più veloce e più morbido, grazie alla struttura delle alette di chiusura disposte in due terne. In sostanza sono costituite da tre alette fisse sul corpo anteriore dell’otturatore e da tre girevoli sulla testa. Quando il manubrio si apre, tutte e sei si trovano allineate, offrendo una guida e uno scorrimento più preciso mentre in fase di chiusura le tre anteriori vanno ad impegnarsi nei rispettivi recessi della culatta. Il corpo esterno dell’otturatore è “fluted”, cioè con scanalature longitudinali per tutta la lunghezza. Questa soluzione permette di avere meno superficie di contatto radiale favorendo la scorrevolezza, la fluidità nel ricaricamento e serve anche ad alleggerirlo e ad espellere eventuale sporcizia. Ad arma carica è visibile un segnalatore rosso proprio davanti alla sicura che informa il tiratore della posizione di pronto fuoco. La sicura è collocata sul codolo dell’impugnatura in posizione centrale e quindi di facile inserimento sia da parte di tiratori destrimani sia da quelli mancini; ed è pochissimo rumorosa. In poche parole tutto l’impianto è razionale e di facile utilizzo con lavorazioni meccaniche di estrema precisione per essere un’arma costruita in serie.



Un altro punto forte delle carabine Browning European era rappresentato dal Set trigger, di un sensibilizzatore di scatto a grilletto unico che si aziona spingendolo in avanti. Una leggera pressione anteriore di pochi grammi sarà poi sufficiente per far partire il colpo. E’ presente una vite per regolare a piacere il peso dello scatto. Credo che ormai dovrebbe essere scontato che uno scatto leggero è di fondamentale importanza per eseguire tiri di precisione soprattutto sulle lunghe distanze. Il castello è predisposto per il montaggio degli attacchi dell’ottica, i fori filettati sono occlusi da viti cieche rimovibili quando si intende effettuare l’operazione. L’interasse fra i due fori è di 22 millimetri sia per l’attacco posteriore sia per l’anteriore.

Come abbiamo già evidenziato, la finitura delle parti metalliche nel modello Standard è opaca con effetto antiriflesso. Questa finitura interessa l’otturatore, la canna e lo sportellino inferiore del serbatoio. Per un utilizzo venatorio questa finitura è decisamente interessante, perché elimina riflessi involontari visibili a grande distanza ed è più resistente all’usura. Lo sportellino del caricatore è basculante e può essere liberato premendo il pulsante posto anteriormente alla guardia del grilletto. All’interno è alloggiato un caricatore a pacchetto che può essere rimosso per il caricamento o la sostituzione rapida con uno eventuale di ricambio. Il caricatore contiene quattro colpi ed è sicuramente più funzionale rispetto ai modelli tradizionali con molla a lamina ripiegata che troviamo nelle altre bolt-action.Volendo, l’inserimento dei colpi può anche essere effettuato dall’alto con l’otturatore aperto. La calciatura è in noce standard non particolarmente venato, ma dalle fibre compatte. Impugnatura a pistola, calcio con stop Montecarlo, calciolo in gomma marrone antirinculo e zigrini di tipo pieno ben grippanti completano l’impianto della calciatura. La parte anteriore (sottocanna) è in stile Schnabel con leggero becco d’oca, con finitura dei legni opaca ad olio. Le magliette portacinghia sono a sganciamento rapido come tutte le armi (incluse quelle a canna liscia) prodotte dalla Browning. Si tratta di scelte estetiche effettuate tenendo presenti le tradizioni europee dalla qualità complessiva più che accettabile, considerando che siamo di fronte ad un prodotto industriale e non artigianale. Le mire metalliche sono costituite da una tacca di mira fissa regolabile in deriva e da mirino su rampa protetto da tunnel regolabile in altezza. In armi del genere la presenza dell’ottica è comunque imperativa se vogliamo sfruttare appieno le potenzialità di precisione intrinseca di questa carabina bolt-action. Infatti la canna, lunga 560 mm (660 i calibri magnum), è stata realizzata per ottenere una buona precisione per un uso prettamente venatorio, con il metodo della martellatura a freddo.

