Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Razze Canine | Consulente Cinofilo | Libri | Indirizzi |
 Cerca

News Cani

Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici


giovedì 23 agosto 2012
    
Ieri vi abbiamo dato conto della vicenda giudiziaria che sta vivendo Alberto Beretta, cacciatore cui dopo una denuncia è stato sequestrato il fidato setter Poker, attualmente rinchiuso in un canile. Il Pubblico Ministero ha in seguito rifiutato la restituzione del cane argomentando che “l'affidamento del cane a un cacciatore non è un bene”.

Proprio questa frase pare abbia scatenato il mondo venatorio mantovano, che si è mosso per rispondere per le rime ad una simile palese discriminazione.  Sulla gazzetta di Mantova in questi giorni è stata data notizia delle attestazioni di solidarietà pervenute dalle associazioni venatorie. Oltre a Mauro Messori, presidente Fidc Mantova, che difenderà Beretta in tribunale, Demis Fracca di Enalcaccia ha aggiunto “conosco il caso di Beretta e posso dirvi che nella quasi totalità dei casi il cacciatore tratta i suoi cani meglio della moglie”.

Anche il consigliere regionale del Pd Giovanni Pavesi, lui stesso cacciatore, si è fatto sentire: “Se davvero il pm ha detto che è sbagliato affidare un cane ad un cacciatore – ha aggiunto -  siamo di fronte ad una generalizzazione clamorosamente sbagliata. Io ho cinque cani e conosco l’amore che ogni cacciatore ha per i propri animali. Beretta dovrà essere giudicato, ma la crociata a priori contro la categoria non mi piace".

Leggi tutte le news

26 commenti finora...

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

ma lo avete ancora capito che questi magistrati fanno i forti con i deboli,e i deboli con i forti?

da pol 26/08/2012 17.24

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

Quello ettore,(una unica associazione)è il sogno di molti cacciatori che,credo,sarà molto difficile a realizzarsi perché è nella natura umana che dietro a tutte le spinte associazionistiche debba esserci un ritorno di qualcosa;la bellezza sarebbe che riuscissimo a fondare una associazione che ci difenda solo LEGALMENTE,cioè per via giudiziaria,ad ogni pie' sospinto,cioè ad ogni uscita "bizzarra" di pseudo personaggi politici(perché anche il termine "politico"andrebbe guadagnato);quanti sarebbero disposti però(per fare un esempio)a fare annualmente una tessera per una associazione del genere,avendo come "risultato"solo quello di vedergli intentar cause?E,anche ammesso chetar noi ci sia qualcuno disposto a fare ciò,quanti credi che sarebbero e per quanto tempo lo farebbero?Stiamo sempre lì,vogliamo la botte...

da pietro 2 26/08/2012 13.05

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

Purtroppo non abbiamo nessuno che ci difenda, le ns associazioni venatorie si avvicinano a noi solo nei periodi estivi e dopo il 1 settembre tutto ritorna come prima.Ci vorrebbe un vero sindacato di base che tuteli per davvero le ns.istanze ,ma la colpa e' anche la nostra che siamo divisi su tutto e anche tra di noi,fin quando esistera' questa situazione le cose rimarranno cosi'e non ci sara' nulla da fare .Ormai il vaso e' colmo, assistiamo da anni a continui attacchi da parte di tutti :giornali ,radio , autorita',pseudo ambientalisti,politici(per modo di dire)e sopratutto questi attacchi stanno venendo anche dalla societa',che ormai ha assorbito tutte queste cose negative sulla ns. figura di cattivo,malvagio,uomo contro la natura e arcaico.Ci vuole un sindacato vero che faccia i ns. interessi a prescindere dalla polizza assicurativa.E poi permettetemi uno slogan:basta con queste finte aree chiamate protette(ma che pretette non lo sono)questo e' il vero scempio della natura.Un saluto

da ettore1158 26/08/2012 12.41

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

Vedete come poi va a finire quando sei sempre catalogato come , bracconiere, incendiario ,assassino ,inquinatore, distruttore, e causa di tutti i mali del mondo, la campagna diffamatoria denigratrice fatta su tutti i media , giornali e tv da i suoi esiti, la sig brambilla lo sta facendo da un'anno intero, basta è ora che qualcuno intervenga come si deve e mi rivolgo alle aavv svegliatevi! spendete qualche soldo per iniziative di informazione corretta sulla caccia e i cacciatori, quelli veri, quelli che amano il proprio cane che non danno fuoco e che sono ben distinti dai bracconieri, e basta non se ne può più!

