Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Editoriale | Blog | Eventi | Meteo | I Video | Sondaggi | Quiz | Le Leggi | Parlano di noi | Amici di Big Hunter | Amiche Di Big Hunter | Solo su Big Hunter | Tutte le news per settimana | Contatti | BigHunter Giovani | Sondaggio Cacciatori |
 Cerca
Archivio
<dicembre 2021>
lunmarmergiovensabdom
293012345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829303112
3456789
Mensile
novembre 2021
ottobre 2021
settembre 2021
agosto 2021
luglio 2021
giugno 2021
maggio 2021
aprile 2021
marzo 2021
febbraio 2021
gennaio 2021
dicembre 2020
novembre 2020
ottobre 2020
settembre 2020
agosto 2020
luglio 2020
giugno 2020
maggio 2020
aprile 2020
marzo 2020
febbraio 2020
gennaio 2020
dicembre 2019
novembre 2019
ottobre 2019
settembre 2019
agosto 2019
luglio 2019
giugno 2019
maggio 2019
aprile 2019
marzo 2019
febbraio 2019
gennaio 2019
dicembre 2018
novembre 2018
ottobre 2018
settembre 2018
agosto 2018
luglio 2018
giugno 2018
maggio 2018
aprile 2018
marzo 2018
febbraio 2018
gennaio 2018
dicembre 2017
novembre 2017
ottobre 2017
settembre 2017
agosto 2017
luglio 2017
giugno 2017
maggio 2017
aprile 2017
marzo 2017
febbraio 2017
gennaio 2017
dicembre 2016
novembre 2016
ottobre 2016
settembre 2016
agosto 2016
luglio 2016
giugno 2016
maggio 2016
aprile 2016
marzo 2016
febbraio 2016
gennaio 2016
dicembre 2015
novembre 2015
ottobre 2015
settembre 2015
agosto 2015
luglio 2015
giugno 2015
maggio 2015
aprile 2015
marzo 2015
febbraio 2015
gennaio 2015
dicembre 2014
novembre 2014
ottobre 2014
settembre 2014
agosto 2014
luglio 2014
giugno 2014
maggio 2014
aprile 2014
marzo 2014
febbraio 2014
gennaio 2014
dicembre 2013
novembre 2013
ottobre 2013
settembre 2013
agosto 2013
luglio 2013
giugno 2013
maggio 2013
aprile 2013
marzo 2013
febbraio 2013
gennaio 2013
dicembre 2012
novembre 2012
ottobre 2012
settembre 2012
agosto 2012
luglio 2012
giugno 2012
maggio 2012
aprile 2012
marzo 2012
febbraio 2012
gennaio 2012
dicembre 2011
novembre 2011
ottobre 2011
settembre 2011
agosto 2011
luglio 2011
giugno 2011
maggio 2011
aprile 2011
marzo 2011
febbraio 2011
gennaio 2011
dicembre 2010
novembre 2010
ottobre 2010
settembre 2010
agosto 2010
luglio 2010
giugno 2010
maggio 2010
aprile 2010
marzo 2010
febbraio 2010
gennaio 2010
dicembre 2009
novembre 2009
ottobre 2009
settembre 2009
agosto 2009
luglio 2009
giugno 2009
maggio 2009
aprile 2009
marzo 2009
febbraio 2009
gennaio 2009
dicembre 2008
novembre 2008
ottobre 2008
settembre 2008
agosto 2008
maggio 2008
aprile 2008
marzo 2008
febbraio 2008
gennaio 2008
dicembre 2007
novembre 2007
ottobre 2007
settembre 2007
agosto 2007
luglio 2007
giugno 2007
apr17


17/04/2020 9.52 

 
 
Una volta un famoso Professional Hunter mi confidò che l’express in grosso calibro è davvero un’arma efficiente, potente, velocissima nella replica, bellissima e carica di un fascino ineguagliabile, ma quando lui cacciava i grossi selvatici pericolosi o, meglio ancora, quando accompagnava dei clienti a caccia di prede importanti, preferiva avere con sè una buona carabina bolt action ad otturatore, con un colpo in canna ed altri quattro nel serbatoio, di solito due Soft e poi tre Full Metal Jacket. Usava delle Weatherby 378 o 460 WM modificate, con le canne accorciate e i caricatori maggiorati, ma mi raccontò che gli piacevano anche la Winchester 70 modello African pre-64 e la CZ-Brno Ceska Zbrojovka modello ZKK 602. Armi che, secondo il suo autorevole parere, erano affidabilissime e con cui sarebbe stato in grado di risolvere qualsiasi situazione potesse capitargli d’affrontare. Come dargli torto? Le vecchie, spartane e pesanti carabine CZ-Brno ZKK, delle serie 600 in particolare, sono e rimarranno per sempre come la massima espressione costruttiva raggiunta dalla dinamica industria Ceka.

