Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Molise, parte caccia di selezione al cinghialeToscana. Il piano per il cinghialeAnimalisti Piemonte: accolto ricorso su Calendario venatorioCorona: nelle scuole siano i cacciatori ad insegnare il contatto con la naturaCaretta: eccessiva presenza fauna, intervenga Ministro BellanovaCCT: pubblicata delibera caccia di selezione caprioloLombardia: ok a modifiche legge caccia. Il commento di Fidc La Lipu vuole collegare la caccia al bracconaggioMazzali: ok a Odg su ospitalità cacciatori da fuori regioneUmbria: I cacciatori di cinghiale uniti contro il Covid-19Toscana: parte la selezione al caprioloFiocchi, strategia Farm to Folk Ue valorizzi la selvagginaLombardia, per M5S incostituzionale norma sui visori notturniArchiviato Eu Pilot bracconaggioLombardia: giubbino alta visibilità obbligatorio anche per la stanzialeFace: ottimo Farm to ForkPisa. Controllo corvidi ok all'IspraI cacciatori europei determinanti per la biodiversitàFondazione Una e tutela della BiodiversitàLombardia. Rolfi "attendiamo via libera a caccia di selezione e visori notturni"Toscana. Ecco il calendario venatorioLombardia. Mazzali "respinte pregiudiziali contro la caccia"Covid 19 e buone pratiche a cacciaPiemonte. Riparte la caccia di selezioneA Catania i cacciatori con la protezione civileFidc: su Manifesto FACE Biodiversità un altro passo avantiCCT: "si torna a caccia! Approvato calendario venatorio"Cinghiali Bologna: Botta e risposta con la Città MetropolitanaBraccata. Fra vergini e smemoratiFace cerca collaboratoriFace. I cacciatori con la ricercaStorno in deroga. La Toscana ha messo il turboBraccata. E' gazzarra dopo la lettera di LegambienteFedercaccia Emilia R.: “La caccia è attività motoria”Cinghiali. La Calabria ha un pianoLegambiente attacca la braccata. Fidc protestaLombardia. Chiarimenti in corso d'operaToscana verso il Calendario Venatorio. CCT: "Ottimo risultato"Toscana: nuova leadership ItalcacciaFrancia: record di beccacce inanellateUSA. 900 mila ettari riaperti alla cacciaFidc Perugia. Ingiusto pagare i danni dei cinghialiAnlc Lombardia: bene selezione caprioloToscana. Si ricomincia con i controlli e i prelieviFidc Umbria: no ad aumento tasse AtcToscana. Si chiede di ripartire con gli esamiAssessore Mammi (Emilia R.): priorità al controllo del cinghialeMolise: Tar respinge richiesta sospensione cacciaIl "Capanno" del GranducaCaccia. Importanti novità in LiguriaProcede monitoraggio su ceseneCalabria. Prima mossa sul calendarioPiombo: richiesta di chiarimenti dal Presidente della Face Emilia Romagna: ecco il calendario venatorioEmilia Romagna. Impazza la polemicaCabina regia mondo venatorio: Far ripartire attività venatoria e controlloPompignoli (Lega): "sospendere il pagamento della quota di iscrizione agli Atc"Morassut (MinAmbiente) rende onore al cuore dei cacciatoriToscana: allarme ColdirettiLombardia. Rolfi chiede le derogheToscana: appostamenti fissiMolise. Il Wwf contesta la riaperturaCovid 19. Nuove iniziative FedercacciaCct chiede risposte urgenti su controllo e selezioneEmilia Romagna. Sì ad addestramento cani e caccia selezioneAddestramento cani anche in Toscana

News Caccia

Archiviato Eu Pilot bracconaggio


venerdì 22 maggio 2020
    

 Ph Giordano Tognarelli
 
La procedura Eu Pilot 5283/2013/ENVI sul tema del bracconaggio in italia è stata archiviata. Lo ha comunicato la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 
“La Presidenza – si legge nella comunicazione – ha sottolineato come i Servizi della Commissione prendano atto delle informazioni fornite dalle autorità italiane nel quadro del progetto pilota e in particolare del Piano d’azione nazionale per il contrasto sugli illeciti contro gli uccelli selvatici, che è considerato un passo molto positivo verso la lotta contro questi crimini.

I Servizi della Commissione continueranno a monitorare l’attuazione del piano attraverso i rapporti di annuali sull’attuazione del Piano (azione 4.2.1.) e attraverso le informazioni dello Scoreboard da presentare nell’ambito della Task Force Intergovernativa sulle uccisioni, la cattura e il commercio illegali di uccelli migratori nel Mediterraneo, che opera sotto le Convenzioni di Berna e di Bonn.

Ciò non pregiudica peraltro la prerogativa della Commissione di avviare in futuro una procedura di infrazione qualora ciò fosse giustificato sulla base del monitoraggio e della valutazione della conformità con la legislazione in materia di tutela della natura per quanto riguarda le questioni oggetto del presente progetto pilota.

Proprio in relazione allo Scoreboard, come già deciso nel corso dell’ultima riunione della Cabina di Regia, si invitano tutti a voler facilitare la raccolta di informazioni che dovessero rendersi necessarie al completamento del prossimo esercizio di compilazione, assicurando efficace e tempestiva collaborazione alla scrivente Direzione Generale e ai colleghi dell’ISPRA”.

Leggi tutte le news

5 commenti finora...

Re:Archiviato Eu Pilot bracconaggio

colleghi della commissione, ovviamente

da tutti una banda 25/05/2020 15.17

Re:Archiviato Eu Pilot bracconaggio

In Lombardia con 12 province,solo e sempre in quelle DUE ogni anno,chissà il perchè cè sempre la talk force della forestale!!!!

da Fucino Cane 25/05/2020 13.09

Re:Archiviato Eu Pilot bracconaggio

Se vuoi salvare la vita degli animali non colpevolizzare i cacciatori ma colpevolatizzati certamente ci metti del tuo per arrecare danno. Noi andiamo a caccia ma in quanto rispettare la natura siamo sicuramente più rispettosi di animalisti ambientalisti ecc ecc.

da MAX FI 24/05/2020 22.48

Re:Archiviato Eu Pilot bracconaggio

Se vogliamo salvare la vita degli animali bisogna prima eliminare i loro aguzzini

da La caccia fa schifo 24/05/2020 15.22

Re:Archiviato Eu Pilot bracconaggio

Scusate ma il termine " colleghi dell'Ispra" vale solo in questo caso, o è un errore ortografico da parte dell'autore dell'articolo. Dal comportamento di questi ultimi anni adottato dell'Ispra nei confronti della caccia non è mai stato collaborativo, fornendo dati richiesti dai cacciatori, oppure opponendosi a dati e studi fatti dalle AV. Gli esempi eclatanti sono il parere dato sui KG in sede europea e diniego di dati per l'attuazione delle cacce in deroga, e sui calendari venatori con le date della migrazione prenuziale. Quindi fare affermazioni del genere anche in buona fede non è OPPORTUNO, anzi è una presa in giro alla caccia e ai cacciatori.

da Bekea 23/05/2020 17.30