Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
Fauna selvatica: Governo annuncia la riforma della legge 157/92Pac, cacciatori partner dei miglioramenti ambientali per la selvagginaCA TO3: "cacciatore circondato da lupi, prestare attenzione"In Gazzetta Ufficiale l'avvio della sperimentazione su contraccettivo GonaConSpiedo bresciano in lista prodotti tradizionali lombardiSimiani (Pd): ripristinare Comitato Faunistico Venatorio nazionaleParlamento UE chiede modifica status grandi carnivoriCaretta: proposta ministro Lollobrigida primo passo concreto su fauna selvaticaLollobrigida in Parlamento "occorre modificare legge 157 per emergenza cinghiali"Rendicontazione storno Toscana, nuove date Bruzzone (Lega) interviene su questione PSA Piemonte e LiguriaFidc: riprendono i monitoraggi sulla migrazione della beccacciaVaccari PD interroga il Governo sull'emergenza cinghialiPSA: Liguria snellisce procedure per i cacciatoriCommercio di animali selvatici: FACE si unisce a partner e governi alla conferenza globaleRegione Marche si adegua a ordinanza Consiglio di StatoColdiretti Torino chiede l'intervento dell'esercito contro i cinghialiDisturbo venatorio al Giglio. Fidc chiede intervento delle autoritàFirenze: nasce Unione Cacciatori Toscani UCTAnlc Marche "sul Calendario attendiamo giudizio di merito"CNCN protesta per gli attacchi animalisti ai cacciatori all’Isola del GiglioMarche: Consiglio di Stato ordina rispetto parere IspraAnziano in fin di vita dopo l'attacco di un cinghiale. Coldiretti "solo la punta dell'iceberg"Lombardia: sdegno dalle associazioni venatorie per voto in CommissioneLombardia: FdI protesta per gli emendamenti sulla caccia bocciatiMinistro Lollobrigida affronta la questione fauna selvaticaBruzzone "Regole cinghiale Liguria dissuadono la caccia, Ministro intervenga"Mazzali "ferito un anziano da cinghiale nel mantovano. Azioni inadeguate"Toscana: Entrano in attività i Centri di Assistenza VenatoriaConfagricoltura Liguria "inaccetabile la protesta dei cacciatori"Langone "i cacciatori andrebbero pagati altro che tassati"FACE: tolleranza zero sui crimini contro la fauna selvaticaAnuu "38 anni di raccolta ali tordi"Anuu: "una calda migrazione post nuziale"Trieste: celebrata la storica messa di San UbertoFidc: "una nuova rotta per la sorveglianza dell'aviaria"Cabina Regia Toscana a difesa del calendario venatorioFidc Lombardia: non ancora chiusa causa contro il calendario venatorioL'Aquila, a Cagnano Amiterno riprende la caccia senza limitazioni per PSAUmbria: Mancini (Lega) chiede piano straordinario cinghialePatrizio La Pietra e Vannia Gava sottosegretari ad Agricoltura e AmbienteArci Caccia Toscana chiede trasmissione dati su tortora, storno e piccioneIn Toscana nuovo ricorso contro calendario venatorioMacerata: progetto scuola delle Federcaccciatrici

News Caccia

Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni


lunedì 26 marzo 2018
    

 

In Friuli Venezia Giulia, terra di grandi tradizioni migratoriste, l’Ufficio Avifauna Migratoria FIdC ha esposto in un riuscito convegno a Rauscedo (Pordenone) le proprie ricerche e la filosofia alla base della visione del futuro della caccia che guida le azioni della Federazione dal 2010.

La sezione Federcaccia di Pordenone, guidata dal Presidente Bruno Ius, in collaborazione con il Direttore della riserva comunale di San Giorgio della Rinchinvelda, Guizardo Venier, ha organizzato lo scorso venerdì 23 marzo un incontro, che ha visto la partecipazione di oltre 250 persone, moderato da Dario Buscema, funzionario del Servizio Caccia di Pordenone, noto ai presenti per la sua professionalità nella gestione delle tematiche venatorie e grazie ai numerosi corsi di abilitazione tenuti nel corso degli anni.

Per l’Ufficio Avifauna Migratoria erano presenti Lorenzo Carnacina, Michele Sorrenti e Alessandro Tedeschi. Dopo i saluti del Presidente FIdC e del Direttore della riserva, Buscema ha introdotto i lavori, sottolineando la necessità di affrontare le questioni venatorie con dati e approccio scientifico, oggi insostituibili elementi per mantenere le tradizioni di caccia alla migratoria.

Sono poi intervenuti i tecnici FIdC, con Michele Sorrenti che ha esposto i dati aggiornati delle ricerche compiute e in corso, con riferimenti alle applicazioni dei risultati nelle delibere regionali di Calendario Venatorio, ai Piani d’Azione nazionali, tra cui l’allodola, e ai Piani d’Azione Europei.

Sono stati presentati inoltre i nuovi dati di elaborazione di prelievi, tra i quali quelli della Regione Friuli V.G., ed è stato evidenziato come le serie pluriennali contribuiscano alla conoscenza della variazione delle presenze, essendo gli abbattimenti un riflesso diretto dell’abbondanza delle specie.

La relazione di Sorrenti ha sottolineato l’importanza della telemetria satellitare quale metodica per lo studio delle migrazioni, tema sviluppato nel proprio intervento da Alessandro Tedeschi, che ha aggiornato i presenti sullo studio riguardante la beccaccia, con i dati più recenti sulle beccacce marcate.

L’esposizione sulla beccaccia ha analizzato anche i dati sulla raccolta delle ali, e degli indici di abbondanza, forniti dai cacciatori attraverso l’applicazione “Temporeale”. Lo studio sulla beccaccia si arricchirà a breve anche di analisi genetiche e di collaborazioni con Stati esteri dove la specie nidifica.