Le ZKK furono prodotte con tre diverse lunghezze di azioni: corta per il modello 600, media per il modello 601 ed extralunga–magnum per il modello 602 e, credetemi, non hanno mai sfigurato nei boschi, nelle tundre ed in particolare nelle savane di tutto il mondo. Della fortunata serie ZKK, la carabina che ha riscosso il maggior successo è senz’altro il modello 602 in calibro 375 Holland & Holland Magnum, sicuramente per l’azzeccato connubio estetico-balistico-funzionale dell’arma con la famosa munizione tuttofare inglese.

Nel Continente Nero le vecchie CZ-Brno calibro 458 Winchester Magnum sono ancora molto usate ed apprezzate, ma le più rare, le più ricercate e quelle che hanno anche il più alto valore collezionistico sono proprio le ZKK 602 calibro 375 Holland & Holland Magnum. Detto ciò, chi desiderava avere un’ottima carabina da safari Custom che avesse delle eccellenti caratteristiche estetiche–balistiche–funzionali, senza complicarsi la vita alla ricerca di una vecchia azione K 98 (magari di derivazione bellica!), bastava che partisse da un modello già ultra collaudato come la Brno ZKK.

Ed ecco che entrano in gioco i Concari di Lecco, papà Pietro con suo figlio Giovanni (quarta generazione di Concari Armaioli!), che su richiesta del cliente hanno deciso di costruire la loro versione della Brno ZKK 602 De Luxe partendo da un’arma di serie, per poi procedere con la “customizzazione” personale. Il connubio tra l’arte armigera italiana, la cultura della perfezione estetica e l’efficienza e l’affidabilità tecnico-balistica della famosa casa costruttrice ceka è stato perfetto, anzi, oserei dire superlativo. Cercherò di descrivervi nei particolari questa bellissima arma concepita, come trazione vuole, per abbinare bellezza ed efficienza in modo perfetto, per soddisfare il suo felice possessore sia durante un impegnativo safari africano, sia nei lunghi e tediosi mesi d’inattività con la sua bellezza paragonabile ad un oggetto dal valore collezionistico.
 
 

 
L’AZIONE. Il cuore delle carabine CZ modello ZKK è ovviamente l’otturatore, che deriva da quello del padre di tutte le bolt action del mondo:il Mauser K 98, ovviamente molto migliorato. Nonostante presenti delle caratteristiche similari a tutte le altre azioni oggi in commercio, quella della ZKK - Concari può esse considerata diversa e innovativa che, come in questo caso, viene spesso utilizzata per costruire splendide carabine Custom camerate in grossi calibri. Il castello è monopezzo forato e lavorato per asportazione di materiale, con un Recoilt Lug, nella parte integrante del castello che s’incastra su un’ampia superficie di appoggio nella calciatura, così da prevenire movimenti rettilinei indesiderati in fase di rinculo. Un altro Recoil di sicurezza è posizionato esattamente sotto il complesso blocchetto di mira. Le parti superiori del castello originariamente erano piatte con fresature ai lati a “coda di rondine” per le basi di montaggio originali dell’ottica, ma i Concari le hanno modificate per saldarci a stagno le classiche basi a “piede di porco” per il montaggio del cannocchiale da mira. Delle due pareti del castello, quella di sinistra è più sottile, al fine di contenere il peso e l’altra è ovviamente più aperta per consentire l’eiezione del bossolo. Ambedue i lati sono comunque rinforzati ed induriti mediante trattamenti termici, fin dove va ad innestarsi la scatola del magazzino. Tutte le superfici metalliche della nostra De Luxe sono tirate a specchio in modo impeccabile, specialmente considerando il fatto che originariamente sia l’azione-castello sia la canna avevano una finitura molto grossolana con una relativa brunitura opaca, che non avremmo potuto definire propriamente bella. Tutti i componenti in gioco, sia fissi sia mobili, sono stati lucidati alla perfezione con una brunitura finale degna di un fucile liscio fine basculante. Il magazzino è in metallo sagomato a formare una scatola rigida, con le labbra opportunamente sagomate che guidano correttamente la cartuccia in camera quando l’otturatore va manovrato in chiusura. Il piano dell’elevatore è microfuso ed il rilievo per il posizionamento delle cartucce è situato a destra e non a sinistra come nella maggioranza dei casi. L’azione ZKK 602 è davvero molto lunga, per facilitare il caricamento e la funzionalità di ogni tipo di munizione calibro 375H & H Magnum. Il coperchio – fondello del caricatore a svuotamento rapido è una vera e propria opera d’arte creata dal maestro Lorenzo Gamba di Sulzano.
 
