Viva la caccia!


lunedì 15 ottobre 2018
    

Danilo Micali
 
L’entusiasmo non manca, come tutti gli anni, la voglia, l’eccitazione, il tornare a confrontarsi con la natura e ritornare ad essere partecipanti attivi della cultura rurale che tanto amo mi tengono vivo e pronto ad affrontare una nuova stagione di caccia.

Gli amici, gli sfottò, le padelle e le grigliate in pieno inverno torneranno. I ricordi, poi, segneranno un'altra stagione passata.

E’ fantastico sapere che i nostri migratori preferiti sono alle porte, ed è bellissimo poter riassaporare nuovamente la vista dell’alba ed il profumo delle prime mattine d’autunno. Sono contento di poter tenere unita la famiglia e le amicizie vere, anche grazie ai pranzi e alle cene che gli sforzi a caccia mi consentono di organizzare.

Sono proprio gioioso, è proprio questo che mi rende felice e mi dà la voglia di vivere e di andare avanti con tanto entusiasmo ed orgoglio.

Poi però, una ad una, le brutte notizie iniziano ad arrivare, calendari venatori sospesi a stagione in corso, una giovane cacciatrice vittima di violenti attacchi verbali sui social network, camminate di disturbo ai cacciatori organizzate da pseudo salvatori della patria, animalisti che ti provocano e ti deridono sperando in una tua reazione, telegiornali con notizie fintamente imparziali dove sottolineano che i cacciatori ogni anno uccidono miliardi e miliardi di animali (forse non ci sono in tutta Europa tutti questi animali, o forse sono comprese mosche e zanzare), trasmissioni oscene dove uno qualunque e ignorante sostiene che non si possa distinguere un corvo da un aquila (specie peraltro giustamente protette), cacciatori vittime di abusi da pseudo animalisti costretti a dover rimettersi in macchina per salvare il porto d’armi, persone (uso il termine persone volutamente per identificarci) con la fedina penale pulita, alle quali viene palesemente leso il diritto costituzionale di esercitare un’attività lecita, regolamentata e consentita dallo stato Italiano quale è la caccia, insomma, un vero e proprio marasma di informazioni che costantemente disprezza e massacra mediaticamente la nostra categoria.

Ma non è tutto, a completare il puzzle arriva la ciliegina sulla torta; una donna, sulla quale non mi pronuncio e tolgo volutamente il nome per evitare denunce scrive su un social network




Ho letto questo post, diverse volte, per capire il perché di questo odio verso la nostra categoria, che addirittura coinvolge i bambini e le nostre famiglie; ma sono un cacciatore e vorrei passarci su, ma non ci riesco, sono sconvolto e preoccupato.

Perché nessuno dice o fa niente?

Perché le associazioni venatorie non intervengono? Hanno fior fiori di avvocati…

Perché lo stato non ci tutela come la costituzione italiana garantisce?

Caro Presidente Mattarella, so che ha tanto a cui pensare, ma mi rivolgo a Lei, purtroppo BIGHUNTER è uno dei pochissimi spazi che grazie a Dio abbiamo per farci sentire, perdoni la brutalità delle mie parole e l’incompetenza della mia figura, ma purtroppo non riusciamo a farci ascoltare da nessuno; la domanda è semplice, perché non fa valere il nostro diritto costituzionale di esercitare un'attività lecita e garantita?

Io sono preoccupato caro Presidente, non tanto per il tumore (si fa per dire), ma che prima o poi qualcosa di brutto possa accadere e che la vittima potrebbe non essere chi ha non ha un fucile in mano.

Per favore, sono sicuro che Lei possa aiutarci a evitare spiacevoli episodi e che possa aiutarci ad educare chi a favore della pace esercita questa inaudita violenza, al momento solo verbale, e che inneggia alla nostra morte e alla morte dei nostri figli.

Grazie Presidente, anche se non leggerà mai questa lettera, sappia che noi Italiani, persone oneste, con la fedina penale pulita, rispettosi della legge e soprattutto delle persone, noi cacciatori (penso di poter parlare a nome di tutta la categoria), Le auguriamo il meglio che si possa desiderare nella speranza che un giorno qualcosa in meglio possa cambiare.

