Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Tar Liguria respinge ricorso contro Ministero Ambiente e ISPRAAcquatici. Richiami vivi: misure di biosicurezza per influenza aviaria, nuova decisione UEApprovato il calendario provinciale di BellunoLegge sulla caccia. UNCEM Piemonte: Noi andiamo avantiPuglia. Approvato calendario venatorio 2018/2019Lazio. Consentita preapertura nei giorni 1 e 2 settembre 2018Puglia. Modifiche alla legge regionale 59/2017Trento. Obbligo di scelta se caccia in forma vagante o capannoUmbria. Sospensione caccia selezione capriolo e dainoCCT Toscana: importanti novità sui contenimenti in braccata al cinghiale Enalcaccia Arezzo chiede annullamento delibera regionale n. 634Benevento. Approvata cartografia aree vocate caccia cinghialeAssemblea Guardie Venatorie Volontarie Federcaccia MacerataDall'Olio ringrazia il Ministro StefaniLe nuove aree vocate cinghiale Toscana? Un misteroAnlc Toscana avanza richieste sulla preaperturaAllodola: in Toscana chiesti carnieri differenziati per gli specialistiBrescia: preapertura caccia tortora e corvidiImpugnativa legge caccia Piemonte, il commento di FedercacciaBruzzone soddisfatto: "palese l'incostituzionalità della legge piemontese""Consiglio dei Ministri impugna legge caccia PiemonteVignale: ora Regione modifichi legge e calendarioSardegna: nuove regole per le zone di caccia autogestiteCommissariato Atc Unico di BresciaIntegrazione Marche caccia in deroga allo stornoLinda, dalla passione per i setter alla licenza di cacciaLiguria: nuovo testo unico per gli esami di cacciaApprovato Calendario Venatorio CalabriaPescia: prima fiera canora della stagioneDeroghe caccia, intervento Caretta alla Camera dei DeputatiSicilia, approvato Calendario Venatorio 2018 - 2019Presentato ricorso contro Calendario Venatorio LiguriaCentinaio al lavoro su disciplina caccia ungulatiVeneto, Pan su nuovo Piano faunistico venatorio 2019 - 2024Toscana: Piano prelievo cervo aree non vocateLombardia: approvate integrazioni calendario venatorio 2018 - 2019Umbria: confermata regolarità della preperturaPreapertura Umbria, "sospesa solo selezione daino e capriolo"Bruzzone: bene agenda trasparente Ministro CostaRevisione KC: La cabina di regia risponde al Ministero dell'AmbientePuglia, dopo due anni riprendono le abilitazioni venatorieAppostamenti in siti toscani Natura 2000, procedure semplificateOpzioni caccia, Tar Trento solleva questione legittimitàVeneto, Giunta adotta proposta Piano faunisticoFidc, pubblicati atti studio sulla lepre italicaPepe a Ministeri: "ampliare caccia a specie dannose"Piano faunistico Emilia Romagna. Le osservazioniVeneto: approvato riordino competenze cacciaAppostamenti caccia siti Natura 2000. Soluzione in vistaCCT: Consiglio regionale approva perimetrazione aree cinghialeUmbria ricorre al Consiglio di Stato per preapertura cacciaLiguria: ok tesserino gratis per primo anno di cacciaModifica Key Concepts. Anlc pubblica la sua relazione tecnicaSicilia, Calendario Venatorio in arrivo"Guardie Wwf non autorizzate" Libera Caccia chiede verificheMarche: approvazione definitiva del calendario venatorioBasilicata, approvato Calendario Venatorio 2018 2019Il Giornale e la doppia poltrona di Mamone Capria Fidc: la Lipu e il ballo dei numeriAlla Lipu quasi due milioni dal GovernoDa Aavv sannite un appello agli agricoltoriCecchini, "Regione ricorrerà al Consiglio di Stato"Animalisti, "Zingaretti non autorizzerà alcuna preapertura"Proposta 5 Stelle, "in Molise si cacci solo il cinghiale"Pepe "con tutti gli altri assessori chiesta modifica della 157"Al Gaslini più di 100 mila euro in 15 anni dai cacciatoriUmbria: Fidc pronta ad entrare in giudizioUmbria, Assessore Cecchini convoca consulta su decisione TarSardegna: pubblicato Calendario Venatorio Danni ungulati: diffida di Confagricoltura UmbriaUmbria: Tar sospende disposizioni del calendario venatorioLegge caccia Piemonte: il documento della Libera CacciaToscana caccia cinghiale: ok nuove aree vocateLegge caccia Piemonte al vaglio dei ministeriPuglia, abilitazioni caccia ferme da due anniCorpo giovane disperso trovato grazie a cacciatoreFidc Bergamo: deroghe, 3 passi avantiToscana: revisione aree vocate al cinghiale in ConsiglioAnimalisti anche alla fiera degli Uccelli di PontidaArci Caccia Lazio: "dal calendario sparita preapertura"Chieti: abilitazioni caccia bloccateCaccia storno: Deroga Lombardia sfida Ispra Sardegna: annunciato ricorso su calendario venatorioWwf contro calendario venatorio AbruzzoCaccia cinghiale Sardegna: domande fino al 31 agostoFidc e Acma: sui richiami acquatici uno spiraglio dall'EuropaSardegna, Comitato faunistico approva Calendario 2018 - 2019Mai: contro ungulati servono più cacciatoriAnlc Lazio: Calendario Venatorio da rifareBigHunter Giovani, Ercole Giori “la caccia mi ha insegnato tanto”Atc Brescia bloccatoPiano Nazionale Allodola: ecco il testoLazio, Approvato Calendario Venatorio 2018 - 2019Problema appostamenti, incontro CCT in RegioneFidc Veneto: Regione corregga Calendario VenatorioMarche, Ricorso animalista contro il Piano cinghialiLa grouse favorisce il turismoMondo Venatorio a colloquio con Sottosegretario GavaCaccia Tortora, interrogazione Bruzzone al MinistroVandali a Clusone per la Fiera degli uccelliCia Umbra: caccia cinghiali, modificare la 157 Liguria, parte iter Parco Nazionale Portofino

