Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Bilancio sociale Fidc "raddoppia impegno sociale dei cacciatori"Mazzali: animalisti distruggono un altro capannoToscana. Consiglio di Stato respinge ricorso animalistaAcma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"Macerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Liguria, proposta modifica calendario caccia cinghiale


martedì 30 aprile 2019
    

 
 
 
 
Torna a riunirsi oggi il Consiglio regionale della Liguria. Tra i numerosi punti all'ordine del giorno c'è anche qualche norma che riguarda la caccia. Come la proposta avanzata dal consigliere di maggioranza, Andrea Costa,  per la modifica del calendario venatorio sulla caccia ai cinghiali dal 1° novembre al 31 gennaio, ma anche, di contro, l'Odg del Movimento 5 Stelle (a firma di Marco De Ferrari, Alice Salvatore, Fabio Tosi, Andrea Melis) che propone l’estensione delle giornate di silenzio venatorio settimanale.

Un altro ordine del giorno, di iniziativa del Consigliere leghista Giovanni De Paoli, che presiede la Commissione Ambiente, tratta il tema della gestione della presenza del lupo nell’entroterra ligure. Sui Parchi ci sono la proposta di deliberazione per la modifica delle norme di attuazione del Piano del Parco di Montemarcello Magra Vara e la mozione del Movimento 5 Stelle che chiede la trasformazione del suddetto in Parco Interregionale (Liguria-Toscana).

Leggi tutte le news

3 commenti finora...

Re:Liguria, proposta modifica calendario caccia cinghiale

Claudio,purtroppo hai ragione su tutto....

da Ligure 02/05/2019 7.38

Re:Liguria, proposta modifica calendario caccia cinghiale

ligure quello che dici è giusto ma noi cacciatori ci dimentichiamo che le nostre idee sulla caccia non coincidono con le esigenze che i nostri politici o ambientalisti hanno, ai primi non importa delle femmine piene, anzi per loro una femmina morta a gennaio assieme ai suoi piccoli, non rappresenta un solo problema risolto, ma sommata ai piccoli, sono tanti problemi risolti, soprattutto quando è diventato difficile fare il controllo.- agli ambientalisti si dà il contentino di aumentare i giorni di silenzio venatorio e per quanto riguarda il lupo, non si capisce cosa c'entra con la caccia che viene invischiata in discussioni su cose che non le competono.- la "guerra" che c'è sulla caccia non è più tra due contendenti che sono cacciatori e ambientalisti ma su tre contendenti, ne è entrato a far parte anche il mondo politico che deve risolvere il problema danni, sia materiali che sanitari. ci si trova che i cacciatori vorrebbero fare la vera gestione, i politici che non vedono l'ora di eliminare in qualsiasi modo le specie problematiche e gli ambientalisti che sanno fare benissimo il loro lavoro impugnando continuamente le leggi.- ormai SIAMO ARRIVATI AL CAPOLINEA.

da claudio 02/05/2019 1.01

Re:Liguria, proposta modifica calendario caccia cinghiale

1 A gennaio le femmine iniziano ad essere gia "piene".....e le vogliamo cacciare fino al 31????? Ma questa gente che propone,è mai entrata in un bosco?? 2 in Europa non esiste il silenzio venatorio,e noi invece vogliamo aumentarla,magari alla domenica????patronati,state attenti che alle prossime elezioni regionali ci ricorderemo dei vostri cognomi.....è un attimo che poi dovrete trovarvi un altro lavoro

da Ligure 01/05/2019 21.00