SOSTIENE LARA


lunedì 10 aprile 2017
    

Lara Leporatti E' finita da pochi mesi la caccia, ma non sono finiti gli attacchi a cacciatori e cacciatrici da parte di quelli che oggi vogliono farsi chiamare animalisti! Stravolgendo lessicalmente (amore per gli animali e difesa dei loro diritti) un termine che veniva usato per chi dipingeva o scolpiva animali, da qualche anno il suo significato nasconde le mire di chi semplicemente vuole lucrarci sopra.


Viene chiesta l'abolizione della caccia in virtù degli abbandoni dei cani da caccia, ma quante volte questo risulta essere la verità? Se proviamo ad andare a fondo alle varie richieste di adozioni di questi cani, che spesso sono dei cuccioli o cuccioloni, quello che si viene a sapere è ben altro: qualcuno lo ha fatto diventare un modo per pagare le bollette. Ma guai a dirlo o sarete bersaglio dei loro insulti, offese e minacce di morte! Vengono prese foto dei nostri carnieri per essere usate come bersaglio ai loro insulti e minacce; sento dire sempre più spesso che devo nascondere la mia passione o le mie foto, proprio per non essere vittima di questi animalisti. Ma dove finisce la nostra libertà di espressione? Perché nascondere una passione o un'attività che è legale e per cui ogni anno si pagano tasse e assicurazioni, si sono frequentati corsi e svolto esami per arrivare a praticarla?

Perché le denunce che vengono fatte verso queste persone devono cadere nel nulla? L'unica risposta che riesco a darmi è che i nostri governanti si adoperino  soltanto per disarmo di un popolo, hanno iniziato togliendo la leva obbligatoria, sono passati per la caccia e ora stanno buttando un occhio anche ai possessori di armi sportive. La morsa si stringe. Non possiamo difenderci, nemmeno le denunce verso queste persone servono. "Purtroppo è il male moderno dei Social che crea queste persone", è la risposta che ti viene data dagli organi di polizia postale. Ma cosa significa? Stare su un social può giustificare un'offesa o una minaccia di morte, o la maleducazione?


Oggi tutto è sui social, ma non tutti usano i social, c'è chi ancora vuole andare con il nipotino a pescare in tranquillità sul fiume o al lago o chi vuole portare il figlio o la figlia ad una fiera di caccia. Ma gli viene riservato lo stesso trattamento, ed è proprio sui social che si organizzano le domeniche di disturbo a queste persone o alle attività legate alla caccia e alla pesca.

Il branco si riunisce per gettare sassi nei fiumi, rompere canne da pesca, gridare insulti a nonni e nipotini che passano del tempo insieme spaventandoli. Un classico, ormai. Ogni anno li ritrovi alla Fiera di Vicenza guardati a vista da poliziotti che preferirebbero fare altro che stare li a sorvegliare una gabbia di matti che lanciano insulti a chi lavorando e pagando le tasse paga anche il  loro stipendio, con un indotto che ogni anno crea lavoro e fa girare l'economia di un settore. Mentre l'animalismo cosa porta all'economia di un paese? Di sicuro arricchisce le tasche dei privati, ma a livello nazionale quali attività si portano avanti? L'associazione più importante che oggi  a livello mondiale si muove a favore della salvaguardia delle specie animali è il WWF,  e guarda  caso ha fra i suoi soci fondatori Filippo di Edimburgo, noto cacciatore che si è guadagnato il soprannome di " principe sanguinario" per aver difeso la sua passione e aver detto che un'arma da fuoco è pericolosa solo se messa nelle mani di un pazzo.

Ed è una sicurezza oggi dover sostenere esami e visite mediche per avere l'opportunità di cacciare. Ma mai cedere alle loro provocazioni, pena la perdita immediata del porto d'armi, come è successo recentemente ad un collega per aver detto in presenza di rappresentanti della legge che avrebbe difeso la sua zona fino all'ultima goccia di sangue. Secondo un giudice avrebbe messo in dubbio proprio il lavoro di pubblica sicurezza. Da una parte veniamo offesi e minacciati per la nostra passione e dall'altra proprio per mantener la nostra passione dobbiamo stare zitti.

