Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<agosto 2021>
lunmarmergiovensabdom
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345
Mensile
agosto 2021
luglio 2021
giugno 2021
maggio 2021
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
mag8


08/05/2012 17.10 


Anche se a prima vista potrebbe sembrare insensato paragonare una buona carabina semiautomatica ad un express per la caccia al cinghiale in battuta, obiettivamente dobbiamo riconoscere che tutte le armi hanno pregi e difetti e quindi, se una può essere superiore ad un’altra in tante cose, magari può essere inferiore per tante altre.
 
Immaginiamo per un attimo che in un lontano (spero lontanissimo!) futuro, qualche legge strampalata proibisca l’uso di più di due colpi in arma semiautomatica da battuta e che anche i prezzi degli express diventino più “umani”. In quel caso, chi acquisterebbe più una carabina BAR, un’HK, una ARGO una Remington 750, ecc? E’ innegabile che l’express, sia a canne sovrapposte sia a canne giustapposte, è più bello, più pratico, più maneggevole, più funzionale e MOLTO più bilanciato. Un express dotato di monogrillo meccanico (con il secondo cane sempre armato senza che il meccanismo di aggancio venga innestato dal rinculo), permette una replica del colpo quasi simultanea e se invece è bigrillo, potremmo addirittura caricare le due canne con  munizioni diverse, ad esempio un calibro 9,3 x 74 R con una palla da 232 grani nella prima e una da 286 grani nella seconda, da usare secondo esigenza.
 
L’arma basculante ha poi il non sottovalutabile pregio di consentire la sostituzione delle due canne rigate con un’infinità di combinazioni di tubi sia lisci sia combinati. Se per oltre un secolo l’express è stata l’arma più indicata per affrontare le specie più pericolose in Africa e Asia, ora, anche nelle foreste del Centroeuropa, sull’Appennino  e nella macchia mediterranea si sta facendo ben valere. Disporre di un’arma in grosso calibro capace di sparare due colpi in rapida successione può tornare molto utile, specialmente se ben bilanciata, corta, maneggevole e dotata di mire adeguate.
 
Nel nostro caso è proprio l’ideale per la caccia in battuta al cinghiale, ma anche per quella all’alce, all’orso e per le Monterie spagnole. Un express camerato in un energico calibro tassativamente Rimmed, dotato di collarino, come il 30 R Blaser, l’8 x 57 JRS, il 9,3 x 74 R il 444 Marlin e il 45-70 Government è veramente un insostituibile compagno di caccia. C’è chi lo gradisce anche in calibri Rimmles da carabina in queste armi,  come il 375 H.&H. Magnum, il 308 Winchester ed il 30.06 S ed io ne ho visto e provato addirittura uno in calibro 8 x 68 Shuler, ma sinceramente sono scelte che non condivido.
 
Oggigiorno, oltre ai mitici express giustapposti che hanno forgiato la storia della grandi safari nel mondo, se ne producono anche un’infinità di modelli a canne sovrapposte che, se pure suscitano meno fascino, sono più facili da costruire (quindi più economici) e oserei dire più robusti e più precisi. Inoltre, proprio per sfruttare appieno la loro discreta precisione intrinseca (almeno fino a cento metri, secondo il calibro utilizzato),  è sempre più di moda  accessoriarli con delle ottime ottiche da battuta variabili, grandangolari a bassi ingrandimenti. Se cento anni fa i migliori express si costruivano soltanto in Inghilterra ed in Belgio, oggi meravigliosi modelli li producono veramente  tutti: i tedeschi Merkel, Blaser, Sauer, Heym, Krieghoff; gli austriaci Franzoj, Sodia e tutta la produzione artigianale di Ferlach; i francesi Chapuis, Verney & Carron, Mathelon; i finlandesi Husqvarna, Tikka; i cecoslovacchi CZ-Brno; i russi Baikal; gli spagnoli Sarasqueta e gli americani (belgi!) Winchester-Browning. Permettetemi di affermare che quando i nostri grandissimi e italianissimi maestri di Gardone, di Sarezzo, di Ponte Zanano, di Nuvolera e di Lecco decidono di costruire dei superbi express, anche in versione Royal Super Extra Lusso, non sono secondi a nessuno. Anche di carabine semiautomatiche ce ne sono molte sul nostro mercato, tante che a volte la scelta può diventare problematica. 
 
Se una volta era molto facile acquistare una carabina semiautomatica “da cinghiale”, oggi al momento dell’acquisto dobbiamo sondare attentamente i pro e i contro di quel che ci viene offerto. Innanzi tutto quanto possiamo spendere? Desideriamo un modello con delle caratteristiche particolari? Una buona carabina in fascia media costa dai 1.000 ai 2.300 euro, ma se ne trovano anche da 300 - 500 Euro. Le Heckler & Koch 770, 940 e SBL, le Browning BAR Zenith, le Sauer 303, le Merkel k1, ecc abbattono come le SKS Type 56, le Izhmash e le Saiga, ma certamente hanno finiture e caratteristiche molto diverse. Inoltre, come siamo abituati a sparare? D’imbracciata? Con tacca e mirino? Con il “Punto Rosso”?  Abbiamo problemi di vantaggio e di piega? Esistono dei modelli che offrono la possibilità di modificare il calcio a nostro piacimento, come altri che hanno le mire da battuta, le tacche micrometriche regolabili, oppure delle diottre di tipo militare. Sta a noi scegliere in base alle nostre esigenze o semplici simpatie.
 
Se poi vorremo metterci sopra un Punto Rosso, dovremo accertarci se è possibile il montaggio, se sono facilmente reperibili gli attacchi e di che tipo, se li troveremo  troppo alti o se magari li preferiremmo a sgancio rapido.  Per la scelta dei calibri più idonei vi rimando a molti miei precedenti articoli e se dalla vostra arma vorrete qualcosa in più come: un caricatore maggiorato, l’Hold Open, uno scatto eccellente, una canna intercambiabile lunga o corta, un calcio con il guanciale oppure le mire con gli inserti in fibra ottica e completamente regolabili, la scelta si ridurrà di parecchio. Abbiamo voluto confrontare l’express con la carabina semiautomatica per la battuta al cinghiale come una forma di simpatica rivalità, perché sono le armi più adatte a questa tipologia di caccia, una rivalità  che invece non c’è mai stata. La carabina e l’express sono due filosofie troppo diverse per essere confrontate realmente, ma volendo valutare i “pro e i contro” delle due armi potremmo riassumere così: la carabina semiautomatica spara un numero maggiore di colpi, oltre gli ottanta metri (qualora ce ne fosse bisogno) è più precisa, anche nelle versioni più rifinite ha un costo inferiore e offre la possibilità di essere molto personalizzata secondo esigenza, senza eccessiva spesa. Ma è un’ arma poco bilanciata e, specialmente per chi la usa la prima volta, necessita di una certa pratica per poterci sparare bene.
 
