Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Presidio Animalista a Milano. Fidc scrive ai consiglieriMartani su Radio2 "voglio tagliare le gomme ai cacciatori"Marche, soddisfazione delle associazioni venatorieTar Marche sospende "solo" caccia a moriglione e pavoncellaCia: a censire la fauna non ci siano solo i cacciatoriCaccia futura. Cristina Ceschel - Ecco a voi la caccia al femminileFedercaccia al convegno Face sui lagomorfiRichiami vivi per caccia colombaccio. Cct chiarisceAbruzzo: nuove restrizioni in vista Modena, atti vandalici su auto di cacciatori Roccoli. In Lombardia presidio animalista e denuncia all'UeEmilia R. chiede a Ispra riconoscimento braccata per controlloAnche Enalcaccia Marche al Tar per la difesa del calendario Butac svela disinformazione su prima giornata di cacciaMarche: caccia in deroga allo storno in altri tre comuniSergio Berlato Presidente Confavi Roccoli. Fidc Lombardia prepara difesa al TarAbruzzo. Arriva parere Ispra su calendario modificatoLombardia: ricorso al Tar contro riapertura roccoliMinistra Bellanova: "mio padre era cacciatore"Caccia Futura. Michele Merola - Per rinnovare nella tradizioneAssociazioni Lombarde: La realtà contro le bugie sulla cacciaFiocchi: novità per la caccia da BruxellesStagione caccia al via. Partono le strumentalizzazioniFein: catturato primo tordo in migrazioneIl futuro delle GGVV: la collaborazione tra enti ed associazioniSicilia: in calendario venatorio la caccia al coniglio selvaticoCalendario Puglia: associazioni venatorie preparano difesa al TarRicorsi al Tar. Buone notizie dalla CalabriaFidc Lazio: urge regolamento richiami viviLombardia, approvate riduzioni al carniere Apertura. Arci Caccia scrive al Comandante Cufa CarabinieriBruxelles: riparte l'intergruppo Biodiversità, Caccia e RuralitàDal Senatore Bruzzone un richiamo all'unità dei cacciatoriCalendario Abruzzo, Fidc incontra la Regione Eps Arci Caccia: Abruzzo, peggio la toppa del bucoCaccia Futura. Emanuela Lello, la gendarme con la penna verdeArci Caccia Toscana chiede costituzione cabina di regia Il Piemonte chiede più autonomia sulla cacciaMarche: parte la difesa del calendario venatorioSuccesso per la "Braccata rosa" delle donne FidcArci Caccia Puglia sul ricorso al Tar Abruzzo, ancora incertezzePuglia: Tar anticipa udienza contro Calendario Venatorio La caccia in Lituania, patria del neo Commissario Ue all'AmbientePasso. Prime avvisaglie?Ad Alessandria convegno sul futuro della caccia piemonteseL'Intergruppo Ue Caccia e biodiversità verso la sua ricostituzioneNominati Commissari Ue. Ecco chi va all'Agricoltura e all'AmbienteSolidarietà di Arci Caccia dopo i vandalismiFidc: attacchi degli estremisti non ci fanno pauraCosta compiace i pescatori: approvata immissione specie alieneDa Regione Abruzzo nuova proposta di Calendario VenatorioNuovi imbrattamenti contro le sedi FidcCinghiali, Rolfi "In Lombardia abbattimenti raddoppiati"Animalisti imbrattano sede Federcaccia UmbriaCaccia Futura - Federico Scrimieri: bocconiano coi fiocchiArci Caccia Treviso. Successo per il seminario dedicato al cervoIncidente di caccia e assicurazione. Un chiarimento da FidcCst, Marche: ennesima paralisi della cacciaUNA: Inaugurato capanno di osservazione Bocca d'OmbroneAnlc Marche: su preapertura decisione incomprensibileSospesa di nuovo la caccia in preapertura nelle Marche70 mila persone alla Sagra degli Osei di SacileZipponi nuovo Presidente Fondazione UnaA Empoli la nuova casa comune dei cacciatoriCaccia Futura - Pietro Iacovone. Sempre in prima lineaA Capannoli incontro sull'aggiornamento dei Key ConceptsConfagricoltura Toscana: serve nuovo patto tra cacciatori e agricoltoriPeste suina Sardegna. Rinnovata la collaborazione dei cacciatoriColli Euganei, abbattimenti cinghiali aumentati grazie a selcontrolloriVeneto: legittima partecipazione cacciatori al controllo faunisticoConte bis. Riconfermato Costa. All'Agricoltura va Teresa BellanovaPubblicato lavoro sulla beccaccia con telemetria satellitarePepe: calendarizzare subito Piano Faunistico AbruzzoSicilia, piccoli ritocchi al calendario venatorioGoverno M5S - Pd al via. Gli accordi sull'AmbienteMacerata: processione di San Giuliano, protettore dei cacciatoriBenevento, incontro su gestione faunisticaCaccia futura. "Eccomi, sono Maua"Cacce tradizionali. Ompo al lavoroNuovo calendario Abruzzo? Wwf diffida la RegioneDonati oltre 100 mila euro al Gaslini dai cacciatoriSiena: fondi ai cinghialai per i miglioramenti ambientaliFidc Marche: "non ci faremo piegare dai ricorsi animalisti"Berlato: Regione applichi legge su mobilità venatoriaAnuu: ancora stallo nella migrazioneAbbattimento accertato. I chiarimenti della Regione ToscanaFidc Emilia Romagna risponde ad attacco Enpa Federcaccia incontra il Presidente del Parlamento EuropeoArci Caccia ringrazia la Regione Marche per la preaperturaMarche, ok alla preapertura a colombaccio e corvidiFidc Umbria "mancato parere Ispra diritto sottratto ai cacciatori"Fassini (Arci Caccia): l’Apertura consacra il nostro amore per la naturaUmbria, niente da fare per la preaperturaA Crespina proclamati i campioni degli uccelli canoriMarche, la Regione: "la preapertura si farà"Inizio stagione venatoria. Il saluto del Presidente Fidc BuconiCalabria: proroga per i cacciatori di cinghialiGame Fair. Federcaccia incontra i cacciatoriCalabria, cinghiali "un problema di sicurezza pubblica"Toscana approva accordi reciprocità cacciaTar Sicilia respinge istanza associazioni venatoriePreapertura Umbria: si attende ancora il parere IspraSpecie esotiche in declino. FACE aggiorna sulle restrizioni Preapertura Caccia. CCT: ecco le regole da rispettareFidc: Nasce la settoriale cinghialai dell'Emilia RomagnaAbruzzo. Sospeso Calendario Venatorio 2019 - 2020Arci Caccia Marche: "subito nuovo decreto"Sospesa la preapertura della caccia nelle MarcheIl calendario siciliano piace agli animalistiArci Caccia Toscana: "carniere tortora merito nostro"Toscana: preapertura caccia 1 e 8 settembreUtilizzo richiami caccia. Chiarimenti dalla Regione ToscanaPuglia: modifiche calendario venatorio, colombaccio in preaperturaSardegna: Approvato Calendario Venatorio 2019 - 2020Passo. Il caldo fa la differenzaAssessore Mai all'Enpa: no a reintroduzione cinghialiFucecchio. Fidc Pistoia risponde alle accuse ambientalisteSicilia. La reazione delle Associazioni venatorie Incontro a Fano con i rappresentanti della RegioneLa gestione degli Atc secondo Arci Caccia ToscanaContenimento al Padule di Fucecchio. La Lipu alza la voceSassari: approvati piani controllo cornacchia e cinghialiA Crespina campionato italiano uccelli canoriArosio: catturato primo prispolone in migrazione post nuzialeGuardie venatorie in assemblea a MacerataFiocchi: 5 stelle-Pd e la cacciaArci Caccia e Eps "La caccia, una e indivisibile"Ancora proteste per il calendario venatorio sicilianoDal Friuli una proposta di modifica della 157/92Emergenza cinghiali Roma. Ancora nessun interventoOk definitivo in Molise a Calendario Venatorio 2019 - 2020Sicilia, Bandiera "su calendario venatorio abbiamo fatto il possibile"Umbria: Wwf denuncia consiglieri che hanno votato Piano faunisticoSardegna: mozione Piras per pareri tecnici sulla faunaA San Giovanni Val D'Arno assemblea CCT su calendario venatorioIl calendario venatorio siciliano delude le aspettative

News Caccia

Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie


venerdì 7 gennaio 2011
    
Marco Ciarafoni Nell'editoriale della rivista Caccia + di questo mese, Marco Ciarafoni mette in guardia su quella che chiama “una vera e propria rivoluzione” che se approvata “scardinerebbe l’impianto pubblicistico della caccia italiana e quelle norme fondamentali (fauna patrimonio indisponibile dello stato, pianificazione faunistica e limitazione sociale del diritto di proprietà) che consentono al nostro Paese di essere all’avanguardia in Europa e nel mondo per le leggi ambientali e venatorie”.
 
Per Ciarafoni occorre invertire questo processo innescato dalla Brambilla e da altri esponenti politici, anzitutto ritirando al Senato il disegno di legge Orsi e avviando la discussione sul progetto di legge dell'On. Cenni a tutela delle produzioni agricole dai danni delle fauna selvatica, cercando un consenso maggioritario e trasversale in Parlamento.

