Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Campania: controdeduzioni Fidc Enalcaccia su calendario venatorioFidc: pubblicato nuovo lavoro scientifico sull'alzavolaFidc Ancona dona oltre trentamila euro agli ospedali Coronavirus: basta fake news sulla caccia Orgoglio italiano. L’iniziativa di BigHunter.netUmbria: osservazioni alla proposta di Calendario VenatorioCosenza: mille mascherine all'ospedale dalla Libera CacciaMazzali: con cacciatori Anuu donate mille mascherine all'ospedaleFriuli: 9 mila euro alla protezione civile dall'EnalcacciaLombardia. Un'app per mappare il rischio CoronavirusAnuu Benevento sollecita Atc a donare fondi per l'emergenzaEmilia Romagna: Assessore alla sanità ringrazia i cacciatoriFedercaccia Friuli Venezia Giulia dona 8mila euro all'Anpas di BergamoCites. Non cambia nienteFidc: un vaccino nel mirino, con lo Spallanzani per combattere il virusRegione Toscana approva proroga scadenze venatorieDa Fidc Campania 20 mila euro al Centro ricerche della Fondazione PascaleCoronavirus. Fidc Lombardia: testimonianza di un medico in prima lineaAnuu: "Domenico Grandini non è più tra noi"Emilia Romagna: quasi 100 mila euro anche dai cinghialaiCuneo: donazione dall'Arci Caccia per l'emergenzaFidc raccoglie quasi 800 mila euro per l'emergenza CoronavirusCampania. Proposte sul calendario venatorio 2020 2021Lazio, proroga scadenze per cacciatori e istituti faunisticiRinviata al 2021 Caccia VillageUn ventilatore polmonare al S. Martino di Genova dalle cacciatriciControllo volpe. Lav attacca Regione LombardiaMazzali segnala Mocavero in ProcuraDonazione alla Croce Rossa da Enalcaccia Una: dal mondo venatorio oltre 1 milione di euro per emergenza covid19La Cultura rurale contro il CoronavirusCct: attenzione alle fake news18 mila euro all'Azienda Sanitaria da Fidc FrosinoneFidc Emilia Romagna: donati 108 mila euro per l'emergenzaLombardia, rinviato termine iscrizione ad Atc e CaVietato spostarsi fuori dai comuni di residenzaDai cacciatori toscani altri 35 mila euro per la lotta al Covid 19Bana, il ricordo di Massimo MarracciBana, altri messaggi di cordoglioDa Federcaccia i primi 500 mila euro in beneficienzaBana: il ricordo della FACEI cacciatori veneti rinunciano a 300 mila euro per l'emergenza Covid-19Addio all'Avvocato Giovanni BanaStiamo a casaFidc Piemonte. Sulle specie cacciabili una risposta agli animalistiFidc: dalla Lipu una proposta sconvolgenteEmergenza Covid: altre donazioni dal mondo venatorioToscana: Arci Caccia in campo contro il Corona VirusDonazione alla Croce Rossa Italiana dalla Cabina di RegiaCovid-19. Raccolta fondi di ItalcacciaServe uno sforzo da parte di tuttiCovid-19: anche i Giovani Cacciatori si attivanoDall'Atc Caserta altri 100 mila euro per l'emergenza Eleonora e la storia di Nello. Un pensiero a tutti i cacciatoriCCT: Cacciatori gente concreta e onestaEps Campania propone fondo Emergenza Covid19Mazzali: le associazioni venatorie si autotassano per donare agli ospedaliAssessore Rolfi "il cuore grande dei cacciatori"Dreosto plaude alla solidarietà delle associazioni venatorieCovid-19. Ancora solidarietà dai cacciatoriAnnullata Assemblea Generale CICLombardia, le nuove disposizioni sulla fauna selvatica100 mila euro per emergenza sanitaria anche dai Cacciatori TrentiniRolfi: restituzione tesserini venatori al 20 aprileBerlato: Raccolta fondi dalle attività portatrici della cultura ruralePiemonte, per la Giunta 15 specie devono tornare cacciabiliFidc Sardegna "cacciamo il coronavirus"Veneto: sospesa caccia di selezione e censimentiBergamo: da Enalcaccia 5 mila euro all'OspedaleEmergenza Covid-19. Da Fidc nazionale altri 100 mila euro Covid-19. Da Arci Caccia Marche donazione al servizio sanitarioFidc Marche invita a donare il sangueCovid-19: 5 respiratori anche dall'Atc Unico di BresciaPiani di prelievo ungulati e galliformi. Indicazioni da Ispra CoronaVirus, CCT: "insieme per l'Italia"CoronaVirus: le cacciatrici si organizzano su facebookAnlc: "Tutti insieme contro il CoronaVirus"Da Fidc Bergamo 30 mila euro per l'emergenza CoronaVirusAnuu Lazio: Regione al lavoro per proroga tesseriniSvezia, a caccia fin dai 15 anniFidc Brescia dona 8 respiratori all'OspedaleCovid-19: raccolta fondi Fidc Friuli Venezia GiuliaEmilia R. Pompignoli chiede proroga termini tesserino venatorioNorvegia. 70 mila cacciatriciLombardia, consegna tesserini slitta al 20 aprileCoronaVirus: rimandata operazione Paladini del territorio Caccia di selezione sospesa. Un chiarimento dalla CCTFrancia, assemblea FNC: cacciatori in campo contro l'ecologia da salottoVeneto: Zottis (PD) chiede proroga termini riconsegna tesseriniPAC post-2020. Scienziati chiedono impegno per la biodiversitàRichiami vivi: Commissione Ue risponde a interrogazioneCovid-19. Sospesa caccia di selezioneFidc Umbria, vertici sospesi. Elezioni da rifareLiguria: incostituzionale caccia dopo tramonto. Ok accertamento capiAnuu: un febbraio da ricordareFidc Brescia: poco utili controlli a campione su tesserini venatori

