Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali" Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"


venerdì 18 marzo 2022
    

Veneto caccia
 
 
“Una montagna di carte! Ricorda un po’ il titolo di una famosa serie tv spagnola, ma in realtà è l’ammontare di burocrazia sotto cui devono perire i cittadini che intendono sottrarre i propri fondi dall’attività venatoria”. A dichiararlo la Consigliera veneta di Europa Verde Cristina Guarda in merito alla delibera di Giunta n. 226 approvata la scorsa settimana.
 
Secondo la consigliera "l’esecutivo stabilisce che un cittadino, per poter escludere l’1% della sua proprietà dalle incursioni dei cacciatori, dovrà munirsi di SPID e compilare il form reperibile sul sito di AVEPA, ma solo se già titolare di un fascicolo aziendale presso l’agenzia regionale; altrimenti, munito di marche da bollo e di relazione redatta da un tecnico, dovrà rivolgersi a un Centro Autorizzato di Assistenza Agricola. Va ricordato che i cittadini hanno atteso l’opportunità di sottrarsi alle scorrerie di chi caccia per ben 15 anni, duranti i quali l’attuale maggioranza ha saputo partorire una procedura che sembra voler semplicemente scoraggiare i cittadini”.

“Ritengo ridicolo, inaccettabile e irrispettoso questo atteggiamento da parte chi è chiamato a tutelare gli interessi dei Veneti. Per questo - conclude Guarda - coinvolgendo il collega Andrea Zanoni, ho presentato un’interrogazione in Consiglio per chiedere all’Assessore regionale alla caccia e pesca se non ritenga tutto questo un inutile aggravio, visti anche i costi previsti dalla procedura, e se non ritenga di dover porre rimedio andando incontro ai cittadini già afflitti da molte difficoltà in questo periodo. Pensavamo fosse il Veneto del fare, non quello del non lasciar fare”.

Redazione Big Hunter. Avviso ai commentatori
 
Commentare le notizie, oltre che uno svago e un motivo di incontro e condivisione , può servire per meglio ampliare la notizia stessa, ma ci deve essere il rispetto altrui e la responsabilità a cui nessuno può sottrarsi. Abbiamo purtroppo notato uno svilimento del confronto tra gli utenti che frequentano il nostro portale, con commenti quotidiani al limite dell'indecenza, che ci obbligano ad una riflessione e una presa di posizione. Non siamo più disposti a tollerare mancanze di rispetto e l'utilizzo manipolatorio di questo portale, con commenti fake, al fine di destabilizzare il dialogo costruttivo e civile. Ricordiamo che concediamo questo spazio, (ancora per il momento libero ma prenderemo presto provvedimenti adeguati) al solo scopo di commentare la notizia pubblicata. Pertanto d'ora in avanti elimineremo ogni commento che non rispetta l'argomento proposto o che contenga offese o parole irrispettose o volgari.
Ecco le ulteriori regole:
1 commentare solo l'argomento proposto nella notizia.
2 evitare insulti, offese e linguaggio volgare, anche se diretti ad altri commentatori della notizia.
3 non usare il maiuscolo o ridurre al minimo il suo utilizzo (equivale ad urlare)
4 rispettare le altrui opinioni, anche se diverse dalle proprie.
5 firmarsi sempre con lo stesso nickname identificativo e non utilizzare lo spazio Autore in maniera inappropriata (ad esempio firmandosi con frasi, risate, punteggiatura, ecc., o scrivendo il nickname altrui)
Grazie a chi si atterrà alle nostre regole.
Leggi tutte le news

21 commenti finora...

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

se si continua cosi la caccia sarà solo per i ricchi come una volta altro che ideologie verdiane

da luciano schio 21/03/2022 10.53

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

la famiglia Garda se ha tutto questo è perchè ha lavorato quindi è giusto che ne faccia ciò che vuole........................ basta prepotenza ROSSA!!!

da NO ROSSO 21/03/2022 10.21

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

E quindi? Quattro scappati di casa che raccolgono qua e la foss’anche bottiglie di plastica ricostruirebbero habitat e farebbero risorgere la selvaggina? Sempre peggio pur di salvare l’insalvabile. Ma per favore!!!

da La risposta per Gizzi 21/03/2022 2.50

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

.... e magari se ci saranno danni da fauna questi pretenderanno pure di essere risarciti.

da marco 20/03/2022 12.39

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

Teniamo duro finche esiste l'art.842 del cod.civ. Poi, si salvi chi può!!!

da s.g. 19/03/2022 20.57

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

La famiglia della consigliera Garda ha proprietà agricole e vigneti, quindi le costa meno fare una legge regionale per escludere i cacciatori che non spendere centinaia di migliaia di € per recintarla come prevede la legge sui fondi chiusi.

da Bekea 19/03/2022 19.19

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

la proprietà privata DOVREBBE essere sacra , come avviene in "quasi" tutto il Mondo. Invece , in Italia, è di tutti. A parte i cacciatori ( che almeno pagano) ma i ciclisti che rompono le palle da tutte le parti ? i trekkers idem,,, CHE poi fanno pure i prepotenti con i PROPRIETARI !!