Complessivamente le carabine Browning European Affût Standard avevano raggiunto un equilibrio difficilmente superabile (visto che ancora oggi non c’è riuscito nessun concorrente, almeno in un’arma venduta a quel prezzo!) perché alla Browning riuscirono a costruire un’arma di ottima fattura, tecnologicamente all’avanguardia, maneggevole, precisa e soprattutto economica. Il peso complessivo di 3200 g è ideale sia per la trasportabilità sia in funzione al calibro utilizzato. Negli anni ho avuto modo di provarne tre modelli di European: in calibro 270 Winchester, in 7 mm RM e in 300 WM, una triade di munizioni che ancora hanno ben poche rivali nelle loro categorie. La carabina in calibro 270 Winchester era fantastica sotto tutti i punti di vista, mentre le altre due camerate in calibri magnum avevano una lunghezza complessiva (calciatura-canna) un po’ troppo lunga secondo le mie esigenze. Permettetemi un consiglio, si vi dovesse capitare di trovarne ancora una European in qualche fondo di magazzino sia nuova che usata, non ve la lasciate scappare.


Marco Benecchi


 


SCHEDA TECNICA DELL’ARMA

Costruttore: FN-Browning International Sa ParcIndustriel Des Hauts-Sarts,3eme
Avenue 25, Hertsal (Belgium) Fax. 003242405212 www.browning.com
Distributore attuale del marchio: Browning – Winchester

Modello: European
Tipo: Carabina da caccia a ripetizione manuale “Bolt Action”
Funzionamento: Ad otturatore scorrevole girevole con tre tenoni in testa
disposti a 120° che s’incastrano direttamente nella canna
Percussore: Lanciato caricato da molla elicoidale coassiale
Sicura: Manuale a due posizioni azionabile da un cursore posto sul dorso dell’impugnatura
Azione: in acciaio bonificato ad alta resistenza
Calibri: 22.250, 243 Winchester, 257 Roberts, 6,5 x 55, 270 Winchester, 7mm-08, 7x64, 308 W,
30-06, 300 Winchester Magnum
Canna: In acciaio trilegato trattato termicamente. Lappata e rotomartellata a freddo lunga 560 mm nei calibri normali e 660 mm nei magnum con quattro righe ad andamento destrorso con un passo di 1:10; diametro in volata di 16 mm; flottante
Congegni di puntamento: Le mire metalliche sono costituite da una tacca fissa regolabile in deriva e da mirino su rampa protetto da tunnel regolabile in altezza.
Alimentazione: Tramite caricatore bifilare,basculante e amovibile in acciaio
Castello: Predisposto per il montaggio del cannocchiale da mira con 4 fori 6/48” interasse 22 mm.
Estrattore: estrattore a unghia posto tra i tenoni in testa all’otturatore
Grilletto: Singolo con stecher “alla francese”regolabile
Calcio: con pistola ben pronunciata, montecarlo e leggero becco d’oca.
E’ in noce europeo di buona qualità
Finitura: le parti in acciaio sono brunite nere con finitura opaca “parkerizzata” nel modello standard e lucida “blue” nel modello Luxus. La calciatura è rifinita ad olio
Peso: da 3200 grammi a seconda del modello




 

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.69.63.67
Aggiungi un commento  Annulla 

30 commenti finora...