News Caccia

Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti


lunedì 29 giugno 2009
    
Calendario venatorio SardegnaIl nuovo Calendario Venatorio approvato dal Comitato Regionale Faunistico è stato accolto con il pieno favore dal presidente di Federcaccia di Cagliari Ignazio Artizzu che ha dichiarato "il Calendario incrementa gli spazi e le specie di caccia. Si guadagnano due giornate in più (quelle di settembre, destinate alla tortora) e due specie che erano state inspiegabilmente vietate, senza alcun supporto scientifico, negli anni precedenti: la tortora e l'allodola, specie migratorie che hanno anche in Sardegna numerosi appassionati. E' un primo positivo segnale della nostra intenzione di restituire ai cacciatori sardi i diritti che negli anni passati sono stati loro negati".
 
Ma queste novità non piacciono alla parte ambientalista della regione che ha già annunciato un prossimo ricorso al Tar tramite Wwf.
 
Secondo le associazioni ambientaliste, si legge sul sito del quotidiano Unione Sarda, la delibera risulta "palesemente illegittima", dal momento che, accogliendo le richieste delle amministrazioni provinciali e del mondo venatorio, ripristina la caccia all'allodola, aumenta il numero dei capi abbattibili di cinghiale, reintroduce l'anteprima alla tortora il 3 e 6 settembre, non tenendo conto del decreto ministeriale che fissa precisi divieti di caccia ad alcune specie.
Leggi tutte le news

31 commenti finora...

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

Si sono dimenticati degli STORNI, questa specie si sta divorando tutto nella campagna.Arrivano a migliaia sugli alberi e non lasciano neanche un futto. APRITE LA CACCIA ALLO STORNO

da luca 05/07/2010 22.24

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

vorrei sapere perche un SARDO SFRUTTA UN SARDO.in riguardo all'assicurazione ucs perche segue le orme di altre assicurazioni aumentando a suo piacimento le assicurazioni,sapendo che qui in sardegna siamo gia penalizzati perche isola,io ho tre cani da caccia e se faccio l'assicurazione minima non ho diritto in caso di morte del cane a NESSUN RISARCIMENTO,ci vogliamo mettere in testa che siamo una categoria che fa campare diverse centinaia di famiglie e dipendenti dello stato con le nostre tasse?,dateci almeno la possibilita' di avere un'assicurazione per il proprio amico cane anche con la minima. Noi isolani vorremmo avere un'assicurazione sarda che patteggi per la sardegna e non per la penisola che pensa solo per il suo introito e le sue tasche e se ne frega di noi SARDI.IL CALENDARIO VENATORIO DOVREBBE ESSERE SARDO E NON NAZIONALE CON LEGGI SARDE E SEVERE PER CHI LE VIOLA.CHI VIENE IN SARDEGNA DEVE RISPETTARE I SARDI E LA LEGGE SARDA IN MATRERIA DI CACCIA.

