Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Conferenza caccia Toscana. Wwf e Legambiente si defilanoAl via domani gli Stati Generali della caccia toscanaArci Caccia Marche chiede un calendario "più prudente"Respinto ricorso Rizzi. Diffamò il cacciatore MoltrerFidc Piemonte. Primo incontro con l'Assessore ProtopapaViezzi rieletto alla guida di Fidc FriuliE se non ci fossero i cacciatori?Parlamento Ue. Berlato in codaLa Libera Caccia compie 60 anniCoordinamento Campania commenta ultime novitàFidc, prosegue raccolta dati con i diari di cacciaBrescia, aperta la caccia di selezione al cinghialeSardegna. Ok dal Comitato faunistico al Calendario venatorioPiemonte: in approvazione piani ungulatiPolemiche in Puglia sulla mobilità venatoriaVeneto sollecita riforma 157 "stop alla crescita delle specie nocive"Droni in soccorso dei caprioliFidc: dall'Ue richiesta divieto caccia moriglione e pavoncellaToscana approva caccia in deroga allo stornoBruzzone "La legge ligure sui Parchi rimarrà in vigore"Puglia: ok legge caccia 20 giornate migratoria in mobilitàGoverno impugna legge Liguria su riperimetrazione ParchiFidc Veneto sull'incontro con l'assessore PanA Macerata ripartono i corsi per nuove guardie venatorieAbruzzo. Presentata proposta calendario venatorio Tar Campania ordina ricalcolo del territorio cacciabileCaccia Veneto. Le richieste di Berlato alla RegioneBrescia. Otto rinviati a giudizio per il controllo del cinghiale Roccoli, ancora nulla di fatto in LombardiaFidc Umbria: dalla Regione inutili penalizzazioni sul calendario venatorioFidc Bergamo "i cacciatori siano impiegati nel controllo faunistico"Caccia cinghiale. Regione Calabria sollecita modifica 157 I cacciatori catanesi impegnati nella tutela ambientaleBerlato alla guida di ACRAncora risultati dallo studio sul beccaccinoHabitat floridi nelle zone gestite dai cacciatoriPiemonte. La nuova GiuntaCCT: attenti a ddl tutela animaliModena. Nuove guardie volontarieCalendario Campania: la Federcaccia dissenteFoggia. Corso di formazione per cacciatori di selezioneSvizzera: meno vincoli per l'abbattimento dei grandi predatoriSICILIA. La Regione incontra i cacciatoriFIDC. Si riunisce a Roma il consiglio di presidenza Benevento. Proposte per la caccia al cinghialeCalendario Venatorio CampaniaLARA COMI RINUNCIATOSCANA: PIANO DI PRELIEVO DEL CAPRIOLOPIEMONTE. FEDERCACCIA SUL CAPRIOLOFIDC BERGAMO: UN CORSO DI FORMAZIONE PER LA CACCIA COLLETTIVA AL CINGHIALEUK. I GIOVANI E LA CACCIALOMBARDIA. LO SCIOPERO DEI CINGHIALAI MUOVE LA REGIONESTUDIO COLLI EUGANEI SU EMERGENZA CINGHIALIArezzo Corso Articolo 37Caccia bloccata. Fidc Piemonte scrive agli associatiDopo servizio de Le Iene dietrofront sulla volpe della RegioneCCT: in Toscana servono convenzioni per superare parere Ispra Atc Firenze Sud, tempo di bilanciIn Senato inizia esame su Ddl proteggi animaliFACE, il progetto del mese è quello di FedercacciaComo: i cacciatori di selezione incrociano le bracciaPiccoli uccelli. Campionato spagnolo di cantoFidc Veneto, Tosi lascia. Possamai nuovo PresidenteUmbria, nuovo sistema informatico per la caccia di selezioneKC: la Spagna dice la sua"Sui calendari venatori il solito terrorismo animalista"Notizie da WeHunter: in Puglia presentate modifiche al Piano faunisticoCalabria, "l'agricoltura si impegni su cinghiale e per la biodiversità"Marche, Regione inserirà tortora in preaperturaSu Instagram la caccia è under 30Francia. La migrazione pre nuziale del beccaccinoBenevento, ancora ferme abilitazioni venatorieGiunta non approva. Caccia di selezione bloccata in PiemonteRavenna, Coldiretti chiede Piani controllo ungulatiLav: Regione Lazio finanzi ricerca su contraccettivi per cinghialiMassimo Bulbi Presidente Fidc Emilia RomagnaCacciatori salentini in campo per la difesa dell'ambienteFidc, Liguria. Sui caprioli pieno appoggio alla RegioneBaggio: attacchi animalisti mi avvicinano ai cacciatori Fauna selvatica. Sul tavolo del Ministro Centinaio la proposta CiaBornaghi (Fidc Bg): novità positive per la caccia lombardaSpecie aliene tra cause principali perdita biodiversitàMazzali "mio emendamento salverà molti appostamenti fissi"Salvini spara sui Ministri Cinque Stelle: "avanti senza Toninelli, Trenta e Costa"Piemonte. Vignale esce dal Consiglio regionaleFiocchi va in Ue "voglio mantenere gli impegni presi"Berlato torna al Parlamento europeoSuggerimenti EPS su Calendario Venatorio CampaniaLombardia, via libera all'Osservatorio. Rolfi "Sarà nostro Ispra"KC, Italia isolata. Commissione UE riapre la partita

News Caccia

Regolamento Firenze guardie venatorie: CCt ed Eps prendono le distanze


venerdì 12 aprile 2019
    

Come abbiamo visto, la Città Metropolitana di Firenze ha appena approvato il nuovo Regolamento per il coordinamento della vigilanza volontaria e per il riconoscimento di Guardia giurata venatoria.

