Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Toscana, Libera Caccia contesta pratiche di rinnovo degli appostamenti fissi Lombardia, affrontato nodo banca dati richiami viviDivieto piombo zone umide, incertezza in UmbriaLombardia, caccia alla beccaccia senza interruzioniReggio Calabria: Ricorso al Tar per le nomine negli ATCL'Aquila: c'è l'ok di Ispra per caccia di selezione dei cervi Selvaggina, in Toscana oltre 2.200 kg di carne donati al Banco alimentareDopo verifica aree incendiate, chiusa la caccia in un Sic sicilianoSpagna, a nuovo Governo richiesto "rispetto sociale della caccia"Caccia in zona protetta. Assolti perchè l'area non era delimitataFidc acquisisce i locali della storica sezione fondata da Giacomo PucciniRiduzione PSA in Svezia: Cacciatori fondamentali Anche Lollobrigida al Convegno su fauna e ambiente a PistoiaEmergenza cinghiali. In Molise riunione con il PrefettoL'On. Fiocchi presente a convegno anti piombo a BergamoBando per componenti Commissioni guardie venatorie in AbruzzoPsa: le novità sulla strategia di gestione in Emilia RomagnaWebinar di Confagricoltura su convivenza con grandi carnivoriTorna il master in Amministrazione gestione fauna selvatica a VeneziaOrsi e lupi, in Finlandia si chiede modifica legge sulla cacciaGestione delle Oche: Risultati e Prospettive dalla Riunione a BonnTelemetria satellitare. Il ritorno in Italia di un tordo bottaccioUmbria: concessione contributi ai cacciatori ancora in sospesoLombardia, riparte il bollettino Meteo BeccacciaA Bergamo un Corso per diventare bioregolatore del cinghialeContinua la querelle dei Mufloni al GiglioConsiglio di Giustizia salva la caccia in SiciliaImperia, battuta al cinghiale con oltre 100 cacciatoriTrentino, abbattuti 127 cervi nel Parco dello StelvioA Lecco il punto sulla filiera delle carni cacciateLombardia, M5S segnala all’Ue legge su richiami vivi e appostamentiI Giovani Cacciatori di Fidc in campo contro la violenza sulle donneFedercaccia Vicenza: nuovi risultati su monitoraggio avifauna migratoriaIl Parco Po Piemontese cerca cacciatori per gestione cinghialeDdl contro la caccia ai trofei (specie CITES) inizia suo iter in SenatoSardegna, in arrivo modifiche al Calendario VenatorioMarche, 900 posti disponibili per cacciatori bioregolatoriUmbria: ufficiali le modifiche sulla caccia al cinghialeEcco come il meteo ha cambiato il passo migratorioIl Gruppo Cacciatrici Anuu e la solidarietàIn Friuli un incontro sulla cacciaUmbria, agricoltori abilitati potranno abbattere cinghiali ad un'ora dalla segnalazioneCia Basilicata: attivare subito piano abbattimento cinghialiColdiretti: bene Lollobrigida sul problema dei lupi in Europa Starna, docuspot per i cacciatori italiani sulle buone pratiche francesiIn Puglia al via caccia di selezione in area protettaIn arrivo ampliamento stagione caccia cinghiale e autoconsumo anche in area PSAVigilanza Richiami vivi, in Lombardia appello delle Associazioni Venatorie FACE al 77° Comitato CITESIn Francia i cacciatori dedicano 54 milioni di ore di volontariato all'ambienteFirmato il decreto che riapre la caccia in SiciliaToscana, raggiunti 15 mila storni abbattuti. Prelievo continua per chi segna sull'AppAd Acqui Terme Convegno Fidc su PSA e cacciaUmbria, in vista novità su autorizzazioni appostamenti di cacciaCaccia alla lepre chiusa per l'Atc piacentinoIncontro sulla caccia con Francesco Bruzzone a Mendole (MN)Face, nuovo appello alla von der Leyen sul lupoBeccaccino e frullino "serve maggiore partecipazione", appello Fidc ai cacciatoriSicilia: Regione al lavoro per riaprire la cacciaFiocchi: incontro su Piano Lupo a Ministero Politiche AgricoleLa Pietra e Caretta "rimane alta l'attenzione del Governo sulla caccia"Nuova Ordinanza Psa: aumenta caccia al cinghiale in LombardiaTar Calabria rigetta richieste animaliste. Fidc "vittoria netta dei cacciatori"Fidc Sicilia: caccia sospesa, si attende risposta della RegioneFACE: raggiunto accordo su legge ripristino natura in UERichiami vivi illeciti, Berlato difende i cacciatori vicentiniSu Ordinanza CGA le obiezioni di Arci Caccia Sicilia Calabria, oltre 3 mila "bioregolatori" contro la PSAPrimo caso PSA in Emilia RomagnaConsiglio Giustizia Sicilia: Regione avrebbe dovuto sospendere caccia in Stato di emergenzaCpa Lombardia "controlli attività venatoria, che fare?"Nuova vittoria di Roberto Baggio, insultato perchè cacciatoreAbruzzo, sospesa caccia cinghiale in aree presenza piccoli di orsoUmbria, su regolamento caccia cinghiale parere positivo in CommissioneI 5 punti della FACE sottoposti ai candidati alle elezioni EuropeeLa Cabina di Regia sostiene il Manifesto Face per le Europee 2024Savona, archiviato procedimento per l'uccisione di un lupoIn Puglia parte la caccia in deroga allo stornoIn Finlandia si chiede una nuova legge su caccia ai grandi carnivoriColdiretti Molise, urgente tavolo per contrastare la fauna selvaticaVeneto, Associazioni Venatorie riunite "basta intimidazioni ai cacciatori"

