"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3


lunedì 13 giugno 2022
    
 
 
Ha destato indignazione lo spettacolo dichiaratamente anticaccia dell'arcinoto Mario Tozzi andato in onda su Rai 3 sabato 11 giugno nella trasmissione Sapiens. Il geologo, nelle sue vesti di divulgatore scientifico, ha usato il servizio pubblico per esprimere la sua ideologia animalista, non curandosi minimamente di esporre dati oggettivi o comunque di garantire un contraddittorio. Tant'è che all'indomani della trasmissione, dopo le numerose critiche ricevute ha bellamente commentato così: "ieri alcuni cacciatori si sono irritati, ma resta il fatto che non mi pento di detestare chi uccide per divertimento e i cacciatori fanno questo. Nessuna empatia".
 
Non molto edificante per uno scienziato (Tozzi come scritto sopra è un geologo e per questo ha ricoperto incarichi pubblici rilevanti), esporre tesi a partire da profonde convinzioni dettate, per sua stessa ammissione, dall'irragionevole odio per una categoria di persone. Con persone così emotivamente coinvolte, lo sappiamo per esperienza, è impossibile ragionare o comunque esporre dati oggettivi. Resta comunque bizzarro che tra le fila di questi irriducibili animalisti, si debbano annoverare personaggi tenuti in grande considerazione dai media e dalla tv pubblica. Evidentemente c'è ancora molto da fare per pretendere un civile ed equilibrato trattamento di questo genere di argomenti.

Di seguito abbiamo raccolto un po' di reazioni alla trasmissione:

 
Giacomo Cretti, giornalista:

Lancio un appello a tutti gli uomini liberi che hanno il diritto di essere informati secondo le regole deontologiche ispirate dalla Costituzione e dalle norme che regolano l'informazione in Italia a ribellarsi all'atto di violenza ideologica perpetrato da Mario Tozzi sul canale Tre della Rai, nel corso della trasmissione Sapiens, dove ha elencato una serie di dati sulla caccia in Italia, prendendo spunto da "recenti sondaggi" senza esplicitarli perché frutto della sua impostazione ideologica, e dei suoi pregiudizi, arrivando a fornire cifre che, per fortuna, esistono solo nella sua fantasia e statistiche prive di qualsiasi fondamento. Affermare che 600.000 cacciatori, anche questo dato non reale, abbattono nel corso di una stagione venatoria 464 milioni di animali, cioè 773 a testa, ha il solo scopo di spaventare coloro che non conoscono la materia ed indurli a perseguirla. Presentare una statistica, senza citare le fonti perché non esistono, che afferma che il 69% degli italiani sono contro la caccia, il 21% non si esprime e solo il 10% sono è a favore, ha il solo scopo di fare propaganda a favore della cultura vegano/animalista, anche con i soldi dei 600.000 cacciatori che pagano il canone alla RAI, e quindi il suo stipendio, che al contrario non hanno diritto al contraddittorio. L'intervento di un guardia parco che mette in luce lo stato di crisi dello stambecco, in termini di variabilità genetica dovuto alla consanguineità della popolazione concentrata nell'area del Gran Paradiso, al contrario dell'ottimo stato di salute del camoscio che viene cacciato in tutto l'arco alpino, è ignorata perché contraria all'economia del suo discorso. Io chiedo a tutti di protestare, cacciatori e non, perché tutti abbiamo diritto che sulla televisione di Stato sia tutelato il rispetto delle idee, e delle pratiche, consentite dalle Leggi e tutelate dallo Stato. Mi torna in mente la frase con la quale Vespasiano rispose al figlio che lo accusava di vendere l'urina dei bagni pubblici ai tintori per trarne ammoniaca: "pecunia non olet!". Bene se i nostri soldi puzzano che la RAI si faccia pagare dagli animalisti e dai falsi profeti e non da chi pur pagando deve subire il fascismo delle arringhe senza poter difendere le proprie idee, la cultura e le tradizioni che hanno nella ruralità fatto crescere questo Paese, e permesso a tanti "Tozzi" una vita migliore. Mi aspetto una risposta forte dalla Cabina di Regia delle Associazioni venatorie e dai tanti politici che dicono di difendere la nostra cultura, i nostri saperi, il nostro importante indotto, ma soprattutto la nostra libertà.


Francesco Bruzzone, Senatore
 
È andata in onda una delle peggiori trasmissioni con contenuti non veri e  affermazioni fuorvianti di parte, senza neanche il contraddittorio,  proprio in questo periodo in cui la caccia è l'unica salvezza per il mantenimento dell'equilibrio faunistico....
La faziosità non ha limiti...
Se mi verrà concesso...in settimana succederà qualcosa...aggiorniamoci su Facebook....