da PAOLO TEMPIO PAUSANIA (OT) 29/09/2009 20.48

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

non piace agli ambientalisti ma neppure a noi cacciatori. restutuiteci il mese di febbraio questo chiediamo il mese di febbraio alla migratoria non le due mezze giornate di settembre.

da sardo 19/08/2009 16.39

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

restiamo tutti a casa,risparmiamo i soldi di tutte le tasse che ci fanno pagare per andare a caccia.

da un giovane cacciatore 08/08/2009 18.48

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

la sardegna e anche nostra cari ambientalisti i selvatici li manteniamo noi con il nostro lavoro

da cacciatore jerzu 08/08/2009 15.27

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

io quest'anno vado a caccia grossa con la canna rigata, che è leggittima in tutta l'Italia, e sfido a chi mi penalizza, che poi c'è la vediamo in tribunale. FATTE ANCHE VOI TUTTI ALTRETTANTO, e vedrete che non ci possono torcere un cappello. Non possono adottare nessuna penale...............

da SILBONE 19/07/2009 14.58

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

qualcuno sa di che importo si devono effettuare i versamenti quest'anno???

da cacciatori 18/07/2009 17.36

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

Grazie Fabio tex sorso per l'incoraggiamento. tranquillo noi dell'Ente Produttori Selvaggina non demordiamo ma al contrario siamo sempre più combattivi per difendere la nostra più grande passione.......LA CACCIA. Sosteneteci in questa battaglia. Noi siamo a Vs. completa disposizione al n° 331.4065421. Insieme possiamo vincere. Riccordate il nostro motto: E' 100 VOLTE MEGLIO ESSERE CACCIATORE CHE FALSO AMBIENTALISTA. UN IN BOCCA AL LUPO...........

da Gianluca Speranza Presidente Regionale Ente Produttori Selvaggina Sardegna 15/07/2009 11.57

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

bravo gian bisogna far sapere chi gestisce è chi mangia a sbaffo dei cacciatori sardi sti della federcaccia e compani cacciatori mobilitatevi fatevi sentire

da fabio tex sorso 14/07/2009 22.42

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

volevo solo dire che anke quest anno i cacciatori sardi verranno presi in giro come al solito pagando un sacco di soldi x 2 giorni di caccia

da futuro cacciatore deluso 14/07/2009 20.37

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

volevo solo dire che anke quest anno i cacciatori sardi verranno presi in giro come al solito pagando un sacco di soldi x 2 giorni di caccia

da futuro cacciatore deluso 14/07/2009 20.36

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

Sardegna, una legge seria ,stagione prolungata a Febbraio, giorni interi di caccia e liberi su tutto il territorio regionale,riduzione delle tasse. E' così che ha iniziato e ha promesso ai cacciatori Sardi in campagna elettorale l'assessore Ignazio Artizzu, consigliere nazionale Fidc. Bene, noi cacciatori abbiamo creduto a queste parole, abbiamo contribuito alla vincita dell'assessore con 11.000 voti. Gli organi di stampa hanno riportato che il calendario venatorio prevede 2 giornate in più della scorsa stagione e la possibilità di abbattere 5 cinghiali in più per compagnia,non più 10 ma bensì 15 e il reinserimento della allodola. Per quanto ci riguarda non siamo assolutamente d'accordo e appresso vi diremo perché,ma prima è bene precisare che nel comitato regionale faunistico sono presenti solo tre Associazioni (Federcaccia, Liberacaccia e Sardacaccia)che in teoria dovrebbero rappresentare il cacciatore Sardo,mentre altre Associazioni come ACP, Anuu, Arcicaccia, C.P.A.Sport, CPE, CST, Enalcaccia, Italcaccia e Ucs, forse altrettanto rappresentative non possono farne parte , a causa della legge Reg. n°23/98.C'è poco da essere felici su questo calendario venatorio le promesse erano altre, infatti e cambiato poco dagli ultimi 4 anni, voglio precisare che il calendario 2009/2010 prevede 2 mezze giornate alla tortora 3e6 Settembre e altre 4 mezze giornate per pernice e lepre,ma bisogna ricordare alla Regione e ai tre colleghi presidenti delle Associazioni venatorie che le tasse, noi le paghiamo per intero non a metà. Le tre associazioni venatorie che ci “rappresentano” avrebbero dovuto riflettere prima di votare a favore di un calendario restrittivo rispetto ai colleghi del “continente”.Ci viene difficile capire perché noi non possiamo usare la carabina (è stato provato che è meno pericolosa del calibro12); perché noi abbiamo le due giornate fisse (i “continentali”ne hanno addirittura tre a scelta );perché solo in Sardegna alcune specie non sono cacciabili; per

