Fidc Toscana: Sorrentino contro assegnazione diretta squadre cinghiale


lunedì 20 marzo 2017
    

Squadra caccia cinghiale "Apprendiamo con stupore che Il Presidente nazionale di Arcicaccia, Sergio Sorrentino sostiene la necessità di escludere l’assegnazione diretta delle aree di caccia al cinghiale alle squadre utilizzando dunque, solo ed esclusivamente, i metodi del sorteggio e della rotazione". Così la Federcaccia Toscana in una nota nel portare in evidenza quanto ha proposto da Sorrentino in rappresentanza dell’Arcicaccia Toscana, alla riunione del Tavolo di Coordinamento Caccia convocata il 17 marzo dall’Assessore Remaschi per discutere del nuovo regolamento unico regionale.

"Un approccio che contraddice quanto sin qui sostenuto anche da Arcicaccia Toscana - commentano dalla Federcaccia Toscana -  e che, all’insegna di una torbida logica del sospetto, poco si cura delle esigenze di una sana e corretta gestione degli equilibri faunistici cui, con responsabilità, gli ATC toscani e le squadre di caccia al cinghiale hanno sin qui lavorato con dedizione e intelligenza".

"La singolare proposta di Sorrentino, che ha invitato la Regione a modificare in tal senso il regolamento,
escludendo dunque la possibilità di assegnazione diretta anche in presenza di accordi, nascerebbe dall’esigenza di garantire, con la rotazione e il sorteggio, trasparenza e correttezza nelle assegnazioni. Arci Caccia, ha affermato, sostiene questa posizione in tutta Italia e non si capisce perché in Toscana debba essere prevista l’assegnazione diretta", chiude la nota di Fidc Toscana.


Commenta
Titolo:
Commento:
Autore:


54.211.104.247
Invia il tuo commento

6 commenti finora...

Re:Fidc Toscana: Sorrentino contro assegnazione diretta squadre cinghiale

Bravo Marco, con questo sistema l'unica cosa che calerà sarà la partecipazione alla prevenzione danni.Infatti che cosa importerà mai ai cacciatori di mantenere buoni rapporti con gli agricoltori della zona se il prossimo anno andrà probabilmente assegnata ad altri?

da Frank 44 21/03/2017 18.09

Re:Fidc Toscana: Sorrentino contro assegnazione diretta squadre cinghiale

Ottima idea

da Ottimo 21/03/2017 10.20

Re:Fidc Toscana: Sorrentino contro assegnazione diretta squadre cinghiale

Beata illusione Marco. Un conto è la teoria, un conto le illusioni, un conto la realtà. Basta controllare il colore e la quantità dei capelli dei cacciatori per capire che se non si conta sul presente (che rapidamente diventerà "passato") il futuro sarà ben diverso da quello che tu prefiguri. Probabilmente ci potrebbe essere anche qualche contraccolpo spiacevole. Il carico faunistico è tale, causa anche le contrapposizioni concrete da una parte (fra cacciatori delle diverse categorie) e ideologiche dall'altra (animalisti), che se non serriamo le fila non ce la faremo mai. E il problema non è il controllo dei cinghiali, ma il ricambio generazionale, senza il quale, si possono adottare anche le strategie più astute ma ci troveremo sempre di fronte a una rapida involuzione del sistema,

da Murphy 21/03/2017 9.44

Re:Fidc Toscana: Sorrentino contro assegnazione diretta squadre cinghiale

Da cacciatore NON cinghialaio, faccio un plauso al Sig. Sorrentino!! Era ora che qualcuno dicesse le cose come stanno, se si vuole realmente risolvere il problema cinghiale l'unica cosa da fare è proprio questa, ovvero togliere le zone Assegnate alle singole squadre, che di fatto sono divenute delle riserve private!!! Ottimo il sistema del sorteggio e della rotazione, vogliamo scommettere che in questo modo GIA' DAL PROSSIMO ANNO IL NUMERO DEI CINGHIALI CALERA' DRASTICAMENTE!!! Forza finalmente siamo sulla strada giusta!!!

da Marco 21/03/2017 9.34

Re:Fidc Toscana: Sorrentino contro assegnazione diretta squadre cinghiale

Assegnatele con gentilezza, come quando sparate.....caxxate

da federcaccia arci e legambiente stessa brutta gente 20/03/2017 20.09

Re:Fidc Toscana: Sorrentino contro assegnazione diretta squadre cinghiale

Non ci meravigliamo tanto delle uscite del SIG Sorrentino presidente di ARCI è che questo personaggioe la caccia al cinghiale sono due cose contrapposte. E Federcaccia con Arci formano il CCT,convergenza di idee a non finire.

da martufoni 20/03/2017 17.36