Marco Ciarafoni sulla bacheca di Mario Tozzi

Naturalmente lei è libero di esprimere le sue opinioni. Ciò che non può fare è esprimerle utilizzando il servizio pubblico senza alcun contraddittorio ed utilizzando risorse che mettono a disposizione anche i contribuenti cacciatori. La sua intolleranza, peraltro supportata da dati statistici inverosimili, mal si concilia con le regole della democrazia e del pluralismo informativo. Si può essere a favore o contro la caccia ma non trova alcuna giustificazione il fervore propagandistico sulla Rai pubblica. Mi auguro che a Rai Tre riflettano su questo aspetto, dal mio punto di vista dirimente. Buona giornata


Massimo Marracci (commentando il post di Ciarafoni)

Totalissimamente d'accordo... e che un soggetto con titolo accademico non se ne renda conto, anzi faccia vanto della propria assenza di empatia (che peraltro fervidamente contraccambio) per una categoria di cittadini contribuenti al canone RAI, è indice della sua inadeguatezza televisiva. Grave responsabilità della Rai a consentire che tutto ciò accada....

 

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le nuove regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.

25 commenti finora...

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

tozzo sei un povero incompetente e da sempre ti considero un povero scemo! fenoccghio!!!

da antitozza 16/06/2022 8.55

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

tozzo povero frogio

da demo 15/06/2022 19.17

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

Dice che i cacciatori hanno dei problemi psicologici ma da un essere che porta cinque anelli tra cui uno al pollice e che pesano qualche etto e che deve essere pieno lui si di problemi psichici non mi faccio certo condizionare!

da Mariolino umbro 14/06/2022 18.02

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

Ma la domanda è? Ci sono ancora persone normali che guardano la rai, soprattutto tele stalin come è rai 3?

da Kompagni? no grazie 14/06/2022 11.37

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

Da Wikipedia: per fazioso si intende un soggetto che sostiene, sempre senza obiettività, [ ] o generalmente espone, difende o appoggia ideali fortemente di parte, spesso e volentieri in modo acritico, risultando alle volte estremista agli occhi del pubblico. Mi sembra che questa definizione si addica di più agli animalisti che ai cacciatori, che al contrario dei primi non hanno la nomea di essere estremisti ma spessissimo criticano ferocemente l’operato delle proprie associazioni e dei loro stessi compagni di categoria. Non c’è faziosità nel difendere la propria categoria da insulti e menzogne, al contrario del caso di Tozzi, che usa un mezzo d’informazione per propagandare le sue str0nzate.

da Fabe 14/06/2022 9.34

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

Mi hanno insegnato che quando qualcosa ti va storto la prima cosa che devi fare è chiederti dove hai sbagliato. Invece continuiamo, come gran parte delle mediocrità di questo mondo, non solo quello della caccia, a dare la colpa a qualcun'altro. Il fatto è che sono decenni che continuiamo a sbagliare, dividendoci fra di noi, con gli occhi rivolti a un passato che speriamo non ritorni, visto che era frutto di guerre, di miseria e di fame. Nella caccia c'è ancora tanto valore inespresso che i nostri dirigenti nemmeno indagano, visto che sono sollecitati dal peggio che è in noi, che insiste a dar retta ai cartucciai. E non è un fenomeno solo italiano, basta girarsi intorno per verificare i danni che sta facendo la filosofia animalista. Che non è più filosofia, ma business.

da Business is business 14/06/2022 8.29

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

ma qualcuno si e' mai domandato perche' la rai e' piena de foroci presentatori?

da din dion 14/06/2022 7.18

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

Premesso che io, a casa mia, le reti Rai le ho oscurate, perchè non guardo e ascolto una tv pubblica governata in modo a dir poco viscido da sinistroidi che gestiscono a modo loro un'informazione ad personam e pertanto non ho seguito questa ennesima trasmissione spazzatura intitolata "sapiens", ribadisco e mi accodo a qualcuno che ha già scritto sotto, che se esistono ancora AAVV serie, devono querelare questo scienziatuccio da strapazzo e rivolgersi al Governo per chiedere che vengano presi dei provvedimenti verso chi intossica l'opinione pubblica di fake news, nella speranza di aumentare l'ascolto e dunque i suoi profitti. Che il 2023 possa liberarci da questo cancro sinistro che sta devastando l'Italia.

da Hunter74 14/06/2022 2.06

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

per questa gente condom a vita!!!!!!!!!!!

da simo 13/06/2022 22.31

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

X fatece.....se una persona pubblica parla di dati....si deve interrogare, come mai non hanno raggiunto il num di firme necessarie per promuovere....lo stop alla caccia...la faziosita e arroganza se la tenga il tozzi.

da Mario 13/06/2022 20.41

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

"Ha destato indignazione", ha ha ha nei cacciatori forse, ma negli altri cittadini ne dubito! "La faziosità non ha limiti..." ha ha ha se in tema di caccia è fazioso Tozzi, figurarsi Bruzzone, che è cacciatore!!!!!! Talmente fazioso che neanche si accorge quanto sia assurdo che un cacciatore dia del fazioso a qualcun altro, in tema di caccia. "Con persone così emotivamente coinvolte, lo sappiamo per esperienza, è impossibile ragionare o comunque esporre dati oggettivi." Ah be', in tema di caccia i cacciatori sono i più emotivamente coinvolti per definizione stessa del termine, quindi i più lontani in assoluto dall'oggettività. Mi sembrate i russi, che dicono che sulla tv italiana non c'è libertà di parola!!!!!!