Il Veneto ha recentemente approvato una legge contro questo abuso. Una legge che vieta  il disturbo di un'attività lecita. Chiaramente è stata impugnata, fornendo a questi fanatici dall'ingiuria e dalla minaccia facile un'altra occasione per continuare nella loro attività scriteriata, come fosse un gioco.

Si fa fatica a capire le ragioni di questo moderno animalismo, si vede il maltrattamento animale solo dove fa più comodo. Gli esempi sono infiniti, ma selezionati a dovere. Di contro, certe forme di maltrattamento non sono prese in considerazione.

Animalisti a corrente alternata. Secondo la loro visione antispecista-nonviolenta  sarebbe richiesto, oltre all'attività individuale, un impegno concreto e profondo in ambiti collettivi per contrastare sistematicamente le attività connesse allo sfruttamento animale, ma oltre a mangiare vegano, al non indossare capi in pelle e all'andare a disturbare le varie attività di caccia e pesca, quali sono le attività svolte per la collettività? Se guardiamo alla caccia, vengono pagate tasse, concessioni ATC e assicurazioni, e parte dei proventi della caccia che vanno allo stato e alle regioni e agli ATV viene impiegata a sostegno del patrimonio faunistico e ambientale. Spesso, questi nostri soldi vanno a finire anche nelle loro casse (e tasche).

Fino a quanto dovremo lasciar perdere, per quanto dovremo sopportare tutto questo?

Ogni anno nascono associazioni animaliste, sistematicamente impegnate a contestare cacciatori e pescatori. E gli ungulati che ormai strabordano fino ad affacciarsi nelle città? Non sia mai detto che vadano controllati, ridotti.  Ben vengano i cinghiali in centro a Genova, ben vengano i lupi nelle nostre campagne. Sono predatori, è la loro natura, non possiamo farci niente se mangiano qualche cane o intere greggi di pecore; il povero pastore che ci rimette del suo lavoro e che chiede disperato una soluzione è solo un altro ostacolo all'animalismo esasperato, oltre che al veganismo. Quando poi il pastore trova da solo la soluzione al suo problema e ottiene risarcimenti ridicoli, il branco si riunisce e insulta sul web.

Lara LeporattiSe andiamo a scoprire chi sono sono queste persone dall'insulto facile, non troviamo solo dei ragazzi ma anche persone adulte, anziani anche, ossia persone  dalle quali ti aspetteresti un po' di buonsenso, ormai  svanito con l'avvento dei social, di cui questi stessi personaggi fanno un uso  esagerato, per diffamare una passione, la caccia,  che peraltro è praticata anche del fondatore dello stesso Facebook.

Ma da noi, in Italia poco importa, visto che proprio in questi giorni s risuona ovunque l'eco delle dichiarazioni della presidentessa italiana della stessa associazione mondiale fondata da cacciatori, che in una trasmissione televisiva (Linea Verde) ha dichiarato seraficamente di essere "vegetariana ma non praticante" in contraddizione con tutto quello che ad ogni piè sospinto costoro pretendono di sostenere nella loro falsità.
 
 
 
 
Leggi anche il racconto
 


33 commenti finora...