News Caccia

Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019


martedì 12 giugno 2018
    

 
 
 
La Giunta regionale del Veneto ha approvato oggi il calendario venatorio 2018 - 2019. La stagione aprirà il 16 settembre 2018 e si chiuderà il 31 gennaio 2019.  Si inizia con la preapertura (1, 2, 3, 9 e 10 settembre) per le specie merlo, ghiandaia, gazza, cornacchia nera e cornacchia grigia. La preapertura per la caccia alla specie tortora è limitata a solo due giornate, 1 e 2 settembre. Per la caccia da appostamento a ghiandaia, gazza, cornacchia nera e cornacchia grigia sono previste, inoltre, alcune giornate di posticipo (il 2, 3, 4, 6, 7, 9 e 10 febbraio 2019).

“Anche quest’anno – sottolinea l’assessore – il lungo e approfondito lavoro istruttorio, che ha coinvolto Regione, Province e Ispra, ha prodotto un calendario equilibrato, rispettoso dell’ambiente, delle normative europee e nazionali e del diritto dei cacciatori ad esercitare la loro passione”.

Rispetto alla passata stagione le uniche novità di rilievo riguardano i tempi di prelievo delle specie moretta e combattente (entrambe specie in stato di conservazione sfavorevole)  il cui prelievo non sarà consentito prima del 1° ottobre e avrà termine di chiusura anticipata: la caccia alla moretta si concluderà il 20 gennaio, mentre per il combattente, al pari della precedente stagione, il termine sarà il 31 ottobre.

Il provvedimento contiene, come ogni anno, uno specifico limite quantitativo dei carnieri, norme specifiche per le aziende agri-turistico-venatorie, regole per l’addestramento e l’allenamento dei cani da caccia, limitazioni nelle zone di protezione speciale (ZPS). In particolare, per le allodole, il calendario venatorio 2018-2019 prevede che il carniere massimo giornaliero e stagionale per cacciatore sia rispettivamente pari a 10 e 50 capi, in attuazione al piano di gestione nazionale per questa specie.

“Per quanto riguarda la selvaggina stanziale – sottolinea l’assessore - l’amministrazione regionale ripropone un calendario unico a livello regionale, senza differenziazioni tra Provincie e tra ambiti territoriali di caccia. Questa scelta consente di semplificare e razionalizzare l’attività venatoria nel territorio regionale”.
 
La caccia agli ungulati (daino, camoscio alpino, capriolo, cervo, muflone) è autorizzata e regolamentata dalle Province il cui territorio ricade in tutto o in parte nella Zona faunistica delle Alpi, così come previsto dalla Giunta regionale del 6 marzo scorso (Dgr n. 235/2018). 

Leggi tutte le news

64 commenti finora...

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

CONSIDERAZIONI FINALI: sono molto contento del dibattito e degli interventi su questo argomento,calendario del Veneto. Mai nessun altro calendario regionale ha suscitato tanto interesse e discussione e scambio di idee. La stessa cosa succede quando si parla di politiche venatorie attuate o proposte in Veneto.E sopra tutto non ho mai visto interventi del dott. Sorrenti su altri calendari, mi sa tanto che i Veneti ( specialmente vicentini ) non gli siano simpatici,non sono capaci di tacere.Che c'entri qualche nostro politico locale tanto antipatico alla benemerita Fidc ??? MA vedremo il prossimo calendario

da Bekea 15/06/2018 19.17

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

In Italia per le allodole gli illuministi di alcune associazzioni venatorie,propongono alle regioni carnieri limitati di 10 al giorno 50 annui. Tanto poi loro vanno in Romania e fanno le stragi.

