Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Bilancio sociale Fidc "raddoppia impegno sociale dei cacciatori"Mazzali: animalisti distruggono un altro capannoToscana. Consiglio di Stato respinge ricorso animalistaAcma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionale Parlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

CCT: si pianifichi agricoltura rispettosa della biodiversità


martedì 17 luglio 2018
    

 
La rarefazione di numerose specie selvatiche, uccelli in primis, è conseguenza diretta dei pesticidi in agricoltura. Come evidenzia il recente rapporto Ispra,  in Italia sono presenti nel 67% delle acque superficiali e nel 33% delle acque sotterranee analizzate e superano i limiti stabiliti dalla legge. Alla luce di questa situazione la Confederazione Cacciatori Italiani propone un nuovo percorso a sostegno di un'agricoltura rispettosa della biodiversità.
 
“Gli Istituti faunistici pubblici e privati (ZRC,ZRV, AFV etc.), potrebbero assumere un ruolo strategico ed essere considerati dei veri e propri polmoni di biodiversità; porzioni rilevanti di territorio ago – silvo –pastorale gestite da agricoltori e cacciatori con ricadute positive per tutti i cittadini” scrive.

Nel concreto, "incentivare gli agricoltori che utilizzano pratiche biologiche e biodinamiche e che non utilizzano prodotti anche potenzialmente inquinanti". “Le risorse e gli incentivi che anche gli ATC potrebbero pianificare nella rete degli Istituti presenti sul territorio – spiega il comunicato CCT - , attraverso specifiche convenzioni con le aziende interessate, e con puntuali disciplinari operativi, potrebbero contribuire a compensare le eventuali perdite economiche e le rese inferiori sulla produzione di determinati prodotti agricoli. Una impostazione che, se accompagnata ad un ripensamento prospettico anche degli stanziamenti Europei, potrebbe generare in termini virtuosi minore inquinamento e maggiore presenza di fauna selvatica nei nostri territori, a partire dagli Istituti faunistici”.

“Come Confederazione Cacciatori Toscani, rivolgiamo un appello affinché anche in Toscana si riprenda al più presto la strada della concertazione e della progettualità, con tutti i portatori d’interesse uscendo dalle enunciazioni generiche, per costruire attorno al nuovo Piano Faunistico Venatorio Regionale, le basi di una rinascita della gestione faunistica e di una seria e responsabile intesa tra caccia ed agricoltura che parli anche agli interessi dei cittadini”.
 


Leggi tutte le news

6 commenti finora...

Re:CCT: si pianifichi agricoltura rispettosa della biodiversità

X Osservatore è come dici le ASS.VEN. servono solo x levare "LE ROGNE"ad alcuni cacciatori che commettono degli ILLECITI bravi propio bravi invece di premiare gli ONESTI è x questo che sono passato all'ass.ne.PRIVATA......

da MARCELLO64 18/07/2018 17.04

Re:CCT: si pianifichi agricoltura rispettosa della biodiversità

Ma tutti questi inutili convegni proprio ora in tempi di tesseramento, ma andate a defecare !

da CCT? Meglio BTP 18/07/2018 15.15

Re:CCT: si pianifichi agricoltura rispettosa della biodiversità

Menomale che ci sono quelli vispi che avevano già capito tutto, come Oldman, ed hanno risolto tutti i problemi della biodiversità(?!?!). P7oi ci sono quelli che pagano le Ass.private e se ne vantano, ma quando hanno problemi venatori, siccome quest' ultime non sanno come aiutarli, allora si rivolgono alle AAVV. Che mondo fatto di brava gente, grata e rispettosa.

da Osservatore 18/07/2018 11.00

Re:CCT: si pianifichi agricoltura rispettosa della biodiversità

Questi si sono accorti ora del problema pesticidi ottusi e ignoranti Ispra in primis

da Old man 17/07/2018 16.11

Re:CCT: si pianifichi agricoltura rispettosa della biodiversità

Campagna tesseramento in pieno svolgimento

da Assicurazione privata 17/07/2018 14.28

Re:CCT: si pianifichi agricoltura rispettosa della biodiversità

Una decina di anni fà alcuni comuni della bassa comasca,furono costretti a chiudere gli acquedotti comunali perchè avevano riscontrato nelle sue acque, una percentuale di ATRAZINA(potente diserbante)superiore a quello che era concesso per legge!!!

da Fucino Cane 17/07/2018 14.25