HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Ricette | Le bottiglie | Ristoranti | Libri | Indirizzi | Archivio Scempi | I Funghi | Tartufi e funghi |
  Cerca
Il lupo in Francia 22 Aprile. Giornata Mondiale della Terra Veneto. Prima riunione Tavolo Regionale per gestione grandi carnivori Latte. Etichetta d'origine Toscana. Lupi: indagine conoscitiva, entro luglio documento di indirizzo UE e BEI insieme per la tutela ambientale Trento. 3 cuccioli di orso uccisi da un maschio adulto Giornata ambientale a Montelupone Se anche la terza carica dello Stato si fa animalista Bimbo morso da un ratto. Lorenzin a Raggi "si occupi del problema" Animalisti, non andate in tv! Emergenza cinghiali a Roma: la Procura apre inchiesta sui Parchi Se c'è un animale da tutelare, è lui: Mr Lombrico "No all'agnello, scegli veg": ora Berlusconi è anche vegano Galletti: a giugno Bologna capitale mondiale dell'ambiente Carcere per i genitori di bimbi vegani: Savino spiega la sua proposta Gasparri su riforma Parchi: "risarcimenti danni e meno vincoli per cittadini e imprese" Parchi, Coldiretti plaude alla Riforma alla Camera Dalla Toscana un’interrogazione al Ministro dell’Ambiente sul lupo Lombardia "nutrie sul 70% del territorio", servono soldi per evitare rischi Mattia Feltri su La Stampa "Il lupo sull'uscio" Strage di 30 pecore a Siena. Coldiretti agli animalisti "non sono animali questi?" Omicidio Morganti "Uccideva pesci? Se l'è meritato" Galletti "i Parchi italiani devono mettersi in gioco" Obiezione carnivora: “perchè il maiale sì e la coccinella no?” Roma. Carabinieri Forestale “di fronte al cinghiale usate la strategia del torero” Wwf contro riforma dei Parchi Vegani – carnivori. L'odio degli estremismi alimentari sui bambini IV Congresso FederFauna: piu' impegno su fronte etico

News Natura

Latte. Etichetta d'origine


giovedì 20 aprile 2017
    

Latte. Etichetta d'origine “Con l'entrata in vigore dell'obbligo di indicazione in etichetta dell’origine della materia prima dei prodotti lattiero caseari in Italia, come ad esempio il latte Uht, il burro, lo yogurt, la mozzarella, i formaggi e i latticini, si compie un passo in avanti nell'assicurare ai nostri consumatori un'informazione completa, trasparente e non distorsiva”. E' il commento del primo vice presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento europeo Paolo De Castro al decreto voluto dal governo e autorizzato dall'Ue che introduce l'obbligo di indicazione dell'origine in etichetta per il latte. “Gli eurodeputati – prosegue De Castro – hanno adottato negli ultimi anni diverse risoluzioni sull’etichettatura del Paese di origine, ma dobbiamo continuare a lavorare per estendere l'obbligo europeo, al momento limitato a ortofrutta e ad alcune carni, ad altri settori in maniera progressiva”.

L'auspicio è che “la posizione degli altri Paesi europei che come l'Italia hanno mostrato interesse per l'etichettatura di origine o hanno già legiferato a livello nazionale – conclude l’europarlamentare – possa essere uno stimolo per arrivare ad una legislazione unica europea, come chiesto dal Parlamento europeo con il voto in plenaria, che rispetti la volontà dei cittadini di conoscere la provenienza dei prodotti agroalimentari”.

Leggi tutte le news

0 commenti finora...