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Ho rotto il caricatore della 6,5 x 55 non riesco a trovarne uno nuovo, potreste darmi una mano a trovarne uno??
IL mio cell- 333 6775614

da Giuseppe Di Paola  20/08/2020 8.49

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Sono proprietario di un modello European cal.7mm Rem. Mag. Matr. 79612RN
Ho persdo il libretto di istruzioni e non so dove reperirlo
Mi potete aiutare?
Cordialmente
Carlo Vettori

da Carlo Vettori  25/02/2019 17.48

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

QUI' da NOI quando le domande sono educate e inerenti al magico mondo della caccia, delle armi, degli accessori e della cinofilia non sono MAI fuori tema.
Sparare SENZA armare lo Stecher con un arma che ne è provvista non comporta nessun tipo di mal funzionamento.
Certi modelli (quasi tutti) permettono di regolare anche lo scatto diretto.
Sia bigrillo sia monogrillo "alla francese"...
Tutto qua...
Conosco persone che hanno usato anni e anni la loro arma senza sapere che era dotata di stecher.....
Un altro mito da sfatare è il divieto tassativo di sparare a vuoto..
Non stiamo parlando delle vecchie doppiette con il martelletto a rimbalzo ma di percussori in ottimi acciai particolarmente ben trattati termicamente.
Diciamo che evitare di sparare a vuoto è meglio, ma disarmare il percussore sparando non comporta grossi danni....

Saluti
Marco

da Marco B x Luciano  04/07/2017 15.32

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Buon giorno a tutti.
Domanda completamente fuori tema per Marco.
Carabina dotata di stecher o sneller (non so se si scrive così): sparare direttamente, senza prima inserire il sistema di alleggerimento, può creare problemi al gruppo di scatto?
In caso contrario è possibile regolare lo scatto diretto in modo da poter scegliere se sparare inserendo o meno lo stecher?
Mi scuso per la domanda strana ma sono curioso.

da Luciano  04/07/2017 7.58

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Piccola correzione. La carabina era già tarata, ovviamente con RWS EVO. E altrettanto ovviamente gli ho lasciato anche un dozzina di cartucce con cui era stata tarata...

da Filippo 53  29/06/2017 22.24

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Dimenticavo,
Tanto per chiacchierare
Data dentro NUOVA ancora da tarare
SAUER 90 Stutzen con attacci EAW Apel a pivot e ZEISS 1,5 - 6 x 42

7 x 64 Brenneke

"Il Classico tra i Classici...""
Una vera chicca...
Magari più il la avremmo potuto sostituire l'1,5-6 con un 2,5 - 10,
Ma era sempre un gran bel pezzo di legno ed acciaio..

da Marco B x Grillo  29/06/2017 19.40

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Non farti depistare da Filippo che è un incantatore di serpenti...
Blaser Stutzen????

Kipplauf................Stutzen

Mai visto uno?
Io solo il suo...............

Comunque non demordo, col tempo sono sicuro che metterà giudizio.

Almeno lo spero
M

da Marco B x Grillo  29/06/2017 19.37

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

aaaahhhhh ma allora e' tutta un'altra storia........io credevo che tu avessi cambiato una stutzen per una vera blaser r98 o r8 che dir si voglia.
Mi hai un po' deluso......però, dai, rimedierai con il prossimo acquisto.

da grillo parlante x filippo53  29/06/2017 16.43

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Aggiungo che la mia nuova Blaser Stutzen è un Kipplauf, non ha i (presunti...) difetti delle R-93 o R-8. Che ne dite?

da Filippo 53  29/06/2017 16.30

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Salve amici; ho già detto che si accettano osservazioni e/o sfottò... Comunque, solo per la cronaca, la Stutzen che ho sacrificato è stata sostituita da una Blaser... Stutzen! WH

da Filippo 53  29/06/2017 16.25

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Anche a me piace molto la stutzen
E' una bellissima arma sia per la caccia sia da poter ammirare in rastrelliera-....
Buona
M

da Marco B x Tiroler  29/06/2017 15.48

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Lo Stützen... la più bella(nel senso di "affascinante")arma per la Pirsch. Ma anche per fare le cacce di alta montagna che piacciono a me quando, mentre si supera con attenzione un crinale, ti trovi i camosci a 50 metri. Oppure all'alba, quando tra le nubi che si alzano, ti appare il cervo o il capriolo. Un saluto a tutti. WH

da Tiroler  29/06/2017 12.40

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Filippo, guarda che non ci prendevo te, ma l'altro..........e poi,
una stutzen per una blaser.........hai fatto bene! (provocatorio).

da grillo parlante  29/06/2017 9.03

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Ma che hai la coda di paglia??
Mica stavamo parlando di te................

