Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioL'Aquila, a Cagnano Amiterno riprende la caccia senza limitazioni per PSAUmbria: Mancini (Lega) chiede piano straordinario cinghialePatrizio La Pietra e Vannia Gava sottosegretari ad Agricoltura e AmbienteArci Caccia Toscana chiede trasmissione dati su tortora, storno e piccioneIn Toscana nuovo ricorso contro calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno


martedì 17 agosto 2010
    
“In dieci anni (dal 2000 al 2009) sono stati accertati danni riferibili al solo storno pari a circa 28.000 euro,cui si aggiungono oltre 30.000 euro riferibili in modo generico ad “avifauna”, dei quali – in base alla ripartizione dei danni per coltura – si può stimare che almeno un terzo siano da attribuire allo storno. Si raggiunge cosi una cifra che si aggira intorno ai 40.000 euro”: questi i dati a supporto della richiesta di Coldiretti, Cia, Unione Agricoltori, Federcaccia,  Arcicaccia, Enalcaccia, Liberacaccia alla Regione Toscana, affinché dia continuità alle azioni intraprese nell’ultimo biennio.
 
“Si tratta cifre già di per se importanti – si legge nel documento predisposto dalle Associazioni agricole e venatorie - soprattutto perché da riferire a colture di pregio quali olive,  uva e frutta”. Insomma una  perdita per l’impresa agricola notevolmente superiore se riferita al prodotto finito (olio e vino, quasi sempre di pregio molto elevato) cui va aggiunto il danno per la  perdita di mercato “mentre invece il danno viene risarcito sulla base del valore del frutto sulla pianta, al netto delle spese di raccolta”. 
 
Ecco perché, seppur comprensibile per la forzatura operata da alcune Regioni del regime delle deroghe, la sentenza della Corte di Giustizia Europea del 15 luglio scorso appare non calibrata alla fattispecie toscana mettendone in discussione la possibilità di effettuare il prelievo in deroga dello storno in molta parte della Toscana – compresa la provincia di Pisa – per non essersi verificato nel 2009 danno “grave e ricorrente” alle colture agricole da parte di questa specie. Completa il quadro una riflessione sulle dimensioni estremamente ridotte delle imprese agricole pisane, dove i danni sono diffusi, ma non sempre denunciati. 

“La diminuzione dei danni accertati in provincia di Pisa nel biennio 2008-2009 – si legge nella nota - è sicuramente da attribuire al ricorso negli ultimi anni, da parte della Provincia e dei due ATC, all’uso di mezzi dissuasivi e soprattutto a interventi di controllo diretto come previsto dalla normativa, in periodo di caccia chiusa ed al prelievo in deroga durante la stagione venatoria”. Insomma, se si vuole evitare il ritorno dei danni ai livelli precedenti il 2008, bisogna proseguire sulla strada intrapresa, incluso il prelievo in deroga che le Associazioni firmatarie chiedono alla Regione  di consentire “dal primo giorno utile di caccia – essendo l’uva in fase di maturazione – e fino al completamento del raccolto di uva e olive su tutto il territorio provinciale”.

Leggi tutte le news

33 commenti finora...

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

Caro Max 60..capisco benissimo quello che dici,i personaggi nel mio "paesello" che osteggiano coloritamente l'attività venatoria,rispecchiano fedelmente la descrizione caratteriale da te fatta..... Leonardo Sciascia suddivideva gli uomini in categorie..........gli ecoterroanimalisti rientrano a pieno titolo nell'ultima da lui definita.(volutamente tralascio di citarne il nome) Buona serata

da Colomabio senese 20/08/2010 22.55

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

hai ragione colombaio,mi sono sbagliato.sai che c'è non li sopporto,ho avuto a che fare con loro,mentre noi (cacciatori)mantenevamo le promesse,loro ti colpivano alle spalle,tramano dietro di te per cercare di fregarti in ogni momento.ti voglio dire una cosa,se fossimo in guerra non vorrei nessuno di loro come compagno,perchè vigliacchi come sono ti tradirrebbero alla prima occasione.