da Fatece Ride 13/06/2022 19.51

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

RAI 3 IL CANALE DEI KOMPAGNI... non meravigliatevi... possono fare anche di peggio...nessuno gli farà niente anzi li difenderanno ! questi sono i kompagni-------

da RAI3 13/06/2022 17.53

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

E' sicuramente da censurare un commento che è portatore di un discorso ideologico e invece viene spacciato come scientifico. Purtroppo siamo pieni di questi equivoci: che venga fatto attraverso la Rai è semplicemente vergognoso perchè, prima di tutto, è diseducativo.

da Franco Rossi. 13/06/2022 17.31

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

quanta indignazione per niente, poi quando ci chiamano per far pulizia gratis siamo subito pronti a partecipare. ma di cosa ci meravigliamo ......

da marco 13/06/2022 13.41

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

Inutile trasmissione seguita da nessuno.chi è sto tozzi?mah

da Angelo b 13/06/2022 13.40

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

Pagato con i ns soldi……l’unica consolazione è che nn lo guarda nessuno…….4 gattare……ciò nn toglie che,loro sono nei palazzi del potere e ,in 4 gatti contano,noi nemmeno quello…..

da Lisandru 13/06/2022 13.34

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

773 animali uccisi a cacciatore? Nel mio modesto congelatore non penso che entrerebbero. Dovrò munirmi di non so quante celle frigorifere. Sparati numeri a caso. Che gente ignorante che c'è al mondo e gli permettono di dire minchiate e pure pagate con soldi pubblici.

da Padule 13/06/2022 13.33

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

Mah..quanti Bizantinismi....io gli scritto di mettersi la picchetta fra le chiappe...

da Un amico 13/06/2022 13.10

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

Infatti quando ha posto la domanda se la caccia ha ancora senso, ho girato canale.... Inutile ascoltare chi non ha a sua volta volontà di farlo. Solo perdita di tempo.

da Fabio 13/06/2022 13.02

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

Oramai il dado e' tratto....siamo, haime rimasti in pochi e non abbiamo saputo fare gioco di squadra.....idem per gran parte di chi ci doveva e dovrebbe rappresentare. Non ho mai compreso il perche non si sia voluto investire una parte sostanziosa dei soldi che i cacciatori versano come tessere a reclutare valenti esperti in comunicazione e marketing e combattere a spron battuto un becero animalismo da salotto e al tempo stesso rivelarsi all opinione pubblica per cio che veramente siamo, ovvero dei veri ambientalisti. Purtroppo oggi si vede il cacciatore come un sadico armato fino ai denti, sanguinario sparatore e distruttore.

da Lorenzo 13/06/2022 12.37

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

Una storia che si ripete da decenni… CELENTANO, COSTANZO, INSINNA, TOZZI e ne ho sicuramente dimenticati altri. Che dire? Evidentemente gli animalari sono più bravi dei cacciatori a occupare spazi infirmativi e DI SICURO i cacciatori volti pubblici hanno paura a difendere la loro passione in TV e sui GIORNALI.

da Sono più bravi loro 13/06/2022 12.17

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

Al di la delle sue idee strampalate ma il grosso problema è che questo tizio viene pure pagato con i soldi dell'emittente pubblica. Questa non è proprio democrazia. Anzi lo definirei parassitismo.

da Red 13/06/2022 11.33

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

I Giornalai (lo scrivo con iniziale maiuscola perché lo meritano), categoria laboriosa quanto duttile, hanno dovuto, con garbo e carità, farsi carico di certi "ibridi" che, immaginando di potersi collocare in una categoria reputata superiore (i giornalisti), di fatto non sono altro che ottimi portatori d'acqua per quel genere d'informazione che relega l'Italia al 58 posto mondiale sulla libertà di stampa. In quanto alla Rai, attualmente in mano a Grillini e PDini, sta dando il meglio di se sul tema "caccia", fomentata in maniera più o meno ideologica ed espressiva come ha sempre fatto il signor Grillo.

da Flavio romano 13/06/2022 11.27

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

L’ho vista la trasmissione ( un pezzo poi ho cambiato canale ) una porcheria unica solo la Rai poteva mandarla in onda

da Pino 13/06/2022 11.21

Re:"Sapiens", attacco alla caccia di Mario Tozzi su Rai 3

Ma che volete ottenere da uno che con i ns soldi lautamente elargiti dalla Tele Kabul nostrana si è trasformato da raccattasassi a sciamano ? Lasciatelo fare poveraccio.... il prossimo braccialetto se lo deve mettere al naso... se proprio lo vuole !

da A.le 13/06/2022 11.14