Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Danni cinghiali. Per Patuanelli non serve modificare la leggeCalendario venatorio e Atc, il punto di Arci Caccia Umbria Dreosto: interrogazione in Ue su abbattimenti illegali uccelli migratoriNuovo corso Arci Caccia, con giovani e veteraniUmbria: in Commissione ok al Calendario VenatorioArci Caccia Marche: "chiarimenti sugli appostamenti fissi"Fauna in Costituzione. Fidc: in Senato sventato blitz animalistaFace: Parlamento Ue per commercio sostenibile di specie selvaticheCampania, Calendario Venatorio recepito dal Comitato faunisticoBasilicata. Si parla di filiera delle carniCampania: "passi positivi sul Calendario venatorio ma non basta"Umbria. Su Calendario Venatorio occorre chiarire situazione valichiMarche: ok al nuovo Piano per la caccia di selezione al cinghialeCpa diffida il Tg5 "nuovo attacco alla caccia"I Conservatori Europei e la tutela della biodiversitàChristian Maffei è il nuovo Presidente di Arci CacciaFidc. Marche "pavoncella, il Tar ci dà ragione"Cia Liguria chiede battute straordinarie per gli ungulatiDal CIC Italia una nuova guida per i trofei Molise. Corte Costituzionale boccia estensione periodi cacciaCapitale naturale. Anche la Federcaccia ha dubbiFrancia. Cacciatori contro l'eolicoPadule Fucecchio. Petizione di Arci Caccia Pistoia su divieto caccia vaganteSindaco Binago (Co) vieta ronde animalisteFidc, Anlc, Enalcaccia all'Atc Pg1 "caccia usata solo per pagare i danni"Fidc Lombardia: i cacciatori torneranno a fare controllo faunisticoAtc Perugia 1: "soldi dalle squadre? Lo dice il regolamento regionale"Berlato: Da protezione animali in Costituzione inevitabili aberrazioni giuridicheAumentare controllo predatori per preservare la pavoncellaArci Caccia: il 2 giugno elezione del nuovo PresidenteGrandi carnivori. Lega chiede uso dissuasori direttiCCT incontra gruppo consiliare di Fratelli d'ItaliaToscana. Approvati piani di gestione cinghiale e caprioloVeneto. Prorogata caccia cinghiale nel veroneseAnche la caccia nel film Divin CodinoUmbria. Scontro su bilancio Atc1 tra agricoltori e cacciatoriParte in Toscana l'operazione "Cinghiale solidale"Toscana. Agli agricoltori non solo il controllo degli ungulatiIn Svizzera un film dedicato alla caccia, contro ipotesi restrittiveLiguria, approvato Piano Faunistico regionaleEsternazioni anticaccia durante il Giro d'Italia. La Rai ci ricascaCaretta: "tutelare gli agricoltori dalle devastazioni di cinghiali"Guardie Zoofile. Per il Tribunale discriminatorio escludere cacciatoriFidc: "La caccia strumento per la biodiversità"Richiami vivi. E in Toscana?Fidc. Ambiente e animali in Costituzione. Battuto l’animalismo estremistaFidc. Monitoraggio Nazionale lupo. Conclusa prima faseAbilitazione Venatoria, ripartono gli esami anche in CampaniaCCT: a giugno riprendono esami abilitazione venatoriaPiemonte: aumentano i soggetti autorizzati al controllo del cinghialeIn Senato la vicenda del Don cacciatore vittima dell'odio animalistaLombardia, Massardi (Lega): “Votati importanti provvedimenti a favore della caccia”Mazzali soddisfatta per emendamenti sulla caccia approvatiLiguria: pubblicato Calendario Venatorio 2021 - 2022Referendum caccia, non c'è due senza treArci Caccia: Fassini dimissionario?Lupo, Dreosto interviene su tema bocconi avvelenatiAbruzzo. Gli agricoltori protestanoMarche. Ancora sulle funzioni degli AtcLazio, FederFauna sollecita intervento per servitù venatoriaAbruzzo. Regione modifica norme controllo faunisticoTortora: il punto dall'EuropaMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Una giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratori


venerdì 7 maggio 2021
    

Giornata mondiale uccelli migratori
 
Riceviamo e pubblichiamo
Ricorre domani, 8 maggio, la Giornata mondiale degli Uccelli Migratori, istituita nel 2006 dall’Unep, il Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente con lo scopo di sensibilizzare Istituzioni e opinione pubblica sull’importanza della salvaguardia degli uccelli migratori e dei loro habitat naturali

In occasione della giornata mondiale dedicata alla conservazione degli uccelli migratori anche Federcaccia con il suo Ufficio Studi e Ricerche e ACMA, la settoriale dedicata alle specie migratorie acquatiche, vogliono evidenziare l’attenzione e l’interesse alla loro salvaguardia ricordando le iniziative portate avanti per raggiungere questo scopo. I cacciatori contribuiscono attivamente e costantemente alla conservazione di tutti gli uccelli migratori in diversi modi, sia attraverso lo studio e la ricerca (censimenti) sia attraverso la gestione ambientale.

