Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Coldiretti: In Italia oltre 2 milioni di cinghiali "incrementare abbattimenti"Fidc Forlì Cesena: bene nuovo calendario venatorio regionaleCalabria: al via caccia selezione cinghiale e addestramento caniPredatori opportunisti: la CE apre al controlloAggiornamento Tortora. Convocata Conferenza Stato RegioniObbiettivo Natura. A Bruxelles il confronto continuaGallinella (M5S) "ora può nascere filiera selvaggina italiana" Campania, Associazioni venatorie sul piede di guerraCampania. Regione perde ricorso su modifiche calendario venatorioFriuli, Piccin (FI): ok spostamenti fuori Comune se prelievo cinghialiFondo per la ricerca UnczaSuper riserva Unesco in AppenninoRegione Lombardia investe nei Centri Lavorazione SelvagginaGallo "Tar Calabria certifica legittimità calendario venatorio"Emilia R.: ok in Commissione a calendario venatorioFidc: soddisfazione per pronunciamento Tar CalabriaAddio al Principe Filippo. Grande cacciatore e ambientalistaSolidarietà ad Ibrahimovic attaccato dagli animalistiReferendum caccia 842. Il commento delle associazioni venatorieCampania. "Al peggio non c'è mai limite"FACE: così i cacciatori tutelano i migratori acquaticiFidc: approvate linee guida sulle carni di selvaggina Umbria. Le squadre avanzano le proprie proposte sul cinghialeBattistoni dalla Tuscia al Governo dei Migliori: "sulla caccia occorrono passi avanti"Francia. Asta di opere di DunchinMondo venatorio unito contro episodi di bracconaggio nel casertanoCCT, tortora: l'importanza dei dati per la preaperturaTortora. Firmato progetto ricerca Fidc - Università di PisaReferendum. Quelli là ci riprovanoUmbria. Nuova ordinanza CovidFirenze: Selezione al cinghiale in aree vocatePartito il viaggio monitorato di 13 beccacceTorcha e Una in un video sfatano i falsi miti sulla cacciaLombardia. Tutte le possibilità di spostamento per la cacciaAcma: partito progetto beccaccinoCct. Castellani ha ragioneEps Campania avanza proposte su Calendario VenatorioArte e caccia: ecco Stephanie Quistini e i suoi meravigliosi ScheibeVal D'Aosta. Nuovo comitato per la gestione venatoriaUmbria. Anche il cinghiale in selezioneFidc Lombardia: le conclusioni del Progetto CesenaLiguria: Ok a Odg su spostamenti per caccia e pescaMolise. Proroga dei termini Francia. Più selvaggina in tavolaUnità mondo venatorio: Fassini risponde a Castellani Cabina regia scrive a Governo e Regioni sulla tortoraCalendario Venatorio Toscano. Ricorso improcedibileCCT: Piano gestione Tortora, non tutto è perdutoCaretta (FDI): i cacciatori non paghino gli errori commessi da altriIntanto a Bruxelles si prova a fare il puntoCaccia Village rimandata al 2022Piano Tortora. Dreosto e Casanova "no allarmismi, partita in mano a Regioni"La Pietra (FdI) "procedere con cautela su tutela costituzionale animali"E Berlato lancia l'allarmeLega contro ddl su tutela costituzionale animalistaEmilia Romagna: slitta a fine giugno la riconsegna dei tesseriniLombardia: Le Associazioni venatorie rispondono agli animalistiCaccia in Lombardia, le Associazioni venatorie scrivono alla RegioneCastellani Anuu. La Cabina di Regia così non basta Ancora su Casadei cacciatoreAbruzzo. Nuova ordinanza per selezione e addestramento caniStrategia Biodiversità, Dreosto chiede attenzione alla CEConfagricoltura Toscana. La Regione si muovaFiocchi: Soddisfazione per dichiarazioni Commissaria UE sui cacciatoriMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Dreosto: Commissione UE fornisca indirizzi per prelievo specie in aumento


venerdì 26 febbraio 2021
    

 
 
In occasione di un incontro (via webinar) organizzato per giovedí 25 febbraio, dall’intergruppo caccia, biodiversitá e cultura rurale si è discusso del tema dello status degli uccelli cacciabili in Europa. Durante l'evento si è discusso dello status di diverse specie quali tortora, i trampolieri, e varie specie di anatidi e anseriformi ed è stata evidenziata, in particolare, l'azione positiva della caccia nei confronti di alcune oche tra cui l’oca selvatica, che negli ultimi decenni ha fatto registrare un sensibile aumento della popolazione, rendendosi responsabile di ingenti danni alle colture agricole ed in particolare sui cereali autunno-vernini in fase di crescita.

