Abruzzo. Pronto il nuovo regolamento prelievo ungulati


giovedì 20 aprile 2017
    

/Portals/0/notizie/135%202016/cinghiale-abruzzo-135px.jpgIl Consigliere regionale Lorenzo Berardinetti ha reso noto che la Terza Commissione Agricoltura della regione Abruzzo ha dato il via libera al nuovo regolamento sul prelievo venatorio degli ungulati. “Il testo – ha commentato Berardinetti –, è frutto di un lungo lavoro di condivisione ed analisi che ha portato a raggiungere un punto di equilibrio in grado di soddisfare le esigenze e le sensibilità di ciascun soggetto coinvolto. Sono state accolte le proposte e le indicazioni pervenute dalle associazioni agricole, venatorie, ambientaliste e dagli Atc”.

La nuova norma ha l'obiettivo di favorire una più organica e corretta gestione faunistico-venatoria degli ungulati, tesa a ridurre i danni di carattere economico causati al settore agricolo, di garantire la sicurezza e l'incolumità dei cittadini, riducendo il pericolo di incidenti stradali. Le modifiche, hanno adeguato il regolamento alle nuova ripartizione delle competenze, tra Regione e Atc, alla luce del passaggio di deleghe in materia di caccia dalle Province alla Regione. Un aspetto particolarmente significativo è rappresentato dal fatto che, sono state individuate, in maniera chiara, le competenze tra i soggetti coinvolti.

Alla Regione restano in capo tutte le attività di programmazione, pianificazione e di coordinamento, agli ambiti di caccia i compiti di gestione diretta sui territori, gli adempimenti relativi ai piani di assestamento annuali oltre a quelle funzioni espressamente delegate dalla regione stessa. Ruolo cardine, di controllo della specie e sicurezza, come prevista dalla normativa vigente, spetta alla polizia provinciale (Regione Abruzzo).


Commenta
Titolo:
Commento:
Autore:


107.22.127.78
Invia il tuo commento

1 commenti finora...

Re:Abruzzo. Pronto il nuovo regolamento prelievo ungulati

Ma non le hanno tolte le provincie?

da boh 20/04/2017 19.40