Nel nostro paese, sottolinea Ciarafoni riferendosi al risultato del sondaggio di Astra Ricerche che l’associazione degli armieri e le associazioni aderenti a Face Italia hanno commissionato, “non c’è spazio per una caccia senza freni e senza limitazioni ma solo per una caccia normata, limitata, responsabile e sostenibile, escludendo le specie animali, le zone, i periodi dell’anno protetti”. Ora per Ciarafoni, che richiama all'unità del mondo venatorio su questi principi, a coloro che utilizzano questi dati per una giusta campagna di informazione chiede coerenza di comportamento e scelte conseguenti.

L'imperativo per il rappresentante del Pd è “ripartire da contenuti condivisi per giungere ad una nuova stagione unitaria tra quelle associazioni che prese le distanze da politiche oltranziste guardano al futuro della caccia partendo dalla valorizzazione del lavoro degli Atc e dei Ca”.
Leggi tutte le news

107 commenti finora...

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Mahh!!! Veramente baghy,io ho risposto a sic transit....mentre a me ha risposto Nappa ad una mia considerazione.Non ho capito dove vorresti arrivare??????.Evidentemente quando,si dicono delle fandonie sono diversi che si sentono in dovere di replicare non pensi?????????e poi,se qualcuno da manforte alle tue eresie va bene mentre se qualcuno controbatte e non solo uno evidentemente,che fai...gridi alla congiura.Questa solfa l'ho già sentita anche io credimi!!!!!!!!!

da lierhunter 11/01/2011 20.44

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Che strano, rispondo a tordo toscano e mi risponde sic transit, rispondo a lui e mi scrive lierhunter e pepe gonzini, ma qualcuno dei personaggi citati hanno bisogno dell'assistente o sannoa arrangiarsi da soli? caro pepe, ricordati , non è una solfa ma fatti accaduti dopo l'approvazione della 157/92 SE A TE VA BENE SONO FATTI TUOI, MA NON PRETENDERE SIANO VALIDI ANCHE PER ME. Ho avuto la fortuna di cacciare con mio padre ed è stata la passione che ci ha legati di più e lo ricordo con fierezza, tutto questo adesso non sarebbe possibile grazie alla "solfa " che tu menzioni. Baghy

da Baghy 11/01/2011 19.19

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Baghy quella solfa l'avevo già letta. Non ricordo se a firma tua o di Bekea. Ma non mi pare che la firma faccia tanto la differenza. La mano è la stessa. Io guardo ai fatti. Tizio e caio, con sempronio, unilateralmente avevano fatto promesse mirabolanti. Dopo anni e anni e anni ormai di attesa, sono scomparsi dalla scena perchè ovviamente non possono più sostenere le loro balle. Vuoi vedere che appena ricomincia la campagna elettorale riprovano con le stesse promesse, magari mettendole in bocca a qualche vergine, per riabbindolare i soliti gonzi?

da Pepe Gonzini 11/01/2011 15.54

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Bravo Girotto L. hai ragione da vendere, a cominciare dal Veneto e acv/confavi.

da reparto radiologia 11/01/2011 14.46

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

sara' assolutamente impossibile Bekea!!!! gli incompetenti di caccia ormai sono troppi e troppi di loro fanno casino che gli permette addirittura di essere anche ascoltati in questa Italia fatta di incapaci!!!!!! Cordialita'.....;-(

da Girotto L. 11/01/2011 12.58

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Non ci pùò essere unità nella diversità di idee,se la mia diversità -tipo di caccia praticata-non è considerata alla parità delle altre forme di caccia.Per questo in Veneto è sorta l'ACV, per difendere i diritti di una parte consistente di cacciatori discriminati dalla fidc per il tipo di caccia praticata,la caccia alla migratoria da appostamento. Ciarafoni,come rappresentante del PD non è credibile quando fà certe affermazioni a favore della caccia, dimenticando che il suo patrito ha presentato 1300 emendamenti per stravolgere la riforma della 157 facendola di fatto arenare in commissione, se invece il PD si asteneva da tale comportamento anticaccia, l'iter parlamentare di tale legge sarebbe stato ben diverso. Dunque Ciarafoni e compagni PD farebbero bene a tacere su tale ragomento.

da Bekea 11/01/2011 11.03

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

caro lierhunter buongiorno, non capisco cosa cè che ti preoccupa nelle atrasmissione di oggi (stasera) SU MATRIX. pARLARNE BENE,PARLARNE MALE L'IMPORTANTE E' PARLARNE. SEMMAI NON CAPISCO COME MAI DOPO LA BRAMBILLA, IL PRESIDENTE DELLA LAC, IL PREDIENTE DI FEDERALBERGHI NON SIA STATO INVITATO VENEZIANO O CIARAFONI.

da NAPPA 11/01/2011 8.39

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

LO SO RAGAZZI,IMMAGINO ANCHE IO LA STESSA COSA VOSTRA...CHE DIRE SPERIAMO DI SBAGLIARCI.....MAH.....

da max1964 10/01/2011 18.38

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

X sic transit, e questi sarebbero i danni provocati da Sergio Berlato. Costituire una nuova aavv sarebbe un danno, conflittualità tra cacciatori sarebbe un danno, ecc. ecc. Ma e le cose positive fatte dai tuoi dirigenti quali sono? Forse la 157/92? Forse dividere genitori dai figli è una buona idea? Suddividere il territorio in recinti per cacciare polli colorati la chiami caccia? Al di là di come la si pensi su Berlato l'importante è riuscire ad andare a caccia dignitosamente come nel resto del mondo e questo è proprio quello che ci ha tolto l'Unavi ai tempi di Rosini e compagni vari tipo Ciarafoni e Veneziano. Baghy

da Baghy 10/01/2011 18.24

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Personalmente max,prima di gridare "finalmente"ad una siffatta trasmissione,con quei coinvitati e su quella rete ci penserei benino.Già mi tremano i polsi..........brambilla(ministro del turismo),federalberghi?????????????,ma parliamo di caccia ,cacciatori,cani,fauna,oppure di organizzare una vacanza a sharm el sheik????????.X sic transit.....credo che risposte non ne avrai molte altre,come non ne ho più avute io di fronte all'esibizione di numeri e sentenze,che molto spesso qualcuno fa finta di dimenticarsi,ma che sono state emesse e confermate.é facile per i soliti sbandieratori, urlare che sono tanti e forti,il problema è per loro dimostralo concretamente....difatto poi glissano!!!!!!!.Vedo questi ,scagliarsi contro federcaccia ed arcicaccia che hanno impiantato i ricorsi,accusandoli di sperperare denaro dei cacciatori(che però bisogna ricordarlo, volontariamente sottoscrivono le tessere ,mica sotto coercizione!!!!!!),questi ricorsi però sono formulati contro atti illeciti,e le sentenze lo confermano inesorabilmente.Inveire che si vuole la legalità,ma essere condannati proprio per la mancanza di questa, capisco che rode ma la colpa di atti illeciti non è mica di chi li denuncia ,ma di chi li commette,e cercare di addossare le colpe ad altri oltre che rendervi ridicoli vi espone al pubblico esattamente per quello che siete

da lierhunter 10/01/2011 18.15

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

già a giudicare dai convitati mi vengono i brividi speriamo in un black out generale per il tempo della trasmissione dalla quale mi aspetto solo aggiunta di merda sulla nostra passione. Cosa dobbiamo aspettarci da costoro??

da andrea ge 10/01/2011 17.33

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Registrata prima della pausa natalizia, martedì 11 in seconda serata andrà finalmente in onda la puntata che Matrix, il programma Mediaset di attualità e approfondimento in onda su Canale 5, dedica al tema “Caccia e turismo”. Presenti in studio a confrontarsi sull’argomento, il vicepresidente Fidc Massimo Buconi e il Ministro del turismo Michela Vittoria Brambilla, in un dibattito che idealmente prosegue quello di qualche mese fa andato in onda su Sky Tg24. Assieme a loro, ospiti della trasmissione il Presidente Lav Gianluca Felicetti, l’On. Matteo Colaninno e il Presidente di Federalberghi Bernabò Bocca. Per informazioni: www.matrix.mediaset.it

da max1964 10/01/2011 17.14

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Ugo Caton scrive:"In ogni caso, la soluzione sta nell'unità, pur nelle diversità. Solo così, nel potere dei numeri e della coesione, riusciremo a condizionare - almeno un po' - i politici che ormai sono diventati mestieranti al soldo del potere fine a se stesso."............. Mi stupisco solo che qualcuno la pensi ancora diversamente...e mi rammarico fortemente che chi sta ai vertici delle nostre associazioni faccia di tutto per ostacolarla l'unione, invece del contrario.