News Caccia

Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio


venerdì 27 agosto 2010
    
 Il calendario venatorio della Calabria è l'oggetto dell'offensiva avanzata dagli ambientalisti del Wwf alla Regione, accusata di aver accontentato senza riserve gli interessi dei cacciatori. Per il Wwf calabrese la Regione ha dimostrato “arroganza” e “succube accondiscendenza”, senza precedenti.
 
Mentre le richieste delle associazioni venatorie, secondo gli ambientalisti, sono state integralmente recepite, sull'emanazione del calendario non sono state interpellate quelle ambientaliste e agricole e soprattutto sono state disattese le osservazioni dell'Ispra (a dimostrazione che quanto redatto dall'Ente sui calendari venatori non è affatto vincolante).

Un punto che ha mandato su tutte le furie l'associazione ambientalista: “E’ stato  calpestato spudoratamente – tuona Wwf Calabria - in nome di meri interessi corporativi, il principio della tutela della fauna migratoria nel periodo di dipendenza dei piccoli dai genitori e di inizio della migrazione di ritorno ai luoghi di nidificazione”. In particolare si fa riferimento all'auspicata (Ispra) chiusura del prelievo alla beccaccia al 31 dicembre. In realtà i Key Concepts della Direttiva Uccelli permettono la chiusura alla regina ben oltre questo termine.
Leggi tutte le news

20 commenti finora...

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

beh se i maggior soci azionisti sono petrolieri è industriali edili cosa vi aspettate saluti

da franco la spezia 30/08/2010 14.38

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

MA LO SAPETE CHE PER ESSERE SOCI WWF NON OCCORRE AVERE LA FEDINA PENALE PULITA MENTRE PER ESSERE CACCIATORI SI?QUESTO VI SPIEGA COSA SI PUO' NASCONDERE IN QUESTE PSEUDOASSOCIAZIONI PTROTEZIONISTE;DI TUTTO!

da mario 30/08/2010 8.06

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

ai signori del wwf andassero a farsi fot..re...il problema non e da noi qui in calabria o meglio in italia ma bensi in tutta l europa...loro si che possono andare a caccia ai tordi fino al 20/28di febbraio o magari alla specie beccaccia come ad esempio francia portogallo e grecia che ci vanno fino al 20febbraio..per non parlare di quello fanno poi quando ritornano a nidificare quante ne uccidono...quindi mi rivolgo ai signori del wwf di andare a rompere le scatole dove ce chi fa molto ma molto peggio di noi..wwwwwwwww la caccia x sempre

da gianluca91 29/08/2010 11.58

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

Ma si diamoli anche il 5 per mille e anche 8 per mille cosí sono piú contenti poveretti.

da giuseppe69 28/08/2010 23.13

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

Mercoledi sara' la festa di tutta quella gente onesta che nel suo curriculum ha solo onesta' e liberta' di vantarsi pulita in norma di legge.Sono fiero di essere cacciatore e spero che il futuro sara' sempre migliore per noi che la mattina possiamo contare sempre un alba diversa...in bocca al lupo a tutti...

da giovanni crotone 28/08/2010 21.27

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

Se questi signori (si fa per dire),evessero il minimo senso dell'onore e della dignità,si comporterebbero in altro modo.Dal momento che si ingozzano con i soldi dei contribuenti e quindi ANCHE con quelli dei cacciatori,dovrebbero quantomeno RISPETTARCI.Ecco perche non meritano ne RISPETTO ne CONSIDERAZIONE,sono soltanto elementi dannosi è quindi da eliminare.

da vince50 28/08/2010 18.49

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

ricordate hai signori del wwf e che se esistono e merito nostro (cacciatori)vero Pratesi,ricordaglelo hai tuoi amici ambientalisti quando anche i cacciatori erano tesserati,ma tu quando hai visto che si poteva pappare non hai perso tempo,a noi non ci andava bene,perchè tenevamo più alla natura che hai soldi per questo non abbiamo più rinnovato le tessere.se non credete a questo cari animalambientalisti,scarico sul sito quello che scriveva Pratesi su Diana la rivista dei cacciatori.