da max 60 20/08/2010 18.22

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

max 60 hai errato..NON acqua fresca ma acqua putrida ristagnante.....

da Colombaio senese 20/08/2010 14.51

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

anticaccia te lo detto e te lo ripeto,se vui sapere dove sono te lo dico,visto che tu auguri anche la morte ,perchè non me lo vieni a dire in faccia?.noi saremo anche frustati,ma te e quelli come te sono solamente dei vigliacchi,falsi,bugiardi,depressi,voi avete invidia di noi ,sai perchè? perche oltre il sangue nelle nostre vene scorre una passione nel vostro scorre acqua fresca.

da max 60 20/08/2010 13.24

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

cara REDAZIONE pregasi OSCURARE quel (quella) grandissimo maleducato di ANTICACCIA che continua ad offenderci senza alcun scrupolo,solo grazie al proprio anonimato. grazie

da Colombaio senese 20/08/2010 11.37

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

Ecco, come dicevo sopra!

da Alvanto ass. caccoiatori Genzano di roma 19/08/2010 22.45

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

FATE SCHIFO E SIETE VERGOGNOSI, IDIOTI MALATI PAZZI ASSASSINI FRUSTRATI!!!

da anticaccia 19/08/2010 22.04

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

Io invece tutti i danni stimati li pagassero proprio invece quelli che usano un bel linguaggio, verde ambientalista ,senti da che pulpito devo sentire l' uso di un linguaggio pulito.

da Alvanto Ass. Cacciatori Genzano di Roma 19/08/2010 21.14

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

caro verdastro a parte voi ecoterroristi la caccia non la vuole nessuno chiusa.e poi se voi foste appena un po' di paasione come noi........ in linguaggio almeno noi siamo puri ma voi?godete solo se muore un cacciatore quindi lavati la bocca e accendi il cervello prima di pensare ciao(ps in quanto agli storni pagateli voi i danni)

da franco la spezia 19/08/2010 13.23

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

I VOSTRI LINGUAGGI NON SON DEGNI DI PERSONE CHE AMANO UNA PASSIONE: "...RINCHIUDESSERO... CAGASSERO..." COLGO L'OCCASIONE PER SALUTARE CHI SOFFRE DI NEVROSI PSICHICHE, IL SIGNO DV. E' PER CAUSA VOSTRA CHE LE PERSONE VORREBBERO CHE LA CACCIA FOSSE CHIUSA. SPERIANO CHE SIA CHIUSA QUANTO PRIMA.

da VERDE AMBIENTALISTA 19/08/2010 12.56

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

vorrei che gli storni cagassero in testa ai marchesi

da andrea ge 19/08/2010 3.01

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

se avevano i storni che abbiamo noi in Inghilterra erano considerati nocivi,ed erano cacciati tutto l'anno come i colombacci caro marchese,siccome le regioni non hanno dati sufficenti(ha volte se richieste non le danno)perchè non tutti denunciano i danni,ecco che l'articolo 37 fa a farsi friggere.

da max 60 18/08/2010 23.13

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

Visto che è una specie cacciabile anche a caccia chiusa con l'art.37 non vedo perchè non poterlo cacciare anche a caccia aperta nel vero periodo in cui potrebbe essere cacciato e soprattutto durante il quale maturano i frutti di cui si ciba (Olive,Uva,Cachi) inoltre è una specie diffusisma anche qui a pisa...Spero proprio che lo diano come specie cacciabile perchè non vedo quali sono i presuposti per non darlo!!!

da Cacciatore 91 18/08/2010 19.48

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

..MARCHESE DEL GRILLO O MARCHESE DEL GRULLO???

da GIANNI 18/08/2010 13.35

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

Ma basta co ste cazzate,lo storno è cacciabile con l' art 37 quando cè il danno reale,ed è piu che sufficiente chi ha voglia di sparare (sparatori e non cacciatori) vada al tiro a volo,li può sparare quanto vuole!!!

