Eps Lazio: Andrea Severi responsbile regionale


lunedì 13 novembre 2017
    

Dopo due anni dall'improvvisa rottura con l'Arcicaccia e le dimissioni da presidente provinciale, pur non avendo mollato neanche per un minuto la sua partecipazione attiva ai tavoli venatori del Lazio, Andrea Severi, in un contesto prestigioso come quello di palazzo della Valle sede storica di Confagricoltura, di fronte all'assessore regionale Hausmann, al presidente di EPS  Cartoni e al direttore generale Franolich, è stato nominato nel consiglio direttivo dell'EPS Lazio e ivi eletto rappresentante regionale dei cacciatori.
 
"Ringrazio il Presidente Cartoni e l'assemblea di EPS per aver avuto fiducia in me, la storia recente ha dimostrato che non mi risparmio nel denunciare ciò che non va, oggi sento la responsabilità di dire anche ciò che può e deve essere fatto per rendere Caccia ed Agricoltura una opportunità economica per la regione ed un valore aggiunto per I singoli attori e per l'ambiente che li circonda a partire, ovviamente, da noi cacciatori". Questa la prima dichiarazione a caldo di Andrea Severi.

4 commenti finora...

Re:Eps Lazio: Andrea Severi responsbile regionale

L'arci deve farla finita di andare sotto braccio con i cosiddetti ambientalisti che di ambiente non capiscono un beneamato e pensano solo a crearsi una posizione in politica,pensassero invece a lavorare per restituire il territorio sottratto ai cacciatori perche' in alcuni atc non si sa' davvero dove andare grazie alle politiche scellerati degli anni passati.Un saluto a tutti

da Rino 16/11/2017 8.53

Re:Eps Lazio: Andrea Severi responsbile regionale

complimenti ad Andrea per la scelta di campo lungimirante ,la caccia sociale è fallita e con essa l'associazionismo venatorio,il futuro è solo nella discesa in campo del mondo agricolo per gestire direttamente il territorio

da a.p 13/11/2017 14.53

Re:Eps Lazio: Andrea Severi responsbile regionale

era ARCI ed è passato EPS? od ho capito male? Mah...

da vecchio cedro 13/11/2017 14.42

Re:Eps Lazio: Andrea Severi responsbile regionale

Nella palese prospettiva di incamminarsi verso casa, anche questo personaggio si è ritagliato un posto al sole. L’unica speranza è che si sia ravveduto di tutte quelle porcherie che l’arci ha propinato per la caccia altrimenti siamo nella “cioccolata”

da ex arci 13/11/2017 13.13