L’express è forse una delle armi più belle mai costruite. Tolti alcuni discutibili modelli provenienti dall’Est Europa, soltanto possederne uno è una gioia per gli occhi e per il cuore. Gli express sono molto ben bilanciati, maneggevoli, impeccabili nelle finiture e nel funzionamento. Hanno un costo superiore, ma non troppo se consideriamo il fatto che anche nei modelli costruiti industrialmente l’impegno manuale è molto elevato. Quando girava qualche soldo in più, non sono stati pochi quegli appassionati che hanno acquistato un pregevole express come una valida forma d’investimento. Io, se posso dare il mio modesto parere, tra l’uno e l’altro a caccia preferisco la carabina semiautomatica, ma ho subito anch’io il fascino del Double Rifle, così nell’incertezza li ho comperati tutti e due!
                                                              

  Marco Benecchi

      
 
Gli ultimi blog pubblicati:
 
 

 

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.69.63.121
Aggiungi un commento  Annulla 

62 commenti finora...

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Caro Marco,

riguardo alla legge strampalata di un possibile e lontanissimo futuro sul fermo a non più di due colpi su una carabina semiautomatica, qui in provincia di Belluno siamo arrivati per primi.
I "nostri" amministratori non avevano altro a cui pensare; il male però, è che sono stati consigliati da alcuni cacciatori "etici" che pensano che chi ha una carabina semiautomatica sia un Pecos Bill.
Non so se la Benelli sia molto entusiasta di questo, io no di sicuro!!
Ciao.

da Ugo  11/08/2012 21.23

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Si tratta di una caccia in bosco, a un animale dall'andatura simile a un carrarmato veloce.
Una Bestia ORIZZONTALE; cosa posso immaginare di meglio di un buon express, rigorosamente PARALLELO???...

da Damiano Mastroiaco-  26/07/2012 19.35

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

salve a tutti,
un mio amico ha intenzione di aquistare carabina semi-automatica ruger calibro 44 remington magnum da utilizzare per la caccia al cinghiale in battuta.. volevo aver tutte le informazioni k riguardano quest'arma e l'impressione di ki l'ha già usata...
grazie anticipatamente...ciao

da albyy  28/06/2012 11.08

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Vecchio suona sempre bene. Bravo - da te - è complimento. Grazie.
Questa mattina niente maschio. Caldo , grano alto , erba alta , tutto alto. Ne ho visto uno" belloccio" che mi ha dato la testa per 3 secondi. Ma ho resistito . Oggi pomeriggio piove , sarebbe perfetto, invece ho la recita della mia piccola! Peccato. Riprovo domani mattina. Poi ti racconto. Walter devo sempre chiamarti per i video. A lunedi. Ciao

da Marco Fabbri x Old  09/06/2012 14.21

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Bel colpo, vecchio ... :)
Vecchio nel senso di "vecchio amico mio", alla veneziana, sia chiaro.
Oltre 300 mt è COMUNQUE un bel tiro, impegnativo. Su un rosso, poi .. Mica son tanto grandi !
Quindi, BRAVO !!!
Io se tutto va bene torno domenica a vedere di saldare i conti con 'sti cornuti ... Peccato, però, ieri era la giornata ideale, nebbiolina, pace, silenzio ... E va 'bbeh, questa è la caccia, signori.
Domani è un altro giorno. E sarà migliore di oggi.
E siccome mi sono un po' rotto del solito "in bocca al lupo", ti auguro ... Incu...a il lupo ! :)
Un abbraccio a tutti da Walter

da OLD_Hunter x Marco  08/06/2012 18.58

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Sei un "Signore" ... complimenti! Parliamo di caccia. Come ti dicevo , ho preso i miei cinghiali assegnati nel giro di pochi giorni . Questo perchè, quest'anno, hanno aperto molto presto . Il tempo brutto , poi, è stato determinante per sti "puzzolenti" che mi hanno preso anima e corpo! Un bel tiro "sotto l'orecchio" ( come Tu insegni sempre) e una fucilata - non precisa- ma oltre i 300 metri su un rosso che era fuori al mattino e si veeva cosi bene, che non potevo non sparargli. Morale, colpetto leggeremente dietro ( Non ti incazzare) e recupero ( risucito) nel bosco dopo diverse ore. Il calibro (----) Lo sai che sono SUONATO per i Weatherby e ho usato un vecchio modello in legno ( che non amo) Mark V che mi ha data sempre grandi soddisfazioni in ogni angolo del globo! Pensa , sparo cartucce commerciali che costano un occhio della testa ma vanno discretamete bene. Certo , con una buona ricarica....domani provo al capriolo poi ti racconto...saluti a presto!
Marco

da da Marco Fabbri x Old  08/06/2012 8.09

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Caro Marco,
Parlando di "professionisti" temo che stavolta ci siamo un po' stracapiti ... :)
MASSIMO RISPETTO per i personaggi che tu descrivi, assolutamente !
E' gente che fa un lavoro duro, durissimo per sbarcare il lunario, a cui và comunque la mia ammirazione ed il mio assoluto rispetto.
Mi sono permesso di chiamarle comparse (senza denigrare nessuno, sia chiaro) solo perché, come ti ho detto, la MIA visione del CACCIATORE professionista è quella che ti ho descritto : uno che VIVE della vendita della selvaggina cacciata come attività principale, e secondariamente, vista la sua esperienza, ecc. ecc. Questo è per me il Cacciatore professionista.
Quelli che descrivi tu non sono cacciatori ma degnissime persone che "accompagnano" il cacciatore, persone che vivono di un lavoro legato alla caccia ma non DI caccia.
Se vogliamo dire che il Cacciatore Professionista è il protagonista, ecco che queste persone diventano le "comparse". Ripeto, senza assolutamente volerle sminuire, anzi !

