Associazioni ambientaliste "Coldiretti faccia chiarezza sulle sue posizioni"


lunedì 30 marzo 2009
    

Associazioni chiedono spiegazioni a ColdirettiL'intervento del presidente di Coldiretti Sergio Marini ha venerdì scorso appoggiato le modifiche alla legge sulla caccia contenute nel testo Orsi, considerate, anche dagli agricoltori, una risposta alla necessitdi maggiori interventi per arginare l'emergenza fauna selvatica

Una posizione che ha suscitato le perplessità di alcune associazioni ambientaliste che hanno chiesto maggiore chiarezza da parte dei coltivatori. "Condividiamo - scrivono  in un comunicato congiunto -  l'interesse per la questione dei danni all'agricoltura e gia' abbiamo sottoscritto l'impegno ad affrontare il problema. Occorre ragionare su un percorso che individui gli strumenti utili per risarcire i danni e prima ancora per prevenirli, senza strumentalizzarli''.

Secondo queste associazioni, ''in merito alla legge sulla caccia sarebbe gravissimo che la Coldiretti avallasse pratiche quali i richiami vivi, le civette legate, la caccia lungo le rotte migratorie, la mobilita' dei cacciatori su tutto il territorio nazionale, la caccia a sedici anni, la riduzione della vigilanza venatoria e altro ancora. Punti inaccettabili contenuti nella proposta Orsi sui quali anche la Coldiretti aveva espresso il proprio dissenso''.


14 commenti finora...

Re:Associazioni ambientaliste "Coldiretti faccia chiarezza sulle sue posizioni"

Numerosi esposti alla magistratura presentati da cacciatori della provincia di Verona hanno permesso l'avvio di un'indagine che ha smascherato gravi illeciti da parte di Polizia Provinciale e diversi esponenti della Lipu. In seguito a queste segnalazioni la magistratura ha proceduto ai dovuti controlli che hanno permesso l'emanazione di 20 avvisi di garanzia e gli arresti domiciliari di un ufficiale provinciale

da da paolot fano pu 08/04/2009 22.37

Re:Associazioni ambientaliste "Coldiretti faccia chiarezza sulle sue posizioni"

Stamattina ero ad una riunione di una importante associazione agricola.La caccia non era oggetto di discussione,ma se ne è parlato.Il direttore ha affermato:i cacciatori non sono più quelli di 30 anni fa che facevano terra bruciata,ora hanno imparato e gli animali li fanno aumentare.Ci sono zone dove gli ungulati vanno eliminati totalmente,siamo stufi di avere danni.Su questi ce poi chi ha trovato un reddito,bisogna smetterla.Sulla 157 ha dichiarato la contrarietà alla riforma,soprattutto a permettere ai 16 enni di andare a caccia.

da vico 31/03/2009 17.52

Re:Associazioni ambientaliste "Coldiretti faccia chiarezza sulle sue posizioni"

Mi pare che anche Confagricoltura abbia preso posizione sull'eliminazione in tutti i modi di specie dannose, anche protette(così leggo su Big Hunter). Che significa? Che il tavolo degli stakeholders, dopo quella della Federcaccia e della Coldiretti, ha perso un'altra gamba? Io credo proprio di si.Sarà bene che quelli che ci sono rimasti, si rendano conto che certe loro posizioni "conservatrici" sono fallimentari. Non tengono conto della realtà. Chi ha ancora un po' di buon senso, se ce l'ha, ne tragga le debite conclusioni. E cambi la propria politica, se vuol salvare quel poco di credibilità che gli resta.

da peter 31/03/2009 9.49

Re:Associazioni ambientaliste "Coldiretti faccia chiarezza sulle sue posizioni"