da gianluca sechi presidente prov.C.P.A.(ss) 07/07/2009 11.00

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

vi posso augurare solo di non demordere. Nell'attesa del nostro calendario pugliese vi porgo gli auguri, spero per una stagione migliore. W la caccia. Saluti da Lecce

da robj57 06/07/2009 18.43

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

io proppongo di non rinnovare nessuno poi vediamo cosa succede a livello nazionale magari ci pregheranno vedrette

da fabio sorso 04/07/2009 1.39

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

Concordo con quello che scrive sia Gianluca che 12/76; tutto fumo e niente arrosto ciò che si era sentito tempo fa!!non tanto per l'uso dei pallettoni o della canna rigata, che non hanno tanta importanza rispetto a promesse come l'apertura della caccia a Febbraio (tanto promessa da un paio d'anni!) Bisogna lottare veramente tutti assieme per modificare questa benedetta legge nazionale 157/92; sarà quest'ultimo passo a cambiare radicalmente la gestione venatoria non solo in Sardegna, ma in tutta Italia.Saluti

da Giacomo 03/07/2009 18.27

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

ad integrazione del mio precedente commento, tengo a ricordare a tutti i cacciatori isolani che la polizza assicurativa sulla caccia è vincolata alla tessera di iscrizione all'associazione venatoria. iniziate con non tesserarvi più con chi non fa gli interessi della caccia ma solo gli interessi personali e di partito polittico. noi cacciatori ci sentiamo offesi da questa presa in giro. ma veramente l'amico artizzu crede di aver restituito dignita al mondo venatorio con due mezze giornate alla tortora nel mese di settembre ? ma non aveva promesso la tortora ad agosto, la migratoria a febbraio, l'uso dei pallettoni, l'uso della canna rigata ecc. ecc. Caro collega Presidente Federcaccia, penso che tu debba delle scuse al mondo venatorio isolano.

da Gianluca Speranza Presidente Regionale Ente Produttori Selvaggina Sardegna 03/07/2009 11.55

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

Si continua ad illudere i cacciatori sardi con continue promesse pre elettorali. smettiamola di promettere ciò che sappiamo essere impossibile. lottiamo tutti insieme per modificare la 157/92. questa è l'unica vera soluzione al problema caccia.

da gianluca speranza presidente regionale ente produttori selvaggina sardegna 03/07/2009 11.38

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

Gli ambientalisti devono star zitti, in quanto sono stati ancora una volta accontentati, ed invece noi cacciatori sardi traditi e penelizzati, come ben dice Pierpaolo il sig. Artizzu in quelli della dea della caccia s'è riempito la bocca di promesse "a questo punto elettorali" ma poi a disateso le nostre aspettative. La canapiglia che fine a fatto? e lo storno? Non voglio definire a chi ho riposto la mia fiducia nelle scorse elezioni, ma vergogna fini all'infinito per Artizzu altro che i cacciatori sardi stanno prendendo dignità ci hai dato un paio di badilate di merda addosso. BRAVO!!!!

da 12/76 ° 03/07/2009 0.00

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

Lo sappiamo agli ambientalisti piacciono "altre" cose.Un saluto.

