Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Toscana, Libera Caccia contesta pratiche di rinnovo degli appostamenti fissi Lombardia, affrontato nodo banca dati richiami viviDivieto piombo zone umide, incertezza in UmbriaLombardia, caccia alla beccaccia senza interruzioniReggio Calabria: Ricorso al Tar per le nomine negli ATCL'Aquila: c'è l'ok di Ispra per caccia di selezione dei cervi Selvaggina, in Toscana oltre 2.200 kg di carne donati al Banco alimentareDopo verifica aree incendiate, chiusa la caccia in un Sic sicilianoSpagna, a nuovo Governo richiesto "rispetto sociale della caccia"Caccia in zona protetta. Assolti perchè l'area non era delimitataFidc acquisisce i locali della storica sezione fondata da Giacomo PucciniRiduzione PSA in Svezia: Cacciatori fondamentali Anche Lollobrigida al Convegno su fauna e ambiente a PistoiaEmergenza cinghiali. In Molise riunione con il PrefettoL'On. Fiocchi presente a convegno anti piombo a BergamoBando per componenti Commissioni guardie venatorie in AbruzzoPsa: le novità sulla strategia di gestione in Emilia RomagnaWebinar di Confagricoltura su convivenza con grandi carnivoriTorna il master in Amministrazione gestione fauna selvatica a VeneziaOrsi e lupi, in Finlandia si chiede modifica legge sulla cacciaGestione delle Oche: Risultati e Prospettive dalla Riunione a BonnTelemetria satellitare. Il ritorno in Italia di un tordo bottaccioUmbria: concessione contributi ai cacciatori ancora in sospesoLombardia, riparte il bollettino Meteo BeccacciaA Bergamo un Corso per diventare bioregolatore del cinghialeContinua la querelle dei Mufloni al GiglioConsiglio di Giustizia salva la caccia in SiciliaImperia, battuta al cinghiale con oltre 100 cacciatoriTrentino, abbattuti 127 cervi nel Parco dello StelvioA Lecco il punto sulla filiera delle carni cacciateLombardia, M5S segnala all’Ue legge su richiami vivi e appostamentiI Giovani Cacciatori di Fidc in campo contro la violenza sulle donneFedercaccia Vicenza: nuovi risultati su monitoraggio avifauna migratoriaIl Parco Po Piemontese cerca cacciatori per gestione cinghialeDdl contro la caccia ai trofei (specie CITES) inizia suo iter in SenatoSardegna, in arrivo modifiche al Calendario VenatorioMarche, 900 posti disponibili per cacciatori bioregolatoriUmbria: ufficiali le modifiche sulla caccia al cinghialeEcco come il meteo ha cambiato il passo migratorioIl Gruppo Cacciatrici Anuu e la solidarietàIn Friuli un incontro sulla cacciaUmbria, agricoltori abilitati potranno abbattere cinghiali ad un'ora dalla segnalazioneCia Basilicata: attivare subito piano abbattimento cinghialiColdiretti: bene Lollobrigida sul problema dei lupi in Europa Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesiIn Puglia al via caccia di selezione in area protettaIn arrivo ampliamento stagione caccia cinghiale e autoconsumo anche in area PSAVigilanza Richiami vivi, in Lombardia appello delle Associazioni Venatorie FACE al 77° Comitato CITESIn Francia i cacciatori dedicano 54 milioni di ore di volontariato all'ambienteFirmato il decreto che riapre la caccia in SiciliaToscana, raggiunti 15 mila storni abbattuti. Prelievo continua per chi segna sull'AppAd Acqui Terme Convegno Fidc su PSA e cacciaUmbria, in vista novità su autorizzazioni appostamenti di cacciaCaccia alla lepre chiusa per l'Atc piacentinoIncontro sulla caccia con Francesco Bruzzone a Mendole (MN)Face, nuovo appello alla von der Leyen sul lupoBeccaccino e frullino "serve maggiore partecipazione", appello Fidc ai cacciatoriSicilia: Regione al lavoro per riaprire la cacciaFiocchi: incontro su Piano Lupo a Ministero Politiche AgricoleLa Pietra e Caretta "rimane alta l'attenzione del Governo sulla caccia"Nuova Ordinanza Psa: aumenta caccia al cinghiale in LombardiaTar Calabria rigetta richieste animaliste. Fidc "vittoria netta dei cacciatori"Fidc Sicilia: caccia sospesa, si attende risposta della RegioneFACE: raggiunto accordo su legge ripristino natura in UERichiami vivi illeciti, Berlato difende i cacciatori vicentiniSu Ordinanza CGA le obiezioni di Arci Caccia Sicilia Calabria, oltre 3 mila "bioregolatori" contro la PSAPrimo caso PSA in Emilia RomagnaConsiglio Giustizia Sicilia: Regione avrebbe dovuto sospendere caccia in Stato di emergenzaCpa Lombardia "controlli attività venatoria, che fare?"Nuova vittoria di Roberto Baggio, insultato perchè cacciatoreAbruzzo, sospesa caccia cinghiale in aree presenza piccoli di orsoUmbria, su regolamento caccia cinghiale parere positivo in CommissioneI 5 punti della FACE sottoposti ai candidati alle elezioni EuropeeLa Cabina di Regia sostiene il Manifesto Face per le Europee 2024Savona, archiviato procedimento per l'uccisione di un lupoIn Puglia parte la caccia in deroga allo stornoIn Finlandia si chiede una nuova legge su caccia ai grandi carnivoriColdiretti Molise, urgente tavolo per contrastare la fauna selvaticaVeneto, Associazioni Venatorie riunite "basta intimidazioni ai cacciatori"Allo Stelvio, tra le polemiche, ripartono gli abbattimenti dei cerviCon Parco del Matese tra Campania e Molise rischio nuove restrizioni alla cacciaIn Francia una vittoria sulle cacce tradizionaliAcma, chiarimenti sulla telemetria satellitareToscana, cacciatori in prima linea a spalare fango e detriti