da marchese del grillo 18/08/2010 13.26

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

x verde ambientalista: Spero prima che ti tolgano qualche passione che ami.. e poi che ti chiudano te.. per problemi psicologici! Vergognate!

da dv 18/08/2010 13.22

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

lupus in fabula, le ferie.... ne hai perse di vicende colombaio!!!! commento 11.44 del 18/08

da verremaremmano 18/08/2010 12.07

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

speriamo che e la chiudino ,.....la caccia!!!!!!

da verde ambientalista 18/08/2010 11.44

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

..se l'altro sarei io rimando al mittente tutte le allusioni (ahimè nn sono colpe ma disgrazie)da te fatte sulle varie malattie. ------------------- ps. mescolare la '157 con le normative CEE significa solo volere sempre dar contro. Bravo.continua

da colombaio senese 18/08/2010 8.39

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

x ric e altro:nessuno vorrebbe sentire, sto solo vedendo, l'allucinazione visiva è classica dei dementi(parkinson), quella uditva degli schizofrenici...fai te!(il bipolarismo era il sistema politico al quale affluiscono le correnti dei verdognoli). scusate ma deroghe ispra normative ue nn sono tutte frutto di una legge fatta con i piedi:la 157,nel 92 quando qualcuno nn c'era, sennò in questo sito siamo tutti dementi e ci si lamenta di nulla... va tutto bene!!! please un pò di memoria farebbe bene sennò si passa tutti con zanon!

da verremaremmano 18/08/2010 1.23

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

NO COMMENT. Oggi sono stato in giro per campi e ho visto tantissimi storni, a branchi di alcune centinaia, pochi colombi e 2 tortore. il 1 settembre se non danno la deroga torniamo a mani vuote !!!

da Cacciatore pisano ( coltano ) 17/08/2010 22.30

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

..bravo ric fir...sensatissima analisi la tua,realistica e degna di nota. Vi è poco altro da aggiungere per chi vuol vivere sulla terra e non nel mondo dei sogni.

da colombaio senese 17/08/2010 22.14

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

x gianni.in sede europea chi deve presentare un emendamento per cacciare i storni?non certo noi cacciatori.ti ricordo che l'italia l'aveva presentato in sede europea per i danni che creava,ma poi è stato ritirato dall'allora ministro dell'ambiente Pecorario scanio.perciò cosa vuoi che pensano in sede europea se facciamo una richiesta e poi la ritiriamo?.non certo seriamente.per ric fir.dicci tu un partito che non ci prende per il culo (non parlo solo di caccia),dimmi una cosa che funziona bene in italia.la scuola?,la viabilità,i trsporti?gli ospedali?vuoi che continuo,ricordati che siamo il secondo paese d'europa per corruzione,e per informazzione ,siamo più vicini all'africa che in europa.all'ora visto che chi va al governo si fanno solamente i fatti loro(sia di dx che di sx)e non fanno l'interessi del paese(L'Italia)le alternative sono due,o non vai a votare(come faccio io da quindici anni)o voto un partito che perlomeno favorisce la mia passione(caccia ambiente).

da max 60 17/08/2010 17.33

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

caro verromaremmano quando si ricostruiscono le vicende di un paese non sui fatti ma su quello che vorresti sentirti dire siamo veramente alla frutta sembra che tutti i mali della caccia siano nati dalla legge 157/92 o forse sono stati coloro che hanno fatto credere a noi poveri cacciatori che la caccia poteve tornare ad essere quella degli anni 50 e 60 ciao sognatore ma ti invidio per la tua grande fiducia in un ritorno non al futuro ma al passato Salutoni P.S. oggi i disturbi bipolari con un buon psichiatra si possono curare con successo

da ric fir 17/08/2010 14.58

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

è con queste frasi fatte dai politici che nel 1990 (in italia di mani pulite) è caduto il cpa con 1500000 cacciatori, onesti cittadini, non mafiosi o ambientalisti con disturbi bipolari che ci hanno dato la 157/92 cosi come è! caro ric fir

da verremaremmano 17/08/2010 14.27

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

X Gianni hai scritto "portiamo delle ramazze, davanti le sedi del potere,cosi' cominciano i nostri politici ambientalisti a ripulire tutta la cacca che quei poveri storni lasciano per terra!!!""" Ti correggo............invece delle ramzze portiamo solo i manici, ben stretti nelle nostre mani, davanti alle sedi del potere animalista ma anche altri.........