Sulla canna liscia ti lascio stare, anzi, LA lascio stare, da un bel po' di anni. Onestamente, credo che oggi come oggi non prenderei nemmeno un fagiano obeso ed artritico al decollo ... :)

Ieri sera finalmente sono riuscito ad andare a caccia. Alleluja ... !!!
Ho incontrato quattro caprioli, mai visto niente di simile.
Peccato che corressero tutti e quattro ... :)

Un abbraccio da Walter

da OLD_Hunter x Marco  08/06/2012 7.29

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Walter , tutti abbiamo da imparare ! In ogni caso, credo che Tu abbia sufficente esperienza per "dire la tua". Io sono nel giro dei "pennaioli" ( quelli poveri ) so cosa vuoi dire e capsico il tuo sfogo . In ogni caso, se non ti proponi, è difficile che qualcuno venga a a cercarti. Sicuramente , non ti interessa molto.
Parliamo dei professionisti.
la tua figura non è certo quella che intendo io. Per me il prof. è un manager che vive del lavoro e sa andare a caccia . Delle consulenze , te lo dico con il cuore in mano, non mi interessa molto perchè se non sono bravo nessuno verrà da me a caccia . Le consulenze le faccio per me stesso. ( qui cè la mia vena imprenditoriale).

Veniamo a chi ti fa sorridere. Sono "uomini" che vivono di questo lavoro ma , essendo la stagione corta, devono invenatarsi qualcosaltro per sbarcare il lunario. Certo, però, prima dovresti provare ad andare in laguna con uno di questi ( non una volta ma per delel stagioni) Gente che alle due di notte pernde il largo con barchino che fa quasi ridere , nel buio vedono come gatti, navigano a udito , con qualsiasi situazione climatica , con temperature polari , con la nebbia , con il vento forte , tutti i giorni . Calano quasi 200 stampi, le anatre vive, le anatre meccaniche, con le mani che si congelano, poi , una volta a caccia, vedono le antre due ore prima , le riconsocono ( compito non facile credimi) e riescono anche a farle calare tra gli stampi . Se poi tu le sbagli ci pensano loro che le raccolgono anche a 60 metri! ( e lasciami stare sulla canna liscia perchè so quello dico ) Poi , a buio, raccolgono tutto e ti riportano a terra. Il giorno dopo si ricomncia per tutta la stagione. Se non è un professionista questo trovami un nome. ( non voglio essere polemico Walter ma diamo a Cesare quello che è di Cesare). Per la selvaggina piu piccola è ancora piu complicato perchè devono fare i conti con il passo e i luoghi di pastura UNA RICERCA CONTINUA TUTTI I GIORNI SENZA SOSTA. Io credo che abbiamo una compentza oltre il normale cacciatore , poi è un mio punto di vista. CHIAMARLE COMPARSE , mi sembra riduttivo annche se - in parte - giusto.
riguardo ai filmati ho un paio di idee che ti voglio dire in pvt. Ora torno al lavoro , un caro saluto
ciao Walter

da Marco Fabbri Caccia+  07/06/2012 13.55

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Caro Marco,
La mia "competenza" (io sono sempre dell'opinione che ho ancora tanto da imparare ... Comunque ...) la metterei ben volentieri a disposizione. Se a qualcuno interessasse ...
Ma pare non sia così, anzi.
Sembra che la cosa dia fastidio, probabilmente ai "pennaioli" di cui si parlava che hanno raggiunto una qualche posizione chiamiamola di potere e che non sono disposti a rinunciarci.
Non credo sia una questione di soldi, ma proprio di potere, del "sentirsi seguiti", di essere il guru ...
Comunque, se a qualcuno interessasse, ben volentieri.

Vogliamo parlare di professionisti ?
Bene, allora mettiamoci daccordo sul chi è, per me, il cacciatore professionista.
E' colui che vive cacciando secondo le regole di tutti noi e vendendo la carne, come attività principale. Poi, marginalmente, accompagna altri cacciatori sul suo territorio (quello che gli è stato affidato) e presta consulenze in tema faunistico-venatorio a chi glielo richiedesse.
Bella figura, vero ?
Peccato che in Italia sia assolutamente impossibile ... Ma si sà, siamo in Italia !
Tutti gli altri personaggi che hai menzionato, certamente bravissime prsone, sono solo delle "comparse", gente che si è inventata un mestiere e cerca di farlo al meglio. Scusami, ma i ragazzi che ti accompagnano sui palchetti a colombacci o in laguna ad anatre ... Mi fanno sorridere !!!
Sono brave persone che si arrangiano, non cacciatori di professione.
E per finire, parliamo di video.
Un bel format sulla caccia di certo non sarebbe un investimento sprecato, si potrebbe di sicuro vendere bene. Ed avrei anche qualche bella idea in merito ...
Un abbattimento pulito ? Non basta un cameramen in gamba, ce ne vorrebbero almeno due. E questo non sarebbe un problema.
Il vero problema è che ci vogliono (bene che vada e se tutti sono affiatati) almeno 7/10 abbattimenti dello stesso tipo di animale prima di riuscire ad avere le immagini buone ...
Certo, se hai una fortuna sfacciata, "buona la prima", ma per esperienza ti dico che non è così.
Se ne hai la possibilità, tu trovami il produttore. Che al resto ci penso io, ho tutte le conoscenze e competenze che servono per un prodotto da National Geographic.
Mancano solo i soldi per la produzione ... :-)
Un abbraccio a tutti da Walter

da OLD_Hunter  07/06/2012 8.53

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Caro Marco,
La mia "competenza" (io sono sempre dell'opinione che ho ancora tanto da imparare ... Comunque ...) la metterei ben volentieri a disposizione. Se a qualcuno interessasse ...
Ma pare non sia così, anzi.
Sembra che la cosa dia fastidio, probabilmente ai "pennaioli" di cui si parlava che hanno raggiunto una qualche posizione chiamiamola di potere e che non sono disposti a rinunciarci.
Non credo sia una questione di soldi, ma proprio di potere, del "sentirsi seguiti", di essere il guru ...
Comunque, se a qualcuno interessasse, ben volentieri.

