Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Veneto, possibile muoversi per andare a cacciaPeste suina. Berlato "Da Commissione Ue riconoscimento ai cacciatori"Anche in Molise caccia al cinghiale fino a fine gennaioFidc Lazio chiede più libertà di movimento per la cacciaAncora BBPd Veneto prende le distanze da dichiarazioni ZanoniFidc "Ma Zanoni a nome di chi parla?"Borsa di studio del Safari ClubUmbria chiede a Ispra caccia al cinghiale fino al 31 gennaioCampania. Tar conferma sospensioneA caccia anche in SardegnaLife perdix. Incontro onlineCondannato a sei mesi per aver impedito una battuta di controlloMolise. Sì per il cinghialeCCT:ITALIA A COLORI, LA TOSCANA RITORNA GIALLAUmbria: Ok a spostamenti per i cacciatori nel weekendCosì in Alaska la caccia entra nelle scuoleCampania: stop del Tar al nuovo calendario venatorioAnche in Liguria proroga a fine gennaio per la caccia al cinghialeFidc torna a chiedere indicazioni certe per la cacciaToscana: prorogata caccia in braccata al 31 gennaioAbruzzo, approvate proroghe per la caccia Il caso Insinna - caccia arriva in ParlamentoFidc "Insinna ci ricasca sulla caccia"Il Governo si impegna a valutare la proposta CarettaIbrahimovic allarga la sua tenuta di cacciaFidc Umbria. Tar, richieste danni cacciatori e ricorsiLimitazioni attività venatoria. Lega propone taglio tasse concessioneCaretta chiede indennizzi per i cacciatoriRegione Liguria approva emendamento su modifiche alla legge regionaleMazzali: decisione importante dal TarLombardia: per il Tar ammissibile ricorso su limitazioni alla cacciaCaretta: "Conte regala un milione di euro agli animalisti"Fidc: attività venatoria e "decreto Natale"Specie cacciabili Direttiva Uccelli. L'analisi FidcCorni da caccia patrimonio UnescoSicilia. Riapre a coniglio e beccacciaCampania. Cacciatori ancora al paloPuglia. Coldiretti e cinghialiCct: in zona arancione resta valida ordinanza 117Berlato: la caccia dopo l'ultimo decreto ministerialeSu ddl proteggi animali arrivano 5 mila emendamenti della LegaAddio all'ex Presidente Face Gilbert de TurckheimMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Life perdix. Incontro online


martedì 12 gennaio 2021
    
 
 
Si terrà martedì 19 gennaio dalle 16.30 alle 18.15 il primo dei 5 webinar che presenteranno l’esperienza francese di gestione e conservazione della Starna. Il ciclo di eventi on line che si svolgeranno tra gennaio e marzo sul tema “Esperienze di gestione della Starna negli agroecosistemi” sostituirà il workshop annullato ad ottobre a causa del Covid-19 organizzato con la collaborazione della Federazione Nazionale dei Cacciatori Francesi (FNC) nell’ambito dell’Azione C6 del Life Perdix.

Il 19 gennaio interverrà, dopo l’introduzione di Gian Luca Dall’Olio, Vicepresidente FACE e Referente FIdC del Progetto Life Perdix, il dr. Kevin Le Tohic, tecnico della Fédération Des Chasseurs de l’Oise con una relazione su “Lo stato di conservazione della Starna in Francia” cui seguirà un dibattito moderato dal dr. Daniel Tramontana, Responsabile tecnico FIdC Progetto Life Perdix. Al termine della relazione saranno infatti raccolte le domande dei presenti da rivolgere al relatore attraverso il sistema di messaggistica della piattaforma zoom.

Il webinar, che sarà possibile seguire sia in italiano sia in francese, è aperto alla partecipazione di tutti, esperti del settore, portatori di interesse, funzionari delle istituzioni, cacciatori e appassionati.

Nell’invito allegato i dettagli e le info per la registrazione.
Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:Life perdix. Incontro online

A forza di fare tavoli e webnair tra poco la caccia in territorio libero sarà ridotta solo al porco puzzolente e forse è quello che vogliono

da Fede_88 15/01/2021 16.00

Re:Life perdix. Incontro online

@peppone ma cosa cavolo scrivi?

da Piceno 13/01/2021 15.04

Re:Life perdix. Incontro online

STANZIALE"DICASI DI QUELLA DETERMINATA SPECIE DI SELVAGGINA,CHE NASCE VIVE E MUORE SUL POSTO" NON SAPEVO CHE LA STARNA FOSSE DIVENTATA UNA SPECIE MIGRATORIA"???????? GIUSTA OSSERVAZIONE QUELLA DI BRETONE!!! Riportate le colture a grano,miglio.trifoglio erba medica,sorgo gentile.ecc,al posto di immensi campi di mais,trattato con il diserbante,oppure vigne che sotto le viti.non trovate uno scarabeo,una cavaletta un grillo,un ragno,:vedrete che,che la storia cambia???

da Fucino Cane 13/01/2021 14.55

Re:Life perdix. Incontro online

bene bella iniziativa

da nicola g. 12/01/2021 18.41

Re:Life perdix. Incontro online

Colture di cereali a perdere distribuite a macchia di leopardo sul territorio appenninico consentirebbero il ritorno della starna. Questa formula è già stata sperimentata con discreto successo Z.R.C. dell'appennino centro settentrionale. Quindi se si vuole concretizzare la presenza di starne è possibile BASTA VOLERLO e investire in quella direzione.

da bretone 12/01/2021 16.25

Re:Life perdix. Incontro online

Tenchiù enrimec dell informazione.

da Francesco 12/01/2021 15.52

Re:Life perdix. Incontro online

Voliamo le starne sulla Murgia; negli anni passati si incontrava cualche soggetto di passo, ma ora anno cambiato rotta di emigrazione.

da peppone 12/01/2021 12.58