News Caccia

Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno


lunedì 30 agosto 2010
    
La Giunta regionale ha approvato la delibera che consente la preapertura della caccia nei giorni 1 e 5 settembre, solo da appostamento e solo nell’Atc di residenza venatoria ad alcune specie, secondo le specifiche richieste delle province. Il primo settembre, fa sapere la Regione, entrerà in vigore l’aggiornamento del regolamento regionale sulla caccia, con le nuove disposizioni che consentono, tra l’altro, l’iscrizione dei cacciatori a più Ambiti.
 
Non è stato invece possibile attivare la deroga per l’abbattimento dello storno in preapertura. A renderlo noto, "con grande rammarico nei confronti del mondo agricolo e delle associazioni venatorie", si legge in un comunicato della Regione Toscana, è l'assessore regionale all'agricoltura, Gianni Salvadori. "Quest'anno – spiega Salvadori – non è possibile adottare la deroga perchè l’Ispra, soggetto scientifico del Ministero dell’ambiente, ha espresso un parere vincolante fortemente negativo sul ricorso agli abbattimenti di storni, volti a limitare i danni alle coltivazioni di vite e olivo, che sono le più diffuse e pregiate della Toscana".
 
"Non è la prima volta che l'Ispra si pronuncia sulla questione", ricorda Salvadori. "In passato l'Istituto è riuscito a far fallire il tentativo del Governo di inserire lo storno fra le specie cacciabili, mentre quest’anno ha provveduto ad inviarci le seguenti osservazioni: “Considerate le modalità operative previste da codesta Amministrazione, lo scrivente Istituto esprime parere sfavorevole all’attuazione degli interventi di controllo nei confronti dello Storno”.
 
Salvadori intende comunque mandare un messaggio rassicurante agli agricoltori toscani. "Non possiamo consentire l’abbattimento in deroga dello storno – dice l'assessore – ma stiamo verificando la possibilità di portare in approvazione un atto normativo, come concordato con le associazioni venatorie e quelle degli agricoltori lo scorso 25 agosto, che consenta comunque il controllo di tale specie in continuo aumento in Toscana. La nostra regione – sottolinea Salvadori - ha sviluppato un’agricoltura di alta qualità, dove la perdita di prodotto si traduce in perdite di mercato, con forti ripercussioni per le aziende, ma la posizione assunta dagli organi del Governo e una recente sentenza di condanna della Corte di Giustizia Europea in merito alle deroghe, aggravano le difficoltà in nome di un malinteso ambientalismo".
Leggi tutte le news

23 commenti finora...

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

forse un anno di sciopero senza pagare niente farebbe muovere qualcosa proviamo..

da alessandro5528 02/09/2010 23.14

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

Non meritano commenti sono i soliti politici di..

da Ricpisa 31/08/2010 19.26

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

io in effetti non ci capisco piu una lama dentellata....comq se come dice il tirreno ecc lo storno si puo cacciare io se domani ne vedo un branco che mi cura i richiami ci scarico il mio semi in mezzo.....

da jonny 31/08/2010 18.20

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

..ci si lamenta sempre , però domani come da 18 anni a questa parte (dall'entrata in vigore della 157),si albeggia aspettando 2 tortore. E comunque continuiamo a piangerci addosso.........

da Colombaio senese 31/08/2010 15.18

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

per me quest'anno fischiano, i miei soldi non li pigliano, funghi e pesca e se ne ho voglia li porto tre giorni all'estero, i miei soldi per la caccia se non cambia qualcosa l'italia non li becca più.