da Ezio 10/01/2011 17.14

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Rispondo io. Primo danno: costituzione di un'altra associazione venatoria, peraltro fasulla, e scioltasi come neve al sole: dei millantati cento e passamila soci, adesso più o meno i soci corrispondono a quelli dell' associazione cacciatori veneti. Quindi frammentazione, risse, caccia al tesserato, esasperazione della competitività. Secondo danno: conflittualità al massimo livello fra i cacciatori del Veneto, non certo per questioni venatorie, più o meno - a prescindere dalla giustezza delle tesi - con un'unica voce sulla linea da sostenere,ma invece costretti a collocarsi sotto una bandiera partitica, Lega e PDL, (peraltro della stessa componente di governo). Terzo danno: disfatta su tutta la line UE, per quanto riguarda lo storno e per una seria revisione della direttiva comunitaria. Non dimentichiamo che Berlato è in pratica l'unico nostro esplicito rappresentante nel parlamento europeo (e in ogni caso, l'unico che è venatoriamente connotato). Disfatta anche sul fronte legislativo interno. Con quel che bolle nel pentolone della politica nostrana - elezioni?, lotte intestine nei due schieramenti, accaparramento (qualcuno dice compravendita) di parlamentari e di pacchetti di voti,lo vedete un leader politico che autorizza la ripresa (non dico l'approvazione, ma anche solo la ripresa) della discussione per una revisione organica della 157? E mi fermo qui, ma per l'amor di dio, lasciamo stare. Son cose delicate. Prima di riparlarne scegliamo bene i nostri interlocutori e i nostri paladini. Per ora, le terze file, costituite da parlamentari che cercano consensi di nicchia e un minimo di visibilità, lasciamole perdere....

da sic transit..... 10/01/2011 15.26

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Ciao Alfredo ricambio gli auguri di cuore a te e famiglia

da andrea ge 10/01/2011 14.47

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

x Baghy: Buon Anno intanto!!! una domanda che e' da tanto tempo che la penso!!!!!!! PERCHE' L'ON. SERGIO BERLATO NON UNISCE LE FORZE CON IL SEN.VALERIO CARRARA E TUTTO IL SUO STAFF??????? INFORMATI DELLE ULTIME NOVITA' E POI MI RISPONDERAI.....:-(( Magari Carlo Bravo ne sa qualche cosa....... Vero Tiziano 57???? SOLIDARIETA' A TUTTI GLI AMICI CHE AMANO IL VERO CAMBIAMENTO, LASCIANDO TOTALMENTE DA UNA PARTE LE POLITICA DI MMMMMERDA!!!! CIAO ANDREA DA GENOVA E TANTI CARI AUGURI!!! SCUSA SE NON CI SIAMO PIU' SENTITI MA SONO "LEGALMENTE" INCASINATO!!!! CIAOOOO A VOI TUTTI......

da Girotto L. 10/01/2011 14.26

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

x Baghy: Buon Anno intanto!!! una domanda che e' da tanto tempo che la penso!!!!!!! PERCHE' L'ON. SERGIO BERLATO NON UNISCE LE FORZE CON IL SEN.VALERIO CARRARA E TUTTO IL SUO STAFF??????? INFORMATI DELLE ULTIME NOVITA' E POI MI RISPONDERAI.....:-(( Magari Carlo Bravo ne sa qualche cosa....... Vero Tiziano 57???? SOLIDARIETA' A TUTTI GLI AMICI CHE AMANO IL VERO CAMBIAMENTO, LASCIANDO TOTALMENTE DA UNA PARTE LE POLITICA DI MMMMMERDA!!!! CIAO ANDREA DA GENOVA E TANTI CARI AUGURI!!! SCUSA SE NON CI SIAMO PIU' SENTITI MA SONO "LEGALMENTE" INCASINATO!!!! CIAOOOO A VOI TUTTI......

da Girotot L. 10/01/2011 14.25

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Io sono per una caccia sostenibile, qui nel salento la caccia è rimasta eslusivamente per i riservisti e per i bracconieri posta alla beccaccia e caccia a rastrello !!!!!!!!!!!!!!!!

da stradivari 10/01/2011 13.53

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Caro Ugo Caton, io sono Baghy perchè mi piace essere chiamato cosi e non sono un pseudonimi, chiedilo ad Ezio, Luca Davide Enna o altri. Detto e chiarito questo adesso per cortesia mi potresti elencare dettagliatamente quanti e quali danni avrebbe fatto Sergio Berlato? E già che ci sei mi puoi elencare le cose positive fatte dai tuoi dirigenti venatori?grazie delle eventuali risposte che spero siano supportate da prove tangibili. Baghy

da Baghy 10/01/2011 12.45

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Non è questione di quel posto. La questione è che il mondo (e l'Italia che grazie a tutti noi, indaffarati ad arricchirci nell'avere più che nell'essere, ha sempre meno territorio, e vive la campagna come un'industria a cielo aperto, altro che cultura rurale) sta cambiando velocissimamente. Con gente sempre più ammassata nelle metropoli e sempre meno consapevole dei gravi danni che fa, anche solo orientando le scelte economiche con pensieri incrediblimente contraddittori (umanizzazione degli animali e mercificazione degli esseri umani)che vedono la natura e la campagna come un eden. Berlato (Baghy?, Bekea?, saranno mica pseudonimi?), per piacere, lasciatelo fare. Che si occupi delle questioni dei suoi grandi elettori veneti (industriali e proprietari terrieri) e lasci stare la caccia. Ha già fatto troppi danni. L'Arcicaccia? Potrebbe essere una risorsa, solo che i suoi dioscuri volessero mollare il cordone ombelicale con un ambientalismo sinistroide e di maniera e dare ascolto alle richeiste della base. Ad esempio, in Toscana, dove pulsa il loro cuore associativo, la pensano sempre più autonomamente rispetto alle stanze romane. In Veneto e Lombardia hanno già fatto causa comune con le altre associazioni. In ogni caso, la soluzione sta nell'unità, pur nelle diversità. Solo così, nel potere dei numeri e della coesione, riusciremo a condizionare - almeno un po' - i politici che ormai sono diventati mestieranti al soldo del potere fine a se stesso.

da Ugo Caton 10/01/2011 12.31

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

MA IL SIG. CIAFARONI VIVE REALMENTE IN ITALIA O NON SA NEACHE DI COSA PARLA? DIRE CHE SIAMO ALL'AVANGUARDIA PER LA LEGGE VENATORIA E' IL MASSIMO DELL'ASSURDO. ALL'ESTERO QUANDO SANNO LE NOSTRE LIMITAZIONI E LE NOSTRE PREDE CACCIABILI CI PRENDONO PER POVERI IDIOTI. QUESTE STRONZATE E' BENE FARLE DIRE DAGLI ANIMALISTI. SE LE DICE PER FAR PIACERE AI SUOI PADRONI POLITICI EVITI ALMENO DI SCRIVERLE QUI....

da PEPPE 10/01/2011 12.05

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Infatti è dal 1992 che a te e purtroppo a tutti noi l'hanno messo in quel posto, solo che tu ti sei abituato, a me in particolare brucia ogni giorno di più e a chiunque si presti per far si che questa legge cambi avrà sempre il mio incondizionato appoggio.

da baghy 10/01/2011 10.17

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

ANCORA CREDETE A BERLATO E MAGARI A CARRARA? E' PROPRIO VERO CHE ALLA GENTE E' PIU' FACILE METTERGLIELO NEL DIDIETRO CHE NELLA TESTA!!! A QUELLI INTERESSA SOLO LA PROPRIA POLTRONA E BASTA!!! MA CHE DEVE SUCCEDERE PER FARVELO CAPIRE??? STAVOLTA INVECE CIARAFONI HA PERFETTAMENTE RAGIONE. E' VERO CHE DALLA OPPOSIZIONE E' PIU' FACILE, MA E' COSI'. SE NON RIUSCIAMO A DISTINGUERE PIU' QUANDO UNO HA RAGIONE DA QUANDO HA TORTO E DELEGHIAMO IL PARTITO A PENSARE PER NOI E' DAVVERO FINITA!!!

da GIANNI 10/01/2011 10.09

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

ANCORA CREDETE A BERLATO E MAGARI A CARRARA? E' PROPRIO VERO CHE ALLA GENTE E' PIU' FACILE METTERGLIELO NEL DIDIETRO CHE NELLA TESTA!!! A QUELLI INTERESSA SOLO LA PROPRIA POLTRONA E BASTA!!! MA CHE DEVE SUCCEDERE PER FARVELO CAPIRE??? STAVOLTA INVECE CIARAFONI HA PERFETTAMENTE RAGIONE. E' VERO CHE DALLA OPPOSIZIONE E' PIU' FACILE, MA E' COSI'. SE NON RIUSCIAMO A DISTINGUERE PIU' QUANDO UNO HA RAGIONE DA QUANDO HA TORTO E DELEGHIAMO IL PARTITO A PENSARE PER NOI E' DAVVERO FINITA!!!

da GIANNI 10/01/2011 10.09

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Auguri a te Nappa, ai frequentatori del sito, ai cacciatori ed a tutti gli uomini e donne di buona volontà!!