Vogliamo parlare di professionisti ?
Bene, allora mettiamoci daccordo sul chi è, per me, il cacciatore professionista.
E' colui che vive cacciando secondo le regole di tutti noi e vendendo la carne, come attività principale. Poi, marginalmente, accompagna altri cacciatori sul suo territorio (quello che gli è stato affidato) e presta consulenze in tema faunistico-venatorio a chi glielo richiedesse.
Bella figura, vero ?
Peccato che in Italia sia assolutamente impossibile ... Ma si sà, siamo in Italia !
Tutti gli altri personaggi che hai menzionato, certamente bravissime prsone, sono solo delle "comparse", gente che si è inventata un mestiere e cerca di farlo al meglio. Scusami, ma i ragazzi che ti accompagnano sui palchetti a colombacci o in laguna ad anatre ... Mi fanno sorridere !!!
Sono brave persone che si arrangiano, non cacciatori di professione.
E per finire, parliamo di video.
Un bel format sulla caccia di certo non sarebbe un investimento sprecato, si potrebbe di sicuro vendere bene. Ed avrei anche qualche bella idea in merito ...
Un abbattimento pulito ? Non basta un cameramen in gamba, ce ne vorrebbero almeno due. E questo non sarebbe un problema.
Il vero problema è che ci vogliono (bene che vada e se tutti sono affiatati) almeno 7/10 abbattimenti dello stesso tipo di animale prima di riuscire ad avere le immagini buone ...
Certo, se hai una fortuna sfacciata, "buona la prima", ma per esperienza ti dico che non è così.
Se ne hai la possibilità, tu trovami il produttore. Che al resto ci penso io, ho tutte le conoscenze e competenze che servono per un prodotto da National Geographic.
Mancano solo i soldi per la produzione ... :-)
Un abbraccio a tutti da Walter

da OLD_Hunter  07/06/2012 7.24

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Walter , io ho scritto la realtà , poi sono fuori dal giro TV e non conosco le regole e neppure le voglio conoscere! Per quel poco che ho fatto io , ho sempre firmato una liberatoria e non ho mai percepito mezzo euro. Ma come ti ho scritto prima - PER ME - è solo una passione. Lo sai io ho il mio lavoro e faccio questo a tempo perso e SOLO per divertimento. Certo, non è facile filmare un abbattimento PULITO ma qui serve un operatore in gamba e non so se ne esitano. Riguardo il professionista - mi sono sbagliato- in Alto Adige -dove caccio - c'è sempre la figura del guardiacaccia che controlla la riserva e - non sarà un professionista- ma ti posso garantire che non gli manca nulla per esserelo.
Se però vogliamo dirla tutta Walter , in valle i i barcaioli sono tutto professionisti che prendono soldi per portare la gente a caccia e se non sono professionsiti quelli allora chiudiamo il discorso ! In meridone , ogni anno sorgono nuove figure che accompagnano la gente a caccia di tordi , allodole , beccacce. ecc. non saranno dei professionisti ma io li visti in azione e ti posso garantire che sono molto bravi. Ci sono anche ragazzi che ti accompagnano a pagamento su palchetti o campi per la caccia ai colombacci - sempre a pagamento. Hanno delle attrezzature che fanno paura e sono dei veri professionisti. Sulla caccia a palla non mi esprimo perchè non ho trovato questo tipo di servizio ma sicuramente ci sarà. Qual'è il punto? Io credo che ci siano le condizioni per questa figura ma con la nostra legislazione è impossibile da mettere in atto.
Walter , non sapevo che eri anche un esperto di video , sei una continua soprersa ma perchè ( coem ti ho gia detto) non salti il fosso e metti la tua competenza al servizio di qualche rivista per PASSIONE COME IL SOTTOSCRITTO? ne hai tutte le qualità.
Ora torno al lavoro, sebbene non coinvolti, anche in Romagna il terremoto ha condizionato la vita di tutti i giorni. Questa mattina una scossa vicino a Cervia ci ha fatto tremare e siamo tutti con il cuore in gola. Speriamo che la situazione migliori al piu pesto ne abbiamo bisogni tutti----ciao

Marco Fabbri


da Marco Fabbri Caccia+  06/06/2012 14.25

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Ok, facciamo un po' di chiarezza, tanto per capirsi ...
Conosco personalmente chi ha lavorato per produzioni televisive anche di grande successo che SICURAMENTE tutti voi avete visto, che ne è ideatore e regista.
Avete idea di cosa costa realizzare una puntata di un format di caccia o pesca ? Parliamo di pura realizzazione, diciami i costi vivi, per capirsi ... ?
Si parte da un minimo di 1.500 per arrivare ai 4/5.000 euro A MINUTO ...
Si, avete letto bene, A MINUTO. Che poi saranno rivenduti a 3,4,5 ... 10 o 20 volte tanto a seconda del target di emittenza.
E i nostri filmati "amatoriali", anche se bellissimi, finiranno sempre inesorabilmente nel cestino non perché siano brutti o di scarsa qualità, macchè : semplicemnte perché NON SONO STATI FATTI DALLA CASA DI PRODUZIONE, e quindi, in teoria (ma anche in pratica) se li dovessero vendere (e li venderebbero di sicuro ...) dovrebbero PAGARVI. Un tanto a messa in onda ...
Oppure vi fanno firmare una bella liberatoria dove LORO si prendono TUTTI I DIRITTI ... A voi, niente.
Chiaro il concetto ?
Il tempo medio di girato/montato va da 1:10 a 1:50. Se parliamo di caccia, pesca o natura in genere poi andiamo alle stelle ... Quante fucilate bisogna filmare nello stesso posto (più o meno ...) per averne quella buona che va a segno ? Decine .... !