da max 60 28/08/2010 17.36

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

ridateci le cacce primaverili, altro che wwf, ladri mangiapane a tradimento

da anto 28/08/2010 17.28

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

benissimo ma cosa vogliono questi signori del wwf a scusate questi rompipalle dico una sola cosa ai cacciatori calabresi e io lo sono inutile che ci rimpiangiamo ugno qual volta sempre sulle solite cose dobbiamo formare un partito dei cacciatori se lo volete capire e poi una cos sola devo dirvi vergognatevi perche' purtroppo noi abbiamo quaello che meritiamo avevao l'occasione di mandae in giunta regionale un uomo competente di caccia cosa eì successo e all'occhio di tutti quinadi non ci lamentiamo e teniamoci quello che ci meritiamo

da tordiolo 28/08/2010 11.36

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

Quanti bei ricordi della Calabria , Cirò Marina, Punta Alice le tortore che entravano a migliaia sullo Ionio increspato dalla tramontana, i vecchi quaglieri con le "nacchere", il profumo dei campi in primavera!!!!!!! ma che cazzo ne sanno questi talebani animalisti. Forza amici calabresi so che tenete la "crozza dura" non mollate mai!!!!!!!!!!!

da andrea ge 28/08/2010 3.00

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

prima che mi estinguo anticaccia ammazzerò più animali possibili anche quelli protetti alla faccia tua,perchè non ti sopporto più,più ci rompi le pa........le più animali ammazzo.vai a pregare per i bambini ammalati imbecille,invece di pensare agli"uccelli",e fino a che la legge me lo consente farò un sacco di cose schifose(anche quelle........).x Vladi.vatti a leggere di Giacomo Puccini sulla home di questo sito,e poi ne riparleremo.

da max 60 28/08/2010 1.22

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

IL CALENDARIO VENATIRIO 2010/11 E'IDENTICO A QUELLO2009/10 CON TANTO DI PARERE FAVOREVOLE DELL'ISPRA

da BECCACCINO 27/08/2010 20.55

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

WWF, SE AVESSE QUALCOSA DA FARE NON ANDREBBE A CERCARE STRONZATE CONTRO I CACCIATORI!!!!!!PERSONE CON LA FEDINA PENALE PULITISSIMA, PRENDETEVELA CON I PIROMANI PIUTTOSTO. NON SAPETE CHE VUOL DIRE LAVORO E SUDORE ALLA FRONTE!!!!!!!!!!!!!!!!!

da cacciatore calabrese 27/08/2010 20.14

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

Dicono solo stronzate, prima hanno esultato x l'approvazione dell'art 42 e ora? non sanno che l'ispra può dare solo consigli che tra l'altro pure sbagliati x 'italia noi recepiamo tutto e negli altri paesi a noi confinanti? Andate a lavorare se ci riuscite ipocriti e falsi che non siete.

da gladiatore 27/08/2010 19.41

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

Seppur il calendario v. è uscito con ritardo, creando qualche disagio a chi doveva chiedere le relative autorizzazioni per i residenti fuori regione, va bene lo stesso. Però, se nel farlo uscire in ritardo, avrebbero permesso anche la caccia per l'intera giornata nella fase della preapertura, sarebbe stata una goduria senza fine............................................. che dire: "va bene pure se non va bene!"

da roberto '80 27/08/2010 19.15

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

MA INVECE DI ROMPERE AI CACCIATORI PERCHE' NON SI DANNO DA FARE PER SALVAGUARDARE L'HABITAT CHE VIENE DETURPATO GIORNO DOPO GIORNO.FANNO RIFERIMENTO ALL'ISPRA CHE E' GESTITO SECONDO ME DA IGNORANTI IN MATERIA VENATORIA, LI PORTEREI AD MARZO NEI NS. BOSCHI PER FARGLI CONSTATARE CHE I TORDI E LE BECCACCE ANCORA SONO PRESENTI IN ABBONDANZA E SICURAMENTE NON SONO NE IN NIDIFICAZIONE E NE IN MIGRAZIONE.W LA CACCIA SINONIMO DI LIBERTA' DI VALORE E SOPRATTUTTO AMORE PER LA NATURA.

da FELIX 27/08/2010 18.03

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

In calabria,c'è gente con le PALLE,e quindi di voialtri PARASSITI,MANTENUTI,MANGIA PANE A TRADIMENTO,FANATICI,ESTREMISTI,ecc...ecc..non se ne fotte niente nessuno.

da vince50 27/08/2010 17.45

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

perchè cari amici del wwf a noi cacciatori ogni qual volta si apre la caccia, che fra l'altro dura solo 4 mesi all'anno con mille limitazioni, viene contestato sempre tutto e invece di lamentarvi con i pescatori che posso prelevare dal mare qualsiasi quantità e qualità di pesce senza alcuna regolarizzazione..........?

da francesco calabrese 27/08/2010 17.36

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

w la cacia

da roberto cpa 27/08/2010 17.30

Re:Calabria. Wwf contesta la Regione per il Calendario venatorio

Dio Perdona loro.....perche non sanno quello che dicono!

da Rudi4x4 27/08/2010 16.54