 
E’ in acciaio e completamente inciso: reca una bellissima testa di leopardo e soggetti floreali, che adornano anche il paragrilletto, la coccia sul calcio e il traversino di rinforzo. Tre viti assicurano saldamente la meccanica alla calciatura, una sotto la canna in prossimità delle mire, una intermedia anteriore l’azione nel Recoil Lug ed un’altra nella parte posteriore del castello.
 
 
 
L’otturatore è un costruito da un pezzo unico, ricavato dal pieno con due tenoni in testa ed uno posteriore di sicurezza. Sono tutti con il corpo integro, vale a dire che nessuno presenta fresature di alcun tipo (come quelle che hanno i K 98 o i Winchester 70 pre 64 per far scorrere l’espulsore). La faccia dell’otturatore è leggermente arretrata, con una leggera fresatura nella parte inferiore come nei modelli 98, così da permettere all’unghia dell’estrattore di agganciare il fondello della cartuccia e di guidare il colpo in camera “controllandolo”. Particolare questo estremamente importante per un fucile destinato alla caccia grossa. L’estrattore è ad unghia laterale non rotante. L’espulsore è posizionato sul fondo del castello e durante la fase di apertura ed arretramento dell’otturatore va ad inserirsi in un piccolo recesso fresato ad angolo, posto sulla testa dell’otturatore stesso. Il movimento retrogrado del corpo dell’otturatore fa sì che l’espulsore espella la cartuccia sulla destra.
 
 

La CANNA. è ottenuta per rotomartellatura a freddo (cold hammer forged), processo tecnologicamente avanzato adottato oggigiorno dalla quasi totalità delle ditte produttrici di armi a canna rigata. Consente un elevato ritmo produttivo ed un altrettanto elevato standard qualitativo. Le barre grezze dalle quali la CZ ricava le canne sono in acciaio trilegato “Poldi Elektro”, ottimo prodotto della siderurgia cecoslovacca, conosciuto e tenuto in giusta considerazione anche dalle industrie occidentali. Le canne della 602 - Concari hanno una lunghezza inconsueta, 635 mm pari a 25 pollici, scelta proprio per “imitare” quella da sempre utilizzata dalla Holland & Holland per le sue carabine. Il Twist, il passo di rigatura, ha 6 righe destrorse e fa un giro completo in 12 pollici pari a 304 millimetri. Il profilo è eccellente, molto ben fatto nonostante le generose dimensioni. Mantiene una conicità costante con 31 millimetri in prossimità della camera di cartuccia e 17 millimetri in volata. Sulla canna è presente un manicotto per il montaggio delle magliette porta cinghia a sgancio rapido. A circa 10 centimetri dall’ingresso della camera presenta un rigonfiamento che supporta superiormente la complessa tacca di mira e nella parte inferiore s’incastra nell’astina trattenuto da una vite. L’interno della canna si presenta ottimamente finito, così come il vivo di volata. La camera di cartuccia è davvero eccellente, con le pareti tirate a specchio mediante lappatura. La finitura sia esterna sia interna non possiamo che definirla impeccabile, con tutte le superfici uniformi così come la brunitura lucida. Le scritte rullate sono abbastanza nitide, anche se poco profonde e coi caratteri piccoli.
 