da Ezio 09/01/2011 21.52

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Ma infatti Baghy. Sono contento che tu abbia compreso immediatamente il senso non assolutamente polemico della mia domanda. Non è che non pensi che Berlato, o Orsi, o Carrara o quei pochissimi come loro non si diano da fare. Il problema sostanziale è che sono isolati e BOICOTTATI proprio e SOPRATTUTTO dal partito politico in cui militano. E a non tenerli in alcuna considerazione è proprio il capo di quel partito politico, che invece fa le moine ad ogni sorta di animalista. Come, una su tante, dimostra la vicenda dei colibrì di Trieste. Come potranno pertanto quei, peraltro pochissimi, parlamentari che intendono riformare la caccia e la cultura ambientale in Italia far si che i loro progetti si tramutino in realtà??? Allo stato dei fatti io la vedo una impresa impossibile... ma ovviamente posso sbagliare.... Se riuscirò a venire a Vicenza ti chiamerò prima...ciao e grazie dell'invito. :-))

da Ezio 09/01/2011 21.49

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Ti posso assicurare caro Ezio che l'on. Sergio Berlato continua a lavorare nella direzione di cui fai menzione e tu sai perfettamente che sono nelle condizioni di poterlo affermare, certo non è facile, tanti politici della maggioranza e credo non sia necessario elencarne i nomi gli stanno mettendo travi tra le ruote ma tutto si può dire di lui tranne che non ci metta tutta lan buona volontà ed esperienza. Se anche quest'anno vieni all'Hunting Shaw di Vicenza mi farebbe piacere incontrarti e magari lo potrai chiedere direttamente a lui. Ciao Baghy

da Baghy 09/01/2011 20.00

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

AUGURI ANCHE A TE TORDO TOSCANO MA I MIEI AUGURI ERANO PER TUTTI NOI E PER LE NOSTRE FAMIGLIE

da NAPPA 09/01/2011 19.35

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

In bocca al lupo ragazzi, un grande in bocca al lupo. Dopotutto, la passione è la stessa mia e polemizzare serve poco o a niente

da Tordo toscano 09/01/2011 19.28

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

CARO EZIO INTANTO TI FACCIO COME LO FACCIO A TUTTI ESCUSATE SENON LO HO FATTO PRIMA TANI AUGURI DI BUON ANNO A TUTTE LE NOSTRE FAMIGLIE.SE LA 157 VERRA' CAMBIATA? MAH CERTO DI ORSI E BERLATO NON SENTIAMO PIU' PARLARE MENTRE SENTIAMO PARLARE "ORA" CIARAFONI ,CHE DIRE SPEREREI DI SI PENSO ANCHE CHE QUALCUNO ABBIA DETTO ALLA BRAMBILLA DI STARSENE UN'PO ZITTA.

da NAPPA 09/01/2011 19.09

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Finita la solita sequela di "ho ragione io" con il solito condimento di "intolleranza reciproca", ci sarebbe qualcuno così gentile da dirmi chi cambierà la 157/92 nella direzione espressa dagli onorevoli Orsi o Berlato??? Mi rendo conto che per come stanno le cose OGGI potrà sembrare una domanda maliziosa se non addirittura cattiva ma vi garantisco che invece è solo e soltanto un quesito realista e di curiosità vera dei pareri espressi... grazie.

da Ezio 09/01/2011 19.01

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

CARO BAGHY COME VEDO NON SONO SOLO CONTRO QUEGLI AMICI CACCIATORI CHE PENSANO DI METTERCI DENTRO LE TABELLE,SONO UN CACCIATORE LIBERO E FIERO, RISPETTOSO DELLE LEGGI E DELLA NATURA MA NON SARO' MAI SCHIAVO DELLE IDEE DI VENEZIANO E CIARAFONI E GRIDERO' A TUTTI CHE LA CACCIA VERA E' LA NOSTRA.

da NAPPA 09/01/2011 18.48

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

X nappa e gli altri che la pensano come noi, hai ragione, i dirigenti venatori che hai citato poco o nulla conoscono della caccia pratica, si limitano a cacciare maiali inselvatichiti in aziende venatorie invitando i loro amici dell'Ispra, Modugno per le riprese televisive e i loro compari, sostenitori della più blasfema delle leggi sulla caccia del mondo intero. ciao Baghy

da baghy 09/01/2011 17.54

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

la verita' e' che nel 1992, col falsissimo pretesto della direttiva 409/79, le cui disposizioni non contrastavano che in minima parte con la legge 868, si e' voluto....dico voluto, massacrare la caccia popolare, perche' la classe politica ha deciso da tempo di far fuori i cacciatori e sta continuando nel programma, a prescindere dal colore politico di questa nomenklatura di regime feudale-clientelare. Cosi' -con la collaborazione di certi soggetti- dopo che ic acciatori avevano vinto un secondo referendum anticaccia, si penso' bene di agire in modo contrario alla volonta' popolare e alla stessa direttiva 409/79, congegnando una legge perversa e piena di vessazioni, allo scopo di demolire la caccia popolare e di farla ritornare ad un anacronistico passato (a caccia solo i notabili e i ricchi, e gli altri a casa). Chi guarda al passato (medio evo) sono i sostenitori della scellerata e antistorica legge 157/92.

da Fabrizio 09/01/2011 17.45

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Caro Lierhunter vedo che come sempre risultate soli tu e tordo Toscano,poichè i cacciatori annche quelli che scrivono in democrazia ,liberi da pregiudizi, e da idee preconfezionate vogliono solo andare a caccia. Certamente quello che dici te è giusto ma lo sapevamo tutti; io non sono per l'abolizione dell'art.842 ma forse sarebbe megliofarlo. I tuoi amici come Ciarafoni e Veneziano dove pensi che vadano a caccia? Si alzano presto per prendere una parata su un poggio oppure dopo una ottima colazione , vanno in una tranquilla azienda faunistico venatoria, con selvaggina immessa. Per assurdo nel 70/80 hanno chiuso le riserve private ed oggi gli stessi ci cacciano dentro.Caro Lierhunter io , Noi cacciatori siamo liberi e rimarremo sempre liberi, non sarà Arcicaccia o quelli come te a chiuderci dentro un cartello.Buonanotte e stai bene

da nappa 09/01/2011 17.37

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

caro Luigi, lo shampoo giusto per certe teste non lo hanno ancora inventato. Inutile che cerchi di farti capire da chi non vuol sentire. Ciao

da andrea ge 09/01/2011 17.23

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Lierhunter, la Bambrilla non è il mio tipo e se ho parlato dell'eliminazione dell'art. 842 è come se volessi dire: ma allora perchè l'eliminazione dell'art. 842 non vi sta bene e viceversa tutto il restante ( faccio riferimento alla 157 voluta dalle arcinote associazioni venatorie ) invece si? Forse vi piace andare a caccia così o forse era meglio andare a caccia con la vecchia normativa ( ci siete andati a caccia con la vecchie normativa? )e perchè si risponde sempre del passato che se ne è andato e che non è più possibile riviverlo? Quell'ordinamento ha fatto andare a caccia milioni di italiani ( ricordati che negli anni sessanta-settanta eravamo circa due milioni!!! a differenza di oggi che non ce ne stiamo restando, grazie a quelle leggi che tu difendi ). Quando ho detto " caccia" in riferimento "alla proprietà di nessuno" non intendevo certamente la caccia in senso lato, ma era sottinteso che facevo riferimento alla selvaggina. Si deve ritornare a quelle disposizioni legislative ( quelle del passato ) se vogliamo andare a caccia, altrimenti... c'è rimasto il surrogato della caccia. E in ciò Max 60 ha pienamente ragione e sono d'accordo su tutto quello che ha scritto.

da luigi 09/01/2011 16.56

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

infatti Luigi era meglio se l'abolivano l'art,842,così si cacciava come negli altri paesi,e non si creavano tutti questi parchi nelle zone migliori,perchè ci avremmo fatto prima della riserve private e forse andavamo a caccia come una volta.per quanto riguarda le farfalle non ci sono più neanche quelle, con i veleni che danno nei campi.sai cosa penso Luigi,che se la chiudono è meglio,tanto le zone migliori dove cacciare anno fatto dei parchi,le zone aperte sono fortemante atropizzate e ogni volta che vai a caccia devi discutere con qualcuno,perchè come sentono una schioppettata chiamano i carabinieri e ti rovinano la giornata.ci anno tolto più della metà delle specie cacciabili,e quelle che sono abbondanti non gli possiamo sparare(vedi storni,tortore dal collare,piccioni)le tasse sono più alte di Europa,per spostarci da una regione all'altra servono più carte che costruire una casa etc etc.mi domando,ma ne vale ancora la pena?.

da max 60 09/01/2011 15.21

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Luigi accomodati allora pure tu al braccio della Brambilla!!!!!!!!!Continuare a vivere nel passato non vi porterà certamente al presente,figuriamoci nel futuro.Guarda che era la selvaggina ad essere cosa di nessuno,non la caccia ,quella era appannaggio di pochi facoltosi proprio in virtù di quell'ordinamento.Se ti va puoi farti allargare un giaciglio da nappa,così potete dormire vicini vicini.Sogni d'oro

da lierhunter 09/01/2011 15.10

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Andare a caccia con queste leggi è come se l'art. 842 già fosse eliminato: dove è la natura libera? perchè non lo eliminano per legge l'art.842, tanto nei luoghi pubblici non ci possiamo andare ( sono Parchi ) nei luoghi privati nemmeno... chiudiamo baracche e baracchelle e... addio caccia!!! Forse è per questo motivo che non lo aliminano l'art.842: nei territorio pubblici ( montagne ) non ci si può più andare... allora... andate nei terreni privati dove ci sono... le farfalle. Ma ci starebbe qualcosa di male se la caccia ritornasse cosa di nessuno!!!??? No... deve essere di proprietà indisponibile dello Stato, ebbene teniamoci questa 157 e per aggiunta anche la 394... e a caccia, la caccia vera noi in Italia ce la siamo dimenticata!!! E fino a quando ci sono queste menti pensanti, sia da parte legislativa che da parte dei cacciatori... hai voglia di andare a caccia... ma qui c'è gente, anche tra i cacciatori che nemmeno sa cosa sia la caccia, si parla a vanvera. PARLO DELLA CACCIA.