da Fucino Cane 15/06/2018 18.34

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

mi ripeto anche per Massimiliano che ripete le regioni che avevo citato io vi consiglio Dolce Euchessina

da T el C Vito Canevese 15/06/2018 15.04

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

..è proprio sicuro che sia " di molti altri " ? Provi,provate a fare un sondaggio tra gli associati e non , ove è forte la tradizione di caccia al colombaccio ..vedasi Toscana appunto,Umbria,Marche,Lazio,Emilia (in qst ulrime non vine fatta la pre al colombaccio).....io credo che rimarrà,rimarrete,fortemente delusi. Ma è un mio pensiero ed io valgo per uno....

da Massimiliano 15/06/2018 11.41

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Sig. Massimiliano, non esiste solo la Toscana, ma altre 19 regioni italiane. In molte di queste il colombaccio in pre apertura si cacciava, anzi molti anni fa non si chiamava nemmeno pre apertura. In ogni caso la Natura cambia e oggi abbiamo popolazioni di colombacci residenti e molto abbondanti in tutta Italia. La popolazione aumenta anche nelle regioni dove si fa da molti anni la pre apertura. Quindi spero convenga con me che non è un problema di conservazione della specie. Inoltre le coppie di colombaccio che hanno il periodo riproduttivo più lungo sono nella maggior parte die casi quelle che vivono vicino agli insediamenti umani, paesi città e cascine, dove trovano alimentazione in abbondanza e per questo imperioso riproduttivo si estende (vedi piccione torraiolo e tortora dal collare). E' un problema di etica e di sua sensibilità. Ma di queste situazioni ve ne sono molte altre, come la lepre, come la caccia di selezione sui piccoli degli ungulati, etc. etc.. Se a lei non piace può non farlo, ma impedirlo agli altri non è giusto. Spero di averle chiarito la mia (e di molti altri) posizione.

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 15/06/2018 10.35

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Dottor Sorrenti,vedo che continua a snobbare quanto le chiedo (non voglio pensare ad una sua presunzione di superiorità)...chissà se un giorno seduti allo stesso tavolo,e il che non è fuori dal caso,si comporterà alla stessa maniera. Saluti dalla Toscana dove il colombaccio in preapertura non si era mai cacciato fino al 1993-1994 ..e forse 1995.

da Massimiliano 15/06/2018 7.58

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

In effetti la settimana dal 23 al 31 dicembre quando c'era la sospensione per la preapertura ed il posticipo fino al 10 febbraio del 2012 ricordate ,Ecco quella ultima settimana di dicembre colombacci pochi o niente..

da T el C 14/06/2018 22.31

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Per far contenti quelli del Club la caccia al colombaccio si può chiudere anche il 31-12.

da renato 14/06/2018 18.52

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Divertente leggere che Bekea giustifica la riduzione del combattente "perché tanto interessa a pochi", quando poi plaude per la mancata preapertura al colombaccio, preapertura che era voluta da molti e non era voluta solo da quattro gatti di un club.

da Svalutation 14/06/2018 18.09

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Bekea visto che ti atteggi a difensore dei cacciatori dovresti capire che tutte le forme di caccia meritano rispetto, anche quella al combattente, e proprio la mentalità come la tua (tanto interessa a pochi) è la causa di tutte le perdite subite in questi anni. Ti sei dimenticato di parlare della moretta (prova a sentire qualche capannista del Lago di Garda fuori dalla zps e poi mi spieghi se è contento), e dell'allodola, con cui si sarebbe potuto consentire agli specialisti di cacciare con un carniere giornaliero e stagionale soddisfacente. E non cambiare discorso perchè io sto parlando di scelte generali sulla caccia alla migratoria.

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 14/06/2018 16.18

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

X sorrenti,forse dimentica che fino a 3 anni fa,il calendario venatorio veneto,divideva i cacciatori in categorie, quelli che potevano usufruire delle giornate in libera scelta, in quelli che erano obbligati in giorni prestabiliti, trevigiani e veneziani,rodigini Discriminazioni richieste da presidenti di atc della fidc. Questo è il terzo calendario venatorio che ha sancito l'uguaglianza di tutti i cacciatori per la scelta delle giornate di caccia La questione del combattente,specie di poco interesse venatorio,anche se non verrà cacciata non sarà una grave perdita, ne abbiamo subite di peggio in questi anni.E' solo una sua impuntatura, quando il calendario potrebbe allargarsi ad altre specie,e per tempi,diversificando la pressione venatoria, visto che ammettete la possibilità per l'inserimento delle oche.P.S. Il mio è un hobby scrivere e discutere di caccia ma lei dott. Sorrenti è stipendiato per difendere la caccia e i cacciatori, qui sta la differenza, lei e la Fidc avete gli strumenti e le possibilità per avanzare proposte,quello che vi manca, per scelta voluta, è un politico eletto da voi che porti al governo le vostre istanze, ne avevate uno (Orsi )lo avete bruciato, perchè aveva osato essere d'accordo con Berlato( tutto ampiamente dimostrabile