Neanche sulle Alpi esiste il professionista, ed il "guardiacaccia" o è volontario o è stipendiato da Provincia/regione. Altri, non ne conosco.
Ma non sono quello che intendo, lo sai benissimo, caro Marco.
Un abbraccio a tutti da Walter

da OLD_Hunter - Sky  06/06/2012 11.33

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Ciao Old , come stai? spero bene un saluto anche a Marco Benecchi . Old, con i cinghiali quest'anno ho gia finito poi ti racconto . Volevo intrevenire su sky e dare il mio contributo! ( che non interessa a nessuno, lo so! ) Io Walter , ho girato qualche filmato per Sky sia di pesca che caccia , Alcuni non sono mai andati in onda e - forse - mai andranno per delle politiche che sanno solo loro. A parte questo, Noi Walter , abbiamo girato dei filmatI spinti dalla SOLO DALLA PASSIONE dove io ho organizzato tutto senza guadagnarci nulla anzi RIMETTENDO anche dei soldi! . Però, va detto, noi non abbiamo INVENATO nulla , siamo andati a caccia sul serio senza tagliare nulla ( padelle comprese) e i filmati sono VERI credimi. Riguardo ai filamti dei "professionisti" forse saranno costruiti QUESTO NON LO SO. ma se Tu dici ( che sei del settore) Ti credo perchè ho molta stima e ti ritengo MOLTO PREPARATO. Però, dai, non facciamo di tutta un erba un fascio. Oltre a questo , un pennaiolo, non potra mai essere un professionista ( e io lo sempre scritto) ma da un piccolo contributo a questo mondo. In ogni caso, viaggiando parecchio per la nostra penisola ed estero, devo dire che TUTTI i cacciatori italiani sono dei VERI professionisti , GENTE con grande passione e capacità . Peccato, che non esista la possibilità creare delle figure come all'estero di accompagnatore o cacciatore professionista che POSSA LAVORARE CON LA CACCIA. Voi sulle Alpi, a dire il vero, avete il vostro bel guardiacaccia di professione che controlla la riserva e le cose da Voi funzionano bene ma non è quello che io intendo . Forse hai capito. Adesso vado al lavoro, e hai ragione meno TV e piu bosco ma certe volte è bello anche guardare un bel filmato ( meglio straniero) comodamente seduto sulla poltrona. ( sto invecchiando Old!!) ciao a presto
ciaoooo Marco Fabbri

da Marco Fabbri caccia+  06/06/2012 10.20

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Ma ragazzi, di cosa state parlando ?
SKY ?
Ma è SPETTACOLO, quindi (scusate ma sono piuttosto addentro nel settore) E' TUTTO "COSTRUITO".
Bello, ben fatto, certo. Ma non è mai la cronaca di una cacciata, non può eserlo.
Idem per la pesca, sia ben chiaro.
Ma avete idea di quanto spendono per una puntata ? Di quante ore di ripresa per fare una puntata ? Di quanta gente ci lavora ? Forse Marco lo sa ...
E poi, per cortesia, non parliamo di cacciatori "professionisti", che in Italia non esistono, non possono esistere.
O quantomeno, mettiamoci daccordo sul termine "professionisti" : se per professionisti intendiamo quelli che veramente lo fanno per mestiere (che, ripeto, in Italia non possono esistere) o se intendiamo con questo termine quei "pennaioli" che si spacciano per tali solo perché qualcuno gli lascia scrivere un po' di fesserie su qualche rivista (e magari anche gli dà dei soldi per questo).
Come dire : meno tv e più bosco ... :-)
Un abbraccio a tutti da Walter

da OLD_Hunter x Marco & Marco  06/06/2012 9.05

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Gaurda, sky non era rivolto a te so quanti vali e ti stimo e grazie per la spiegazione, Riguardo a Sky , mi meraviglio che nessuno dica nulla , scriva nulla, e sul sito della tv SKy che è a pagamento neppure ti puoi lamentare perchè i commenti ( al contrario di Bighunter dove vige libertà assoluta ..e ringrazio) non vengono passati! Comodo cosi. oltre a questo dove sono i veri cacciatori? non posso pensare che gente come cusimano, liboi , cretti, ecc. SEPPUR BARVI CACCIATORI siano il punto di rifermento della caccia in Italia...ma se cosi è ... lasciamo stare. Tu non ci sei più. ma quello che facevi ERA REALE ... E POI IN TV si deve cambiare SONO STUFO DI ACCENDERE LA TV E VEDERE SEMRPE LE STESSE FACCE ? che noia , che stress, molto meglio la pesca dove il ragazzo VA A PESCARE CON VERI PESCATORI facce nuove , diverse ad ogni puntata. La pesca è gestita molto meglio della caccia. Scusami marco lo sfogo, . Hai ragione Tu sui professionisti!!!

da da Marco x Marco  05/06/2012 9.16

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Meglio la caccia nei terreni liberi ai veri cinghiali..

da albyy  05/06/2012 9.00

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Caro Marco, CACCIA NEL RECINTO lo abbiamo messo ben in evidenza SUBITO!!! Come abbiamo messo in evidenza che si tratta (provare petr credere) di animali DI CATTURA: Non so quanti o quali video hai visto su SKY, a qualcuno ho partecipato anch'io (spesso solo come CANAIO con i miei JAGD TERRIER!,
Ma credimi, le battute che stiamo cercando di organizzare io e il mio amico (forse più che un fratello) Giampiero, sono tutta un'altra cosa!!!! Non stiamo parlando né "dell'Amiata" né di SCANDICCI. Stiamo parlando di battute dove si abbatteranno pochi SELVATICI (in funzione dei partecipati ovviamente) secondo la vecchia tradizione Maremmana. Non femmine e picccoli di daino e di muflone.....................
Tutto quà se poi TU (spero che possiamo darci del tu!) vorrai organizzare nella nostra riserva una BATTUTA IN LIBERA ben venga, ma non posso garantirti il successo. Dovresti fare un bel po di chilometri, soggiornare (vitto e alloggio) vicino alla riserva e poi al mattino si dovrebbe tentare la sorte. Se gli animali poi li troviamo e abbattiamo bene altrimenti tutti contenti (!!!) come prima e di nuovo a macinar chilometri!
Ciao Marco e ricorda, quel che vedi in tv (che io non VEDO, anche lavorandoci!!!!) non è oro colato e non è la normalità. Basti vedere chi sono i cacciatori "professionisti"!

da Da Marco x Marco  05/06/2012 6.43

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

dovresti chiamarla con il suo vero nome CACCIA NEL RECINTO... per poveri fessi con il portafoglio a organetto... come le cacciate su sky ( roba ridicola) dove si vedono recinti e animali spaventati appena immessi per fare il tiro al bersaglio! Mi meravglio di un cacciatore come LEI ...