Piuttosto ci sei stato dai frati a farti benedire..??
Ti ci vorrebbe don Matteo...

Vedrai che ora che hanno tagliato i grani tutto andrà meglio!
M

da Marco B x Filippo 53  28/06/2017 18.40

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Avete finito di prendermi per il culmine????? Comunque fate pure, avete il mio permesso

da Filippo 53  28/06/2017 16.04

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

😈😈😈😈😈

da Paolo 79 xMarco B  27/06/2017 18.15

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Non posso parlare...
Ho fatto il voto del "silenzio"

Ma devo chiedere in Redazione come si fa a mettere le Faccette gialle che ridono e che danno i bacetti....

Buona
M

da Marco B x Grillo  27/06/2017 17.48

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

........scommetto, per prendere una blaser !

da grillo parlante x marcob  27/06/2017 15.11

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Esatto..non si può pretendere di fare i 300 all'ora con una rolls royce degli anni 60..

da little john x marco  26/06/2017 20.49

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

un mio amico...
Ma che dico Amico, quasi un FRATELLO ne ha data dentro una di stutzen da sogno.....

Che peccato.
Poi non ti dico per prendere cosa...
Mamma mia...
M

da Marco B x Little  26/06/2017 16.51

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Come Volevasi Dimostrare...
"Purtroppo" certe tradizioni ed un certo fascino hanno il loro prezzo...
Non credo che chi compera una Stutzen lo fa in previsione di andare a cacciare Ibex e Marco Polo...
Ma se gironzoli per i BOSCHI di TUTTA l'Europa ne vedi ancora moltissimi!
Buona
M

da Marco B x Little  26/06/2017 16.50

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Con la mia stutzen in 6,5x57 con canna da 50 a 100 metri metto due colpi attaccati (bt da 120 grani ricaricate) per me é sufficiente per uso caccia. Preciso però che i miei tiri spesso sono sotto i 150 metri..

da little john  26/06/2017 15.18

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Dimenticavo

A quel mio carissimo amico avevo proprio consigliato di prendere una Browning European in calibro 270 W o 7 mm RM...
M

da Marco B x Paolo 79  26/06/2017 9.47

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

E qui cascò l'asino........

Lo sai perché dici questo? Perché NON SAI a cosa servono realmente le STUTZEN
L'ho detto 1000 volte me te lo ridirò ancora una volta
Una Stutzen in calibro 308 o similare SERVE per cacciare dall'altana entro i 100 metri RARISSIMAMENTE a 150.
Oppure come arma da cerca, ma sempre entro certi Limiti, diciamo BOSCHIVI!
Ed entro quelle distanze, come diceva il Gladiatore, la precisione è sempre:

"Accettabile"

Mentre una Remington 700 M 4 o Police con canna da 560 mm è praticamente una delle armi più diffuse per tiratori scelti "urbani"
Per non scomodare le montagne afgane o i deserti iracheni!|
Con una calciatura alla BOCCA cosa si potrebbe pretendere di più??????

Vuoi scommettere che tagliando il sottocanna a 10 - 15 cm dalla cerniera del caricatore, ricontrollata bene l'incassatura totale e TROVATA la munizione giusta
Anche con una Ex Stutzen si potrebbe andare a caccia di camosci..??
Conosco invece uno che ha comperato una Stutzen 7 x 64 per tirare ai mufloni a 300 metri,
Quando io gli avevo consigliato ben altro.....