Carissimo Andrea Approfitto con il dirti (se non lo hai gia' fatto), di visitare L’agora venandi presente nel sito, approposito della mobilta’ con questo voglio dirti che ho postato in argomento, mi farebbe piacere cosa se pensi? X qaunto riguarda il confronto con le persone che non vanno a caccia non vedo il probblema , io non mi faccio pregiudizi su argomenti che se non pratico o per lo meno non conosco cmq non giudico, A questi signori io ho avuto modo di parlarci ma solo con alcuni dicamo cosi x capirci estremisti non si arriva ad avere nessuna ottica di confronto e tanto meno di incontro xche tutto quello che vedono x loro sono sempre nel giusto . Ti posso assicurare basta vedere geo geo famosa trasmissione tv di mamma rai3 che quando ti parla del mondo animale sembra che ti stia raccontando la favola di cappuccetto rosso a lieto fine…. Solo che non si conosce mai la fine…. Ora sono due le cose se non li sai combattere xche’ non hai argomentazioni in merito bhe in questo sito di ragioni ne trovi quante ne vuoi, se poi gli continua a suonare male, spiegagli che oggi il porto d’armi x uso sportivo viene gia’ rilasciato a16 anni, che la stessa proposta NON dice che il minore possa ACQUISTARE, DETENERE, un’arma e non dice che puo’ andare in giro da solo per le campagne a fare il rambo della giornata, senza considerare che x ottenerlo si deve avere una FEDINA IMMACOLATA altro che storie, se poi sei diventato + scettico xche’ ti interessa altro del mondo venatorio e della caccia come appunto la mobilita’ ti stai sbagliando, perchè tutto quello che si riuscira’ ad ottenere lo si sta’ facendo x tutti e non a quello x la mobilta’ a quello x febbraio a quello x agosto etc.etc. Se andra’ in porto come spero intensamente questa proposta, sara’ un vantaggio anche e soprattutto x le gioventu’ future credimi, e quando avrai anche tu una famiglia e dei figli e avrai il piacere di poter portare il proprio figlio a caccia sapendo di non incorrere in nessuna violazion

da max68 30/03/2009 18.44

Re:Associazioni ambientaliste "Coldiretti faccia chiarezza sulle sue posizioni"

Visto che queste associazioni Ambientaliste e ricordiamoci che ce ne sono anche a favore di una visione della caccia come strumento e integrata nel'ecosistema, continuamente in cerca di mezze verità da enfatizzare per colpire l'opinione pubblica neutrale, perchè non ci illuminano su quanti parchi ecc. ecc. sono stati istituiti contro la legge??? Sono ipocriti o vogliono veramente bene all'ambiente come noi cacciatori? Non voglio risposta già la conosco!

da Alfredo F. 30/03/2009 17.57

Re:Associazioni ambientaliste "Coldiretti faccia chiarezza sulle sue posizioni"

certo max68, ma non lo devi spiegare a me ma a tutti quelli che non vengono a caccia. Là il discorso si fa più complicato da capire e quindi alla fin fine questa cosa gli suona male. E' quello che è successo. Io esattamente al contrario di te, prima ero in parte favorevole, anche se mi interessano altre cose tipo più mobilità, poi sono diventato molto scettico.

da Andrea 30/03/2009 17.24

Re:Associazioni ambientaliste "Coldiretti faccia chiarezza sulle sue posizioni"

XAndrea Avrebbero cmq avuto modo di inzupparci lo stesso se non fosse stato il fatto degli anni 16 sarebbe stato qualcos'altro, altro che merce di scambio!Poi non sarei tanto sicuro di una eventuale ritorsione, e su che cosa? anzi hai avuto modo delle argomentazioni relativo proprio agli anni 16?Sai all'inizio anche io ero contrario, ma mi sono ricreduto,xche'? Mi spieghi cosa di + bello possa esserci che stare in mezzo alla natura e condividere un habitat, insieme al proprio figlio/a e poterne anche cogliere i suoi frutti? E spiegargli xche' oggi e' necessario + di ieri una gestione del territorio e non una conservazione immobilistica che porta solo all'abbandono del territorio?Un cordile saluto

da Max68 30/03/2009 17.08

Re:Associazioni ambientaliste "Coldiretti faccia chiarezza sulle sue posizioni"

x Baingio Può darsi che sia stato un modo per avere merce di scambio, forse all'inizio l'idea era proprio questa. Però non c'è dubbio che sui sedici anni i nostri cari "amici" hanno avuto parecchio latte da inzuppare e questo può ritorcersi contro di noi anche su altre cose.

da Andrea 30/03/2009 16.19

Re:Associazioni ambientaliste "Coldiretti faccia chiarezza sulle sue posizioni"