da Marco  04/06/2012 15.12

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Figurati Vincenzo un piacere

da albyy  04/06/2012 9.52

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Ciao Gigi: come diceva una famosa frase televisiva: La domanda sporge spontanea? Perchè Merkel? Se a te piace prendila pure. E' un'arma ben fatta, che vanta un nome altosonante e importantantissimo, ma secondo te, è stata provata e utilizzata il giusto sul terreno di caccia? Almeno quanto una BAR che ne sono state produtte quasi 1500000!!!? Io ne ho provate in poligono un paio, di cui una in calibro 8 x 57! Niente da ridire ma.............
E non chiedermi più queste cose che "qualcuno" potrebbe aversene a male!!!
Un abbraccio virtuale Marco

da Da Marco x GIGI  04/06/2012 6.20

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Grazie Albyy!!!

da Vincenzo  03/06/2012 16.49

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

salve a tutti,
X Vincenzo..sia io k mio padre siamo canai e come te usiamo carabine semi-auto calibro 30.06.. le munizioni k utilizziamo sono le winchester power point e silver tipe da 180 grani e ti posso assicurare k lavorano benissimo sia a terreno libero k nello sporco(da noi la vegetazione è composta da rovi,ginestre, ginestra spinosa,arbusti ed eliche) ed anche a brevissime distanze..
spero di esserti stato d'aiuto..xiao..........ciao

da albyy  03/06/2012 13.14

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

hauhauha uahauhauahuaua ahauha i rambo

da tutu'  02/06/2012 15.38

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Caro Marco cosa ne pensi della Merkel sr basic come carabina da battuta?
E' paragonabile per precisione, affidabilità e comportamento allo sparo alla Browning bar?
Grazie

da Gigi  01/06/2012 18.18

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Grazie ragazzi per i consigli!!!
Purtroppo non ho avuto il piacere di vederli i nuovi video ma se mi racconti tali cose mi passa la voglia! Strano che Lugari faccia vedere una tale cavolata!!!
Inbocca al lupo a te e tutti gli amici di questo bellissimo blog!!!

da Vincenzo  31/05/2012 20.25

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

MARCO BENECCHI e GIAMPIERO BERNACCHI
ORGANIZZANO insieme per la Stagione Venatoria 2012 – 2013
SPETTACOLARI BATTUTE DI CACCIA AL CINGHIALE
NELLA MAREMMA TOSCANA
Nella TENUTA LE FORANE a Capalbio, la splendida “Perla della Maremma”. Le Cacciate si svolgeranno in zone cintate di varie pezzatura (da 25 a 80 ettari), da scegliere in funzione del numero dei partecipanti. Tutte sono ovviamente provviste di comodi palchetti soprelevati e verranno impiegate numerose mute di segugi maremmani. I cinghiali sono selvatici e garantiti di “cattura”. Queste sono le date previste: 11 – 25 NOVEMBRE 16 – 23 DICEMBRE 6 – 13 GENNAIO
Il Costo per Cacciatore è di 220 Euro.
Che comprende: ingresso in riserva, partecipazione alla battuta, circa 5 kg di carne e “Grigliata in compagnia di fine battuta”
Per gli interessati contattare direttamente:
Marco Benecchi 3299078871 - Giampiero Bernacchi 3331652696 – 3273124503 Abitazione 0564890223

da MARCO BENECCHI  31/05/2012 10.08

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

220 grs sono esagerate per un 30-06, e mediamente inutili.
Tanto varrebbe usare una Brenneke, a questo punto ... :)
Se proprio vuoi qualcosa di più pesante e non vuoi spendere tanto per le Partition, prova le Lapua Mega da 185 grs, non sentono troppo lo sporco e fanno un lavoro eccellente.
Certo che ha ben ragione il Marco : prima si guarda, poi si spara ... Poveri cani !!!

da OLD_Hunter x Vincenzo  31/05/2012 8.41

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Scusa la A finale,
Ciao
Marco

da da Marco x Vincenzo  31/05/2012 7.10

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Caro Vincenzo, se proprio vuoi qualcosa di più sostanzioso potresti arrivare ai 180 grani in configurazione Nosler PARTITION o similare. Tanto, e dovresti saperlo almeno quanto me se non meglio, anche nel bosco, se non hai la visuale libera è meglio non azzardare MAI il tiro. Li hai visti gli ultimi DVD di Lugari? Dove certi canai (uno in particolare) scarica la BAR nel fitto con i cani che abbaiano a fermo sugli animali? Credo che ogni tanto, al rientro, gli manchi qualche cane!!!!!!
Ciao e in Bocca al Lupo per la prossima stagione

da da Marco x Vincenza  31/05/2012 6.08

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Ciao Marco,
so benissimo che tu ami moltissimo palle leggere per l'ovvia motivazione che nella formula per l'Energia la V è al quadrato a differenza della massa!!!
Ma per un canaio che ne pensi di utilizzare le 220 grs per il 30.06?
Per i tiri a breve distanza (da 0 a 15 m) nello sporco non dovrebbero essere un buon rimedio?
Grazie mille e viva Browning!!!

da Vincenzo  30/05/2012 20.35

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Un piccolo consiglio posso dartelo. Come precisione e affidabilità TUTTE LE BAR sono praticamente IDENTICHE. E' chiaro che gli ultimi modelli hanno qualche piccolo accorgimento - novità in più. Ma semmai dovessi deciderti per l'acquisto CERCA SUBITO un secondo caricatore di riserva, che quelli dei primi modelli stanno diventando INTROVABILI.
Ciao
M

da Da Marco Benecchi x Andrea.  28/05/2012 6.09

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Qualche altro consiglio od opinione sulle BAR prima serie?
Grazie

da Andrea  26/05/2012 14.58

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

un mio amico ha una bar prima serie e funziona come la mia long-track k mi hanno regalato un anno fa..
sono armi semplicemente meravigliose!!!!!!! ne abbiamo addirittura 4 in famiglia tutte nel mitico 30.o6