Saluti
M

da Marco B x Paolo 79  26/06/2017 9.46

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Penso nella mia ignoranza che le variabili siano tante..... NON sempre le carabine con canna corta sono più precise..... vedi per esempio le STUTZEN....
Ciao a tutti.....

da Paolo 79 x Marco B  26/06/2017 6.03

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Caspita,
Mi sei andato da un estremo all'altro
Fermo restando che una BOLT sarà SEMPRE più precisa di una semiautomatica
Posso GIURARTI che in qualche caso una semiauto con canna da 470 mm (vedi hk 770) è molto più precisa di una semiauto con canna da 610.
Ma molto dipende Anche dal calibro...
Forse non ci siamo capiti e/o mi sono spiegato male io,
Vediamo di rimediare..
Un 7 x 64 con una canna troppo corta ha più o meno le prestazioni di un 7 x 57.
Un 270 Weatherby con canna da 560 mm ha le prestazioni di un 270 W.
Un 7 mm RM con canna da 560 mm ha le prestazioni di un 7 x 64...

Nel caso del 308,
Una canna da 560 mm credo possa essere sufficiente anche per un'arma da tiro..
i 600 mm non li potrei giustificare per nessun caso.
Proprio per quello che hai detto..
Sono già sufficienti 470 mm...

da Marco B x Riccardo  26/06/2017 5.43

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Quindi una automatica con canna da 47 cm è più precisa di una bolt da 60 ...in cal 308...

da Riccardo  25/06/2017 20.37

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

Ciao Carlo,
Per rispondere alla tua "innocente" domanda
Ci vorrebbe da scrivere un libro...

Innanzi tutto NON è VERO che una canna più è lunga meglio è..
Dove sta scritto?
Una canna lunga SERVE per determinati scopi, come BRUCIARE MEGLIO ALCUNI TIPI DI POLVERI (quindi per sfruttare meglio alcuni calibri) quasi sempre ad ALTE PRESTAZIONI
Io caccio con una Roessler a canna CORTA (560 mm) quando avrei potuto averla con la canna da 610 mm, perché per quello che devo fare è già sufficiente.
Un MAGNUM deve avere per forza la canna un po' più lunga,
Ma tra una canna Lunga ed una Corta quella CORTA è SEMPRE più precisa.
L'ho scritto e detto decine di volte.
Le armi SNIPER in 308 hanno TUTTE una canna piuttosto corta e abbastanza spessa - semi bull barrell.

Per quanto riguarda: Stessa Arma, Stesso Calibro, stessa cartuccia bisognerebbe vedere il CALIBRO..
Se è un calibro "abbastanza" prestante diciamo come il 7 x 64 che a te piace tanto,
una canna PIU' lunga genera velocità leggermente superiori perché brucia meglio la polvere necessaria a spingere palle di buon peso..
Ma in un calibro 308, una canna più lunga non è che lo fa diventare un 300 WM...
Quanta differenza c'è???
Ne io né te saremmo MAI in grado di saperla valutare ad "occhio"
Né al poligono né a caccia.
Con un cronografo certo che si...
Per ricapitolare.
Se te usi una carabina a canna lunga o una a canna corta a parità di CALIBRO munizione, peso palla etc...
Né te né i selvatici si accorgeranno se la canna è più lunga o più corta...


E qui arriviamo al nocciolo della questione
Una carabina con la canna più corta è:
Più LEGGERA, più MANEGGEVOLE, più BILANCIATA
E spesso anche più precisa...
Ora vedi un po tu...
Saluti
Marco

da Marco B x Carlo  25/06/2017 16.55

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

PS ci sentiremo quando torno dalla riparazione.... ciao marco e filippo. salute a tutti

da carlo48  25/06/2017 13.49

Re: LA CARABINA BROWNING EUROPEAN

leggendo qua e la e non ho capito niente. la mia domanda è- stessa arma stesso calibro stessa cartuccia...la differenza di velocità e stabilità della palla, tra canna 500mm e 610mm c'è differenza?? se si quanta?? scusa l'ignoranza. ciao marco e salute a tutti.

da carlo48 x marco  25/06/2017 13.44
Cerca nel Blog
Lista dei Blog