Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Campania: associazioni venatorie criticano il calendarioConferenza delle Regioni affronta questione tortoraLombardia: pubblicata sentenza calendario venatorio 20 - 21Caretta "I cacciatori italiani non sono più disponibili a sopportare deliri e diffamazioni"Basilicata: procedure più facili per la caccia al cinghialeBuconi: bene precisazioni di Letta sulle armiPadule Fucecchio. Arci Caccia scrive agli assessoriTortora: le indicazioni della Cabina di Regia alle RegioniSelvaggina in beneficenza. CCT propone maggior coinvolgimento dei cacciatoriCampania: pubblicato calendario venatorioAnlc Massa Carrara sceglie una donna come presidente: Emanuela LelloEmilia R.: approvata risoluzione su cinghialiCCT su dichiarazioni Letta: "armi private, sbagliato generalizzare"Al 10% Iva per cessione fauna selvatica allevataBasilicata: approvato Calendario Venatorio 2021 - 2022In aula si parla di diritti. Bruzzone interviene a difesa dei cacciatoriFirenze: consegnato primo lotto selvaggina cacciata a Banco AlimentareLipu: proposte referendum caccia inutili e dannoseVeneto: stretta su specie invasive, piccioni e corvidiLazio, in Commissione ok a modifiche a legge sulla cacciaLav critica proposte referendum anticaccia "nessuna possibilità di successo"Raccolta firme anticaccia contestata a LecceEnpa contraria al referendum sulla cacciaFidc "per gli anticaccia l'Europa conta solo a piacimento"Beccaccia. Rilevante il ruolo dei cacciatori dice il friulano ZannierPiano faunistico Veneto. Ok in Commissione nuova prorogaPiemonte: approvato Calendario Venatorio 2021 - 2022Andrea Cionci su Libero elogia la caccia La Sardegna chiede modifica della 157 sul cinghialeVeneto: approvato calendario venatorio 2021 - 2022Fidc Lombardia commenta parere Ispra su calendario venatorioPatuanelli: le Regioni si attivino su gestione della fauna selvatica Il futuro della Tortora in Europa: Prospettive su caccia e conservazioneUmbria: Regione stanzia fondi per ristoro danni faunaCpa Lombardia: prelievo piccione e storno lontani dalla realtàFrancia. Cacciatori e agricoltori boicotteranno iniziative ministra AmbienteI cacciatori recuperano il moriglioneAssemblea Federcaccia per guidare il futuro della cacciaArci Caccia: sui cinghiali basta chiacchiere, dare seguito a risoluzione SenatoCinghiali: 8 italiani su 10 chiedono abbattimentiRolfi: "Stop al parere preventivo Ispra sui piani di contenimento"Tar Umbria sospende in parte regolamento cinghialiLe Regioni chiedono revisione della 157/92 Gli animalisti e quel bisogno folle di esagerareCinghiali. Gallinella (M5S): affrontare problema con piani regionali e poliziaCasanova, Dreosto: "dall'Ue nuovo attacco alla fauna selvatica"Caputo commenta Calendario Venatorio della CampaniaSul cinghiale politica e Istituzioni con gli agricoltoriColdiretti, cinghiali aumentati del 15%, sono 2,3 milioniFidc in piazza a fianco degli agricoltoriLa Pietra (FdI): maggioranza impedisce discussione su mozione danni faunaCampania: approvato Calendario Venatorio 21 - 22Veneto. In Consiglio Regionale approda proposta Piano faunisticoFidc: "Sui problemi del territorio la caccia fa la sua parte"Liguria: Illegittima norma silenzio assenso sugli appostamenti e giornate ZpsFace partner di Own: "la più grande mostra naturalistica al mondo"Lombardia approva controllo piccioniCia: subito riforma della legge 157/92Marche. Deroga per storno, piccione e tortora dal collareUe. La tortora si può fareToscana. Approvato Calendario VenatorioCuneo. 90 nuovi cacciatoriCabina di regia del mondo venatorio: referendum contro la caccia rappresenta la vera minaccia alla faunaTortora. Le precisazioni della FACE "Manifesto Biodiversità Face dimostra legame tra caccia e conservazione"Abruzzo. Pronto l'emendamento che permetterà l'intervento dei cacciatoriIn Senato risoluzione per danni fauna selvaticaBrigitte Bardot condannata per i suoi insulti ai cacciatoriArci Caccia: la parola agli AtcAnlc Toscana: bene regolamento su partecipanti alle battuteCalabria: al via stesura Piano faunistico regionaleTortora. In Francia hanno un progettoTortora. L'intergruppo caccia si muove in EuropaI beccacciai di Francia studiano la croulePiano tortora. Bruzzone interroga il MinistroMale la starna anche in FranciaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Danni cinghiali. Per Patuanelli non serve modificare la legge