da Bekea 14/06/2018 14.59

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Voglio l'oca!,,,,

da T el C 14/06/2018 12.55

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Tanto per chiarire l'oca selvatica e l'oca granaiola sono nell'allegato 2A della direttiva Uccelli quindi sono potenzialmente cacciabili in tutti i paesi UE. Per inserirle in Italia è sufficiente un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. Tuttavia le pseudo argomentazioni di Bekea lasciano il tempo che trovano visto che per lui, e credo tutta la confavi, è giusto togliere le specie che oggi sono cacciabili per Legge 157 come il combattente, o ridurre con argomentazioni errate la stagione della moretta. Oppure non approfittare di quello che consente il Piano Nazionale sull'allodola. Ma certamente, se riusciremo a inserire l'oca il merito sarà di Bekea, mentre se la regione Veneto vieta il combattente e riduce i prelievi dell'allodola la colpa è di FIDC.

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 14/06/2018 12.18

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

@Bekea, che lo storno sia stato o meno tolto dall'elenco dei cacciabili con un dpcm è irrilevante. Lo storno non è cacciabile in Italia a meno di una revisione della direttiva uccelli. Per l'oca...dipende da che specie prendiamo in considerazione, perché dire oca è come dire anatra: ce ne sono di tanti tipi. Se la tua specie di oca rientra nell'allegato I, è vietata. Se la tua specie di oca rientra nell'allegato II prima parte, forse qualcosa per inserirla in calendario si può fare. Se la tua specie di oca rientra (come lo storno) nell'allegato II seconda parte, allora ti occorre una revisione della direttiva (oppure la caccia in deroga), perché non essendo espressamente prevista la caccia nel nostro Paese, la specie è vietata anche se numerosa come le zanzare. Per il resto visto che tu hai i contatti con Pan e i suoi consiglieri, insegna loro a contare.

da Svalutation 14/06/2018 11.43

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Dottor Sorrenti siamo quasi di tempo e quindi rimango meravigliato ricordando benissimo (a prova di contraddittorio) che mai in Toscana ai tempi della '968 nelle pre aperture agostine,era previsto il colombaccio (anche xchè di stanziali allora non ve ne erano se non pochi pochi)..anzi addirittura gli arbori della '157-92 e sua relativa applicazione in regione(parliamo del 1993 -94)per due o tre anni.. nemmeno lì era inserito il colombaccio.Poi ahimè fu fatto il primo passo e solo Grosseto con il grande Luca Bec...è riuscito a far ragionare anche la FIDC.Le chiedo..come fa a dare una valenza scientifica ad un prelievo venatorio che PER CERTO in caso di abbattimento di un soggetto (Adulto) di conseguenza altri due periranno per stenti ? E se va meglio facciamo man bassa di giovani che a malapena sanno volare.Può arrivare a così tanto cinismo il sapere scientifico ? E non mi dica che a ottobre etc et etc...a ottobre è tutta altra musica se non addirittura il 20 di settembre.......e se è cacciatore esperto (visto gli anni che ha,non ho modo di dubitare) non può mettere a tacere quanto affermo . O no ?

da Massimiliano 14/06/2018 11.01

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Massimiliano ho 54 anni e infatti ricordo molte aperture al 18 agosto e all'ultima domenica di agosto in cui era cacciabile il colombaccio. Per il leone da tastiera che ha scritto sul mio curriculum di studi, ti invito a documentarti, per il resto non sei da prendere in considerazione.

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 14/06/2018 10.45

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Massimiliano scusa ma non sei informato,Sorrenti non ha laurea di tecnico faunistico.

da ma quale tecnico faunistico 14/06/2018 10.32

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Andrea credo che le tue sconclusionate parole dimostrino che non hai capito nemmeno cosa tu stesso vuoi dire. Figuriamoci quello che scrivono gli altri. Rallenta con l'alcool a applicati di più nella lettura dei classici, di sicura ne guadagnerai in pulizia mentale.

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 14/06/2018 9.44

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

S.G i colombacci li abbiamo cacciati in preapertura ,non ricordi . Per il baucotto "chiudi le finestre " volevo solo documentare che a Jesolo una delle prime spiagge italiane i colombacci ,probabilmente hanno trovato un ambiente ideale e stanno nidificando dappertutto .Proprio ieri ho visto un nido sopra una palma a meno di due metri e mezzo di altezza proprio nella via della isola pedonale piu' lunga d'Italia ,con gente che allungando una mano li può toccare

da T el C 14/06/2018 8.48

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Anche Lei dottor Sorrenti non ha risposto alla mia domanda sugli anni che ha...Non si preoccupi,era ed è una innocua domanda per capire a quale generazione di cacciatori Lei appartiene. Quella dei nostri vecchi saggi e conoscitori della natura (sopratutto rispettosi dei tempi biologici dell'animale) o quella nuova moderna dei dottori faunistici consulenti dei comandanti in Regione,che tante volte tutti assieme rischiano di fare più danno della grandine all'intero comparto venatorio. (vedasi legge Obiettivo Toscana e suoi correlati).Perdoni la franchezza/schiettezza e spero di non essere stato sgarbato.