da albyy  26/05/2012 11.19

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

BAR NUMERO UNO

da PINO  24/05/2012 9.01

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

400 sono troppe! La "leggera scoloritura" è CARATTERISTICA di TUTTE quelle BAR. Si trova in prossimità di una lavorazione meccanica interna. Vedi se riesci a fartela dare x 350 così tagliamo la testa al toro. A livello di AFFIDABILITA' e PRECISIONE. TUTTE LE BAR sono praticamente uguali. In decenni di prove ho visto che le BAR sparano molto meglio con munizioni (30.06) da 165 - 180 grani. Io uso sempre e comunque le 150. Ciao M

da Marco x Andrea  23/05/2012 6.28

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Ma per cosa differisce, a parte l'hold open, la prima serie dalla MK II?
Vanta le stesse caratteristiche di affidabilità e precisione?
Grazie
Andrea

da Da Andrea x BENECCHI  21/05/2012 14.39

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Mi hanno chiesto 400 € non trattabili.
La carabina è davvero in buone condizioni, tranne una leggera scoloritura della brunitura sul lato della carcassa a sx.
La rigatura appare buona, la canna pulita e non vi sono giochi. I legni anche appaiono in buone condizioni.
Altre cose non sono alla mia portata come valutazione.
Ciao
Andrea

da Andrea  21/05/2012 14.37

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Caro Andrea. TUTTE LE BAR sono ottime per la caccia, dal primo all'ultimo modello. Affidabilissime e precise. Le due doti indispensabili in una semiauto da caccia. Quanto ti hanno chiesto? Vale 300 - 350 euro. Con 500 se ne trovano di ottime sempre in acciaio ma MK II con c. Off!
Ciao
M

da da Marco x Andrea.  21/05/2012 14.00

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Pazienza, anch'io, come hai visto, ero di corsa. Fatti una passeggiata a Tarquinia tra dieci giorni che ci facciamo un panino. Ciao
M

da da Marco x Carlo  21/05/2012 13.58

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

TUTTE LE BAR sono ottimi attrezzi da caccia!!
Dal primissimo modello (quello che hai trovato tu!!) all'ultima Zenith. Quanto ti hanno chiesto? Vale 300 euro in OTTIMO STATO. Se voglòiono di più, non faresti un buon affare. Si trovano delle ottime ACCIAIO BAR II a 5900 euro e il cout off fa molto comodo! Ciao
Marco

da da Marco x ANDREA  21/05/2012 13.57

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Pazienza, anch'io, come hai visto, ero di corsa. Fatti una passeggiata a Tarquinia tra dieci giorni che ci facciamo un panino. Ciao
M

da da Marco x Carlo  21/05/2012 13.54

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Certo che la ns. è stata toccata e fuga caro Marco, ti saluto da questo blog, non ho potuto fare a meno di uscire dalla fiera quasi subito, chi era con me, ha avuto una chiamata urgente e siamo dovuti tornare a casa, vabbè sara' per un'altra volta......ci sentiamo
Carlo

da Carlo 62  21/05/2012 13.10

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Caro Marco ho trovato in vendita una Browning Bar 1 serie (quella senza l'Hold Open) in acciaio, con il caricatore che non si sgancia.
Volevo sapere solo se me la consigli rispetto alla seconda serie e quali sono le principali migliorie di quest'ultima rispetto alla prima. Il calibro è il 30.06 le condizioni sono davvero buone.
Grazie ancora.
Andrea

da Andrea x BENECCHI  21/05/2012 7.22

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Caro Carlo, magari ad averla. Ce l'ho solo in formato PDF!!! Esce in edicola il 28 (ma vedrai meglio il 29 - 30) poi mi farai sapere se ti è piaciuta. Io a Bastia conto di esserci SABATO. Ci si vede là!!!!
Ciao M

da Marco x Carlo  18/05/2012 6.29

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Il mio era solo un discorso di palco, al limite potevo chiamarlo anche bue (maschio castrato dei tori). tanto corna sono....... colleghi.



Caro Marco, ci vediamo sabato al ca.pe.tav. porta una rivista dei calibri europei con dedica, grazieeee.

da Carlo 62  17/05/2012 11.34

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

scusate se mi intrometto ma nonè giusto paragonarlo al cervo, per il semplice fatto k il cervo è un animale troppo nobile,il nostro bleah sarà più simile ad un becco castrato..

da albyy  16/05/2012 18.02

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Carlo ... Scusa, con cervo intendevi forse "cornuto" ?
Non è che poi i cervi ce l'hanno a male ???
Stiamo attenti ....

da OLD_Hunter  16/05/2012 11.30

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Noi abbiamo il tempo di dare una ripassatina anche alla tua di donna, stai tranquillo, ci piace la penna, ma non disdegnamo neanche il PELO rammenda, anzi controlla dentro casa tua.................
cervo.

da Carlo 62  16/05/2012 7.12

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Ehi, bleah ...
Forse ti sfugge una cosuccia : noi andiamo a caprioli ed ANCHE a donne.
Allora, chi è lo sfigato tra di noi ?

da OLD_Hunter  16/05/2012 7.10

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

immaginiamo per un attimo che in un futuro vicino (spero vicinissimo!) la caccia venga abolita. SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!! Voi andate a caprioli che io vado a donne, SFIGATIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

da caccia_bleah  15/05/2012 21.51

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Caro Marco,

Beh, tecnicamente il Blogger saresti tu, ma va benissimo lo stesso ... L'importante è capirsi e stimarsi.
Hai assolutaemnte ragione, non si può paragonare una Skoda ad una Mercedes, sono due mondi diversi.
L'unica cosa che hanno in comune è che ... Sono automobili !
Non cerco di convincere nessuno, esprimo solo le mie opinioni, che NON sono in contrasto con le tue, anzi, tutt'altro : al massimo, abbiamo punti di vista diversi su certe cose, forse io sono più pragmatico, terra terra, guardo molto più alla sostanza che ad altro.
Che l'express Baikal fosse orrendo, sono assolutamente daccordo con te.
Che sparasse male, non lo sapevo ma lo temevo.
Ma, giusto per capire come la penso, se invece avesse sparato bene, forse l'avrei preso. Perché per me è più importante il lato pratico che non l'estetico. Pur apprezzandolo, sia chiaro.
Quanto al resto ... Mah, sempre estetica a parte (che poi è pure soggettiva, eh) per quanto riguarda i fucili, per me quel che conta è la rosata, e se partiamo da questo, beh, discutiamone ... Anzi, andiamo al poligono e proviamo.
Sulle ottiche, l'ho detto e ridetto 1000 volte, è assolutamente vero quel che dici, Zeiss, Khales, Swarosky (ma i Leupold ti stanno antipatici ?) sono indiscutibilmente al top. Discutiamo se questo "Top" veramente serve.
A me, onestamente, no.