Re:SOSTIENE LARA

siamo diversi non c'è niente fare non saremo mai uniti perché io non ho niente a che fare con una certa schiera e loro niente con la mia. sono due segmenti che procederanno sempre paralleli ma mai dico mai si uniranno. gli interessi sono TROPPO diversi e i regolamenti pure. Oltre a questo il cero problema sono gli ATC e CA dove non c'è mai giustizia ma solo interesse dei più. all'italiana ,insomma.

da Lorenzo 17/04/2017 10.30

Re:SOSTIENE LARA

La cosa che non mi sorprende più, è il fatto che al contrario dei siti animalari che quando devono sparlare di noi, son tutti uniti con voce univoca nessuno contro un'altro, noi invece quando si pubblica un'articolo contro di loro ed è questo il caso, ci critichiamo a vicenda gli uni contro gli altri. Come siamo bravi all'AUTODISTRUZIONE, e poi chiediamo l'unità da parte delle AA.VV. Noi possiamo unirci unicamente nel ce..o

da gianbottaccio 17/04/2017 10.08

Re:SOSTIENE LARA

SIRIO, MA SEI PROPRIO SICURIO? A ME SEMBRA CHE SCIMMIOTTANDO TRAVAGLIO, ANCHE IL TUO EROE FACCIA DI TUTTO PER ALZARE L'ASTICELLA DEL SUO SHARE, CHE - VERIFICANDO I POST CHE RACCOGLIE - NON FA INVIDIA NEANCHE ALLA GIULIA INNOCENZI

da CACCIATORI COME NOI 14/04/2017 17.37

Re:SOSTIENE LARA

mah, anche i "cacciatori" in fondo sono lo specchio di questo disastrato paese.

da vecchio cedro 14/04/2017 10.01

Re:SOSTIENE LARA

Avvisiamo gli utenti di questo portale che lo spazio dei commenti è messo a disposizione a nostra discrezione per i soli interventi sul tema proposto ed espressi nel riciproco rispetto. Abbiamo rimosso alcuni commenti secondo noi del tutto avulsi a questi principi. D'ora in poi di fronte a questo genere di provocazioni prenderemo provvedimenti.

da REDAZIONE BIGHUNTER MAGAZINE 13/04/2017 15.16

Re:SOSTIENE LARA

Senti chi parla! I miei argomenti l'ho esposti nel primo mio post, poi mi hanno detto che sono un tassinaro , poi ho esortato tutti a rimanere tranquilli ed educati e sei uscito solo con affermazioni a vanvera e un tono da maleducato....in merito all'argomento, TU non riesci a dire niente perché niente hai in zucca.

da Carlo rm1 13/04/2017 11.00

Re:SOSTIENE LARA

COMMENTO RIMOSSO

da migratorista 13/04/2017 10.20

Re:SOSTIENE LARA

A me, caro migratorista, più ti leggo più mi sembri un imbecillotto, scusa se te lo dico ma non saprei come altro definirti ...e pure maleducato.

da Carlo rm 1 12/04/2017 19.31

Re:SOSTIENE LARA

COMMENTO RIMOSSO

da migratorista 12/04/2017 16.36

Re:SOSTIENE LARA

COMMENTO RIMOSSO

da migratorista 12/04/2017 16.33

Re:SOSTIENE LARA

Per Tilorer WEIDMANNDANK quando uno arriva a definire la caccia al capriolo facile... si vede quanto ne conosce e capisce.

da Lara 12/04/2017 16.22

Re:SOSTIENE LARA

Tiroler e Carlo, visto che la prima polemica l'ho tirata fuori io, voglio spiegare, che lo scritto... (anche se chi l'ha postato l'ha solo firmato.....), è si condivisibile, ma se scritto da chi rispetta tutte le cacce, senza denigrare se una non è il suo tipo di caccia.... solo questo, e la verginella che scrive non è proprio la più adatta, e se non mi credete guardate un suo post su Fb del 15 agosto 2016......w la caccia... "tutte le cacce hanno pari dignità e meritano pari rispetto......" .. e comunque poi non riscrivo più.... io non ho mai subito, proprio perchè rispetto tutti!!!! nessun bann e nessuna sospensione da nessun blog, vero duedentoni????? PS: con questo chiarimento per me finiscono le polemiche....