da Massimiliano 14/06/2018 8.45

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Arridanghete Sorrenti continui a scovolare sulle bucce delle banane. Confronti l’influenza della piccola confavi con quella che dovrebbe avere la mamma di tutte le aaw? Complimenti!!! Arridanghete cosa ha fatto la tua aaww? Di sicuro meno danni della tua!!!Se chiedi chiarimenti Berlato te li da e ci mette la faccia mentre il tuo---- da Alessandro Bassignana 10/06/2018 22.34 Alla sera ho chiamato Dall'Olio che mi ha ringraziato, e credo anche che qualche provvedimento verrà adottato. Per la verità quando mi dimisi, per cause molto serie e gravi, scrissi al Consiglio Nazionale invocando un suo intervento. Non accadde nulla. Ora, sei mesi dopo, il bubbone sta per esplodere. In Piemonte t’hanno bocciato il Combattente tuo cavallo di battaglia hi hi hi.

da Andrea 14/06/2018 3.03

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Mi dispiace ma non accetto consigli da lei per mille e una ragione. Grazie lo stesso

da Nerone 13/06/2018 22.34

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Mo adesso qualcuno si fa pure le domande e relative risposte, tanto sappiamo già chi è... I colombacci, non si cacciavano della terza domenica di settembre. Vero T el C?!...

da s.g. 13/06/2018 21.45

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Bekea non hai risposto alla mia domanda. Evidentemente ti preme di più denigrare FIDC che affrontare le penalizzazioni imposte nel calendario. Peccato, credevamo tutti che il vostro Salvatore della Caccia nel raggio di 34 km dal centro di Vicenza avrebbe avuto influenza sull'assessore Pan e avrebbe salvato la caccia nel Veneto, ma a quanto pare non siete influenti nemmeno voi.

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 13/06/2018 21.41

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Ancora vi meravigliate delle restrizioni annuali ? Questioni politiche, per cui Lasciate stare Berlato e Sorrenti, che come loro ce ne vorrebbero una decina per ogni Regione. Pace e bene fratelli veneti.

da jamesin 13/06/2018 21.24

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Beato T el C che ogni due giorni i colombacci ti fanno sempre il nido a un palmo dalla finestra,va a finire che a settembre ti faranno il nido dentro casa.

da chiudi le finestre T el C 13/06/2018 21.05

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

E' arrivata Nicoletta che ci intimidisce tutti con la sua tracotanza, che paura!

da Lenin 13/06/2018 21.03

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Nerone io non ho detto questo, ma Ben altro. Un consiglio lascia perdere non sei nelle condizioni di esprimere equamente DELLE opinioni.

da Nicoletta 13/06/2018 20.55

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Certo. I meriti a Berlato e le colpe a Pan. Limpido

da Nerone 13/06/2018 20.21

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Marco da Vicenza chiedi un pò alla fidc come mai siamo messi così. Chiedi cosa hanno detto a Pan riguardo alla mobilità e a tutto il resto. Chiedi forse non ti racconteranno bugie, forse....

da N.B. 13/06/2018 19.33

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Ben detto Nicoletta

da Condivido in toto 13/06/2018 18.40

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Nerone sta bene attento a quello che scrivi, il gioco sporco sarai tu abituato a farlo o la tua associazione di appartenenza, che davanti fa una faccia e dietro un altra. Berlato si è sempre battuto per tutti i cacciatori appartenenti a tutte le associazioni e lo farà sempre, solo che non è lui l'assessore in veneto, che vi piaccia o no si chiama Pan, quindi andate a chiedere a lui che gioco sta facendo.

da Nicoletta 13/06/2018 18.17

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

X Svautazion Non fare il saputello, l'oca è specie cacciabile in tutta europa,gode ottima salute ma non è nell'elenco delle specie cacciabili della 157, Quindi con un decreto del presidente del consiglio è possibile inserirla fra le specie cacciabili modificando la 157. Spadolini ha fatto questo quando ha tolto lo storno dalle specie cacciabili.Quindi se la vostra AV non è considerata o ascoltata dall'ass.Pan è colpa della vostra politica venatoria,non vi siete mai esposti politicamente facendo eleggere un vostro rappresentante ufficiale Fidc in Consiglio Regionale. Vi siete sempre arruffianati a questo o quel politico,( non importava il partito) chiedendo favori o protezione per la caccia.Quindi il vostro rancoroso comportamento è sempre nei confronti di chi mettendo la propria faccia ( Berlato ) nel bene e nel male, si è battuto per migliorare la caccia per tutti i cacciatori del Veneto,Non come i comportamenti discriminatori di vostri dirigenti che non vogliono i foranei nei loro feudi (atc ) negando anche i permessi giornalieri di ospite, stagione 2017 /18