da Giovanni59 02/07/2009 21.15

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

Ciao a Tutti, sono un giovane cacciatore sardo; innanzitutto, rispondendo ad Olati, penso che la caccia a Febbraio non venga concessa! Comunque volevo esprimere la mia idea su questo problema che riguarda gli Ambientalisti ed il ricorso sul calendario venatorio Sardo e mi chiedo: “Ma altro da pensare non ne avranno? Invece di pensare ai danni causati dalla caccia, perché non si pensa a quelli dovuti al bracconaggio, che da noi sta diventando sempre più frequente (ed illegale soprattutto!!), o quelli dovuti all’inquinamento?” Io penso che la caccia “onesta” in se occupi una percentuale bassa dei danni sull’ambiente e sulla fauna in genere. Io sono d’accordo sulla tutela della fauna selvatica in Sardegna, specialmente su quella stanziale (lepre e pernice) che da noi sta avendo qualche problemino, ma perché chiudere e tutelare specie migratorie come tortora e allodola quando, se non le spariamo noi, tanto vengono sparate negli altri Stati!! Spero che magari le cose col tempo cambino un po’, anche con maggiore responsabilità da ognuno di noi, ma soprattutto con una migliore gestione del territorio e dell’ambiente in generale. Concludo salutando tutti quelli che come me hanno questa sfrenata passione: la CACCIA!!!

da Andrea 02/07/2009 11.39

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

a

da a 02/07/2009 11.12

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

altro che deroga... la chiusura FEBBRAIO.. dovrebbe essere generale in tutta italia isole comprese, semplicemente una norma comune come in tutti i paesi a noi confinanti...silenzi venatori....aahh! che grandi parole, ma dove c....o e' scritto che non si debba cacciare in questi due giornate... magari un povero.. cristo di lavoratore puo' andare a caccia solo in questi giorni...... e non il sabato o la domenica.... caro amico cacciatore olati...vivo in puglia governata da un certo sig. vendola ti posso assicurare che lui e' un grande protettore di UCCELLI..............in tutti i sensi, e gia' mi fa schifo solo per questo,non ne parliamo del resto.....speriamo lo sbattano fuori dalla presidenza a governatore regione puglia, PD e company arrecano solo danno e nient'altro...vogliono salvare il mondo istituendo parchi a volonta'..... tanto sono bravi ed inimitabili a rubare soldi allo stato italiano ed alla comunita' europea, non che la sig. brambilla sia da meno...come disse......"non possiamo mica permettere che i turisti che si recano in italia possano essere impallinati dai cacciatori... nel periodo di agosto....tramite modifiche nei tempi di apertura di stagione venatoria".... E' UNO SCANDALO.. guarda caso in spagna si caccia dal 01/08... in questo caso possiamo capire che, magari i cacciatori spagnoli hanno sul loro tesserino venatorio la voce...SPECIE CACCIABILE "TURISTA"dal 01/08 al 31/08......un saluto a tutti i cacciatori in sardegna.

da stefano l. -br- 01/07/2009 12.06

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

mi è stato riferito che probabilmente, ci faranno cacciare in deroga il tordo anche a febbraio. a qualcuno di voi risulta? sarebbe una gran cosa. magari se ci dessero anche l'oportunità delle intere giornate, sia alla tortora che pernice e lepre, in quanto cacciatori come me se non possono andare il mattino potrebbero andare il pomeriggio; sapete signori della regione ci sono persone che lavorano e fanno i turnisti. Distinti salutti

da olati 61 30/06/2009 17.16

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

Io sono Sardo di Sardegna e Cacciatore e vorrei chiedere a questi ANTICACCIA e non ambientalisti dove erano quando, ad Alghero si iniziava la deturpazione in toto del territorio di Monte Ricciu e Matteattu, dove sono state costruite oltre 200 villette anche con piscina e ora, dopo qualche anno è intervenuta la magistratura per una presunta lottizzazione abusiva. Vi chiedo signori ANTICACCIA, dove eravate???? Per quanto riguarda la Tortora e l'allodola poi, cosa avete da scandalizzarVi??? E' tutto nella norma. Un saluto a tutti i cacciatori.