All’incontro é intervenuto anche il Vicepresidente Marco Dreosto, che nel suo intervento ha evidenziato le incongruenze della CE riferite ai piani di azione per le specie in declino, citando il caso di moriglione e pavoncella. "Nel caso di queste due specie infatti - scrive Dreosto - , non é stata inclusa l’attivitá gestionale in ambito venatorio e la Commissione nel 2019 ha suggerito agli Stati membri di vietarne semplicemente la caccia, in considerazione della loro classificazione in AEWA. Un comportamento incoerente rispetto alla gestione di altre specie, come nel caso della tortora. Per Dreosto, la CE non considera l’importanza nel mantenere le due specie prelevabili pur in quantitá limitata, in relazione al mantenimento degli habitat da parte del mondo venatorio, direttamente interessato".
 
Chiede ancora Dreosto: "Perché la CE non ha mai proposto di facilitare la caccia alle specie in aumento o stabili che non siano cacciabili per la Direttiva Uccelli, per esempio applicando una deroga? Questo potrebbe bilanciare gli interessi dei cacciatori, sostenendoli nel mantenere gli habitat naturali e rendendoli consapevoli che la CE ha un approccio equilibrato e considera i cacciatori parte del programma conservativo. Se la CE continua a suggerisce solo di sospendere la caccia, semplicemente la lista delle specie cacciabili sarà ridotta, ma questo non è in linea con i principi biologici e la situazione attuale degli uccelli selvatici in Eurasia, aggiungendo una percezione negativa della Commissione nei cacciatori europei.”
 
Lo stesso piano d’azione per i trampolieri nidificanti ha identificato quali siano le azioni prioritarie per raggiungere il recupero delle popolazioni, ovvero cambiamenti nelle pratiche agricole e controllo dei predatori, ma la CE non ha fornito ancora alcun indirizzo, agli Stati membri, per il raggiungimento delle azioni prioritarie. Dreosto ha chiesto il perché di un comportamento cosí diverso, che fa presupporre che le azioni decise all’interno dei piani d’azione, non vengano considerate  importanti dalla stessa Commissione.

Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:Dreosto: Commissione UE fornisca indirizzi per prelievo specie in aumento

Per la precisione....Ha risposto con un'altra domanda e ripeto chi oltre a loro ci mette la faccia? Poi dove erano....impegnati con altre battaglie(basta leggere altri post)Per quanto riguarda federcaccia(e non solo)stendiamo un VELO PIETOSO MOLTO PIETOSO per chi come me ricorda cos'era la CACCIA prima del 1992 dove sbarcò la legge 157 voluta con le mani e i piedi da federcaccia e company....saluti

da MARCELLO64 01/03/2021 18.38

Re:Dreosto: Commissione UE fornisca indirizzi per prelievo specie in aumento

Allora, caro Marcello64, le grandi asssociazioni venatorie italiane c'erano, visto che hanno organizzato tramite la Face la conferenza. Peccato che di GRANDI nella Face ce ne sia solo una, la solita bistrattata Federcaccia, che paga per tutti. Da quello che si legge in giro, non sembra che ci fossero i due dioscuri di Fratelli d'Italia. Difficile pensare che fossero a caccia, visto che da noi la caccia è chiusa. Allora dov'erano?

da Per la precisione 01/03/2021 17.18

Re:Dreosto: Commissione UE fornisca indirizzi per prelievo specie in aumento

Marcello....l indirizzo lo da l UE (agli italiani il meno possibile)...e le grandi Associazioni si appecorano.totalmente d accordo.

da Amici eh !!! 01/03/2021 16.08

Re:Dreosto: Commissione UE fornisca indirizzi per prelievo specie in aumento

x Amici eh.....mi dice oltre alla LEGA e FRATELLI D'ITALIA che ci mettono la faccia e provano a fare qualcosa x la caccia? Per non parlare delle GRANDI ASS.VEN. che voi pagate profumatamente e che hanno ridotto la caccia come è messa oggi...cordialità...

da MARCELLO64 01/03/2021 11.47

Re:Dreosto: Commissione UE fornisca indirizzi per prelievo specie in aumento

Indirizzo.....agli italiani togliete il più possibile.

da Amici eh !!!! 28/02/2021 9.43

Re:Dreosto: Commissione UE fornisca indirizzi per prelievo specie in aumento

Caro onorevole Dreosto,giusta la sua richiesta.mah lei crede che la CEE ci fornisca questi dati??????? PER ME' E' PURA UTOPIA!!!!! Cordialmente

da Fucino Cane 27/02/2021 17.16

Re:Dreosto: Commissione UE fornisca indirizzi per prelievo specie in aumento

la legge NON è uguale x tutti.

da gianni 26/02/2021 18.42