Le conclusioni di Lorenzo Carnacina hanno abbracciato le sorti della caccia a livello nazionale e locale, con un particolare riferimento ai rapporti con la politica e a come è necessario presentarsi per conservare la nostra passione negli anni a venire. Le scelte dell’Ufficio Avifauna si sono dimostrate utili e vincenti in molte regioni e in Europa, la strada da seguire è tracciata ma è necessario raggiungere più rapidamente il mondo politico. Ringraziamenti e strette di mano hanno concluso la serata, con il pubblico presente che ha dimostrato di apprezzare l’impegno applicato  e la modernità delle argomentazioni esposte. (Ufficio Avifauna Migratoria Fidc)

Leggi tutte le news

19 commenti finora...

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

L'ufficio dell'avifauna migratoria della Fidc,cosa ne penserà della vostra lodevole iniziativa???

da Il Nibbio 23/04/2018 16.37

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Avete tolto del lavoro di studio all'ufficio avifauna migratoria della Fidc??? Chissà questi come si sono incazzati

da Fucino Cane 23/04/2018 15.15

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Fucino canino sei tu che salvi la caccia italiana ormai è chiaro a tutti.

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIdC 29/03/2018 19.53

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Fenomeni smettetela di fare studi e congressi, che lasciano sempre il tempo che trovano,avete fatto più danni alla caccia voi, che i lanzichenecchi nel sacco di Roma.

da Fucino Cane 29/03/2018 10.44

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Vanno di moda i comici oramai.

da Fidc come Zelig 29/03/2018 8.48

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Noi stiamo aspettando a mani giunte il salvatore della caccia ma non sembra prospettasi all'orizzonte considerato che a tutt'oggi ci ritroviamo con calendari arlecchino.

da Solo smania di protagonismo il resto e solo boria 29/03/2018 5.59

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Il codardo anonimo ha ripreso a illuminare il cammino che porta alla salvezza della caccia.

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 28/03/2018 21.48

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Sicuramente non nelle tue mani, visto come siamo ridotti, anzi visto come ci avete ridotto cara fidc e scienziati dei miei stivali

da Dopo Grillo c’è Sorrenti 28/03/2018 18.07

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Aspettiamo te fucino canino e il tuo compare che ha scritto il post precedente, che ci diciate cosa fare per la caccia, in effetti avete delle grandi idee, chissà perchè non le avete ancora realizzate. Siete sfortunati, peccato la salvezza della caccia era nelle vostre mani.

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 27/03/2018 23.03

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Chissà il perchè i dati sulla beccaccia questi fenomeni non li fanno in Bielorussia,Romania, Ucraina,Crimea???

da Fucino Cane 27/03/2018 20.48

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Federciccia si vende per suo il ripristino dei turditi HahahahahahahahahahahahhaaacazAriiiiiiiiiii

da Dopo Grillo abbiamo un altro comico 27/03/2018 13.32

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Michele ,non ti curar di loro ma guarda e passa oltre.Continua determinato.

da Friso 27/03/2018 11.11

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

GLI STUDI SERVONO, SOPRATTUTTO SE BEN ORIENTATI E GESTITI, NON IN CONTRAPPOSIZIONE CON ISPRA MA IN PARALLELO E QUASI SEMPRE IN SOSTITUZIONE DI QUELLI ISPRA CHE NON CI SONO O SONO VECCHI O STRUMENTALI

da GIUDIZIO 27/03/2018 11.11

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Aridaje sei male informato gli studi FIDC sono diventati parte delle delibere di Calendario Venatorio di varie regioni, l'ultima è la Basilicata che ha prorogato la chiusura della caccia ai turdidi dal 20 al 31 gennaio e quella alla beccaccia dal 31 dicembre al 20 gennaio. Poi ci sono la Calabria, la Liguria, il Veneto, la Puglia etc.. Quindi gli studi sono diventati strumento per le Istituzioni Regionali per superare e discostarsi dal parere ISPRA . Ti è andata male, studia, leggi, documentati, puoi farcela!

da Michele Sorrenti Ufficio Avifauna Migratoria FIDC 27/03/2018 9.31

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Di studi c’è ne sono ajosa, la realtà è che non servono ad una mazza, finché c’è ispra potete studiare quanto volete ma solo per vostra cultura personale

da Aridaje Co sti studi 27/03/2018 9.19

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Parlo da cacciatore ,di altra parrocchia (ANLC ) ,penso che,il passato e 'andato,i vecchi dirigenti,hanno fatto gravi errori,ma ,il nuovo approccio ,con persone che,lavorano per tutti,i vari Sorrenti,Tedeschi ecc,nn possono nn essere applauditi e spronati a lavorare in tale direzione ,unica,possibilità di sopravvivenza di alcune cacce......il resto fa male a tutti !!!! Chapeau !!!!

da Lisandru 26/03/2018 19.23

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Se mai risultasse positivo, il che ne dubito assai, hanno solo riposizionato una pietruzza nel gigantesco mosaico che caratterizza il loro fallimento culturale, politico, venatorio che in illo tempore hanno creato. Onore a essa se aveste investito i soldi dei loro stipendi.

da Stai sereno ne riparliamo a calendari approvati 26/03/2018 18.08

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Da dirigente, onestamente, che piaccia o no la Federcacia, posso solo dare onore ad essa che ha speso soldi e tempo per una ricerca scientifica della quale ne usufruiamo tutti, cacciatori e non. Complimenti all'organizzatore Dario Buscema.

da uno spettatore al convegno 26/03/2018 17.45

Re:Fidc Pordenone presenta gli studi sulle migrazioni

Stop al 10 Dicembre????????????

da hihihih 26/03/2018 15.23