da luigi 09/01/2011 14.50

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Nappa vedo che non hai ancora capito la differenza di alcune cose che qui in italia sono diverse da altri paesi d'europa.In Italia la fauna selvatica è di proprietà dello stato,mentre prima della 157 era considerata cosa di nessuno,lo stato se ne fa carico e la deve conservare.In altri stati la fauna è di proprietà del conduttore o proprietario del fondo,in cui tu puoi cacciare solo con il suo permesso/dietro pagamento.La 842 che ti consente in quanto cacciatore di scorrazzare per campi e boschi non esiste in altri paesi dove di fatto i posti dove caccia sono tutte riserve più o meno grandi,ma decisamente riserve.Secondo il tuo modo di pensare mi sembri favorevole all'abrogazione della 842 in favore di un regime come in francia o spagna..A questo punto puoi accompagnarti alla Brambilla promotrice di questa cosa e sottoscrivere le sue proposte,così poi vedremo quale giorno di settembre ti recherai a caccia nel 2011.Chissa forse allora riuscirai a svegliarti dal torpore che ti pervade e che ti annebbia il cervello visto che riesci a parlare contro arcicaccia come se questa avesse il potere di vita o morte dell'attività venatoria,mentre i disastri (come l'innalzamento delle tasse sul porto armi) li hanno fatti quelli che vuoi sostenere nonostante ti sei reso conto che ti hanno preso per il C.....Buon sonno pisolo!!!!!!!!!!!!!!

da lierhunter 09/01/2011 14.25

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Ecco qui ti volevo i bei tempi della 157 perchè ora con che legge andiamo a caccia con un'altra? Vedi anche in questa piccola cosa si nota al differenza tra chi cerca di migliorare le cose e chi invece non vuole che cambino.Un saluto e stai bene, stai tranquillo il primo giorno utile di settembre 2011 si riapre la caccia stai tranquillo che anche senza arcicaccia noi andremo nei boschi per la nostra passione.

da nappa 09/01/2011 13.12

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Nappa, magari calasse solo Arcicaccia, magari.... Comunque,buona fortuna alle vostre idee e ai vostri imbonitori. Io, personalmente, la vedo ogni giorno più buia e temo che tra qualche tempo, sarete tutti a rimpiangere i bei tempi della.....157!

da Tordo toscano 09/01/2011 12.51

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

lierhunter della serie piuttosto che t.......are la moglie mi taglio le palle. Complimenti vivissimi , se fosse per voi la caccia chiuderebbe il 31 per non riaprire più Io vorrei continuare ad andare a caccia meglio e sopratutto come in altri stati d'europa. Come mai in Francia la caccia chiude il 28 Febbario, come mai in Spagna la caccia chiude il 28 Febbraio? Non venite con la risposta ma per cacciare in questi stati si paga più che in Italia poichè penso che alla fine la differenza sia minima. Stai bene anche te ma nello scritto mi sembri Tordo Toscano, non farete mica come le mucche di mussolini.

da nappa 09/01/2011 12.34

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Mai pensato che arcicaccia sia la panacea di tutti i mali,ma devo dire che continuo ad apprezzare la coerenza tenuta in tutti questi anni.Le cose che dice adesso le diceva prima dellacomunitaria e ancor prima quando gli inbonitori di professione,facevano a gara a chi le sparava più grosse sullo stravolgimento in pochi mesi della 157,e sappiamo bene come poi nella realtà sono andate a finire ste cose.La prima ass italiana rimane FIDC con i suoi 400000 iscritti,ovvero un po più della metà degli attuali cacciatori in attivitàe questo probabilmente perche è stata la prima ass e c'era solo quella.Arcicaccia viaggia costantemente da anni sui numeri che hai citato al pari di ANLC e in maniera superiore ad ENALCACCIA ed ITALCACCIA.Credo che se rifai bene i conti 60000 iscritti in base a sopra espostonon sono mica poi numerini,non credi!!!!!!!!!!!

da lierhunter 09/01/2011 12.19

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

BUONGIORNO LIERHUNTER ANCHE TE COME TORDO TOSCANO PENSI CHE I PROBLEMI DELLA CACCIA SIA RISOLVIBILI GRAZIE ARCICACCIA....AHAHAHAHAH SCUSA PER LA MIA ILARITA'

da NAPPA 09/01/2011 11.46

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Disamina completa ed accurata caro Tordo,ma hai dimenticato che l'uso della parola "coglioni"probabilmente è ad uso esclusivo del pres del consiglio che la usò libertariamente per ingiuriare chi no la pensava come lui in una recente campagna elettorale, ora che qualcuno che certi personaggi li ha pure votati e si trova irrimediabilmente dall'altra parte della barricata,si indigna pure.........certi puritani con perdi più la coscienza sporca riescono a sollevarmi una irrefrenabile ilarità

da lierhunter 09/01/2011 11.43

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

MA TORNANDO A NOI TU MI SEMBRI UN PO STORDITO NEL SENSO DI PIENO DI TORDI. NONC APISCO COSA VUOI DIRE MA SE PENSI CHE GRAZIE A ARCICACIA RIUSCIRAI AD ANDARE DI PIù A CACCIA HAI PRESO UN ABUFALA. QUELLO CHE HOS CRITTO MI E' SEMBRATO LINEARE, MA LE TUE PERIFRASI NELLA DIFESA DI CHI E' MORALMENTE PER NOI CACCIATORI INDIFENDIBILE NON LE CAPISCO, SICURAMENTE PER COLPA MIA. UNA DOMANDA PERO' TE LA VORREI PORRE : TI SEI MAI CHIESTO COME MAI ARCIACCIA HA AD OGGI SOLO 60000 ISCRITTI QUANDO E' STATA UNA DELLE ASSOCIAZIONI CON PIù TESSERATI?

da NAPPA 09/01/2011 11.37

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Caro Nappa, Non è Arcicaccia che ha bocciato le proposte di modifica alla 157 (Bozza Orsi, Berlato, Comunitaria), ma la stessa maggioranza di Orsi e Berlato!!!! Quindi è la TUA maggioranza che si è schierata con Della Seta e non con Berlato. Ciarafoni ha sostenuto, da sempre, che modifiche alla legge sulla caccia nel nostro paese, nel quadro politico sociale contingente, sono possibili solo se ampiamente concertate con i vari attori in campo. Punto. Per quanto riguarda le offese, se ti riferisci ai "coglioni"che ri- voteranno Berlato, quel "coglioni" sta per ingenui che si fanno illudere dal furbetto (neanche tanto mi pare) di turno. Se poi volete svedere la vostra dignita per due friguelli e due pispole, fate pure.....

da Tordo toscano 09/01/2011 11.23

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Ma lo sanno questi cialtroni,che così facendo aggiungerebbero altri lavoratori nelle pur già gonfie liste dei disoccupati??? la Fiocchi,che mette in cassa integrazione i suoi operai,vorrà significare pur qualcosa ??? o non ve ne frega niente a voi nullafacenti cronici stipendiati con i nostri soldi a 10.000 euro al mese togliendo (a parte) ogni sorta di privilegio e regalie ??? andate a casa vostra che sapete causare solo danni in Parlamento,invece di risolverli i problemi.

da Rick. 09/01/2011 11.06

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Caro Tordo Toscano, intanto buongiorno ,come vedi nelle mie parole non troverai nessuna ofesa nè a te nè tantomeno a tutti i cacciatori. Io dico soltanto che un associazione venatoria deve tutelare i propri iscritti e NON. Quindi se esiste una miglioria per la nostra passione oppure la possibilita di una miglioria per la nostra passione qualunque associazione venatoria deve APPOGGIARLA.Purtroppo Arcicaccia è come una parte del sindacato ovvero fà politica,quindi dovrebbe necessariamente ritornare ad essere associazione e epsnare al bene dei cacciatori. Un saluto Tordo Toscano stai bene.

da nappa 09/01/2011 8.24

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Eh, caro mio, che ci vuoi fare, anche in Toscana abbiamo avuto un granduca austriaco.... I regni, le terre, i granducati e i marchesati, da secoli sono stati oggetto di trattative e di padroni diversi. Ora ci penserà Bossi e il suo (anche venatorio?) federalismo, a ridarti la perduta indipendenza, e magari...i tordi a febbraio eh!? Genova ha avuto il suo splendore, e la sua decadenza, esattamente come Roma o Firenze. Sic transit gloria mundi PS: ah, potreste anche indire un referendum per ricreare l'antica repubblica marinara!

da Tordo toscano 09/01/2011 0.39

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

si vede che ti storia non ti intendi. 1815 trattato di vienna, repubblica millenaria di genova assegnata al regno sabaudo così come la sardegna che era un regno, fregandosene dei cittadini liguri e sardi. ma siccome sardo non sei nè tentomeno ligure, il voi si riferisce appunto a voi.

da andrea ge 08/01/2011 23.56

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

.....ma tu stai delirando: hai detto tutto e il contrario di tutto. Da Stalin alla Brambilla passando per il 1815 in cui fantomatici "voi" ti avrebbero scippato della (quale?) tua libertà. Un autentico sproloquio, senza ne capo ne coda. Mah....