 


Lo SCATTO E SICURA. Il sistema di scatto è diretto. Pulitissimo, netto, senza grattamenti né fastidiosi retro scatti. E’ degno di un’arma destinata al tiro di precisione a lunga distanza. L’impiego al quale è destinata l’arma prevede invece tiri sia mirati sia d’imbracciata a corta–media distanza. Il peso di sgancio è di poco superiore al chilogrammo. Questa scelta costruttiva si adatta ottimamente ad ogni situazione venatoria e garantisce i migliori risultati dal punto di vista operativo. Come ogni parte dell’arma anche il sottoguardia è in acciaio, di adeguate dimensioni e dalla linea piacevole. Nella parte anteriore include il pulsante di ritegno del coperchio del magazzino. E’ possibile regolare la corsa ed il peso dello scatto singolo tramite una vite posizionata nella parte superiore del castello, accessibile rimuovendo semplicemente l’otturatore. La qualità dello scatto all’atto dello sparo è sufficiente, specialmente per un’arma in calibro 375 H&H. Lo sgancio infatti è netto, prevedibile e risulta facilmente controllabile. La corsa del percussore è piuttosto lunga, circa 9 mm. circa. La sicura è a cursore laterale a due sole posizioni, verificabili tramite apposite scritte stampigliate sul tappo porta percussore dell’otturatore SAFE e FIRE ed è facilmente raggiungibile con il pollice della mano destra. In posizione di SAFE blocca il dente di aggancio del percussore ed impedisce anche la rotazione dell’otturatore, mentre nella posizione FIRE ovviamente l’arma è pronta allo sparo. La sicura CZ-ZKK agisce al contrario rispetto alla quasi totalità delle sicure laterali delle altre carabine, dove con il pulsante in avanti la sicura è inserita e con il pulsante indietro è disinserita.
 
 


Il CALCIO. Il calcio della Brno-Concari è ricavato da una magnifica tavola scelta di noce turco. La tonalità è medio–chiara, ben venata con le “fiammate” giuste. La finitura a True Oil lucida gli conferisce un aspetto tipico delle moderne armi da safari, simile a quasi tutta la produzione statunitense. Il calcio, piuttosto dritto e molto ben fatto, si riduce all’essenziale, a parte un provvidenziale traversino di rinforzo piacevolissimo da vedere perché inciso e l’ovale in ottone per le iniziali del proprietario. Nella parte anteriore è piuttosto snello per cercare di non sbilanciare ancora di più l’arma in avanti. Un bel puntale in ebano nero non poteva certo mancare. Lo zigrino è eseguito a mano con cuspidi a passo fine, ed è ben distribuito sulla calciatura nelle giuste posizioni, in modo da offrire un’ottima grimpabilità. L’incassatura della meccanica è precisissima, tra la meccanica e il legno non si vede praticamente aria. Il calcio della nostra ZKK è dotato di un efficace calciolo in puro stile inglese in morbida gomma rossa, che aiuta non poco a sopportare l’energico rinculo della nota munizione anglosassone. Personalmente considero la calciatura della carabina CZ ZKK 602 - Concari particolarmente indovinata, una vera chicca per intenditori perché ispirata ai vecchi maestri della più alta scuola armigera europea.
 
 
 

Gli ORGANI DI MIRA. Le mire metalliche sono perfette sotto ogni punto di vista. Molto valide e ottimamente concepite per un utilizzo prettamente venatorio, ma anche decisamente piacevoli dal punto di vista estetico. Il complesso tacca di mira è costituito da uno zoccolo in acciaio inserito sulla canna tramite un incastro a coda di rondine composto da una tacca a V medio-larga pretarata a 50 metri e 2 abbattibili per il tiro a 75 e 100 metri. Il mirino a perla è in ottone montato su una rampa fissata alla canna tramite una banda larga circolare ed è trattenuto in sede da un piccolo bottone a molla. Oltre alle tacche ed al mirino è stato montato, su attacchi ad incastro a piede di porco, un bel cannocchiale Smidth & Bender 1,25 – 4 x 24. Va ricordato che gli attacchi a piede di porco sono rimasti ancora insuperati per funzionalità, rapidità di smontaggio–rimontaggio e robustezza. Consentono di utilizzare a piacimento l’arma sia con le mire metalliche sia con l’ottica in pochissimi secondi. Insomma, carabina, ottica, attacchi e munizione sono davvero una eccezionale combinazione polivalente, ricca di tradizione e di fascino.

