"Visori termici e silenziatori in ambito venatorio, siano armonizzate norme in UE"


giovedì 9 novembre 2023
    
 
In un’ottica di armonizzazione delle disposizioni in materia applicate dai singoli Stati, gli eurodeputati Matteo Gazzini e Pietro Fiocchi hanno chiesto mediante un’interrogazione mirata, il parere della Commissione europea sull’utilizzo di moderni dispositivi di visione termica e per l’attenuazione del rumore nella caccia agli ungulati e nel tiro sportivo.
 
“Il prelievo di un qualsiasi animale deve essere il più possibile preciso, rapido ed indolore. A livello europeo l’uso di dotazioni accessorie per le armi da caccia e comuni è quanto mai diversificata, essendo la materia competenza di ogni singolo Stato membro, ma negli ultimi anni la tecnologia si è comunque evoluta, migliorando prestazioni, efficacia e sicurezza nell’uso delle armi. Vi è poi un fondamentale aspetto etico legato all’utilizzo della moderna tecnologia: l’utilizzo di dispositivi di visione termica migliorano la visibilità del target, la sua corretta identificazione in condizioni crepuscolari o notturne e il conseguente abbattimento sicuro, riducendo al minimo le possibilitá di ferimento e sofferenza dell’animale. Non di minore importanza è l’inquinamento acustico, aspetto spesso trascurato ma rilevante dell’attività venatoria, della gestione faunistica ma anche del tiro sportivo. La mitigazione del suono dello sparo influisce positivamente sul disturbo della fauna selvatica e domestica, delle comunità vicine alle aree rurali o ai poligoni di tiro e puó inoltre migliorare la sicurezza dei cacciatori” ha dichiarato Gazzini nella propria nota inviata da Bruxelles.  

 

 

 

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.

 


6 commenti finora...

Re:"Visori termici e silenziatori in ambito venatorio, siano armonizzate norme in UE"

la tecnologia va avanti. Bretone devi prenderne atto. se a te non piace perchè non deve piacere ad altri? Riguardo Ucraina e Israele io ti manderei a te ! uscita del caz!

da Io 10/11/2023 8.31

Re:"Visori termici e silenziatori in ambito venatorio, siano armonizzate norme in UE"

A caccia ci si va con la passione e la conoscenza della specie che si vuole o che si può cacciare. Ricorrere a dispositivi tecnici di ultima generazione non è giusto o se vogliamo, corretto in quanto toglie l'agonismo, la sfida e il piacere che è insito nella caccia. Per chi vuole fare lo sniper, cè posto in Ucraina e in Israele non sui ns. monti !

da bretone 09/11/2023 22.21

Re:"Visori termici e silenziatori in ambito venatorio, siano armonizzate norme in UE"

L'inquinamento acustico dei cacciatori....non sanno più a cosa attaccarsi per fare campagna elettorale.

da Bomarzo 09/11/2023 16.45

Re:"Visori termici e silenziatori in ambito venatorio, siano armonizzate norme in UE"

Intanto non rinnovano più porto armi per difesa personale e ci sono crescenti segnali di mancati rinnovi di porti arma uso sportivo e USO CACCIA. Una qualsiasi sanzione in materia di legge sulla caccia può portare al mancato rinnovo. TUTTO SU PRECISE INDICAZIONI DEL GOVERNO A PREFETTI E QUESTURE!

da Altro che promesse da marinaio 09/11/2023 15.19

Re:"Visori termici e silenziatori in ambito venatorio, siano armonizzate norme in UE"

Il moderatore, anche se rende l' arma esteticamente orribile, e' molto valido e pratico. Si chiama MODERATORE e non silenziatore perche' riduce al massimo di 30-35 decibels l' intensita' iniziale di 160 decibels! Sempre un suono a livello di concerto live e'.... Vale a dire sono comunque 125-130 decibles che non e' silenziato affatto. Oltre alla moderazione del suono, riduce di parecchio (fino al 40-45%) il rinculo, quasi il doppio rispetto ad un freno di bocca che ha anche lo svantaggio di peggiorare la situazione a livello uditivo per il tiratore. Si usa ormai quasi ovunque . Non c'e' motivo di continuare a vietarlo solo in Italia.

da Flagg 09/11/2023 14.31

Re:"Visori termici e silenziatori in ambito venatorio, siano armonizzate norme in UE"

Soffia un vento nuovo …. soffia sempre più forte … diventerà una bufera .

da Ugo 09/11/2023 12.15