Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Acma: in Toscana recuperato beccaccino con trasmettitore satellitare del 2021 Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove dateBruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioL'Aquila, a Cagnano Amiterno riprende la caccia senza limitazioni per PSAUmbria: Mancini (Lega) chiede piano straordinario cinghialePatrizio La Pietra e Vannia Gava sottosegretari ad Agricoltura e AmbienteArci Caccia Toscana chiede trasmissione dati su tortora, storno e piccioneIn Toscana nuovo ricorso contro calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Rovigo eradicherà la minilepre


giovedì 10 maggio 2018
    

 
 
La Provincia di Rovigo ha messo a punto un piano di eradicazione della minilepre. L'obbiettivo è quello di portare all'eliminazione o comunque alla significativa riduzione della specie in cinque anni  perché non autoctona. Originaria del nord America, qui, come altrove, è stata introdotta illegalmente negli anni 60 a scopo venatorio. Nel Delta del Po il silvilago pare si sia adattato fin troppo bene. Mancano stime precise ma si parla di oltre mille esemplari.

Solo nella zona di San Basilio, comune di Ariano nel Polesine, si legge sul Corriere veneto, durante una ricognizione notturna è emersa una densità di 32 esemplari per chilometro quadrato.
 
"La massiccia presenza può causare gravi danni all’agricoltura", dice Marco Trobini, presidente della Provincia. Ma sono anche altri i rischi. In America l’animale è portatore di alcune gravi patologie, che possono contagiare altre specie di lepre. Non è da escludere, inoltre, che possa entrare in competizione con le specie locali, con danni all’ecosistema.

Il Piano prevede l'impiego di reti di cattura e di gabbie trappola selettive. Strumenti sperimentali, che dovrebbero permettere di catturare solamente la lepre del Silvilago, senza comunque danneggiare l’animale preso e quindi permettendo la liberazione in caso di errore. Oltre a questo, saranno organizzate vere e proprie battute di caccia, anche oltre la stagione venatoria e con la previsione di abbattimenti notturni.

Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:Rovigo eradicherà la minilepre

Parliamoci chiaro,la minilepre disturba le mute dei segugisti !!!

da Fucino Cane 11/05/2018 11.42

Re:Rovigo eradicherà la minilepre

Basta rilanciarle per conto proprio

da Semplice 11/05/2018 10.52

Re:Rovigo eradicherà la minilepre

Eradicare.........perche??? Io direi che servono a togliere pressione venatoria su altre specie........contenere.....alllargando le catture durante la stagione sembrerebbe piu plausibile,......che dire allora dell Ibis Sacro che depreda i nidiacei nel delta del Po??? Eh no!!!.... quello nn si tocca....è un €uroprogetto che rende.......come il lupo.,dove in questo caso in saccoccia l hanno gli allevatori.

da Perseverare. 11/05/2018 9.45

Re:Rovigo eradicherà la minilepre

Ehh Paolo....ma da fastidio ai "cicciari".....solo il porco peloso deve restare sul panorama venatorio...e si..

da MarcoC 11/05/2018 4.45

Re:Rovigo eradicherà la minilepre

Una cazzata! La minilepre sarebbe stata la salvezza della caccia!

da Paolo 10/05/2018 20.47

Re:Rovigo eradicherà la minilepre

Quella sarebbe una Minilepre??? a vabbeh!

da MarcoC 10/05/2018 16.49

Re:Rovigo eradicherà la minilepre

non è ancora scattato nessun ricorso, controricorso, vie legali, avvocati etc? strano!!!

da marco 10/05/2018 10.35