Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Storni, rendicontazione al 27 settembre in Toscana


mercoledì 21 settembre 2022
    
 
 
CCT fa sapere che "In considerazione della difficoltà relativa alla comunicazione presso gli uffici regionali dei capi di Storno abbattuti in deroga di cui alla delibera n° 645 del 13/06/2022 e visti i tempi ristretti per la prima rendicontazione prevista per la data di martedì 27 settembre 2022, le sedi provinciali delle Associazioni confederate, rimangono a disposizione per ogni informazione e assistenza nei confronti dei cacciatori interessati.

Inoltre ricordiamo che abbiamo predisposto anche un servizio unificato di assistenza per coloro che non fossero in grado di eseguire singolarmente tale adempimento.

Per semplificare il lavoro e l’organizzazione del servizio, abbiamo predisposto un apposito modulo semplificativo di autocertificazione che dovrà essere inviato entro le ore 24:00 del giorno precedente alla scadenza della rendicontazione (lunedì 26 settembre).

Qui il modulo di autocertificazione da compilare ed inviare presso le strutture abilitate o all’indirizzo email dedicato [email protected] con allegato copia di documento in corso di validità.

 
 
Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Storni, rendicontazione al 27 settembre in Toscana

Quando ero ragazzino, nel mese di febbraio, c'erano attempati cacciatori di campagna che aspettavano gli storni che dai luoghi di pastura, all'imbrunire si spostavano verso i ricoveri notturni. La caccia consisteva in quest'attesa che si concretizzava poi con l'arrivo di nuvole nere composte da migliaia di sturneddi e si buttavano dentro 2/3 fucilate al massimo. Poi si poggiava lo schioppo ad un albero e si iniziava la raccolta. Una, due, tre borse della standa piene di storni ed sugo era pronto. Per fortuna non esisteva l'app; altrimenti si sarebbe fatta notte fonda per segnare i capi. Oggi...lo storno in deroga. Che generosa concessione per abbattere dei nocivi che non sono affatto in cattivo stato di conservazione. E chi ci capisce un caxxo...Boh?

da Hunter74 23/09/2022 0.45

Re:Storni, rendicontazione al 27 settembre in Toscana

Per me gli storni sono simpatici,specialmente quando scagazzano in testa ai politici romani???

da Fucino Cane 22/09/2022 16.52

Re:Storni, rendicontazione al 27 settembre in Toscana

Per carità’ non sparate agli storni quanto mi piacciono quando distruggono uva olive e frutteti!hi hi hi e pensare che nel resto di Europa sono specie cacciabile!

da Mariolino 22/09/2022 13.12

Re:Storni, rendicontazione al 27 settembre in Toscana

Esprimo il mio PARERE NON VINCOLANTE , a me gli storni sono simpatici . P.S. Lasciate che gli storni vengano a me ....

da La Qualunque 22/09/2022 8.12