Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioL'Aquila, a Cagnano Amiterno riprende la caccia senza limitazioni per PSAUmbria: Mancini (Lega) chiede piano straordinario cinghialePatrizio La Pietra e Vannia Gava sottosegretari ad Agricoltura e AmbienteArci Caccia Toscana chiede trasmissione dati su tortora, storno e piccioneIn Toscana nuovo ricorso contro calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Arci Caccia Toscana: avviare subito una nuova fase


martedì 10 gennaio 2012
    
Continua il botta risposta tra Federcaccia e Arcicaccia regionali in Toscana innescato in occasione della discussione sulla programmazione faunistica regionale. In un nuovo comunicato stampa Arcicaccia Toscana rimprovera alla prima associazione venatoria per numero di iscritti in regione di aver continuato ad alimentare con la cultura “dei più tempi, più spazi e più specie” un vasto sentimento antivenatorio nella società, oltre che un fronte polemico con la scienza (il contrasto con l'Ispra).

Per l'Arcicaccia, che ha elaborato una propria proposta culturale e di governo faunistico-ambientale del territorio in discontinuità con il passato, non si è avuto il coraggio di voltare pagina. Scegliendo per esempio “di accompagnarsi acriticamente agli assertori delle rivendicazioni corporative più spinte conferendogli il nome di “cacciatori toscani (così – sottolineano dall'Arcicaccia - abbiamo appreso che si chiama il gruppo delle Associazioni Venatorie che si è presentato alle consultazioni indette dalla Commissione Consiliare della Regione)”.

“E’ logico percorrere lo stesso sentiero accidentato quando più volte ci ha condotti fuori strada?- Chiede provocatoriamente l'associazione –. E’ imputabile di isolazionismo – l'accusa mossa all'Arcicaccia dalla Fidc Toscana - chi sollecita a cambiare percorso, considerato che quello fin qui battuto si è rivelato sbagliato?”.

Leggi tutte le news

2 commenti finora...

Re:Arci Caccia Toscana: avviare subito una nuova fase

arci lasciateli bollire nel sù brodo, tanto s'è visto che anche difronte all'evidenza la gente non cambia!! lasciate che apprezzino il lavoro fatto da quelli "più tempi più speci" visto che a Natale sono arrivati dei bei regalini in molte regioni.. (comunitaria) lasciate che ci battino il capo bene bene!!! criticano l'ispra ( anche giustamente per il porcaio all'itagliana che è quell'istituto) ma invece di organizzarsi e farsi riconoscere a livello regionale con osservatori e darsi da fare per portare dati sui quale discutere e con i quali presentarsi a discutere di caccia qui si fanno i diari del cacciatore che esistevano 50 anni fà oppure si va con il mazzo di tessere di partito per fare più colpo!! mi rendo sempre più conto che l'itaglia è piena di sprovveduti e d'approfittatori!!

da fiore 10/01/2012 17.46

Re:Arci Caccia Toscana: avviare subito una nuova fase

Se non sono loro i cacciatori toscani, chi sono? Me lo sapete dire, di grazia? Non penserete mica di essere voi dell'Arcicaccia, che stando ai dati da voi forniti, in tutta Italia non raccogliete neanche il numero di cacciatori che ha la Federcaccia (da sola) in Toscana? E poi, ormai lo sanno tutti. Voi sarete anche toscani di origine e di residenza, ma il vostro cervello pensa ed elabora minchiate direttamente a Roma. Come quella che i cacciatori hanno alimentato un vasto sentimento antivenatorio con la società e un fronte polemico con la scienza (Ispra). Ma fatemi il piacere. Sono in molti a ritenere che dietro questo movimento d'opinione c'è lo zampino vostro e dei rappresentanti del partito a cui pensate - a sua insaputa - di ispirarvi.

da Ghigo 10/01/2012 17.02