Le PROVE. Insieme al caro amico Filippo, nella speranza di poter utilizzare presto la bellissima ZKK Concari calibro 375 H&H Magnum in Africa contro grosse antilopi e bufali, abbiamo deciso di provarla al poligono a cinquanta metri con le mire metalliche e a cento con l’utilizzo del cannocchiale S & B. Sia con munizioni originali sia ricaricate, l’arma si è dimostrata molto precisa con rosate degne di elogi. Purtroppo il rinculo molto sostenuto e i bassi ingrandimenti nel tiro a lunga distanza a 100 mt non ci hanno permesso di fare rosate di cinque colpi sotto i 5–6 cm di diametro. Abbiamo utilizzato cartucce originali RWS con palla KS da 300 grani, Winchester WW con palla PP da 270 e Remington con palla FMJ da 300 grani. Le ricariche sono state assemblate con polveri Norma 202 e VihtaVuory N 140 e palle Speer da 232 grani e Grand Slam da 285, Hornady Spire Point da 270 grani e Round Nose e FMJ da 300 grani. Inneschi CCI 250 Large Rifle Magnum. I Dies erano della Lyman. Per quanto riguarda il funzionamento niente da eccepire, facile il caricamento del magazzino, fluida la fase di alimentazione e sicura e costante quella di espulsione. L’otturatore scorre liscio come il burro, non ha fatto riscontrare impuntamenti né in fase di chiusura né in apertura, neanche utilizzando ricariche particolarmente toste. Durante le prove Filippo, in un eccesso di entusiasmo, si è voluto esibire in una “action simulation”, sparando a braccio sciolto ben cinque colpi in non più di 5–6 secondi…Povero bufalo semmai avesse deciso di caricare!!!!

I bossoli sparati sono sempre stati espulsi dalla camera di scoppio in condizioni pressoché perfette, sicuramente grazie all’eccellente cameratura. La ZKK modello 602 in calibro 375 Holland & Holland Magnum ha semplicemente confermato l’alta opinione che in molti abbiamo per tutte le armi CZ, figuriamoci una “customizzata” dai Concari di Lecco. Se molti cacciatori sportivi e professionisti, in particolar modo quelli africani, continuano ad apprezzare l’eccezionale robustezza e l’assoluta affidabilità di queste semplici armi per cacciare i grandi selvatici anche pericolosi, un motivo ci sarà di sicuro!

 
Marco Benecchi




Ringrazio l’amico Filippo per avermi messo a disposizione la splendida arma oggetto di questo articolo

 


 
 
SCHEDA TECNICA DELL’ARMA

Costruttore: Ceska Zbrojovka Uhersky Brod 688 27 Uhersky Brod
Importatore – Distributore: Bignami spa  -  Ora (BZ) Accuratizzatore Armeria Concari Lecco (LC)

Modello: ZKK 602 (Azione Lunga Magnum)
Calibro: 375 Holland & Holland Magnum
Tipo: Carabina da caccia grossa a ripetizione manuale Bolt Action
Funzionamento: Ad otturatore scorrevole girevole tipo Mauser, con due tenoni in testa posti a 180°, più un terzo tenone di sicurezza posto posteriormente
Percussore: Monopezzo lanciato
Estrattore: Tipo Mauser a lamina lunga laterale e espulsore fisso nella parte posteriore del castello
Sicura: Manuale a due posizioni azionabile da una leva posta sul lato destro del castello
Azione: in acciaio trilegato e bonificato ad alta resistenza.
Canna: In acciaio trilegato Poldi Elektro trattato termicamente. Ottenuta mediante rotomartellata a freddo. Lunga 635 mm pari a 25 pollici. A 6 principi con un passo di rigatura di un giro in 304 mm (12”)
Alimentazione: Tramite caricatore fisso bifilare Maggiorato da 4 cartucce + 1 in canna
Organi di mira: Tacca di mira regolabile in deriva composta da tre fogliette pretarate a 50, 75 e 100 metri. Mirino a perla in ottone.
Castello: Predisposto per il montaggio del cannocchiale da mira tramite attacchi saldati con incastri a piede di porco.
Scatto: Diretto, a “rottura di cristallo”. Peso circa 1300 gr
Calcio: In noce turco scelto con profilo a Stile Inglese, con poggiaguancia e zigrino a cuspidi piccoli eseguiti a mano. Classico calciolo antirinculo ai gomma di colore nero rosso
Lunghezza totale: 1150 mm
Peso: 4.200 grammi circa.
Prezzo al pubblico: Da concordare con l’Armaiolo al momento dell’ordine
Finiture particolari: L’arma è decisamente molto bella. Il coperchio–fondello del caricatore a svuotamento rapido è una vera e propria opera d’arte creata dal maestro Lorenzo Gamba di Sulzano. E’ in acciaio e completamente inciso: reca una bellissima testa di leopardo e soggetti floreali, che adornano anche il paragrilletto, la coccia sul calcio e il traversino di rinforzo.