da Bekea 13/06/2018 17.52

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Bekea, l'oca è come lo storno. Anche se il Veneto orientale ne fosse invaso non sarebbe possibile inserirla in calendario, perché non è prevista nell'elenco della direttiva uccelli circa le specie cacciabili in Italia. E se chiedi a Berlato, che è pratico di queste questioni dato che è stato al parlamento europeo per molto tempo, ti spiegherà che per rendere cacciabile una specie non cacciabile in un Paese occorre necessariamente aprire una procedura di revisione della direttiva, richiesta che non può fare né Sorrenti né la Federcaccia ma eventualmente solo il Governo italiano. L'alternativa è quella di ricorrere allo strumento delle deroghe. Che però, al momento, non ti viene concesso utilizzare. Però adesso hai la presidentessa o ex presidentessa di acv in Parlamento, vedrai che farà passare una modifica di legge per concederti le oche in deroga nel Veneto orientale.

da Svalutation 13/06/2018 17.18

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Bekea, l'assessore Pan ha l'abitudine, piuttosto fastidiosa in realtà, di presentare il calendario pronto. Inoltre anche quest'anno, come già l'anno passato del resto, dimostra che non ha ancora imparato a far di conto, nonostante le elementari le abbia finite da un bel pezzo: dà 5 giorni di preapertura al merlo e ne toglie 12. Materia nella quale, peraltro, nemmeno i consiglieri paiono ferrati. Scommetto però che se chiedessero l'anticipo di 500 euro sullo stipendio e a fine mese decurtassero loro più del doppio di questa somma improvvisamente i conti li saprebbero fare, e ci spiegherebbero come le decadi dei key concepts non c'entrino una beata mazza con questo punto dell'art. 18 della 157. Purtroppo, dato che non si tratta del loro stipendio, perseverano sulla strada dell'ignoranza. Stendiamo un velo pietoso sul colombaccio, bacino di interesse per qualcuno forse, ed oggetto di egoistica bramosia malata per qualcun altro. L'allodola invece, come la fenice, rinascerà dalle sue ceneri grazie al dimezzamento del carniere e a un piano di salvaguardia che sembra una barzelletta. Il combattente è giusto che deponga le armi perché Bekea non lo vede più. E alla moretta hanno chiuso i porti, però Feligetti è contento e grida al miglior calendario del mondo perché il suo colombaccio se lo caccia solo lui dal palco.

da Svalutation 13/06/2018 16.51

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Personalmente ho tre nidi di colombaccio nei due alberelli sempreverdi a meno di tre metri dalle finestre dei primo piano oramai da due anni .. vivo tra alberghi ,quindisi sono adattati e sono troppo confidenti Sopporto "schitti" rumori e ne conto le nidiate Il gordon ci gioca.Ma cio' non toglie che io li caccerei in preapertura per poi passare alle anatre..In questi giorni sulle semine di soia sono un flagello Ma una domanda ,quelli che qui hanno espresso parere contrari ,sono Veneti o toscani o umbri .perche' se cosi fosse vi consiglio una dolce euchessina..P.s ATC 2 Venezia iniziale catture delle lepri appena chiusa la caccia gia' la prima settimana di dicembre e troviamo frequentemente femmine gravide....Come la mettiamo con quelle regioni che cacciano fino a fine anno la lepre .?

da T el C 13/06/2018 15.16

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Adesso capisco il gioco sporco di Berlato. Come mai non ne ha fatto parola con nessuno della limitazione dell'allodola?Adesso comincerà la solita ninna nanna del fringuello e dopo la colpa agli altri. Secondo me questo è l'inizio della fine dei cacciatori veneti.Una domanda: se fosse stato Stival a fare questo calendario sarebbero contenti tutti i cacciatori Veneti?

da nerone 13/06/2018 14.29

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Adesso capisco il gioco sporco di Berlato. Come mai non ne ha fatto parola con nessuno della limitazione dell'allodola?Adesso comincerà la solita ninna nanna del fringuello e dopo la colpa agli altri. Secondo me questo è l'inizio della fine dei cacciatori veneti.Una domanda: se fosse stato Stival a fare questo calendario sarebbero contenti tutti i cacciatori Veneti?

da nerone 13/06/2018 14.29

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Mi sembra piu che giusto non inserire il colonbaccio.... Ce ne sono piu che piccioni ormai perche cacciarli altri due giorni,no? Mi scappa da ridere

da Angelo biondo 13/06/2018 13.50

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

leggere di "cacciatori"? che chiedono ristrettezze per puro profitto personale..mette tristezza ed imbarazzo

da io 13/06/2018 13.23

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

..io continuo a pensare che un po' piu' di collaborazione fra le varie associazioni non guasterebbe, a sentirvi parlare avete sempre ragioni a mai colpe.

da arturo 13/06/2018 13.09

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Bekea ti faccio una semplice domanda. A te questo calendario va bene?