da jagher1.... comunque Marco Brozzi..... 12/04/2017 16.11

Re:SOSTIENE LARA

COMMENTO RIMOSSO

da migratorista 12/04/2017 15.30

Re:SOSTIENE LARA

Perché polemiche tra cacciatori su un articolo del tutto condivisibile come questo? Perché voler denigrare o irridere chi pratica un tipo di caccia piuttosto che un'altra? Ognuno ha un suo luogo di nascita ed una propria attitudine "storica" ad un determinato tipo di caccia. Io posso benissimo dire che sono un incapace nel tiro al volo ammirando chi, invece, ne è un campione. D'altra parte io sono nato e vivo sulle montagne e sono contento della mia caccia. Posso salire per due ore al buio per portarmi nella zona dove intendo abbattere un cervo, un capriolo o un camoscio, posso spostarmi da un versante all'altro senza che nessuno se ne accorga e mi ritengo solo un cacciatore: semplicemente sono nato qui e il mio vecchio maestro mi ha insegnato tanti anni fa così. É puerile esaltare le proprie capacità denigrando quelle di un altro. Brava Lara e... Weidmannsheil!

da Tiroler 12/04/2017 14.51

Re:SOSTIENE LARA

Puoi dirlo forte MIGRATORISTA...se uno ha qualcosa di serio da dire, lo dice chiaramente senza parlare criptato...se ha qualcosa di serio, ma tu ne dubito che ne hai... dalle risposte che dai.

da Carlo rm1 12/04/2017 10.47

Re:SOSTIENE LARA

Ma perchè gli animalati che spiano pagine e blog di caccia non pensano a curarsi? Dovrebbero curare i loro problemi d'infertilità, anche se farebbero solo un favore al mondo non mettendo al mondo degli scemi come loro. Alle loro donne poi ci penseranno i cacciatori se proprio volessero un marmocchio, ahahahahaah

da Rocco 12/04/2017 10.29

Re:SOSTIENE LARA

COMMENTO RIMOSSO

da migratorista 12/04/2017 10.20

Re:SOSTIENE LARA

Tu sei un altro che non ne ha. Ti diverte provocare? Allora sei un bambino....

da Carlo rm1 12/04/2017 9.17

Re:SOSTIENE LARA

COMMENTO RIMOSSO

da migratorista 12/04/2017 8.42

Re:SOSTIENE LARA

Tranquilli....da un discorso,sfogo, nel merito, siamo scivolati, a causa di gente che non ha nessun peso specifico, su polemicucce che non fanno più neanche le commarette. Ognuno esprima il suo pensiero su quanto lamentato da Lara e basta.

da Carlo rm 1 12/04/2017 7.03

Re:SOSTIENE LARA

In bocca a lupo... io vado a tordi, colombi quaglie, beccacce nello stesso modo in cui vado al capriolo con il pruch e i pastrani come dici tu e ne vado fierissima.

da Lara 11/04/2017 23.25

Re:SOSTIENE LARA

COMMENTO RIMOSSO

da Migratorista 11/04/2017 15.46

Re:SOSTIENE LARA

Caro jagher1 come vedi io scrivo ancor come ho sempre scritto con nome e cognome e non mi nascondo dietro un nik. Se sono salvati sul tuo pc ci sono anche sul mio.

da Lara 11/04/2017 14.17

Re:SOSTIENE LARA

cara lara.... io ancora ho salvati i dialoghi dove mi accusavi di essere uno migratorista sparatore......poi mi haibloccato da fb, perchè a te non piace il dialogo!!!!!

da jagher1 11/04/2017 13.56

Re:SOSTIENE LARA

jagher1 l'autrice dell'articolo, le cacce le pratica tutte ! anche quella alla migratoria perchè l'arrosto di celletti lo adora!

da Lara 11/04/2017 11.43

Re:SOSTIENE LARA

roma 2017! è un ambientalista che vuole mettere del pepe nel blog. Lascialo perdere.