venerdì 11 giugno 2021
    

Ministro Patuanelli
 
Sui danni causati dalla fauna selvatica il Ministro dell'Agricoltura Stefano Patuanelli ha risposto alla Camera ad un'interrogazione parlamentare proposta da diversi deputati. L'interrogazione in sostanza chiedeva se non ritenesse necessario modificare la legge 157/92 al fine di rendere più efficaci i piani di contenimento in particolare dei cinghiali, al fine di limitare l'impatto, ormai fuori controllo, sulle produzioni agricole.

Questa la risposta del Ministro: “le regioni, laddove necessario, possono già provvedere al contenimento della popolazione dei cinghiali, applicando le disposizioni contenute nell’articolo 11-quaterdecies, comma 5, del decreto-legge n. 203 del 30 settembre 2005, convertito con legge n. 248 del 2 dicembre 2005, allo scopo di effettuare piani di prelievo selettivo senza limiti temporali. Rilevo che, con una nota congiunta, del 21 aprile 2021, dei Ministeri della Salute, Politiche agricole e Transizione ecologica – anche la competenza di molti Dicasteri non aiuta e non agevola le soluzioni che i produttori aspettano – è stato trasmesso alle regioni un documento di indirizzo tecnico sulla gestione del cinghiale e della peste suina africana, al fine di fornire un supporto specifico nella redazione e nell’aggiornamento dei singoli Piani regionali di gestione degli ungulati”.

“Relativamente alle previsioni di una modifica della legge n. 157 del 1992, che consente alle regioni l’utilizzo di soggetti diversi da quelli previsti all’articolo 19, comma 2, della citata legge - continua Patuanelli - , è intervenuta una sentenza della Corte costituzionale che sembra aprire alla possibilità di avvalersi di altri soggetti, i cosiddetti coadiutori, a condizione che questi ultimi abbiano frequentato appositi corsi di preparazione, organizzati dalla regione sulla base di programmi concordati con ISPRA. Non si può non tenere conto quindi della sentenza della Corte costituzionale e segnalo infine che le regioni stanno già legiferando in linea con la citata sentenza della Corte”.

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le nuove regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

12 commenti finora...

Re:Danni cinghiali. Per Patuanelli non serve modificare la legge

le squadre pagano già abbastanza e presto la meta di queste squadre spariranno sono tutti molto vecchi, stanchi e tartassati da tutte le parti. Cosi finalmente passeranno la palla alle guardie volontarie e non una manica di incapaci che non combineranno nulla perchè l'esperianza di certi braccaioli e postaioli non si compra in farmacia e neppure al supermarket! non vedo l'ora che chiudano la caccia TUTTA per la peste suina e l'aviaroa cosi l'arroganza dei cacciatori sarà ripagata con la stessa moneta!

da Chiudiamo tutto 14/06/2021 14.25

Re:Danni cinghiali. Per Patuanelli non serve modificare la legge

I danni dei cinghiali dovrebbero pagarli quelli che protestano per fermare gli abbattimenti; inoltre previa stima reale del numero di cinghiali (che è sempre in notevole sovrannumero) dovrebbero pagare le squadre se (pandemia a parte che ha bloccato la stagione) non completano i piani di prelievo.

