Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioL'Aquila, a Cagnano Amiterno riprende la caccia senza limitazioni per PSAUmbria: Mancini (Lega) chiede piano straordinario cinghialePatrizio La Pietra e Vannia Gava sottosegretari ad Agricoltura e AmbienteArci Caccia Toscana chiede trasmissione dati su tortora, storno e piccioneIn Toscana nuovo ricorso contro calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”


lunedì 29 marzo 2010
    
Arcicaccia“Nel più recente dibattito che ha coinvolto il  mondo venatorio avvertiamo novità che potrebbero risultare importanti. Pare a noi che da più parti si sia  avviata  una riflessione per ritrovare quel punto di equilibrio ultimamente smarrito con  l’opinione pubblica”. Così interviene Arci Caccia, esprimendo  particolare apprezzamento per la recente posizione del presidente della Cia e per quanti (alcune riviste venatorie) hanno indicato nella modifica dell'articolo 18 (calendario venatorio) contenuta nella Comunitaria, un elemento derimente rispetto alle prospettive dei cacciatori (allungamento della stagione solo per alcune specie).

“Alcuni – commenta Arcicaccia - segnalano preoccupazione per il populismo in essere ed altri invitano a non “buttare bambino ed acqua sporca”, vada come vada, il voto in Comunitaria”. L'associazione avanza l'idea di un presunto “ripensamento sulle priorità” del mondo della caccia a favore della centralità della gestione faunistica, auspicando che “una rinnovata e coerente consapevolezza delle grandi questioni ambientali da affrontare così come poste dal mondo scientifico, ma anche dall’ambientalismo del fare, aiuterà a  consolidare e migliorare un modello di caccia eco-conservativa, quale migliore risposta a chi propone referendum abrogativi".

L'associazione di Osvaldo Veneziano immagina un inedito scenario di accentrazione e di condivisione della “buona caccia” così da lasciare in minoranza “gli estremisti, i fanatismi e le strumentalizzazioni”. Infine un riferimento velato all'europarlamentare Sergio Berlato “forse chi è abituato a far “fuoco sulla scienza” - si legge nella nota - e fa finta di interrogare le istituzioni europee per qualche misero interesse dovrebbe riflettere sulla necessità di porre fine alla sua crociata perdente e in parte blasfema e sul fatto che cotanto strumentale attivismo ha fatto comodo solo agli abolizionisti”.
Leggi tutte le news

18 commenti finora...

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

Si e magari come presidente berlato?????èproprio vero che sognare non costa nulla.Ciao veci

da Mirko 01/04/2010 11.58

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

PRESUMO CHE, DOPO I RISULTATI REGIONALI, IL SIG. VENEZIANO, PER ESSERE COERENTE CON I CACCIATORI ITALIANI I QUALI VOGLIONO GIUSTIZIA DI RISPETTO E NON DI ESSERE STRUMENTO D'USO, VOGLIA AL PIU' PRESTO FARE LE VALIGIE E VOGLIA, INOLTRE, PROVARE COSA VUOL DIRE CHIEDERE UN POSTO DI LAVORO, COME FANNO GLI OPERAI O TUTTI QUELLI CHE DEVONO MANTENERE LA LORO FAMIGLIA ONESTAMENTE. FINALMENTE SAPRA' COSA VUOL DIRE DETERMINAZIONE E COERENZA. SPERO DI NON VEDERE PIU' QUESTO SOGGETTO PRESIDENTE DI UNA ASS. VEN. IN DIFESA DEI CACCIATORI E SPERO INOLTRE DI VEDERE UN'UNICA ASSOCIAZIONE VENATORIA, CHIAMATA COL NOME DI "CACCIATORI ITALIANI". GIROTTO LUCA

da Girotto Luca 31/03/2010 8.29

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

STAMANE NELLO SVEGLIARMI HO VISTO ARCICACCIA E VENEZIANO SCONPARIRE. MA AHIME' ERA SOLO UN SOGNO.CACCIATORI CHE SIETE ANCORA IN POSSESSO DI TESSERA DI CODESTA ASS/NE DICIAMO VENATORIA,NON ESITATE STRAPPATELA,NON AVRETE MAI BENEFICI FIN QUANTO RESTERETE RADICATI A VENEZIANO !!!!!!

da DIOMEDE F 30/03/2010 22.24

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

CHE BATOSTA.... ED I VOTI DEI CACCIATORI IN TOSCANA SONO ANDATI ALLA LEGA E SI VEDE TRE CONSIGLIERI IN REGIONE.POERA ARCICACCIA SOLO TERRATREPOLI DA ORA IN POI

da NAPPA 30/03/2010 18.34

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

Dopo la sonante batosta hanno ancora il coraggio di parlare. Un consiglio se siete cacciatori non prendete la tessera ARCI perchè da come avete visto remano contro e non ci si può fidare di questa gente.