EPS Toscana esprime sorpresa e rammarico sia per il metodo utilizzato, dal momento che non c’è stata concertazione con le associazioni venatorie, sia nel merito, poiché non sono stati modificati una serie di criteri che penalizzano le numerose GGVV che volontariamente ogni giorno prestano la loro opera per la tutela dell’ambiente, la gestione faunistica del territorio, e la collaborazione con gli istituti privati.
Abbassamento dell’età limite per lo svolgimento delle prestazioni, visite mediche e prove di tiro annuali, aumento delle ore obbligatorie di servizio, sono alcune delle novità che impediranno a molte guardie Volontarie di continuare a prestare la loro opera.

Un regolamento che dovrà essere necessariamente corretto a giudizio della Confederazione Cacciatori Toscani. A questo riguardo la CCT ha concordato e calendarizzato un incontro con i rappresentanti della Città Metropolitana per presentare, tramite una delegazione delle associazioni Confederate, le richieste di urgente modifica ad un atto che rischia di ostacolare ed avvilire un’attività fondamentale come quella della vigilanza, sia sul territorio che negli istituti faunistici pubblici e privati.
Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Regolamento Firenze guardie venatorie: CCt ed Eps prendono le distanze

A parte che devono/ dovrebbero esistere ( solo professionisti della vigilanza carabinieri,Polizia e pochi altri )come si può pretendere di essere "sereni" se i controlli sono affidati ad associazioni CONTRO L' ATTIVITA' VENATORIA!!! Caccia al cacciatore ,al segnetto sul tesserino,ai 49 metri da una strada, e se non vi è mai capitato allora non siete mai andati a caccia in liguria o in piemonte

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX 14/04/2019 20.19

Re:Regolamento Firenze guardie venatorie: CCt ed Eps prendono le distanze

Il Compito primario di una guardia volontaria S' "PREVENIRE" E RIPETO "PREVENIRE"!!!!!! REPRIMERE SOLO SE NECESSARIO;PERCHE' (DOVE NON ARRIVA LA LEGGE DEVE ARRIVARE IL NUON SENSO)!!!!!!!!!!!!!!!!

da Fucini Cane 14/04/2019 18.27

Re:Regolamento Firenze guardie venatorie: CCt ed Eps prendono le distanze

Spero che CCT legga i commenti, ne tragga il pensiero di molti cacciatori e....magari attraverso questo sito ci faccia sapere...premesso che personalmente non ho mai avuto a che vedere con guardie volontarie.

da Francesco 14/04/2019 12.54

Re:Regolamento Firenze guardie venatorie: CCt ed Eps prendono le distanze

Visto che esiste questo italico costume ( mal ) di mettere stella di latta a dopolavoristi frustrati , ed in attesa che il governo ( SAVINI E BRUZZONE battete un colpo!!! )intervenga per azzerare questi volontari ( che vadano a pulire fiumi e laghi ) chiedo che persone come il Dott. Mori ad esempio facciano qualche opuscolo/ manuale per tutelare i molti cacciatori anziani e/o non aggiornati delle insidie di questi personaggi, a cominciare dall'esibizione del decreto , cosa c'è scritto e come è fatto!

da ZERO ASSOLUTO + breton INOX 14/04/2019 7.23

Re:Regolamento Firenze guardie venatorie: CCt ed Eps prendono le distanze

I controlli di attività che possono avere risvolti penali non devo essere svolti da dilettanti.

da Pasquino 1 13/04/2019 21.19

Re:Regolamento Firenze guardie venatorie: CCt ed Eps prendono le distanze

Condivido pienamente Mario,non ci devono essere guardie volontarie perchè compiti così delicati come il controllo dell attività venatoria non possono essere fatti da appartenenti ad associazioni puramente ideologiche e perciò neanche alle ass. venatorie.

da FRANCESCO 13/04/2019 18.53

Re:Regolamento Firenze guardie venatorie: CCt ed Eps prendono le distanze

Le guardie Venatorie private sono un abominio italiano! La vigilanza deve essere pubblica: Polizia ee Carabinieri Forestali. Il resto è di parte, pericoloso è inattendibile.

da Mario 13/04/2019 15.09

Re:Regolamento Firenze guardie venatorie: CCt ed Eps prendono le distanze

penalizzano le numerose GGVV che volontariamente ogni giorno prestano la loro opera per la tutela dell’ambiente, la gestione faunistica del territorio, e la collaborazione con gli istituti privati. ah ah ah per favore … gettone di presenza, priorità nei piani di abbattimento, benzina pagata e spesso macchina della provincia usata per i propri comodi… una manica di lazzaroni !!

da GGV no grazie 13/04/2019 9.10

Re:Regolamento Firenze guardie venatorie: CCt ed Eps prendono le distanze

...il gran ducato di toscana, caro mio, è da mò che sta circolando in retromarcia, oramai questa retromarcia CCt & C., ne sono la prova. Ma come lavorano i sub ambiti e.....

da s.g. 12/04/2019 20.58

Re:Regolamento Firenze guardie venatorie: CCt ed Eps prendono le distanze

PREVISIONE; Se questo regolamento viene impugnato dalle associazioni animaliste/anticaccia in base alle sentenze passate emesse del TAR della Lombardia e del Piemonte; Il granducato di Toscana governato da messer Renzi dovrà fare una veloce retromarcia!!!

da Fucino Cane 12/04/2019 19.27