Questo incaponirsi inutilmente sui sedicenni o sulla caccia alla migratoria dopo il tramonto si sono rivelati un boomerang per noi. Forse erano altre le novità su cui provare a fare fronte: ad esempio destinare i soldi delle licenze che comunque vanno a Pantalone (earario), e non ad ATC e province, ad acquistare ambienti utili per la migratoria, magari minacciati da bonifiche o urbanizzazioni.

da Baingio 30/03/2009 15.53

Re:Associazioni ambientaliste "Coldiretti faccia chiarezza sulle sue posizioni"

Caro Andrea, sono perfettamente d'accordo con te quando dici che bisogna darsi da fare. Pensavi forse che i nostri amici "anticaccia" stessero seduti a guardare? Emblematico del momento triste che stanno vivendo è il fatto che non possono argomentare con la verità perchè sarebbero seguiti ancora meno. Per attirare l'attenzione, oltre a trovare qualche giornalista che gli passi la notizia, sono costretti ad enfatizzarla arrivando spesse volte a dover fornire vere e proprie menzogne che sfiorano il ridicolo. Questo la gente “comune” ormai lo sa…si sono bruciati con le loro mani. La famosa disinformazione sui segugi dei cacciatori che lasciati a fine caccia diventano pericolosi randagi è stata recepita perfino dalle persone che non si interessano assolutamente di caccia come una vera e propria barzelletta. Non ho trovato una sola persona che commentando con me quella notizia non si sia messa a ridere. L’ultimo colpo di coda prima della modifica…poi finalmente, come già successo in altri paesi, potremo metterci una pietra sopra a questo modo di fare ambientalismo. Saluti.

da massimo zaratin 30/03/2009 14.55

Re:Associazioni ambientaliste "Coldiretti faccia chiarezza sulle sue posizioni"

ma le nostre associazioni non possono spendere un po' di soldi per acquistare pagine di giornali su cui fare chiarezza, e solo così finalmente si sputtanerebbe il mondo ambientalista. ciao

da piersilvio 30/03/2009 14.08

Re:Associazioni ambientaliste "Coldiretti faccia chiarezza sulle sue posizioni"

Scusate l'intromissione, x Andrea E qui che ognuno di noi nel nostro piccolo puo' e deve fare la sua parte parlare con gli amici pubblicizzare il fatto ogni situazione con qualunque mezzo facendo si anche imparare l'uso del computer a chi ancora e' "arruginito" (nessuno nasce imparato)per lo meno provarci, xhe' se non si parte dal basso cioe' dalla base che siamo noi che la rappresentiamo , come pretendiamo di far cambiare le cose?La battaglia l'aveva detto a suo tempo nel mese di gennaio l'on. Berlato sarebbe stata lunga ma molto dura dura, be siamo in piena battaglia dunque non demordere o avvilirti, tutti sanno che noi non siamo la maggiornanza del paese ma loro (gli ambientalisti) sono molto meno di noi.Un cordiale saluto

da Max68 30/03/2009 14.07

Re:Associazioni ambientaliste "Coldiretti faccia chiarezza sulle sue posizioni"

zaratin ma a guardare la tv io sinceramente mica mi ricordo un altro momento negativo per noi come questo. Non passa giorno che non ci attaccano. Voglio dire non prendiamo alla legge questa situazione mediatica dicendoci sempre che l'opinione pubblica non li segue, io non sicuro che sia così. Bisogna agire anche noi, farci capire dalla gente, e non solo dire che la gente non li segue, perchè se no forse facciamo un grave errore, un saluto

da Andrea 30/03/2009 12.51

Re:Associazioni ambientaliste "Coldiretti faccia chiarezza sulle sue posizioni"

Credo che questa parte di ecologisti non si sia accorta che le posizioni sono invece chiarissime. E’ chiarissima per esempio la posizione ragionevole di coldiretti ed altrettanto chiarissime sono le posizione di altre associazioni ambientaliste che innanzitutto sono favorevoli al dialogo ed in secondo luogo, esaminata la proposta Orsi, non ne hanno ravvisato nulla di così scandaloso come invece vorrebbero far credere alcuni ecologisti, costretti ormai a raccontare falsità per far presa su un’opinione pubblica che non li segue più da parecchio tempo. Saluti

da massimo zaratin 30/03/2009 11.14