Viva l’ITALIA! Viva gli ITALIANI! Viva la costituzione! Viva la natura! Viva la caccia!



29 commenti finora...

Re:Viva la caccia!

Caro amicco sei libero di pensarla come credi. Io non voglio certo imporre il mio modo di vedere le cose a chicchessia. Il mio pensiero rimane quello di ieri. Ammazzare e togliere la vita ad altri esseri viventiper me rimane un crimine. Buona serata.

da [email protected] 22/10/2018 18.30

Re:Viva la caccia!

[email protected] Caro amico/ca ammazzare gli animali è legge della natura o legge divina scegli tu. Che questa avvenga per mano del cacciatore, del colono, del macellaio, o della matura il risultato non cambia.Non è un caso che i vermi poi siano cibo per altri esserei viventi i quali esseri verranno a loro volta mangiati da altri in sequenza fino alla fine del mondo. E’ scientificamente provato che l’evoluzione umana sia attribuita al fatto di aver mangiato carne. Anche se molti umanoidi sembrano venire da stirpi vegane questo non cambia la storia,la ricerca scientifica oltre che la natura stessa. Il morire in sofferenza e nel dolore è una legge imposta da noi umani per egoismi,pregiudizi, e dottrinali. Su di noi umanoidi si fa sperimentazione, accanimento terapeutico e altre angherie indicibili e non possiamo scegliere come e quando morire . Anche gli animali sono oggetto di queste pratiche per il benessere umano come la ricerca. Chi di noi non ha mai fatto uso almeno una volta di un prodotto curativo che non sia stato sperimentato su di un animale alzi la mano. Nessuno all’atto dell’assunzione si pone il problema di quante vite animali siano costate e quante sofferenze hanno subito. Sembra paradossale ma a ben analizzare è più “umano” morire di una morte rapida e indolore come una fucilata piuttosto che morire di sofferenze, stenti,malattie, giacché gli animali sono soggetti che si prendono malattie anche peggiori delle nostre. Inoltre c’è da sottolineare che il cacciatore salva da morte certa altri animali di normale consumo avendo lui a disposizione carne e non abbisogna di rifornirsi dai supermercati. Anche questa pratica come quella dell’assunzione di farmaci dovrebbe far riflettere molti anticaccia quando si siedono a tavola.

da Daniele 22/10/2018 9.26

Re:Viva la caccia!

Ammazzare gli animali per sport e per mangiare è un crimine vergognoso. Pensate solo che faremo stutti la stessa fine. Divorati dai vermi e prima di morire dalle sofferenze e il dolore.

da [email protected] 22/10/2018 5.17

Re:Viva la caccia!

Danilo Micari vestito come in foto cade dal pero? Le risposta a tanti suoi perché la vorremmo sapere anche noi giacché è da molto tempo che veniamo bersagliati solo perché cacciatori . Che gli animalari facciano di tutta erba un fascio è di già scontato, che lo faccia la maggior parte dei cittadini strumentalizzati dalla disinformazione giornaliera già questo vi dovrebbe far pensare voi che vestite di arancione. Quando non passa settimana che ci siano notizie di ferimenti e luttuosi per mano vostra, chiedere alla politica di essere difesi, chiedere ai cittadini di essere più comprensivi e tolleranti verso la caccia, mi sembra di un’arroganza fuori dal tempo. Se poi le richieste sono indirizzate al Capo dello Stato sono di una SFRONTATEZZA INAUDITA. Gli si chiede perché non fa valere il nostro diritto costituzionale di esercitare un'attività lecita e garantita? Cosa dovrebbe rispondere ? Il diritto costituzionale è garantito MA NON CONTEMPLA IL FERIMENTO E L’UCCISIONE DI UMANI E RINGRAZIATEMI CHE ANCORA VI SI PERMETTA DI ANDARE A CACCIA. Io e moltissimi di noi siamo preoccupato caro Micari, che prima o poi qualcosa di brutto possa accadere e che un bel dì qualcuno che conta grazie a voi “arancioni”, ci chiuda la caccia in quanto ritenuta pratica pericolosa. Ultimo in ordine di tempo Sabato 20-- Ott. 2018 Tgcom24 Rieti, giovane ucciso durante una battuta di caccia al cinghiale. LEGGI poi i commenti e datti una regolata.

da Migratorista 21/10/2018 19.36

Re:Viva la caccia!

andate su radio number one e votate caccia si caccia no, siamo scesi al 66 per cento.- i commenti vengono dopo.

da claudio 18/10/2018 21.30

Re:Viva la caccia!

si potrebbe vedere nome e cognome della tizia sopra?

da nome e cognome 18/10/2018 19.18

Re:Viva la caccia!