da Fede 88 14/06/2021 12.13

Re:Danni cinghiali. Per Patuanelli non serve modificare la legge

Lui in pratica ha detto che ci sono tutte le leggi ed i regolamenti atti allo scopo,salvo impugnazioni indecisioni ,male interpretazioni...Comunque le possibilita' ci sono, Certamente un cinquestalle non potra mai fare una leggina chiara a semplice. mai un cinquestalle potra avvalorare abbattimenti simil-caccia ..Non e' nei loro valori.. .? valori?

da Vito Canevese 12/06/2021 22.46

Re:Danni cinghiali. Per Patuanelli non serve modificare la legge

Sono gli uomini che fanno i partiti e non viceversa , ragione per cui i cinque stelle, sono come chi li ha creati, in gran parte arroganti e incapaci quindi delle pericolose nullità.

da bretone 12/06/2021 10.12

Re:Danni cinghiali. Per Patuanelli non serve modificare la legge

Ma un popolo che si affida alle urla di un comico che gira per Roma col casco da astronauta che sperava di ottenere?

da Mirko 11/06/2021 21.13

Re:Danni cinghiali. Per Patuanelli non serve modificare la legge

purtroppo cambieranno stalla.. ops stella e ce li ritroviamo sempre sul groppone

da rorly 11/06/2021 16.31

Re:Danni cinghiali. Per Patuanelli non serve modificare la legge

Andranno via presto questi super ministri. Fidatevi. Sono come pesci che stanno dando gli ultimi colpi di coda dentro il secchio con l'acqua torbida.

da Hunter74 11/06/2021 14.56

Re:Danni cinghiali. Per Patuanelli non serve modificare la legge

Volevano cambiare la 157 così per la gioia degli animalisti chissa cosa ne veniva fuori con i cari cicciari ai quali conveniva forse. Lasciamo perdere che la 157 si deve cambiare solo se riguarda i migratori sempre però che prima dobbiamo venire a conoscenza delle modifiche. Salutiaaamo

da jamesin 11/06/2021 14.42

Re:Danni cinghiali. Per Patuanelli non serve modificare la legge

con quella faccia che si ritrova cosa volete che partorisca una buona idea??? per piacere,,,5 stalle sput sput

da sput 11/06/2021 13.55

Re:Danni cinghiali. Per Patuanelli non serve modificare la legge

Cosa vi spettavate da un Ministro 5Stelle. Con l'augurio che questo partito possa implodere al più presto.

da Stufo della politica 11/06/2021 13.37

Re:Danni cinghiali. Per Patuanelli non serve modificare la legge

Non ce l’ho con lui, ma con tutti i cacciatori e loro familiari che lo hanno votato. Auguro a tutti costoro una dissenteria a vita!

da Aleandro 11/06/2021 11.44

Re:Danni cinghiali. Per Patuanelli non serve modificare la legge

La burocrazia nel nostro paese si traduce anche con frasi simili:"Rilevo che, con una nota congiunta, del 21 aprile 2021, dei Ministeri della Salute, Politiche agricole e Transizione ecologica – anche la competenza di molti Dicasteri non aiuta e non agevola le soluzioni che i produttori aspettano – è stato trasmesso alle regioni un documento di indirizzo tecnico sulla gestione del cinghiale e della peste suina africana, al fine di fornire un supporto specifico nella redazione e nell’aggiornamento dei singoli Piani regionali di gestione degli ungulati”." tranquillo Patua, prima di te ci aveva già pensato il Conte Mascetti...ma essere "supercaxxolato" da un five stars, dopo tutti i proclami che avete fatto sulla semplificazione, ha davvero dell'orrido. La scatoletta di tonno l'avete, purtroppo, aperta ...per mettervici dentro anche voi.

da Flavio romano 11/06/2021 10.57