da Tordo toscano 08/01/2011 23.34

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

siete come al solito infarciti di ideologia pura e spuria. Orsi ha votato la sua astensione perchè alla camera gliela avevano stravolta gli inciucianti e i vs cari compagnucci. Tordo toscano come al solito straparli e stravedi arcicuccia è la più ostinata e politica delle aavv. mettete politica in tutto e dovreste vergognarvi per aver preso per il culo i cacciatori più poveri, i pensionati e coloro che non possono permettersi altro che cacciare sotto casa. per quanto riguarda quello che tu chiami la mia maggioranza, sappi che mi va stretta, ero e sono tuttora per seccedere da questo paese , visto comunque che tuttora la mia ex repubblica è occupata da voi che vi riempita la bocca di unità mameli e bandiere, nel 1815 ci avete scippato della libertà quindi ho tutto il diritto di aspirare alla mia indipendenza e a giudicare da quello che ci propinate c'è proprio da averne le palle piene di voi, dei rifondatori, dei centri sociali dei verdi e degli animalari, così come di napoleone berluscone, dei frattini, delle brambille, delle prestigiacomo, del pdl intero (che non ho mai votato)di fini e dei suoi ruffiani. E sono sicuro che in quanto ad ideologia io sono più comunista di te, appunto per questo che i leccaculo da partito li mando a quel paese, tieniti pure papà stalin e tutti gli altri cialtroni che vi hanno riempito la testa di barzellette.

da andrea ge 08/01/2011 23.10

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

X Andrea Ge Dunque, se ho ben capito, a votare la comunitaria coì com'è è stata Arcicaccia. Bene: mi auguro che tale potere di veto si verifichi anche per leggi che stanno veramente a cuore alla TUA maggioranza, quali il federalismo caro alla Lega e le varie leggi sulla giustizia care al padrone del vapore per salvarsi il culo.

da Tordo toscano 08/01/2011 22.12

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Tiziano il calo dei cacciatori è fisiologico,così come lo sparire di alcune forme di caccia ormai anacronistiche e non perseguibili,vuoi per la mancanza di territorio,vuoi per la mancanza di cacciatori che per scelta si dedicano ad altro.Personalmente guardo avanti perchè indietro non si torna.Nella mia vita ho visto che gli unici che vivono di ricordi sono gli anziani e i vecchi,e sai perchè????perchè non hanno un futuro o meglio il loro futuro è a breve termine,esattamente come le idee che propini ma che nella realtà rimangono e rimarranno irrealizzabili!!!!!andrea ge Orsi era il portabandiera pdl/lega della comunitaria e addirittura lui gli ha votato contro,e poi messo a cuccia per la poltrona o altro......Gli epiteti, e gli anatemi indirizzateveli in casa e non scomodate soggetti come in questo caso arcicaccia che di torto ha avuto solo la coerenza a dispetto dei partiti che avete incensato e che vi hanno gabbato su tutta la linea come i loro imbonitori da piccola festa di paese

da lierhunter 08/01/2011 20.39

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

A tordaccio toscano, sei solo capace di offendere e non meriti neanche risposta. Baghy

da Baghy 08/01/2011 20.30

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

x tiziano57 e tutti:avete letto l'articolo su affariitaliani.libero.it-brambilla?che spettacolo

da marcello59 08/01/2011 20.08

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Grazie ANDREA della precisazione. Mi ero dimenticato che è dal 1979 che ci tirano addosso.Ma se siamo ancora qui vuol dire che venderemo cara la ns pelle. Dobbiamo solo essere capaci di isolare i calabraghe e i finti cacciatori, i politici trombati e i dirigenti ass.venatorie che tentano ancora di dirci di stare calmi, che non si può più fare questo, andare di lì o di là mentre tutta europa ride e chi ha soldi va a caccia all'estero. Forza Andrea continuiamo a tener duro per noi, i ns anziani e i ns giovani per un futuro più a contatto con la natura, contro la filosofia metropolitana.ciao

da tiziano57 08/01/2011 19.50

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

X Tiziano: sei stato magnanimo, non dalla 157, bensì dalla 968 hanno messo i silenzi, comq. i colpevoli sono sempre gli stessi e con la 157 hanno perseverato. X tordo toscano : la comunitaria è stata approvata da schifo a causa degli inciuci e delle mediazioni da SCHIFO fatte proprio dai tuoi amici, Così come l'ostruzionismo fatto prima ad Onnis e poi ad Orsi. Quindi per favore cerca di non esserci e nemmeno di farci. Sillogismo arcicaccia = anticaccia. compagni (di merende) = anticaccia!!!

da andrea ge 08/01/2011 19.31

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Baghy i numeri più che averli li date!!!!!Le sentenze dei tribunali della giustizia italiana hanno ribadito che non avete ne i numeri ne i denari per essere riconosciuti come associazione nazionale,e questo sia come ACV ,e ancor meno come confederazione che non confedera nulla e nessuno se non gli stessi iscritti acv e che si fa chiamare confavi.Fatevene un ragione,caposco l'ostinazione ma se non se po non se po....

da lierhunter 08/01/2011 18.50

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Cari Nappa e Baghy: Se la comunitaria è stata approvata così com'è, vale a dire da schifo, incazzatevi con la vostra maggioranza "amica" capito?? Già, ma il vostro amico piastrellista dov'è, che vi dice?? Vi farà sparare a du pispole l'anno prossimo? Ma no certo, ancora il mandato europeo è lontano dalla conclusione, ma state tranquilli: al momento opportuno, potrà contare su il suo (sempre meno)numeroso bacino di coglioni!

da Tordo toscano 08/01/2011 18.30

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

x MARCELLO59 : LA ROSCIA SPACCAPALLE E' STATA RICHIAMATA IN MALO MODO E LE E' STATO DETTO DI PREOCCUPARSI DEL SUO MINISTERO CHE FA ACQUA DA TUTTE LE PARTI. QUESTO GRAZIE ANCHE ALLE PRESSIONE DEL NS GRANDE AMICO SEN. CARRARA

da TIZIANO57 08/01/2011 18.27

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Caro lierhunter purtroppo fai parte anche tu di quel nucleo di cacciatori che non credono nel ritorno al passato forse perchè ti sta bene il calo dei cacciatori o la diminuzione delle forme di caccia. Reputo che gente come te farebbe meglio ad appendere al chiodo il fucile perchè di calabraghe ne abbiamo avuti abbastanza ai vertici delle a.v. ed è per questo che siamo così malridotti. Abbiamo bisogno di veri cacciatori, con le palle, con gli artigli, non di egoisti che pensano solo a sè stessi. IL RITORNO AL PASSATO è ben possibile prima di tutto mettendo i.s.p.r.a. in mao a tecnici onesti, seri e preparati che con obiettività indichino al legislatore le specie non in diminuzione. Come negli altri paesi europei possiamo benissimo recuperare 10/12 specie cacciabili, togliere le giornate del silenzio martedì e venerdì (volute da f.i.d.c. e arci 157/92) e allungare i periodi di caccia per specie senza creare alcunop scandalo. certo bisogna essere uniti e solidali

da tiziano57 08/01/2011 18.21

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Noi i requisiti per essere riconosciuti gli abbiamo gia caro arcifedercacciatore, solo che i tuoi compari per paura di perdere associati e soldini fanno ricorsi contro altri cacciatori, spendete i "nostri" soldi contro gli anticaccia non contro di noi, ma già voi ci marciate con gli anticaccia. Baghy

da Baghy 08/01/2011 18.06

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Le aspettative del mondo venatorio Baghy,o le proprie egocentriche velleità????????Tipo cercare di farsi riconoscere come ass ven nazionale,senza averne ne arte ne parte?????

da lierhunter 08/01/2011 17.47

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Mi vien da vomitare!!!

da Luca p. 08/01/2011 17.36

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

forse un giorno scopriremo chi siamo ma se non saremo uniti per la nostra passione i nostri polotici la chiuderanno non ci rimane che andare anche noi al governo senza associazioni facciamo valere i nostri diritti un saluto a tutti i cacciatori e cerchiamo di svegliarci e smettere di scannarci tra di noi una volta si diceva l unione fa la forza lasciateli commentare questi politici tanto si sa che vogliono solo voti

da micail 08/01/2011 17.31

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

arcicaccia federcaccia enalcaccia unavi anu ecc ecc, sono solo le classiche aavv per spremere soldi e posti, c'e solo rimasto cacciambiente il resto sono le solite stronzate dette da tutti i rappresentanti in vista delle elezioni!!!!!!!

da gianni 08/01/2011 14.37

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

A Ciarafoni e Veneziano possiamo "solo" imputare di essere stati complici ed artefici dell'approvazione della famigerata 157/92 caro tordotoscano, la legge che ha dimezzato e mortificato la caccia in Italia, tutto il resto ne è la sola ed esclusiva nefasta conclusione. Non cercare di addossare colpe a chi in qualche modo cerca di soddisfare le aspettative del mondo venatorio. Baghy

da baghy 08/01/2011 13.28

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Ezio i dati relativi agli iscritti arcicaccia dicono circa 60 mila e contando che federcaccia ne assorbe circa 400.000 se vogliamo parlare di poca rappresentatività in rapporto questa che è decisamente alta sul totale dei cacciatori in attività(circa 700.000)devi rivedere i tuoi dati.Ti ricordo che le ass ven riconosciute sono ,FIDC,ANLC,ARCICACCIA,ENALCACCIA,ITALCACCIA e tutte hanno concorso all'attuale normativa.Nappa se arcicaccia non ha appoggiato la comunitaria ha fatto solo bene,esattamente si è mossa in maniera coerente a quanto ha sempre detto.Pensa invece hai promotori della comunitaria come Orsi che al momento del voto si sono astenuti, ed al senato l'astensione vale come voto contrariopensa un po!!!!!!!.Arcicaccia credo sia sempre stata al fianco dei propri iscritti,alle volte le persone possono commettere degli errori(chi non ne fa????) ma le linee che si sono date sono sempre state improntate alla caccia sociale e per tutti,poi se non ti sta bene,non sei mica costretto ad iscriverti e se trovi qualcuno che credi ti rappresenti di più segui quello o no????????X grifone ro cosa aggiungere....commmenti sconsolanti e vuoti di chi cerca di scaricare ad altri le colpe dei fallimenti di chi si sostiene e le delusioni che ne derivano.