Il futuro della sopravvivenza di questi meravigliosi animali dipenderà dalla conservazione degli habitat e degli ecosistemi. Sono molteplici gli esempi di ripristini ambientali effettuati dai cacciatori in Italia, che si evidenziano in particolar modo nella loro efficacia per quanto riguarda le zone umide.

Considerando solamente quattro regioni italiane (Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana) abbiamo calcolato che le zone umide gestite o completamente create dai cacciatori superano i 24.000 ettari (18.500 di acqua e 5.500 di vegetazione). All’interno di queste aree sapientemente gestite si trova gran parte dell’avifauna acquatica migratrice che può godere dell’ambiente ideale per tutte le sue fasi vitali più importanti, risultando molto utili anche al di fuori del periodo venatorio e per specie sensibili non cacciabili. Numerose di esse sfruttano queste zone anche per la riproduzione e una vasta varietà per lo svernamento.

Dai censimenti nazionali gestiti dall’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) emerge come solamente nella Regione Veneto svernino circa un milione di uccelli migratori ogni anno all’interno di ambienti gestiti dal mondo venatorio.

Crediamo che gli uccelli migratori debbano e possano avere un futuro laddove si mantenga un interesse attivo di essi all’interno della popolazione italiana e mondiale.

Escludere ideologicamente il legame tra uomo e animale non porterà benefici né all’uomo né a questi misteriosi animali, che molto ancora ci devono insegnare sul mistero della migrazione.


Ufficio Studi e Ricerche Faunistiche e Agro-Ambientali Federcaccia

Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:Una giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratori

FEDERCACCIA VI HA ASFALTATO NUOVAMENTE, SI VEDE CHE VI PIACE STARE RASOTERRA

da Gardena 10/05/2021 20.30

Re:Una giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratori

aree di caccia esclusive , riservate a ricchi cacciatori dove una quota di caccia può arrivare a costare fino a 100,000 euro! Nel libero -invece- grazie ai lavori dei residenti che tengono il delta come un salotto! BRAVI

da Bovi 10/05/2021 13.28

Re:Una giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratori

Tenendo conto dell'aspetto specifico (sopravvivenza degli uccelli migratori, e non solo) queste note non fanno una piega. E' vero però che il problema è sosanzialmente esistenziale. Riguarda soprattutto la nostra esistenza. Siamo troppi su questo piccolo pianeta, e non accenniamo ancora a un minimo ravvedimento operoso. Ci vogliono generazioni per consolidare nell'immaginario dei popoli nuovi principi di convivenza in simbiosi con quella "natura" che negli ultimi cinquemila anni (almeno) abbiamo mantenuta e stiamo invece oggi sperperando. Ma ciò non toglie che quanto affermato da Federcaccia sia giusto per il nostro "particulare". Fossero (fossimo) tutti così!

da Daje 10/05/2021 10.21

Re:Una giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratori

Non si deve rispettare l'ambiente in funzionedegli uccelli migratori. Si deve rispettare l'ambiente in funzione di un ideale piu' alto.Bastaconsumo di suolo ,basta quel odioso termine "ridualificazione" del territorioche significa nuova speculazione edilizia oppure idioti programmidi piste ciclabili in mezzo alle barene gia' ZPS. In Italiaun generale dei CC scriveva circa dieci anni fa che ci sono tre case per abitante,neonati compresi (come il pollo di Trilussa).Basta abuso di chimica nell'agricoltura ,Si ad una efficiente campagna di controllo delle specie opportuniste, Altro che celebrare Non ho nulla da aggiungere.

da Vito Canevese 08/05/2021 15.49

Re:Una giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratori

E già è proprio quello che pensano e a giusta ragione, visto che ancora hanno un bel numero di associati.

da chi la conosce la evita 08/05/2021 6.37

Re:Una giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratori

ma vi rendete conto di quello che dite o pensate che siano tutti rincoglioniti

da Bruno 07/05/2021 23.41

Re:Una giornata per celebrare in tutto il mondo gli uccelli migratori

nonostante gli appelli della redazione BH vengono usate queste pagine per le solite asfaltature ormai quotidiane E BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA !!!!!!

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX ( per sempre) 07/05/2021 21.10