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 13/06/2018 12.42

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Come ogni anno il dott. Sorrenti è bravo a criticare il calendario venatorio veneto, dimenticano di dire che la fidc è la prima AV in Veneto, e se non si fa ascoltare presso l'Assessore Pan la colpa non può essere addebitata ad altre AV o ad altri consiglieri regionali.Quindi finiamola con le solite annuali lamentele e con la solita storia del combattente,visto che il 99% dei cacciatori lo ha visto solo in foto e mai cacciato.Ma visto che al Dott. Sorrenti interessano tanto le sorti della caccia in Veneto, perchè la sua Fidc non si attiva a livello nazionale per introdurre nuove specie cacciabili, come l'oca,visto che in veneto orientale ormai sono stanziali. Comunque per etica professionale,non si possono incolpare gli altri o le altre AV per nascondere le proprie mancanze, visto che la questione si ripete ogni anno per il calendario venatorio. Viene da pensare che la dirigenza regionale della Fidc veneta non sia all'altezza del loro ruolo.

da Bekea 13/06/2018 11.39

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Come ogni anno il dott. Sorrenti è bravo a criticare il calendario venatorio veneto, dimenticano di dire che la fidc è la prima AV in Veneto, e se non si fa ascoltare presso l'Assessore Pan la colpa non può essere addebitata ad altre AV o ad altri consiglieri regionali.Quindi finiamola con le solite annuali lamentele e con la solita storia del combattente,visto che il 99% dei cacciatori lo ha visto solo in foto e mai cacciato.Ma visto che al Dott. Sorrenti interessano tanto le sorti della caccia in Veneto, perchè la sua Fidc non si attiva a livello nazionale per introdurre nuove specie cacciabili, come l'oca,visto che in veneto orientale ormai sono stanziali. Comunque per etica professionale,non si possono incolpare gli altri o le altre AV per nascondere le proprie mancanze, visto che la questione si ripete ogni anno per il calendario venatorio. Viene da pensare che la dirigenza regionale della Fidc veneta non sia all'altezza del loro ruolo.

da Bekea 13/06/2018 11.39

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Son come le foglie.

da gli accidenti 13/06/2018 11.08

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

A certi pezz… ti, faziosi, demagoghi, nocivi più dei corvidi, sarebbe auspicabile che la caccia al colombaccio si aprisse il 1° Novembre. Poi di certo scenderebbero più a miti consigli e rispetterebbero molto di più quei cacciatori che per ragioni burocratiche e di costi non possono permettersi appostamenti fissi dove le stragi sono una costante.

da Pino 13/06/2018 10.33

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Interessante la dichiarazione dell'assessore regionale: “Anche quest’anno il lungo e approfondito lavoro istruttorio, che ha coinvolto Regione, Province e Ispra…". Cioè a dire che in Veneto non si tiene conto dei rilievi delle associazioni venatorie, alle quali si presenta il provvedimento già bell'e fatto senza margini di intervento.

da Svalutation 13/06/2018 9.46

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

pienamente d'accordo con Sorrenti...restrizioni sull'allodola ,piano faunistico in alto mare , cacce in deroga nel dimenticatoio e mobilita' venatoria archiviata fanno degli attuali consiglieri regionali del veneto degli ottimi candidati alle prossime elezioni... delle associazioni ambientaliste. Berlato nuovo presidente della Lipu? ole'!!

da Marco da Vicenza 13/06/2018 9.35

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

dott.Michele Sorrenti .. la preapertura era ed è per gli estatini che migrano . STOP . Poi lei può elevarmi le domande che vuole ed io la rispetto per il suo lavoro ma non certo per quello che vorrebbe farci digerire a proposito di colombacci .Mi scusi se mi permetto di chiederle gli anni...

da Massimiliano 13/06/2018 9.22

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Massimiliano i colombacci hanno i polli fino alla fine di ottobre, come da Key Concepts nazionale. Vuoi l'apertura al colombaccio il 1 novembre?

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 13/06/2018 9.02

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Imbarazzante da noi in umbria ce ne sono a bizzeffe, e il felicetti non demorde...... ×Massimiliano ma dai dai..

da Il paese dei balocchi 13/06/2018 8.59

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

I veri cacciatori in preapertura cacciano gli estatini.Ecco per cosa era stata prevista la preapertura già ai tempi dela '968.Non come adesso che spariamo quando i colombacci hanno i pulli nel nidio . Bravo Dario ..Bravo Vasco e complimenti alla giunta Veneta.Pollice verso a FIDC (in questo frangente) e Sorrenti che caldeggiano da sempre la pre al colombaccio,a mio modo di vedere solo per un discorso di consensi.

da Massimiliano 13/06/2018 8.35

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Certo Gino e allora? Così com'è tutti i cacciatori del Veneto possono abbattere 50 allodole, anche se non fanno mai quella caccia. Gli specialisti possono essere scelti fra tutti i cacciatori della regione Veneto con una semplice domanda. Per lei è meglio così o sarebbe più giusto che chi ha quella passione e magari tiene i richiami di allodola tutto l'anno poi deve accontentarsi di 10 allodole al giorno e 50 all'anno come un cacciatore che va a lepri e magari una volta sola in una stagione viene invitato ad allodole?