da NANNI 30/03/2010 11.30

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

SEGNALI DI NOVITA? QUALI? quello di abbandonare arrivati a CANOSSA, le nostre ragioni? fino alla morte chiederemo mille per avere almeno 100. questo e' il contrario di quello da lei auspicato caro VENEZIANO. PROPONGO UN REFERENDUM per abolire ARCICACCIA, non mi biasimi signor Veneziano, ho solo un piccolo carico di astio nei suoi confronti.

da PAOLO T FANO PU 29/03/2010 23.09

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

VENEZIANO HA UN BEL CORAGGIO .............. MI ASTENGO DA ALTRI COMMENTI PER BUONA EDUCAZIONE...........

da Fabrizio 29/03/2010 19.11

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

chi creda a arcicacc..e' votato all'esclusione.... il Sig. Veneziano per essere credibile, fatto assolutamente improbabile, dovra' dimostrare coeerenza e concretezza verso i loro soci, in primis, poi, chi vivra' vedra'...!!!

da Girotto Luca 29/03/2010 16.35

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

ARCICACCIA=FALSI

da marco 29/03/2010 15.45

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

Ma io mi domando come si faccia,a prendere la tessera arci.Io penso che sono rimasti 2 gatti!

da Moro colle 29/03/2010 14.42

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

Io sono sconcertato!!!! ma possibile che ancora ci siano Colleghi cacciatori che danno fiducia a Veneziano e Arcicaccia? Vogliamo cacciare meglio e nei periodi consentiti a livello Europeo, il resto è mancia!!!!

da Lore 29/03/2010 13.11

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

Come mai tutto questo astio nei confronti dell'On. Berlato cari signori di Arcicaccia,avete mica paura che gente come lui apra gli occhi di quei poveri cacciatori che ancora fanno la tessera con voi?

da Marco 29/03/2010 12.39

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

ora segnali importanti,per forza dopo quelli che vi hanno mandato a voi per non rimanere soli soletti ci devono pèer forza essere segnali importanti.

da nappa 29/03/2010 12.25

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

ancora una voltta i discorsi di Arcicaccia sono in politichese puro non dicono niente e non è un caso perchè niente hanno da dire. Sono addirittura una regressione della politica che si vantava essere dalla parte del popolo, notoriamente i più deboli, perchè oggi rappresentano solo interessi di pochi e ben schierati politici pseudo ambientalisti,in una parola subumani.

da ezio da Mathi 29/03/2010 10.54

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

Il problema è che fino a quando i cacciatori e i loro rappresentanti metteranno come unica o superprioritaria emergenza l'allungamento del calendario venatorio e l'aumento delle specie cacciabili, sarà gioco facile per chi ci vuole male spararci addosso ad alzo zero. E noi perderemo, solo Berlato e i signori delle tessere e delle preferenza avranno qualche vantaggio. Seppur anche questo di breve durata. La questione va affrontata nel suo insieme. Spiace che Arcicaccia e ambientalisti non a noi contrari si attardino su una opposizione senza proposta piuttosto che impegnarsi a elaborare un progetto di riforma di una legge che volenti o nolenti ha bisogno di serie modifiche. Sembra la solita storia dei radicali e ambientalisti da salotto. Pronti sempre a dire no, ma incapaci di formulare proposte serie e applicabili.

da licurgo 29/03/2010 10.08

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

Il problema è che fino a quando i cacciatori e i loro rappresentanti metteranno come unica o superprioritaria emergenza l'allungamento del calendario venatorio e l'aumento delle specie cacciabili, sarà gioco facile per chi ci vuole male spararci addosso ad alzo zero. E noi perderemo, solo Berlato e i signori delle tessere e delle preferenza avranno qualche vantaggio. Seppur anche questo di breve durata. La questione va affrontata nel suo insieme. Spiace che Arcicaccia e ambientalisti non a noi contrari si attardino su una opposizione senza proposta piuttosto che impegnarsi a elaborare un progetto di riforma di una legge che volenti o nolenti ha bisogno di serie modifiche. Sembra la solita storia dei radicali e ambientalisti da salotto. Pronti sempre a dire no, ma incapaci di formulare proposte serie e applicabili.

da licurgo 29/03/2010 10.08

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

probabilmente sono io che capisco male,o forse l'articolo è molto politichese,resta il fatto che qwesti signori non si è capito ancora da che parte stanno,che cosa vogliono fare,se la legge gli và bene cosi o sono per una modifica,fanno fuoco e fiamme prima,poi ,è cosi che ho interpretato l'articolo,sembra che si lamentino perchè l'allungamento dei periodi sia solo per qualche specie....ma forse ho capito male,sicuramente poco.....ditemi voi....

da max1964 29/03/2010 9.55

Re:Arci Caccia: “segnali di novità malgrado gli ultimi fuochi elettorali”

Che sia Veneziano a parlare di estremismi e di strumentalizzazioni altrui, è tutto dire.... La realtà è che Arcicaccia è isolata, sia nel mondo venatorio italiano che tra tutte le attività portatrici della Cultura rurale.

da SERGIO BERLATO 29/03/2010 9.31