da lierhunter 08/01/2011 13.23

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

ARCI-CONTROLA-CACCIA colpisce ancora ! Complimenti ironici dal popolo italiano venante e pensante. Siete a raschiare il barile della vostra ideologia appllicata sempre, comunque e che prescinde a tutto.

da grifonenero 08/01/2011 10.14

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

la vedo male anche se l'importante è vederla

da pi.ca 08/01/2011 7.35

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

CARO TORDO TOSCANO E BECCACCIA CREDO DI NON DIRE NESSUNA FANDONIA SE IMPUTO AD ARCICACCIA DI NON ESSERSI SCHIERATA PER IL VOTO A FAVORE DELLA COMUNITARIA.CREDO DI NON SBAGLIARE QUANDO SENTO ANCHE SU QUESTO BLOG I VARI VENEZIANO E CIARAFONI ADDITARE ORA QUEL SENATORE ORA QUEL DEPUTATO CHE VORREBERO FARE QUALCOSA PER LA NOSTRA PASSIONE COME COLORO CHE CREANOO PROBLEMI TRA IL MONDO VENATORIO E L'OPINIONE PUBBLICA. COME MAI NON HO SENTITO VENEZIANO O CIARAFONI PRENDERE LE DISTANZE DAI VARI DELLA SETA, CENNI SENZA SCORDARE IL POVERETTO DI PECORONE ASCANIO.CERTO CHE LA CACCIA OGGI NON E' PIù QUELLA DEGLI ANNI 6O MA CERTI STATI NON HANNO INSEGNATO NIENTE,LA FRANCIA, LA SPAGNA,ADDIRITTURA L'ALBANIA E ROMANIA.TUTTI VANNO A CACCIA PIù E MEGLIO DI NOI CON ASSOCIAZIONI AL FIANCO DEI PROPRI ISCRITTI, ARCICACCIA QUANDO LO è STATA???

da NAPPA 08/01/2011 6.56

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

A certo che è sin troppo ovvio che ai capi supremi di Arcicaccia non si può "imputare" un bel nulla se non di essere da sempre e per sempre coerenti con le loro posizioni. Poi che siano quelle giuste o meno si può discutere, così come peraltro che fossero sbagliate quelle di altri ne abbiamo ora la dimostrazione lampante. O meglio, non sbagliate per principio ma lanciate come se si lanciasse una palla tranquilli che qualcuno la raccolga, mentre invece quello la lascia volare a rompere un vetro. E poi comunque Arcicaccia quanti iscritti ha?? 50mila?? Forse molti di meno...perciò poca rappresentatività uguale poco potere....poco potere uguale poca responsabilità. Nel bene e nel male, ovvio....

da Ezio 07/01/2011 23.46

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Ma non vi è bastata la lezione con i vari pifferai? Continuate ad addossare ad Arcicaccia le frustrazioni per le sconfitte imputabili a ben altri ambienti. Fino a qualche mese credevate dalle fandonie di Berlato e C, mentre adesso sarà grassa se manterremo ancora un pò la 157 così com'è. A Ciarafoni potete imputare tante cose certo, ma non quella di avervi venduto fandonie

da Tordo toscano 07/01/2011 23.15

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

x andrea ge:sicuramente silvio sarà stato sollecitato dalla roscia x i colibrì,a proposito dopo qualche voce sul suo operato che fine ha fatto costei?la si vede solo su striscia grazie al suo imitatore

da marcello59 07/01/2011 20.59

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

ah ah ah! caro Tiziano, per salvare gli onesti in italia basterebbe un catino monoposto...altro che arca di noè.

da GIGI 07/01/2011 20.45

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

notizia dal tg5 delle 20: i colibr' di Trieste saranno salvati personalmente da napoleone berluscone. Sai che notizia e sai che costi.!! Qualunque capannista o roccolaio bresciano potrebbe mantenere 300 colibrì senza per questo essere presidente di qualsivoglia gruppo, squadra di calcio o istituzione, Ma essendo cacciatore o maestro di tesa non farebbe notizia anzi..............Boicottiamo mediaset!!!!!!!!

da andrea ge 07/01/2011 20.40

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

"Fino a quando i toscani dell'Arci, che da anni si lamentano per una impostazione associativa centralistica troppo filoambientalista, non cominceranno a distinguersi pubblicamente da queste posizioni."... Questa di "cacciatore che ama solo la verità"...non credo sia l'unico peraltro.... è molto interessante. Infatti credevo di essere l'unico a chiedermi, a mero titolo di esempio, come mai Arcicaccia nel suo sito internet ospita il logo di Legambiente senza però reciprocità. Ma se è veramente vero ;-) che questo tipo di domandine se le fanno anche i cacciatori che sono le fondamenta portanti di Arcicaccia e non solo qualche sparuto "libero pensatore" nordico, fossi al posto di Osvaldone comincerei a preoccuparmi... Va beh, preoccuparmi è una parola grossa, comunque, magari, forse...

da Ezio 07/01/2011 20.39

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

federcaccia e arcicaccia le maggiori colpevoli dello sfascio della caccia e della svendita di noi cacciatori agli animalambientalisti. così come traditori i vari presidenti o consiglieri ROSINI ( LEGGE 157/92), CIARAFONI, VENEZIANO, ECC.ECC. PER FABRIZIO : COMPLIMENTI SEI SEMPRE PUNTUALE E PRECISO. PER MAX60 : HAI RAGIONE MA E' IL SISTEMA ELETTORALE E I PERSONAGGI CHE SI AGGIRANO INTORNO DA TOGLIERE ( AMICI, PARENTI ECC. DEI VARI POLITICI CHE DA DECENNI NAVIGANO SULLE NS SPALLE). CI VUOLE UN CAMBIAMENTO EPOCALE DOVE CORROTTI, IGNOBILI, INCAPACI VENGANO CACCIATI. CI VORREBBE UNO TSUNAMI O UN DILUVIO UNIVERSALE IN PARLAMENTO CON UNA PICCOLA ARCA DI NOè PER SALVARE I POCHI ONESTI CHE PURTROPPO NON POSSONO COMUNQUE MUOVERSI NELL'INFERNO DELLA MALAPOLITICA!!!!!!!

da TIZIANO57 07/01/2011 20.21

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

non preoccuparti, andrea, quelli che invitano i cacciatori a spararsi fra di loro se ne fregano dell'apologia di reato...perfino quelli che coi magistrati sono in guerra da vent'anni...

da GIGI 07/01/2011 20.15

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Atti, o sei giovane o hai la memoria labile,la fu unavi si sfasciò perchè al posto di collaborare e avere una presidenza a turno,qualcuno voleva prevaricare tutti gli altri.

da lierhunter 07/01/2011 19.50

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Ma Ciarafoni e i suoi non ha forse affondato anche l'UNAVI?

da atti 07/01/2011 19.41

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

MA CHIUDETELA STA CACCIA E NON ROMPETE PIU' I COGLIONI.I NOSTRI SOLDI NON LI CUCCHERETE PIU'!

da mario 07/01/2011 19.33

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Vedo ancora tanti che ideologicamente credono ancora agli asini che volano.caccia a 16 anni,più specie ,più tempi...........peveracci condannati dalla loro stessa ottusità ad autoconfinarsi mentalmente.Gigi hai ragione qualcuno continua a guardarsi in dietro senza rendersi conto che ha continuato a camminare in avanti e siamo nel 2011 e non piùagli anni 60 quando la fauna era cosa di nessuno eper la fame qualcuno mangiava sapone.Se Ciarafoni è il male,quelli che continuate stenuamente ed insulsamente a sostenere cosa sono??????

da lierhunter 07/01/2011 19.17

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Gigi io la mia idea ce la ho, non la pubblico per non rischiare denuncia per apologia di reato.

da andrea ge 07/01/2011 19.15

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

x Fabrizio,ti ricordo che siamo noi che votiamo,se abbiamo una classe politica cosi,evidentemante ci sta bene.prova a indovinare perchè.

da max 60 07/01/2011 18.42

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Vivaddio, ogni tanto qualcuno con i piedi x terra.