E comunque hai ragione, se c'è la passione, i soldini si spendono (avendoli ...).
E se riesco a raggranellarli, prima o poi un express lo prenderò.
Mai sovrapposto, però, su questo non transigo, piuttosto niente.
Ammetto che in questo caso vado contro la mia innata pragmaticità, ma visto che sarebbe (quasi) l'ultima cosa che mi manca, eh, diavolo, stavolta ...

Ma sei andato a caprioli in Slovenia o no ?
Ho avuto notizie molto confortanti sull'annata ...

Un abbraccio da Walter

da OLD_Hunter x Marco  15/05/2012 10.53

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Caro Walter, sei forse il "mio" bloggher" (spero che si possa dire anche così!!!!) preferito, ma, scusami, oggi devo riprenderti. Non puoi tutte le volte che parliamo di armi, cercare di convincermi che con tre lire si va sulla luna!!! Purtroppo, o per fortuna, su questo discorso non sono dello stesso parere. C'è un limite a tutto. Non si possono paragonare le Skoda con le Mercedes. Non si più paragonare una Winchester Shadow in sintetico con una Steyr Mannlicher o una Weatherby Accumark, come non si può paragonare un Nikko Sterling con uno Swarovski, un Kahles o uno Zeiss. Allo stesso modo non si può paragonare una Saiga con una HK 770 o una BAR e un express Baikal (che oltre ad essere orrendo spara anche male, credimi) con un Sabatti, Zoli, Bettinsoli, Rizzini, Silma, etc. Posso elencare diverse armerie, ben fornite, dove è possibile trovare dei meravigliosi express sovrapposti (i giustapposti costicchiano un po' di più) a poco più di 2000 euro!!! Se c'è la passione e la cultura del bello, si può fare anche un piccolo sforzo.................
Ciao M

da da Marco Benecchi x OLD -WALTER.  14/05/2012 6.38

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Cari Amici, vi ho detto mille volte di non chiedermi giudizi su quesa o quest'altra marca.
Posso soltanto dirvi quello che uso io: io pratico la caccio al cinghiale in battuta dal 1976 (armato! Senza fucile anche da qualche anno prima!) ed ho sempre usato tra le carabine semiauto la stramitica HK 770 kurtz 308 oppure una delle mie 5 CINQUE Browning BAT tutte in calibro 30.06. A buon intendotore poche parole!

da da Marco Benecchi x Andrea.  14/05/2012 6.29

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Beh...condivido, tuttavia penso che economicamente l'express non sia molto vantaggioso (rizzini sovrapposto 30/06 a €3000)

da Francesko  12/05/2012 19.16

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

La Browning è la migliore in assoluto!!!!!!!!!

da albyy  12/05/2012 13.02

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Express,
mira bene....sbaglia poco ;-)

da Luca  11/05/2012 15.34

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Ciao Marco, so che preferisci non sbilanciarti troppo in merito ai pareri ed alle opinioni ed hai la mia comprensione, ma potrei sapere cosa ne pensi in merito alle carabine semiautomatiche in commercio ed alle differenze meccaniche e qualitative tra la Benelli, la Browning, la Merkel e la Sauer?
Grazie.
Andrea

da Andrea a Marco Benecchi  11/05/2012 8.07

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

A proposito di Express ...
Qualcuno, per caso, ha provato il Baikal ? So che esiste in 30-06 ma anche in 45/70 (quello che vorrei), è bruttarello alquanto, ma è pur sempre un Express, giustapposto, come piace a me, ma non ho trovato nessuno che l'avesse o almeno l'avesse provato ...
Io ho un Kipplauf in 30-06, e (scatto a parte ...) vale tanto di più di quel che costa, chissà se è così anche per l'Express.
Un abbraccio da walter

da OLD_Hunter  11/05/2012 8.04

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

la giusta arma per tutti i cinghialai ... due colpi... da grande sportivo ! W l'expresssss....

da marco  09/05/2012 13.57

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Io invece cari colleghi cacciatori, conoscendo tutte le postazioni delle ns. cacciate, utilizzo una 444 marlin a leva oppure se ho molto spazio una collaudata h&k slb + in 30/06, anche se è vero che le soddisfazioni più grandi le ho ottenute con un benelli m 1.

da Carlo 62  09/05/2012 13.08

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Hai pienamente ragione l'espress giustapposto è l'arma più bella ed elegante in assoluto niente a k vedere con le altre carabine..
Xò fino a quando la legge me lo permette non cambierò mai la mia browning long-track 30.06sprg. con il fedele caricatore da 10..
ciao a tutti

da albyy  09/05/2012 10.25

Re: Caccia al Cinghiale: SEMIAUTOMATICA VS EXPRESS

Eh, bella Marco ... Anche io se potessi ... Li prenderei tutti e due !!!
Peccato che un Express abbia dei costi davvero esagerati, fuori dalla portata delle mie (e ti buona parte, temo) tasche.
Comunque, potendo, giustapposto, assolutamente.
Già non amo il sovrapposto in canna liscia, in rigata ... Figuriamoci !!!
E già che ci siamo, per cortesia, SENZA quel'obbrobrio di ottica piantata sopra !
L'express esige mire metalliche e sparare al massimo a 50 mt, dove l'ottica davvero non ti serve.
Se vogliamo essere "puristi", cerchiamo di esserlo fino in fondo, no ?

Poi, alla fine della fiera, da povero impiegato, mi devo accontentare di un Saiga in .308 che funziona da Dio, meglio di tantissime armi ben più blasonate, e che con una palla da 185 grs. fà il suo lavoro in modo semplicemente ineccepibile.

Anche se continuo a sognare un express in 45/70 ... :)

Un abbraccio a tutti da Walter

da OLD_Hunter  09/05/2012 9.28
Cerca nel Blog
Lista dei Blog