da Alvanto Ass. Cacciatori Genzano di Roma 26/08/2012 12.21

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

Qui si tratta di un magistrato che compie le proprie funzioni con pregiudizio verso una categoria di cittadini e questo è un'atto incostituzionale di una gravità assoluta!

da Pilade 26/08/2012 11.39

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

sono un cacciatore cinofilo, vorrei aver conosciuto meglio i fatti prima di pronunciarmi. Conosco cacciatori a cui i cani non andrebbero davvero dati, un cane c'è per 365 giorni l'anno nn per 4 mesi.... ciao a tutti

da mrc 26/08/2012 9.34

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

basta metterci un avvocato con le [email protected]@lle,lasciali perdere quelli delle associazioni sono sottomessi al loro volere,un buon avvocato avrebbe già denuziato quell'atto

da franco la spezia 25/08/2012 18.01

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

il pm deve pagareeeeeeeee è la presunta testimone danni morali è materiali

da franco la spezia 25/08/2012 17.52

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

Solidarietà all'AMICO CACCIATORE Sig. Beretta. Per il resto NO-COMMENT...... Disfattisti e antidemocratici!!!!!

da ARMERIA 2000 25/08/2012 16.28

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

pietro loro son tante associazioni, un solo scopo,le nostre altri scopi saluti

da franco la spezia 25/08/2012 13.17

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

Ma è possibile che tutte le associazioni ambientaliste o contrarie all'attività venatoria abbiano(da un punto di vista organizzativo)fior di uffici legali su tutto il territorio,pronti a scendere sempre in campo per qualsiasi "inezia"istituzionale e noi veniamo rappresentati solo per cambiare due date di calendari venatori(direi per,a malapena,qualche ora in più di caccia)o una causa con qualche assicurazione?

da pietro 2 25/08/2012 12.13

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

x iena,nooooo! un volta si fucilavano.

da gianni 24/08/2012 23.54

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

che schifo...una volta si lapidavano..!!

da IENA 24/08/2012 21.45

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

Tutto giusto,in teoria;adesso ci sara' qualche rappresentante dei cacciatori che fara' giuridicamente rillevare quanto detto!Seeee.....

da Pietro 2 24/08/2012 21.02

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

VERGOGNA !!!!!!!

da Bruno Zema 24/08/2012 20.43

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

Da LAV nessun beagle ai cacciatori 22/08/2012 La LAV ha appreso che sabato scorso il presidente di Arcicaccia ha fatto da "padrino" alla consegna di alcuni beagle di Green Hill a famiglie da parte di Legambiente nel corso di Festambiente, a Grosseto. La LAV, altro custode giudiziario dei cani di Green Hill, condanna tale presenza ritenendola incompatibile con un messaggio di diritti e vita per gli animali, ciò che anche i cacciatori legali - fino ad oggi - negano con la loro attività, agli animali. La LAV ribadisce che nessun beagle è stato ovviamente da essa affidato a cacciatori. Nel corso delle operazioni di affido a Montichiari la LAV ha negato la consegna di cani anche a familiari di cacciatori. - le leggi razziali, epr esempio quelle storiche contro ebrei zingari omosessuali ecc, quelle discriminazione sociale come i paria in india, attribuiscono uno stato di diritto diverso, ovvero inferiore, a famiglie e persone. in italia oggi sembra esserci questa situazione verso categorie sociali, famiglie, che non godono, per legge secondo i tribunali italiani, dei medesimi diritti di ogni altro cittadino europeo. sull'onda della discriminazione che queste associazioni insegnanod a anni sui media, nelle scuole ecc.

da free pass 24/08/2012 19.37

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

Il problema sta piu' a monte, quando presso i canili che raccolgono cani smarriti od abbandonati, capita che un cacciatore voglia farsi affidare un cane che magari ritiene di poter utilizzare per la caccia e gli viene negato solo perchè cacciatore, addirittura nelle clausole di affido c'è scritto "no cacciatori". Ecco se già in queste occasioni i magistrati che dovrebbero far rispettare le leggi in Italia, sanzionassero i gestori di questi canili( mantenuti con i soldi dei contribuenti Italiani) con multe salate per danno al patrimonio, sicuramente non ci sarebbero giovani P.M. arrembanti che magari, lungimiranti, vedono nella politica un loro futuro, cercando di accattivarsi la simpatia degli animalisti che a dir loro sono il 99,99% degli italiani. Bisogna che questa gente venga mandata a zappare, perchè sono braccia rubate all'agricoltura!!!