da Giovanni59 07/01/2011 18.39

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

io mi chiedo, al di là dei ciARRAFFONI di sinistra che, dopo averci riempito di merda per una vita ora sciacallano sulla deriva idiota-animalista del fascio, come sia possibile, con un clima del genere, in un paese in cui non c'è più neanche l'ombra di una democrazia, continuare a pensare come tanti pazzi a una caccia old style, come se nulla fosse. porto d'armi a 16 anni? caccia a febbraio? nuovi territori? nuove specie? ma PORCA [email protected]@@@@A, QUESTI CI STANNO IMPEDENDO DI TENERE PURE I CANI, DI ABBATTERE ANIMALI NOCIVI CONDANNANDO UN'AGRICOLTURA MORENTE O, PEGGIO, DI PAGARE ALTRI PAPPONI PUBBLICI PER ANDARGLI A SPARARE LORO COI SOLDI NOSTRI, E NOI CONTINUIAMO A CHIEDERE 'STE STRONZATE E A SPERARE IN UN NUOVO SOGGETTO POLITICO CHE SBATTENDO LA TESTA SEMPRE SUL MEDESIMO TASTO FINIRA' COL ROMPERE DEL TUTTO LA PIANOLA? CAZZO MA STATE IN ITALIA O IN QUALE PAESE? MA LI LEGGETE I GIORNALI? LO VEDETE COME FUNZIONA QUA? SE DOBBIAMO ESSERE COSì COGLIONI DA BRUCIARCI PER FORZA URLANDO "O SI FA LA CACCIA O SI MUORE" ALLORA è MEGLIO CHE SPARIRE E ANDARCENE TUTTI AFFANCULO. NON C'è NESSUNA POSSIBILITA' DI TORNARE INDIETRO, E CHIUNQUE DICA IL CONTRARIO MENTE SAPENDO DI MENTIRE, MA NOI DAI...COME TANTI COGLIONI COL NASO IN SU AD ASPETTARE BABBO NATALE...

da GIGI 07/01/2011 18.30

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

arcicaccia=fine della caccia altro che modifiche

da andrea 07/01/2011 18.22

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Povero Nappa che tristezza.Vedi io a differenza tua sono fiero di essere iscritto all'arci caccia,tu puoi non essere d'accordo,ma non hai nessun diritto di scrivere menzogne su persone che conosci solo x nome.

da Beccaccia 07/01/2011 18.17

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

x Milleidee concordo con te e con la tua saggezza.....Però io ho l'idea di andare a caccia,qualcuno che non la pensa come mè ( civilmente ) non vuole che io vada a caccia( anche pagando tutte le tasse,fedina penale immacolata,sentiti l'ISPA....... )la sua idea contrasta con la mia,mi sai dire come faccio a contrastare con le idee chi non vuole che vada a caccia? L'equazione si risolve semplicemente solo con le idee la caccia ( e tanto altro ) ce la possiamo scordare.

da gianni cacciatore genova 07/01/2011 18.16

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

vince50 ha ragione: abbiamo una classe politica peggio di quella del Botswana o dello Zimbawe, a prescindere dai colorori......nel 1958 abolirono per legge la prostituzione....e i risultati li vedete lungo le strade ogni giorno; nel 1978 hanno abolito per legge la follia, e chiuso i manicomi....anche la settimana scorsa una malata di mente ha scannato i due anziani genitori....; ora si hanno stabilito che la caccia e' il "male assoluto" da abolire lentamente con leggi sempre piu' vessatorie e insulse......a dimostrazione che insipienza e demagogia sono mali endemici di questa classe politica. Una nomenklatura politica dove confluisce di tutto, salvo che il meglio della societa' civile. Guardate anche adessso: la benzina a 1,50 euro mentre il costo del petrolio cala....... si sperperano 2 miliardi e 150 milioni di euro ogni anno, per i parchi naturali (la maggior parte dei quali non serve a nulla) ma i disoccupati aumentano, il servizio giustizia e' allo sfascio, e l' assistenza sanitaria subisce sempre piu' tagli......

da Fabrizio 07/01/2011 18.11

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

rispetto per tutti, anche per chi civilmente non la pensa come noi. Le idee si contrastano con le idee

da milleidee 07/01/2011 17.57

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

La politica e i politici italiani sono maledetti e non solo per quanto riguarda la caccia.Sono negazionisti per tutto,siamo all'avanguardia della stupidità.Quando si occupano di qualcosa inevitabilmente sarà la rovina,perchè è un classico italiano avere dei politici incompetenti ma che leggiferano.Non è solo una questione di caccia,basta guardarsi attorno e vedere in che stato ci hanno ridotto.

da vince50 07/01/2011 17.55

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Ho provato a pronunciare ad alta voce " CIARAFONI E' UNA PERSONA SERIA E UN VERO CACCIATORE " Il mio breton INOX mi ha dato una morsicata nella rotula,in più si è aperta una crepa larga un centimetro nel muro maestro di casa mia,vi prego basta con questi anatemi....voglio vivere!

da gianni cacciatore genova 07/01/2011 17.11

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

CIAFARONI fa sicuramente propaganda politica, MA E ALTRETTANTO SICURO CHE E' UNA PERSONA SERIA E UN VERO CACCIATORE.

da filippo ardesio 07/01/2011 16.45

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

caro Fabrizio ,capisci ora dove volevo arrivare nel post della alpi apuane,penso che anche Falco capirà,capirà che se noi continuiamo a pensare solamente alla caccia da settembre a gennaio,se continuiamo a pensare solamente al nostro orticello,non andremo da nessuna parte.io già mi vedo con le penne in testa chiuso in una riserva.

da max 60 07/01/2011 16.40

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

CIARAFONI=FANFARONI Ma cosa vuole? Il decreto presentato dall^ ON.ORSI era troppo permissivo? ma andate a c....e voi e le vostre balle,se ero al posto di ORSI non ritiravo nemmeno la richiesta del porto d^armi a 16 anni,che negli anni 60 era concessa con la sola autorizzazione del padre o chi per lui.

da IL FALCO NERO 07/01/2011 16.25

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

SE LA CACCIA E' RIDOTTA A QUESTO PUNTO -a mio parere- lo dobbiamo anche ad arcicaccia, federcaccia, e alla sinistra, che nel 1992 avallarono -se non ricordo male- la legge 157/92, che pare studiata per opprimere e vessare i cacciatori, e la legge 394/91, che pare studiata per sottrarci tutto il territorio. E' stata la sinistra a distruggere la caccia popolare in Italia, e ora il PD e la Lega gli vogliono dare il colpo di grazia. Il primo obiettivo (il bersaglio piu' facile) sono i migratoristi, poi passeranno agli altri. Le elezioni politiche si avvicinano....occhio ai pifferai magici che verranno a chiedere i nostri voti con le solite promesse.... se gli crederete ancora, vuol dire che possono vendervi anche il Colosseo. Per quanto mi riguarda: CACCIA AMBIENTE O NIENTE !!

da Fabrizio 07/01/2011 16.14

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Fosse per lui avremmo ancora più limitazioni; da una persona che dichiara simili sciocchezze cosa mai ci si può aspettare? In Italia abbiamo una delle leggi più restrittive d'Europa in materia venatoria, eppure parla di caccia selvaggia senza freni e senza limitazioni!!! c'è spazio solo per una caccia normata, limitata e responsabile ecludendo le specie, le zone e i periodi dell'anno!!! Ma se apriamo la seconda domenica di settembre e chiudiamo a gennaio, di territori nemmeno l'ombra di quello che era una volta ( tutti Parchi ) e questo cosa vuole!? solo farneticazioni; nel disegno di legge Orsi non c'è nemmeno l'ombra di quello che era laa caccia in Italia, anzi proprio per questo motivo, come dice il signore, meglio non tenerne in considerazione di tale disegno di legge!

da luigi 07/01/2011 15.59

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

della serie vi chiudiamo nelle riserve a pago alla faccia di ciarafono alla sinistra proletaria ea tutto il pd

da nappa 07/01/2011 15.37

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

Non è vero. Ciarafoni sa di cosa parla. Come sa che la trascorsa campagna contro la deriva selvaggia della caccia era solo una montatura. Ma lo fa, perchè questa è la politica della sua associazione. Fino a quando i toscani dell'Arci, che da anni si lamentano per una impostazione associativa centralistica troppo filoambientalista, non cominceranno a distinguersi publblicamente da queste posizioni. La proposta della Cenni è di poco spessore, pensa solo a favorire il controllo degli ungulati che fanno danni all'agricoltura e con la caccia e con le tradizioni (soprattutto toscane) ha poco a che spartire. Anche la fine che ha fatto la comunitaria, naufragata per le menzogne degli ambientalisti (di qua e di là), sostenute da Arcicaccia (Veneziano) e PD (Ciarafoni e Realacci) ha portato a quell'obbrobrio di cui non hanno ancora smesso di lamentarsi anche gli arcicaccini di periferia. Basta leggere i documenti interassociativi firmati dai dirigenti Arci in Veneto e Lombardia, tanto per essere chiari.

da cacciatore che soffre quando legge troppe balle 07/01/2011 15.37

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

ma basta ciarofone hai rotto c....!!!!!!!!!!!!!!!!

da andrea ge 07/01/2011 15.34

Re:Ciarafoni: ora coerenza per evitare derive venatorie

" non c'è spazio per una caccia" TI DOVEVI FERMARE QUI' , il senza freni e senza limitazioni.......fallo dire alla tua sibilla brambilla, ciarafoni ma da dove arrivi dalla luna? torna sull'ENTERPRISE e fai venire giù il comm.te KIRK,che tu non sai neanche di cosa parli

da gianni cacciatore genova 07/01/2011 15.05