da SPRINGER TOSCANO 17/08/2010 14.27

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

Poveri uccellini dobbiamo proteggerli,e magari portarli a casa delle sigMINISTRE CHE SONO TANTO AMOREVOLI CON QUESTI VOLATILI

da giuseppe69 17/08/2010 14.23

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

caro ferdinando ma puoi davvero credere che si possa votare un partito di cacciatori in un momento politico ed economico come questo? io sono un cacciatore ma non puoi chiedere un voto per 1 o 2 o 100 storni l'anno forse da noi c'e bisogno di aprire gli occhi con più pregmaticità ciao e una felice annata venatoria

da Ric fir 17/08/2010 14.20

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

A LEGGE I COMMENTI ALL'ARTICOLO VIEN DA PENSARE CHE I CACCIATORI CAPISCONO DAVVERO POCO. CHE C'ENTRANO I POLITICI CON LO STORNO? BISOGNA CERCARE DI REINSERIRLO FRA LE SPECIE CACCIABILI O ALTRIMENTI CHI LO FARA' CACCIARE IN DEROGA SENZA RAGIONE PAGHERA' MULTE SALATE ALLA U.E. E CHI PUO' OGGI PERMETTERSI DA FAR PAGARE A TUTTI I CITTADINI MULTE PER CACCIARE LO STORNO? LE SCORCIATOIE NON ESISTONO, BISOGNA RACCORDARSI CON L'U.E. E, fra anni, RIMETTERE LO STORNO FRA I CACCIABILI. NON E' QUESTIONE DI DESTRA O DI SINSITRA, OCCORRONO DATI, STUDI, NON CHIACCHERE DA BAR O DA ARMERIA. IN EUROPA FUNZIONA COSI', ANCHE SE CHI PROMETTEVA FACILI MODIFICHE ALLA 157/92 NON L'HA MAI RACCONTATO!

da GIANNI 17/08/2010 14.16

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

portiamo delle ramazze, davanti le sedi del potere,cosi' cominciano i nostri politici ambientalisti a ripulire tutta la cacca che quei poveri storni lasciano per terra!!!

da gianni 17/08/2010 14.11

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

ma poverelli questi storni che gli spariamo,sono utili all'agricoltura perchè mangiano gli insetti,saranno altri animali che mangiano l'uva e le olive.e che dire di roma,c'è ne sono a miglioni,ma non sono loro che rovinano le carrozzerie delle macchine con le loro fatte acide,oppure che imbrattano tailmente il manto stradale che quando piove provocano incidenti rendendo viscido l'asfalto,e che dire poi della gente che scivola rompendosi un arto.no non sono gli storni,perchè vengono cacciati via con cannoncini,polloni calorati,fanfara,e fanfara dei bersaglieri(cosi a qualcosa servono questi militari),perciò non sono quei poverelli degli storni ma qualche effetto naturale a imbrattare tutto quanto,sa con l'effetto serra può succedere questo e altro.

da max 60 17/08/2010 13.40

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

Ti quoto in pieno Ferdinando, dobbiamo dare una lezione a questi politici improvvisati, che a turno ci denigrano noi e la caccia.

da gladiatore 17/08/2010 12.50

Re:Pisa: appello alla Regione di cacciatori e agricoltori per le deroghe allo storno

CACCIA AMBIENTE IL PARTITO DEI CACCIATORI ,PREPARIAMOCI PER LE PROSSIME ELEZIONI E NON DELEGHIAMO PIU'NESSUNO A RAPPRESENTARCI.

da FERDINANDO 17/08/2010 12.46