da Roma vera 11/04/2017 9.09

Re:SOSTIENE LARA

X Roma 2017. Ci tengo a dirti due cose... perché non usi il tuo vero Nikename, quello che di solito usi nel sito, forse perché non potresti dirmi delle cose così gratuite e il coraggio te lo da'solo l'essere nascosto. Sei un essere inutile. Hai ragione quando dici che non sono un vero cacciatore perché io non vado in giro con le cartucce caricate a cazzate come fai tu. Ti ho risposto perché te lo meriti ma non vali più di una risposta.

da Carlo rm 1 11/04/2017 7.42

Re:SOSTIENE LARA

Comunque.... anche l'autrice dell'articolo..... si definisce cacciatrice... ma difende solo il suo tipo di caccia..... gli altri cacciatori sono di serie B...(vedi i migratoristi!!!!) quindi tanto paladina non può essere eletta...... Il male della caccia siamo noi cacciatori.... w la caccia.... tutti i tipi di caccia!!!!!!

da jagher1 11/04/2017 7.31

Re:SOSTIENE LARA

@Gianni: esultare della morte NON è e non sarà MAI reato. Ergo, chi si è reso artefice di azioni temerarie (come si dice in gergo) ne pagherà le conseguenze, civili e penali, nelle competenti sedi. Hai capito SOLITO SCEMO DI GUERRA!?

da Ti pareva non arrivasse 10/04/2017 19.12

Re:SOSTIENE LARA

oh Carlo roma1 se ti sei un cacciatore io sono un prete. Va a fa il tassinaro che già il nome ce l'hai e comprati una canna da pesca mulinello 5 stelle me raccomanno.

da Roma 2017 10/04/2017 14.47

Re:SOSTIENE LARA

Altro che Bus e Buzz. Era tempo perso allora è tempo perso oggi. Anzi, se ci penso bene, ci siamo fatti danni ulteriori e ce ne faremo ancora di più se non si cambia registro. Come? Dobbiamo essere noi i veri ambientalisti, denunciando non le mezze..ghe animaliste, ma i reali sconquassi provocati all'ambiente. E facendo sapere, per contro, quanto bene facciamo alla società, gratuitamente, conservando le nostre culture dei territori, fornendo servizi di volontariato, ripulendo sentieri, collaborando alla prevenzione incendi. Impegnandoci a superare le continue emergenze che permettono il perpetrare disastri e tragedie, ma fanno comodo a legioni di sfaccendati e farabutti che ci campano e a volte ci ridono anche. Bisogna essere noi quei cittadini modello che probabilmente ancora non siamo. Come non lo sono coloro che ci additano colpevoli delle loro malefatte.

da positiva mente 10/04/2017 14.23

Re:SOSTIENE LARA

Basta fare come ha fatto il Dott. Buzziolo nei confronti di un certo Mdaofferi, gestore di una pagina d'immondizia dove gioiscono se muore un cacciatore. Si denunciano e si chiedono dei lauti risarcimenti, vedrete che i [email protected] poi abbassano le penne e chiedono perdono davanti ad un giudice

da Sirio 10/04/2017 13.46

Re:SOSTIENE LARA

Buon sangue non mente...e allora come se ne esce? Non sono un rassegnato ma vedo le cose nella realtà....è troppo tardi ormai. Ci rimane lo sfogo, come questo di Lara, e nient'altro. Quando si doveva agire, far sentire il ns peso - quando avevamo peso - tutti latitanti, quando si doveva scendere in piazza e farci sentire...noi abbiamo preferito andare a cacci.....quando la mia sezione prenoto' un autobus per andare ad una manifestazione. ..tutti d'accordo....si si andiamo e quella mattina all'appuntamento c'ero io, l'autista del pullman e il presidente della sezione....dove vogliamo andare ora? Quel pullman non c'è più.

da Carlo rm 1 10/04/2017 10.54