da Efisio 30/06/2009 10.34

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

se a questi signori non cominciano ha farglieli pagare i ricorsi siamo sempre punto a capo, e non riguarda solo il problema caccia c'e' tutta una miriadi di ricorsi che questi fenomeni abituati sempre a dire no hanno in contenzioso, percio' speriamo che quello che ho letto pochi giorni fa' propio in materia venga subito trasformato in legge poi vediamo se si levano il vizio di fare sempre i ricorsi visto che se in futuro lo perdono devono pagarlo!!! e poi anche questo tar.......................

da gianni 29/06/2009 22.35

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

IN ITALIA COMANDA IL TAR. IL GOVERNO LEGIFERA IL TAR BOCCIA. VORREMMO SAPERE I NOMI DEI GIUDICI DEL TAR PER VOTARLI ALLE PROSSIME ELEZIONI, E VEDERE BERLUSCONI FARE IL GIUDICE (TAR) CONTRO I RICORSI DI qualsiasi pincopallino.

da DA PAOLO T FANO PU 29/06/2009 21.47

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

Solidarieta' ai cacciatori sardi. E' un peccato che terre belle e vocate alla caccia come le nostre isole, siano in balia di immobilismo politico e ambientalisti del cazzo....,scusate lo sfogo ma in Sicilia sono diverse stagioni che si va a caccia in tribunale con ricorsi al tar e contro ricorsi, fortunatamente la nostra PASSIONE e' piu' forte di TUTTO..........In bocca al lupo.

da Enzo cacciatore siciliano 29/06/2009 18.19

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

ambientalisti... ricorso al tar... ma dove si sta arrivando...ma siamo proprio in mano agli STRONZI...e' uno scandalo, non sono cacciatore residente in sardegna..., ma non vedo il motivo per cui i cacciatori in sardegna non debbano andare a caccia di tortore,o allodole... si sta ridicolizzando l'italia.. non che il resto della penisola campi.... meglio della sardegna. cari amici cacciatori sardagnoli... ad esempio... vi posso assicurare che nella mia regione puglia la tortora per colpa di restrizioni giornaliere..... a dir poco.... la vediamo solo sui siti.. you tube.... lo scorso anno di tortore... ne ho avvistate esattamente n.3 ne ho abbattuto solo 1.... c'e' da piangere. un saluto a tutti i cacciatori in sardenga.

da stefano l. -br- 29/06/2009 16.06

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

CARA REDAZIONE OGGI AVETE PROPRIO TOPPATO CON ILTITOLO DELL'ARTICOLO. SAREBBE ESATTO AFFERMARE CHE "IL NUOVO CALENDARIO VENATORIO NON PIACE AGLI AMBIENTALSTI E ANOR DI MENO AI CACCIATORI" che si sentono ancora una volta taditi dalle promesse pre-elettorali che sicuramente non erano quelle "DI DUE MEZZE GIORNATE ALLA TORTORA E LA GIUSTA REINTRODUZIONE DELL'ALLODOLA TRA LE SPECIE CACCIABILI. VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA ECC.ECC.ECC.

da pierpaolo 29/06/2009 14.35

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

X holdhunter ciao, NO questi "ambientalisti" anzitutto sono soltanto anticaccia, poi non sono spariti: sono come la gramigna: crescono da per tutto: infatti si sono abilmente infiltrati in tutti i partiti e dettano legge. Il tuo caro Berlusconi, non solo non vuole, ma non può e, soprattutto, della caccia non gliene frega un ben amato ….. e poi, come ormai tutti sappiamo, ha tante brutte gatte da pelare, che lo riguardano direttamente e personalmente. Mettiti quindi l’animo in pace ed apri gli occhi. Dal tuo pseudonimo si direbbe che non sei giovanissimo, quindi possibile che non hai ancora fatto esperienza sui politici e sugli anticaccia? Un caro saluto, Nino

da [email protected] 29/06/2009 11.55

Re:Sardegna: il nuovo calendario venatorio non piace agli ambientalisti

Ma questi ambientalisti non sono spariti a livello politico? Ancora hanno il coraggio di parlare?Berlusconi per favore falli stare zitti ed approva la riforma della 157.

da holdhunter 29/06/2009 9.52