da massimo 31/08/2010 14.11

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

alex: sai che diceva ginone bartali cacciatore toscano usato come emblema dalla federcaccia: L'E' TUTTO DA RIFARE! anche le leggi soprattutto, ma non da loro e l'arci, queste le hanno proposte a suo tempo e ora nn sanno come fare perchè finalmente si sono accorti che hanno padellato in pieno con tutta la 157 e le leggi regionali!!!!!

da verremaremmano 31/08/2010 12.10

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

Ragazzi calmi tanto le tortore sono già ripartie con il primo fresco di questi due giorni,e cosi anche questo anno ci anno ci anno fregato..... non sarebbe meglio un solo giorno di apertura il 15 agosto.

da alex 31/08/2010 11.59

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

gianni a roma dovrebbero metterlo in legislazione in toscana lo dovrebbero mettere in deroga. Chi mi dice che arcicaccia per ostaggiare tutto e tutti rema contro i cacciatori adducendo le colpe al governo Berlusconi ? Ma coldiretti Confagricoltori etc etc non contano niente^?

da nappa 31/08/2010 11.57

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

come al solito l'atc pisa 14 nn da' la possibilita'di iscrizione in nessuna maniera.Bisogna rivedere nell'atc pisa 14 tutti quello che di irregolare fanno secondo me..

da marco71 31/08/2010 11.18

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

Lo storno andrebbe messo come specie cacciabile e non ci dovrebbe essere bisogno di deroga tutti gli anni senno poi succede che qualche hannoi non viene accettata.E poi non capisco autorizzano a sparargli con l'art.37 a caccia chiusa e non gli si può sparare noi nel giusto periodo di caccia aperta??? Io lo trovo un contro senso se la considerano una specie a rischio non gli dovrebbero sparare a maggior ragione nemmeno con l'art. 37

da cacciatore 91 31/08/2010 10.49

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

X NAPPA Sullo storno è polemica tra l’assessore regionale Gianni Salvadori e la Lega Nord. «La Lega Nord - afferma Salvadori - dovrebbe mettersi d’accordo con il Governo di cui fa parte, perché da un lato l’Ispra, che è il soggetto scientifico del Ministero dell’ Ambiente, da anni ormai osteggia apertamente ogni tipo di deroga all’abbattimento dello storno, e quest’anno in particolare ha espresso nei nostri confronti un parere vincolante assolutamente negativo contro questa possibilità. Dall’altro a livello regionale ci chiedono una legge per mitigare i danni alle colture causate da questa specie».

da GIANNI 31/08/2010 10.31

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

Vi dovete vergognare,c'è l'ho con tutti associazioni che altro non fanno che prenderci soldi!!! NON é POSSIBILE RITENERE LO STORNO A RISCHIO, siamo noi cacciatori che ci siamo stancati di pagare senza diritti,lo storno è molto dannoso,è inutile spiegare a cosa nuoce si sa che in Italia è da considerarsi il più nocivo,e le istituzioni cosa fanno? lo mettono non cacciabile,così i contadini chiedono danni e poi li fanno abbattere tramite art37,(come hanno fatto con i piccioni)per bruciarli,invece noi c'è li mangiamo.Bisogna mettersi daccordo e bloccare i pagamenti

da Alfredo cacciatore incazzato 31/08/2010 10.16

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

Caro Luca SE NON HAI ANCORA CAPITO NELL'ISPRA CI SONO ANCORA GLI AMICI DI PECORARO SCANIO E QUELLI DELLA COMBRICCOLA DI ROMANO PRODI QUINDI COSA VUOI OTTENERE. UN SALUTO E PER TUTTI IN BOCCA AL LUPO PER DOMANI

da NAPPA 31/08/2010 10.14

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

Mi piacerebbe sapere su che basi l'ISPRA ha dato il parere "fortemente negativo" sull'abbattimento dello storno, c'è l'invasione da tutte le parti...mah!? Per quanto riguarda le associazioni, come al solito sono buoni solo a prenderci 10,00 euro ogni anno e a fare i loro sporchi interessi, dei piani alti non ne parliamo nemmeno lì si che sono incollati alla poltrona! Non è giusto!!! Io ho il diritto di decidere se rinnovare il porto d'armi o no in base a quello che si caccia, invece qui promettono promettono ma poi alla fine ad abbassarci i pantaloni siamo sempre noi cacciatori! Questa è l'italia e questi sono gli Italiani! Facciamo ridere! Vergogna!

da Luca Ruotolo 31/08/2010 8.49

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

bisognerebbe per un anno tutti i cacciatori non rinnovassero il porto darmi vedrai come cambierebbero alcune cose!!!!!quando sti ....... non vedono più i soldini chissà come farebbero????sono boni ha prende solo i soldi e fare come cazzo gli pare ste .......!!!!