LORENZO GAMBA - Maestro Incisore - SULZANO (BS)


 
 
 

Tags:

Tuo Nome:
Titolo:
Commento:


172.70.134.150
Aggiungi un commento  Annulla 

23 commenti finora...

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Purtroppo mi dispiace molto ...Ma avendo tentato in più siti a riguardo di avere notizie del modello di questa arma...alla fine mi sono reso conto mio malgrado che non si può avere benché la minima considerazione semplicemente perché NESSUNO dello SPECIFICO settore che gli riguarda è stato in grado di dare delle normali informazioni esaurienti, anche se io sono seriamente ( nel possibile chiaramente ) interessato per averla...se qualcuno ha modo di avere informazioni io sono sempre interessato...

da Buccella Vittorio  15/12/2020 18.24

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Purtroppo mi dispiace molto ...Ma avendo tentato in più siti a riguardo di avere notizie del modello di questa arma...alla fine mi sono reso conto mio malgrado che non si può avere benché la minima considerazione semplicemente perché NESSUNO dello SPECIFICO settore che gli riguarda è stato in grado di dare delle normali informazioni esaurienti, anche se io sono seriamente ( nel possibile chiaramente ) interessato per averla...se qualcuno ha modo di avere informazioni io sono sempre interessato...

da Buccella Vittorio  15/12/2020 18.24

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Splendida...in quanto sono felice utilizzatore e possessore pluridecennale di CZ ...sono interessato a breve di comprare una carabina da caccia dalla intramontabile linea classica...
E la linea di questo modello esteticamente mi intriga molto... volevo sapere a chi rivolgermi almeno per sapere i prezzi di acquisto e caratteristiche tecniche a riguardo...vi ringrazio anticipatamente!

da Buccella Vittorio  13/12/2020 11.45

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Amici, come al solito sono le NOTIZIE Mattutine, quelle che si leggono in prima pagina l'oggetto delle mie attenzioni!
Su, gioiamo insieme!

RIPARTE IL CAMPIONATO DI CALCIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Si riprende, più o meno, da dove siamo partiti
EVVIVA!

Ho letto con attenzione "cosa si può e cosa non si può fare" nella FASE 2 , vedendo nominare attività "sportive" più o meno sconosciute...
Vedi la CANOA...
Onestamente non conosco Nessuno dedito a questo bellissimo sport,
Ma non ho mai letto da nessuna parte la parola CACCIA - CACCIATORI....
Ma quanto dobbiamo andare avanti ancora cosi????
Possibile che quasi UN MILIONE di persone (più l'indotto!) non contano davvero un fico secco!
Mi trovo costretto a fare un appello a TUTTI VOI,
A chi ha la fortuna (si fa per dire!) di conoscere un politico in grado di sollevare il problema nelle sedi appropriate..
Io ne ho parlato col vecchio, caro zio Bruno Modugno,
Ma ormai ha... i suoi anni ed anche meno forza e voglia di combattere come una volta...
Lo sapevate che la CACCIA DI SELEZIONE AL CINGHIALE è APERTA, ma che non ci si può andare??
VIVA LA DEMOCRAZIA e il nostro bel governo!!!
Cordialità
Marco Benecchi

da MARCO BENECCHI X TUTTI GLI AMICI DEL BLOG  05/05/2020 6.26

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Dici poco: Concari è sempre Concari e un 375 e sempre un 375!!! Ottimo connubio.

da Vecchio cedro  04/05/2020 5.59

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Tutti ar mare tutti ar mare tralla'alla' a mostra' le ciappe chiare tuttiar mare lall'alla' llattralla

da Romoletto  03/05/2020 16.30

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Mi dicono che "ci stanno provando"
Ma la vedo dura....
Il problema non è la Redazione...

Ma le persone e purtroppo, quando non sono in pace con loro stessi..
Scrivono quelle cose...
Non OSO immaginare come possano essere poi in famiglia...