Sig. Walter difficile non darle ragione a livello concettuale su le cose che ci dice. Ma l'estensione che nel leggerLa sembra voluta, di parlare di mele marce come se fosse l'intero paniere, poco mi piace. Non sono così, la mia caccia non è così, tutti i miei amici cacciatori non sono così. E non viviamo su marte. Ed è finita da un pezzo l'epoca di "accoppare" polli tinti e molti di noi hanno preso piena coscienza del concetto di gestione faunistica a 360 gradi ben capendo il futuro. Molto meno le nostre associazioni, ma di giovani motivati e preparati in attesa dietro le poltrone del potere ce se sono e tanti, posso garantirglielo. Ma quando parla di stupidità del mondo venatorio la pregherei di fare dei distinguo, la maggioranza non lo è. E non si comporta così. A noi manca la comunicazione, questo si ci manca e coloro che hanno la borsa in mano non mi sembrano propensi ad aprirla per spender soldi. Quindi, a mio avviso, la verità è che in un mondo fatto di comunicazione in tempo reale il più delle volte distorta e vergognosamente partigiana verso un mondo animalista che niente ha da spartire con chi come noi difende l'ambiente, non fosse altro che per puro egoismo, soccombiamo comunque agli occhi di una opinione pubblica per lo più metropolizzata.

da Gilbe 18/10/2018 17.35

Re:Viva la caccia!

..perchè purtroppo i cacciatori hanno diversi problemi da molto tempo. Ad inziare dall'incapacità di moltissimi solo a pensare al concetto di "gestione faunistica" e allo studio della stessa, alla scarsissima capacità comunicativa sia all'interno che all'esterno del mondo venatorio, l'incapacità di agire trasversalmente e compattamente pensando che le tessere federative in linea di massima ormai non servono a nulla se non ad assicurarsi tramite polizza durante la caccia, il temporeggiare anziché eliminare le mele marce, la stupidità intrinseca e la crudezza con cui molti cacciatori trattano i propri cani relegandoli a meri attrezzi per la caccia. Tutti problemi purtroppo cronici e senza rimedio. Caro Micali, questi sono solo alcuni dei motivi per i quali gli anticaccia e l'opinione pubblica non vedono l'ora di fare il culo ai cacciatori. Finchè alla maggior parte dei cacciatori interesserà solo di avere per se' ed accoppare il fagiano lanciato la mattina stessa della battuta ( perchè non se lo pappino le volpi la notte prima o qualcuno se lo porti via prima ) il mondo venatorio non avrà di che chiedere al Mattarellla di turno. Non me abbiate ma da troppi anni e con diverse funzioni ho avuto modo di appurare quanto scritto e sinceramente il mondo venatorio è troppo stupido e nel contempo sicuro di se' per capire che deve evolversi per sopravvivere...

da walter fortuna 18/10/2018 0.16

Re:Viva la caccia!

Purtroppo i valori che si insegnano sono il male assoluto!!! si insegna che due uomini pelosi che si i nciappuittano sono gente amorevole , figli surrogati quel sporcaccione di vendola che lo piglia in berta e' gente da lodare questi sono i valori? che orrore questa societa' moderna dopo aver saputo che due maiali sporcaccioni sono anche benvoluti

da che scifo 17/10/2018 14.05

Re:Viva la caccia!

Ho 66 anni ne stravecchio e non giovane … ma quando apre la stagione e' come 43 anni fa una cosa indescrivibile ,non dormo la notte, lucido il fucile olio alle molle preparo la griglia e un buon caffe' .l'entusiasmo di oltre 40 anni fa' e lo stesso.

da Antico 17/10/2018 14.02

Re:Viva la caccia!

MI sbaglierò ma Credo che l'emerito dottor Toldini, sia laureato anche lui a Durazzo,insieme al Trota e Nichele Sorrenti della FIDC.

da Fucino Cane 17/10/2018 0.36

Re:Viva la caccia!