da storno!!!!!! 31/08/2010 0.43

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

cari colleghi cacciatori una cosa ci sarebbe da fare farsi rimborsare i soldi che abbiamo speso per i bollettini allo stato e alla regione etc, perche non mi sembra giusto pagare prima e poi nn sapere nemmeno a cosa si puo' sparare. Ci sono dei cacciatori che fanno solo la caccia allo storno, e ora cosa fanno? hanno pagato per niente complimenti!!!!. Poi un'altra cosa ma mi dite perche in lombardia possono cacciare i fringuelli e tutto il resto d'italia no? noi cosa cacciamo? solo i tordi colombacci e qualche merlo tra l'altro sono specie non dannose, cosa che lo sono le specie non cacciabili come storno piccione tortora.Ma ci capiscono qualcosa quelli che amministrano la caccia?. Forse l'anno prossimo sarebbe meglio nn pagare vedrete che le cose cambieranno quando nn entrano i soldi nelle casse

da da M.P 31/08/2010 0.03

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

ATTENZIONE- LUCCA ATC 12: ad ora non è ancora stata notficata la preapertura del giorno 1-5 sett. per cui informatevi dagli organi di polizia competenti prima di andare! Sono tutti dei BALORDI!!

da L.B. 30/08/2010 21.53

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

Intanto il governo dovrebbe restituire il controllo di ispra al ministero dell'agricoltura, e Galan dovrebbe fare pulizia in quell'ente inutile come inutili sono i vari tar marcatamente anticaccia. Galan e Alfano ...se ci siete (e non ci fate) BATTETE UN COLPO, cribbbbbbbiiiooo!!!!!!

da andrea ge 30/08/2010 20.41

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

Io non mi meraviglio dei politici come la Brambilla, Prestigiacomo, ecc. ma delle nostre associazioni TIPO FEDERCACCIA, ARCICACCIA,CPA, E CHI PIù NE HA PIù NE METTA, CHE COME TUTTI GLI ANNI NON RIESCONO A LEVARE UN RAGNO DA UN BUCO, E TUTTI GLI ANNI SEMPRE PEGGIO.

da MORO 30/08/2010 20.32

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

.....si..si.... tutti discorsi... chiacchere e basta al 30/08/2010 ci dicono lo storno no.... tortore non ce ne sono... qualche colombo quà e là... i merli sono assenti... ma mi dite per cosa paghiamo questo porto d'armi tra l'altro molto caro???non c'è nessuno che sappia mettere le mani in questa benedetta caccia a favore di noi cacciatori????CHE VERGOGNA....siete sempre a testa ritta però quando si tratta di prendere soldi è.....io non ce l'ho con le associazioni o con chi dovrebbe fare le leggi ce l'ho con noi cacciatori che per la nostra passione esagerata seguitiamo a pagare e a leccarvi il c..o!!!solo soldi siete boni a piglià!!!!! che sudici!!!!

da cecco!!!! 30/08/2010 20.31

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

Gli influssi negativi dell'Ascanio Pecoraio si sentono ancora; tutti questi pseudo ricercatori c'è la messi lui ed i suoi accoliti. Inoltre la Prestigiacomo (che doveva essere il Ministro dell'Ambiente di un Governo amico ) tutto ha fatto fuorchè aiutarci. Ricordiamo ai cari vari politici che le elezioni, per volere del Grande Nano che per avere il pretesto di andare alle elezioni ha rispolverato subito il processo breve, sono vicine. Io questa volta, non avendo più una casa, e dovendo ringraziare di ciò il buon Fini, starò a casa come tutta la mia famiglia. Ricordo a tutti i colleghi che si troveranno nella lista i vari Brambilla Catanoso, Bocchino, Martini Prestigiacomo ecc. ecc. di pensarci bene prima di dare il voto è molto meglio scheda bianca. Un saluto a tutti

da ugus 30/08/2010 19.38

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

assessore, ma tempo fa eravate a cena insieme (do you remember san gimignano) iniziamo a far funzionare le richieste indennizzi presentate dagli agricoltori e smettiamo di aver paura di sansioni, ma se le giunte cadono per colpa di uno storno o di una collarona o di un torraiolo?saranno le leggi nazionali e quelle regionali ancora che peccano? gianni chi visse sperando.....mori nn si può dire! o forse con qualche leghista o qualche grillino in più! la caccia ai cacciatori prima di tutto

da verremaremmano 30/08/2010 19.17

Re:Toscana: preapertura 1 e 5 settembre ma nessuna deroga per lo storno

Grande Salvadori, grandissima forchetta e ottima persona, al di la del colore politico .........speriamo ci facciano tirare dal 1/10....

da GIANNI 30/08/2010 18.43