Terribile!

da Marco B x Bansberia  02/05/2020 12.18

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Maggio giugno luglio e agosto tra 4 mesi andiamo a caccia.... col cxxo!

da Pessimista filippe  02/05/2020 9.47

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Marco,
Innanzitutto Buon Primo Maggio.
Sarebbe ora che la redazione di Big Hunter organizzasse un sistema di filtrazione dei messaggi, cancellando quelli assurdi, offensivi o che propongono prestiti di danaro.
IBAL

da bansberia x Marco  01/05/2020 9.46

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Buon primo maggio a tutti i lavoratori.

da Filippo  30/04/2020 17.57

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

A stronzetto vai a cuccia non a caccia .

da Prrrrrrroooooott.  29/04/2020 15.47

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

@per chi ti cr.....Per adesso l'unica cosa chiusa, anzi tappata, è la cloaca di tua moglie, quindi pensa a lei prima della caccia, dopo che è passata per la compagnia Alpini ha bisogno di qualche punto di sutura

da Caccia sempre aperta  29/04/2020 15.02

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Ma statti zitto cretino ,la caccia verra chiusa e chi ti credi di essere meglio

da Ma chi ti credi stocxx  29/04/2020 0.22

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

ma chi è questo scemo qua? La Redazione non può girare il suo IP alla polizia postale oppure bloccarlo in qualche modo ?

da Marco  28/04/2020 7.46

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Prrrroooooth...prrrr.pr pŕrrrrrŕrrrr

da Luca  25/04/2020 2.22

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Romolo ridi su stocaxxo imbecille, ride più tua moglie fidati

da quando ci sale sopra come ride  24/04/2020 12.00

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Prendi i falco h aah ah ah ah ah ah ha ah ah ah ah ah ah ah ah

da Romolo  23/04/2020 12.43

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Poli nicoletta h ah aha ah ah ah ah ah ah a hah ah il peggio der peggio h aah ah ah ah ah

da Romolo  23/04/2020 12.43

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum


Salve, mi chaimo Elio, vivo in Puglia ho una carabina Voere mod.2155, in cal.30.06 vorrei montare un cannocchiale Swarovski z6 2x12x 50, avrei pensato a dei pivot Poli Nicoletta,mi piacerebbe montarlo il più basso possibile alla canna e come Lei ben sa Poli mi indica due misure media e alta, forse Lei dalla sua esperienza mi saprebbe anche dire anche quanto alta risulterebbe. In attesa di un suo un suo consiglio colgo l'occasione per farle i complimenti sulla schiettezza dei suoi articoli e la ringrazio anticipatamente.
Elio,

Non capisco perché tu voglia montare gli attacchi amovibili a pivot su di una Bolt Action...

Io li avrei messi FISSI, ben stretti ed avrei anche tolto le mire metalliche dalla carabina,

Comunque i gusti non si discutono...

Il modello ALTO delle Poli Erredi è veramente MOLTO alto,

a te va bene il normale, basso, anche se bassissimo non è...

Mi raccomando, gli attacchi a PIVOT devono essere SEMPRE ben messi da uno che conosce il mestiere con l'ausilio di una buona BARRA PILOTA..

Auguri,

Marco

















da Marco B x ELIO  21/04/2020 14.13

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Anch'io ho una Brno Zkk 600 in cal. 30 /06, nuova mai sparato un colpo, però è standard di fabbrica, non customizzata come quella in foto. Bella carabina, si sente la sua solidità solo prendendola in mano.

da Rosario  20/04/2020 19.46

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

Marco, non ci sono dubbi sulla qualità del materiale e dell'esecuzione della ZKK.
Il progetto della sicura mi ha sempre lasciato perplesso, perchè nonstante sia efficiente è troppo inusuale, come un'auto con pedale frizione a destra e freno a sinistra. E' troppo facile sbagliarsi nell'uso e lo sbaglio può costare caro.
IBAL

da bansberia x marco  18/04/2020 8.27

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

OK, abbiamo capito,
Ma come direbbe mio nonno,
MO FALLA FINITA!
Lo scherzo è bello quando dura poco,
Ci sono molti siti tunisini da visitare,
Scritti nella tua splendida lingua..
Ciao

da Marco Benecchi x Abdulla...  18/04/2020 5.11

Re: Quando due miti si incontrano - Carabina CZ-Brno modello ZKK 602 by CONCARI De Luxe calibro 375 H&H Magnum

mio papa avuto in a regala una carabina cz noricordo si calibro questo ma pigliava tutto co queste carabina e co fucile liscio canna pigliava anche lupo neroa mio paise tunisisia

da abdulla' bidetnet  17/04/2020 12.02
Cerca nel Blog
Lista dei Blog