da Paolo 19/03/2022 12.19

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

Cara consigliera verde Cristina Guarda, per impedire incursioni sui propri terreni di quei cattivoni dei cacciatori, basta recintarli con una rete alta 180 cm. Invece di presentare una interrogazione in Consiglio con Andrea Zanoni spenda quattro soldi e tiri su una bella recinzione

da Ugo 19/03/2022 10.15

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

Si ma poi questi spazzi come interdetti alla caccia non vanno inseriti nel calderone della 394? Come la mettaiamo poi con il famigerato MASSIMO 30%?

da curioso 19/03/2022 0.49

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

Perché la gente è sempre più preda di patetiche isterie del tipo: “non sparate ai Bambi pucciosi, sono esseri senzientiii!1!1!!”.

da Per l’escursionista 18/03/2022 20.47

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

Nelle campagne si vedono passare fruitori di ogni genere:ciclisti, escursionisti, passeggiatori a vario titolo, gente a cavallo, cercatori di fiori,funghi, pescatori ecc... Però si vuole impedire l'accesso ai cacciatori che sono una piccola minoranza chissà perché?

da Escursionista71 18/03/2022 18.51

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

Che l’art 842 sia un retaggio del passato sarà anche vero, però la costituzione italiana prevede all’art.41 diverse limitazioni al diritto di proprietà. E una di questa riguarda proprio il diritto all’accesso ai fondi privati da parte dei cacciatori. Fatto salvo quanto sopra, almeno in Emilia Romagna, a seguito di legge regionale e senza tante problematiche, è possibile sottrarre un fondo all’esercizio venatorio, sempre che ne sussistano le condizioni, così come normato dalla legge prima citata, non certo sulla base di personali ideologie animaliste. Così è e così deve essere in ottemperanza alle leggi che disciplinano il viver civile.

da Loredano-Bologna 18/03/2022 17.10

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

NON SONO UN FASCISTA AL CONTRARIO DI LEI CHE E' UN KOMUNISTA DELLA PEGGIOR SPECIE.. io non ho citato nessun articolo di legge ma sono per la caccia privata al 100% IN OGNI SUA FORMA!!, gli ATC sono di chiara matrice Komunista ( caccia sociale) E FANNO SCHIFO come i komunisti che fanno i prepotenti con le proprietà altrui. Fascisti ( che cita Lei ) e Komunsti sono una vergogna simile !

da Roberto 18/03/2022 16.40

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

Caro Roberto, l'articolo 842 del c.c. che garantisce l'accesso ai cacciatori, previo pagamento delle tasse nazionali e regionali, nonché l' ATC ect. non e' una legge di natura KOMUNISTA, bensi' di natura FASCISTA!!! Altresi' cara consigliera di minoranza ( o,2%), la storia vi ha gi' seppellito!!!

da Antoine64 18/03/2022 15.35

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

Caro Roberto, l'articolo 842 del c.c. che garantisce l'accesso ai cacciatori, previo pagamento delle tasse nazionali e regionali, nonché l' ATC ect. non e' una legge di natura KOMUNISTA, bensi' di natura FASCISTA!!! Altresi' cara consigliera di minoranza ( o,2%), la storia vi ha gi' seppellito!!!

da Antoine64 18/03/2022 15.35

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

che strano ora lo spid è diventato un problema eppure tutti i cittadini ormai sono costretti ad averlo proprio per scelta politica.

da marco 18/03/2022 14.51

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

in ogni caso, in Italia, la proprieta privata non esiste come che la selvaggina sia proprietà dello Stato leggi da anteguerra komuniste prepotenti arroganti e non giuste. Se un agricolotore non vuole i cacciatori sul proprio territorio è GIUSTO maanche le tasse - dopo - devono essere differenti e molto più salate. Parliamoci chiaro, io sono per la caccia privata al 100% e contro gli ATC

da Roberto 18/03/2022 14.50

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

Non vedo dove sarebbe tutta questa burocrazia, mi sembra nulla paragonato a quello cui siamo già abituati. Tipici piagnistei insensati di gente inutile che danno sui nervi ai cittadini che hanno problemi veri.

da Fabe 18/03/2022 13.45

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

Gentilissima consigliera , in questo periodo di difficoltà appunto , occupi il suo tempo e i soldi dei contribuenti che le danno lo stipendio per fare cose utili per i cittadini, che la caccia in questo momento è l ultimo dei problemi. quando ci sono famiglie che non arrivano a fine mese con quello che è successo e sta succedendo ma ha voi verdi /a lei non importa tanto lo stipendio lo prende.

da Davide 69 18/03/2022 13.41

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

siete patetici ( qualunque cittadino deve seguire la prassi burocratica che voi politici mettete).....

da Mario 18/03/2022 12.09

Re:"In Veneto difficile escludere i cacciatori dai propri fondi"

Visto che i cittadini sono già afflitti da molte difficoltà in questo periodo, pensate ad altro invece di attaccare sempre la caccia.

da Padule 18/03/2022 12.09