ETOLOGO MA SAI CHE DECINE E DECINE DI SPECIE NON CACCIABILI STANNO SCOMPARENDO A CAUSA DEI PESTICIDI E DEI DISERBANTI, ANCHE LA MECCANIZZAZIONE DELL AGRICOLTURA DISTRUGGE GRAN PARTE DEGLI UCCELLI CHE COVANO A TERRA, CHE RAZZA DI ETOLOGO 6? VOI SIETE SOLO CONTRO LA CACCIA E I CACCIATORI CHE SONO GLI UNICI AD AVER A CUORE L AMBIENTE E LA NATURA.

da GENNY 4 BOTT 16/10/2018 20.20

Re:Viva la caccia!

POTREBBE DAVVERO DARSI CHE CHE GLI ANIMALI SOFFRANO - NON COME NOI, NON E' POSSIBILE, NON HANNO IL DONO DELL'ASTRAZIONE - MA FORSE COME QUELLI CHE HANNO UN CERVELLO COME TADOLINI. TANTO PER CHIARIRE: L'ASTRAZIONE E' QUELLA QUALITÀ INTELLETTIVA (UNICA, SEMBRA, IN TUTTO IL CREATO CONOSCIUTO) CHE CI FA FARE RAGIONAMENTI ASTRATTI, COLLEGANDOLI ALLE COSE CONCRETE. E COSÌ, SIAMO CAPACI DI IMMAGINARE UN FUTURO, UNA REALTÀ DISTANTE E IPOTETICA, INTERPRETARE UN SOGNO. GLI ANIMALI NO. SOFFRONO SI, MA PER IL PRESENTE DOLORE. CHISSÀ COME SI COMPORTA IL CERVELLO DI TADOLINI. BOH.

da LACAN 16/10/2018 14.56

Re:Viva la caccia!

Io sono ignorante e scrivo una cazzata..Perché la merla depone in media quattro uova a covata ,nascono quattro merletti e se va bene solo due sopravvivono quando non solo uno? etologo me lo spieghi?

da T el C 16/10/2018 14.21

Re:Viva la caccia!

Egr. Dott. Tadolini, etologo, simpatica é risultata la sua conclusione, laddove puntualizza: "senza se e senza ma", nonché "È inutile discuterne". Infatti, non è argomento messo in discussione, bensì una Sua mera deduzione.

da Da Federcacciatore 16/10/2018 14.18

Re:Viva la caccia!

Dott. Tadolini la sua perentorietà sulla caccia è totale, come un ordine impartito da autorità divina. Lei. Forse voleva scriveree anche di impedirci di mangiare carne, di odiare ogni tipo di allevamento, di parlarci della differenza tra senzienza e capacità di evolvere il pensiero, quindi essere pensante e la ragionevolezza che appartengono all'uomo e solo a lui. Ma come dicevo la sua perentorietà ci aiuta a capir bene il suo pensiero.

da gilbe 16/10/2018 12.29

Re:Viva la caccia!

Gianni Tadolini,ma quest'anno non dovevi fare la prima media?E su....sei un ometto ormai....sei cresciuto,giochi già con la play station e hai cominciato a fare certi giochetti da solo,con la fantasia(capisci a me..)...lasciale ai tuoi amichetti delle elementari 'sti passatempi,dai!

da anonimo 16/10/2018 8.55

Re:Viva la caccia!

@Tadolini: La caccia fa parte della natura, tu che sei un etologo dovresti sapere che andare contro natura è un impresa impossibile. La natura è cruenta, impietosa, crudele, ma a suo modo bellissima e potente, per questo deve essere rispettata in tutte le sue forme. Se tu oggi hai potuto esprimere la tua opinione è anche grazie agli uomini che hanno cacciato, allevato e ucciso affinché i tuoi antenati potessero vivere e procreare per arrivare fino a te. Tu che sai o dovresti sapere di etologia, qualche domanda in più dovresti fartela... (Danilo Micali - Cacciatore)

da Danilo 16/10/2018 8.17

Re:Viva la caccia!