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 13/06/2018 7.51

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Eh ,si sig Feligetti i veri cacciatori in preapertura cacciano Cornacchie Di gente come lei noi cacciatori abbiamo le scatole piene.Da cosa si difendono cosi i cacciatori ? Quali cacciatori quelli dei club?.

da T el C 13/06/2018 7.06

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Sorrenti dimentica di dire che il Piano di Gestione Nazionale della specie allodola prevede il recupero del maggior numero dei capi prelevati dai cacciatori specialisti a carico degli altri cacciatori non specialisti con conseguente riduzione di carniere.

da Gino 12/06/2018 23.57

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Complimenti vivissimi alla Regione Veneto per aver peggiorato uno dei calendari che si difendevano, grazie alle migliorie introdotte da Stival, che collaborava con FIDC. In ordine: Allodola: non si approfitta del Piano di Gestione Nazionale approvato che consente alle regioni di stabilire un prelievo di 20 capi al giorno e 100 annuali per i cacciatori specialisti di allodole da identificarsi in vari modi. Non si approfitta nemmeno della possibilità sempre prevista dal Piano di portare a 20 i capi giornalieri invece di 10, sempre mantenendo i 50 annuali. Combattente: spostata l'apertura al 1 ottobre quando la specie si può realmente incontrare nelle prime due settimane dopo l'apertura in settembre. Moretta: anticipate la data di chiusura al 20 gennaio, la specie non è per nulla in stato di conservazione sfavorevole ma è giudicata "Least concern" (Minima preoccupazione) dalla Commissione Europea nei sui dati ufficiali, ma evidentemente la regione Veneto, grande paladina dei cacciatori, usa quelli della LIPU. Niente colombaccio in pre apertura, il che consentirebbe di ridurre la pressione sulla tortora , che è giudicata invece "Vulnerabile" dalla Commissione che ha infatti redatto il Piano d0Azione Europeo. Su tale specie la regione Veneto mantiene invece il carniere di 100 capi all'anno, davvero una perla, visto che fa solo due giornate di pre apertura. Nessuna limitazione di stagione e di prelievo sensato sul Moriglione, che è anch'esso giudicato in declino. Brava regione e bravissimi ai consiglieri regionali che si dichiarano amici dei cacciatori.

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 12/06/2018 22.24

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

BRAVI IL COLOMBACCIO NON SI CACCIA IN PREAPERTURA, COSÌ SI DIFENDONO I CACCIATORI, MA SOPRATTUTTO LA CACCIA.

da VASCO FELIGETTI 12/06/2018 22.14

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

T&C non te la fanno fare la preapertura al colombaccio perche' in quel periodo ci sono ancora colombacci con i piccoli. Nel periodo di riproduzione vietano la caccia anche al cinghiale. Mai sentito delle diatribe sulla daga di chiusura per evitare di abbattere femmine gravide? Sarebbe crudele! Non e' ironia.... Per quanto riguarda l' allodola e' realmente in cattivo stato di conservazione. Quando ero ragazzo era una delle forme di caccia più praticate da mio padre. Ne arrivavano a valanghe!!! Sono almeno 15-20 anni che se ne vedono sempre meno. Davvero pochissime. Il problema e' l' agricoltura e l' habitat ma se lo stato e' cattivo non si possono cacciare. C'e' poco da fare se non darsi da fare per ricostruire gli habitat ed evitare le schifezze che buttano in agricoltura. E qui ci sono enormi interessi in gioco tanto che pure le associazioni ambientaliste da salotto tacciono e si girano dall' altra parte.....Tutto il resto e' inutile.

da Flagg 12/06/2018 22.09

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Il colombaccio e' stanziale in ottimo stato di salute anzi nocivo in certe colture ,ma niente preapertura ...

da T el C 12/06/2018 21.50

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Se la specie è in cattivo stato di salute (il problema di certo non è la caccia in italia) è inutile pretendere di cacciarla come anni scorsi! Il cacciatore prima di tutto deve gestire non dare il colpo di grazia! Da tenere sempre in mente e farlo capire anche ai nemici Saluti

da Cacciatpre 12/06/2018 20.06

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

Qui in molise sono anni che il carniere prevede 10 allodole giornaliere e 50capi stagionali.

da tordo molisano 12/06/2018 19.35

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

10 allodole al giorno per un massimo di 50 stagionali?beh a sto punto era meglio chiuderla

da ponzo 12/06/2018 19.27

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

....che vergogna !!!! mi sa che dovrò rimpiangere Stival.. Mi sembra impossibile che Sergio Berlato e company, sempre per primi a fare casino su questi argomenti, abbiano "ciccato" così clamorosamente

da Gigi 12/06/2018 19.23

Re:Veneto approva Calendario Venatorio 2018 - 2019

per fortuna che c'è Berlato che ci difende vedi il numero delle allodole

da finchi 12/06/2018 18.57