da Carmelo Hunter 24/08/2012 18.46

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

Il problema sta piu' a monte, quando presso i canili che raccolgono cani smarriti od abbandonati, capita che un cacciatore voglia farsi affidare un cane che magari ritiene di poter utilizzare per la caccia e gli viene negato solo perchè cacciatore, addirittura nelle clausole di affido c'è scritto "no cacciatori". Ecco se già in queste occasioni i magistrati che dovrebbero far rispettare le leggi in Italia, sanzionassero i gestori di questi canili( mantenuti con i soldi dei contribuenti Italiani) con multe salate per danno al patrimonio, sicuramente non ci sarebbero giovani P.M. arrembanti che magari, lungimiranti, vedono nella politica un loro futuro, cercando di accattivarsi la simpatia degli animalisti che a dir loro sono il 99,99% degli italiani. Bisogna che questa gente venga mandata a zappare, perchè sono braccia rubate all'agricoltura!!!

da Carmelo Hunter 24/08/2012 18.45

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

gli vorrei dire a questo signor magistrato oh scusate falso magistrato di adare ad arrestare i deliquequenti e glia assasini che ogni giorno ammazano persone con incidenti stradali mafiosi chi ne a piu' ne metta invece di andare a rompere le palle alle persone oneste che pagano le tasse e fin troppo che incominci9a lui a mettersi la mano sulla cosienza e chiedersi ma il mio dovere lo sto facendo o no di andare ada assicurare alla giustizia migliaia di ma fiosi ed estortori e laiare in pace alla brava gente e ora che tutte le associazioni venatorie incominciani a ar sentire la propia voce invece di pensare solo alle tessere e se del caso denunciate questo signor magistrato perche' dobbiamo noi tutelarci abbiamo anche noi avvocati ora i nostri soldi incominciate ada usarli invece di eprnasare agli atc che soni uno sperpero di denaro pubblico e se del caso incominciare a far pagare anche gli inttocabbili perche' no hanno nessun diritto di umilare le persone in questo modo negandogli ad un cacciatore il propio cane che fa parte della nostra vita e della nostra cultura di essere cacciatore io il miocane da caccia me lo coricavo vicino ai piedi del mio letto era lui che mi dava la sveglio la mattina per alzarmi e recarmi a caccia io mi auguro che questo signor magistrato ci ripensi e faccia veramente il suo lavoro per cui ha pagato assicurando alla collettivita' tanti assassini che con la caccia non hanno niente da spartire io come cacciatore glia auguro alsignor beretta tantissimi auguri anche se sono un caciatore meridionale e daparte mia tanta solidarieta'

da cacciatore calabrese 24/08/2012 16.52

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

mandatelo a casaaaaaaaaa.......ne abbiamo le palle piene de sta gente!!!!!!!!

da max 60 24/08/2012 16.33

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

QUESTA E' VERO RAZZISMO UN MAGISTRATO NON PUO' FARE DEMAGOGIA, SIAMO ARRIVATI ALL'ASSURDO

da ANGELO 24/08/2012 14.03

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

Un giudice demente , e non è la prima volta....le affermazione di questo soggetto andrebbero valutate dal CSM , POVERA ITALIA.

da gladiatore 24/08/2012 10.53

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

pensate che magistratura e che giustizia!!!!!!!!!!!! neanche in un paese del terzo mondo!!!!!!!!!! avanti cosi' pezzi di m....a!

da gianni 24/08/2012 0.32

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

.....ragazzi ora basta! Ci sono decine di persone che hanno testimoniato o sono pronti a farlo, che il sig. beretta trattava molto bene il suo cane!!

da marco 23/08/2012 17.29

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

Un cacciatore che non tratta bene il suo cane,nonè daritenersi tale. Il vero cacciatore lo tratta come uno de suoi figli. Ma un giudice che fa quelle affermazioni in un Paese normale sarebbe allontanato,e mandato a vangare.

da colombaccio51 23/08/2012 16.32

Re: Cane negato a cacciatore: si muovono associazioni e politici

gia e da vedere dal vivo però questa situazione perche io sono cacciatore e i cani miei stanno meglio di me ma conosco anke gente che li tratta come "cosi"... non esseri viventi

da busia 23/08/2012 15.14