Gianni Tadolini la caccia esiste in tutto il Mondo. Nessuno l’ha abolita. Questa discussione surreale c’e solo in Italia perché molti ci vivono politicamente sopra da anni. Di cosa vivi tu?

da Gianni (non Tadolini) 16/10/2018 7.32

Re:Viva la caccia!

La caccia deve essere abolita, senza se e senza ma. E' inutile discuterne. Gli animali soffrono come noi (Gianni Tadolini - etologo)

da Gianni Tadolini 15/10/2018 23.55

Re:Viva la caccia!

Vivi la tua passione (nostra), intensamente e con tutta la sensibilità che dimostri nel tuo scritto. La tale che scrive queste cose, non merita risposte, tanto è la sua demenza e superficialità. Il suo, è solo un modo per cercare di farsi notare, da stolti della sua risma.

da Da Federcacciatore 15/10/2018 22.24

Re:Viva la caccia!

Beh, a questa, neanche la figa gli serve più! Redazione mi scuso e chiedo venia!

da s.g. 15/10/2018 20.51

Re:Viva la caccia!

orgoglioso di essere nipote ,figlio e cacciatore ,non c è passione più sana e pulita della caccia. AMICI SIATE ORGOGLIOSI DI ESSERE CACCIATORI, NON FATEVI CONDIZIONARE DAGLI ANIMALARI. VORREI DIRE A QUELL ESSERE FEMMINILE CHE HA SPUTATO SENTENZE DI MORTE VERSO I CACCIATORI, CHE C è UN DETTO A NAPOLI E DICE :NON SPUTAR IN CIELO CHE IN FACCIA TI CADE. PER CUI SE TU AUGURI MALATTIE DEL GENERE A NOI CACCIATORI ALLORA NOI CACCIATORI TE NE AUGURIAMO MINIMO IL DOPPIO A TE .

da GENNY 4 BOTT 15/10/2018 20.09

Re:Viva la caccia!

Viva l’ITALIA! Viva gli ITALIANI! Viva la costituzione! Viva la natura! Viva la caccia! VIVA IL PACIUCCONE ! Pace e bene fratello.

da jamesin 15/10/2018 18.52

Re:Viva la caccia!

Ognuno augura quello che ha nel cuore, questa è gente malata e va compatita. Il vero problema lo abbiamo al governo. I pentaincapaci sono i nostri veri nemici e nemici dell’Italia con le loro politiche dissennate e populiste. Politiche farlocche che purtroppo hanno ammaliato anche qualcuno di noi.

da Enzo972 15/10/2018 17.45

Re:Viva la caccia!

Come ve lo dobbiamo spiegare che offese generiche (indistinte o alla categoria) difficilmente permettono di dare esito positivo a una eventuale querela? Volete che si buttino via quei pochi soldi che abbiamo? Perchè non ci diamo da fare invece per obbligare le nostre associazioni (lo dico anche per chi non è associato) a mettersi insieme? L'unione fa la forza, lo sanno tutti. Perchè noi continuiamo a sperperare le nostre energie facendoci la guerra l'uno con l'altro? Siamo scemi?

da Rodomont 15/10/2018 14.30

Re:Viva la caccia!

Io invece sono indignato, So che per molto meno la polizia postale è intervenuta... Evidentemente paghiamo tessere ad associazioni inadempienti ed incompetenti ,ma non abbiamo alternative...Consoliamoci dopo di noi ultra sessantenni,chi se ne frega...

da T el C 15/10/2018 14.06

Re:Viva la caccia!

Caro Danilo purtoppo di DEMENTI IN QUESTA NAZIONE NE ESISTONO A CENTINAIA, magari più avezzi ad usare sostanze NON propriamente lecite, o abusare di alcolici e superalcolici. IO SONO ORGOGLIOSO DI ESSERE CACCIATORE E NELLA MIA CARRIERA ULTRA TRENTENNALE DI FORMATORE, DI AVERE FORMATO CIRCA 1500 NUOVI ASPIRANTI CACCIATORI. Un abbraccio di solidarietà BRAVO!!!

da Fucino Cane 15/10/2018 13.59

Re:Viva la caccia!

E viva la Caccia!!! Fiero di essere un onesto cacciatore, rispettoso delle leggi. Per la frase di costei.... non mi pronuncio, non merita risposta.

da F.sco 15/10/2018 10.44