Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Caccia Marche aree Natura 2000. Pieroni scrive ai cacciatoriLa Regione Sardegna getta la spugna su lepre e pernice Regione Molise istituisce caccia selezione cinghialeAnlc e Arci Caccia Firenze contro la quota richiesta ai cinghialaiMarche. Ancora una legge che riapre la cacciaFidc: ali raccolte dimostrano successo riproduttivo tortoraFidc rigrazia il Ministro CentinaioBruzzone "bene intervento Centinaio all'UE sulla caccia" Clamoroso. Lettera Centinaio all'UE rivendica competenze su caccia e KCDisturbo caccia in Trentino. Intervengono i CarabinieriColdiretti chiede censimento cinghiali in SardegnaCatture bloccate. Protestano gli Atc bolognesiAnimalisti contro il Palio se la prendono con auto di cacciatoriVertice AEWA uccelli acquatici. Valorizzato ruolo della cacciaMarche, sospesa di nuovo la caccia nelle Aree Natura 2000Costituito il coordinamento degli Atc toscani"In Umbria si abbattono solo 21 mila cinghiali l'anno"Ungulati Piemonte. Coldiretti chiede interventi immediatiSospensione caccia zone Pnalm, la protesta di Arci CacciaSventato tentativo di rendere vincolante parere Ispra sui calendariCCT "attenti al lupo!"In Piemonte Odg M5S e Pd chiede divieto caccia domenicaMassardi riceve minacce di morte per la legge sulla cacciaIn Svizzera respinta proposta di abolire la caccia specialeIn Emilia Romagna possibile divieto caccia in alcuni terreni agricoliSardegna, incontro pubblico sulla caccia con sen. BruzzoneFidc Bergamo "basta con la violenza animalista"Mazzali: "con mio emendamento 200 mila euro per i roccoli"Vicenza: marcia animalista chiede stop cacciaRolfi, solidarietà al cacciatore aggredito. "No a estremismo animalista"Animalisti aggrediscono cacciatore 81enne Belluno, divieto di caccia prorogato su 17 zoneIn Lombardia licenza di caccia anche a 17 anniControllo fauna Abruzzo. Illegittima partecipazione dei cacciatori Impegno congiunto da Roma a Bruxelles per la revisione dei Key ConceptsLega Umbria: "illegittimi controlli Wwf, si rimborsino i cacciatori"Acma e CCT: Continua la ricerca sul beccaccinoLegge caccia Campania, Giunta approva proposta di modifica Conferenza Bruxelles. Migratoria, i cacciatori alzano la voce Emergenza lupo. Da Bruxelles un appello per un piano di gestione europeaCaretta e Berlato assolti per i tesseramenti del 2011SCOTTA': BASTA ESTREMISMI PER LA CACCIA IN ITALIALa caccia in Europa: conferenza a Bruxelles sulle prossime sfideLombardia: ok a modifiche caccia nella legge SemplificazioneCabina regia alla Lipu: "a quando un daspo contro il terrorismo ideologico?"Marche, nuovo ricorso contro la caccia nelle aree Natura 2000Sottosegretario Morrone "la caccia va incentivata tra i giovani"Abruzzo, Giunta delibera nuovo Piano faunistico venatorioPiano faunistico Toscana, la nota della CCTCaramanica, la Lega e la Rivoluzione animalistaLazio, sospesa di nuovo caccia nelle aree esterne al PnalmRoccolo conte Ducco "non è uccellagione"Periccioli "Arci Caccia dica come la pensa"Corona "la caccia è nel mio Dna"Brambilla... Io speriamo che me la cavoAEWA: Oltre il 60% degli uccelli acquatici sono in aumentoLombardia: ok a piano di prevenzione per peste suinaArci Caccia Toscana "anche Fidc per la caccia sociale"Piacenza, chiusura caccia lepre, starna e pernice rossaSky e la caccia. Se questa è informazioneCecchini, audizione sulle guardie venatorie rimandataArci Caccia Marche: "No alla rotazione delle squadre"Rossi dice no alla privatizzazione della caccia toscanaAtc Unico Brescia, chiusa caccia alla lepreCaccia cinghiale Calabria: approvate modifiche al disciplinareCaccia, botta e risposta Stefania Craxi - Brambilla su ChiAgricoltori marchigiani in piazza "autorizzateci a sparare"Vince il sì caccia. E Sky non mostra il sondaggioVigilanza venatoria. Attenzione agli abusiCinghiale: legittimi Piani nei Parchi in assenza di regolamentoBelluno, continua il divieto di cacciaDoma le fiamme in ospedale. Eroica impresa di Nicola Micheloni, cacciatoreBrambilla dove sei?Caretta: "niente animali morti per il maltempo"Dibattito sulla caccia Su SkyTg24 con Sparvoli e PerrottiLA SELVAGGINA E LA GUIDA MICHELIN 2019Controlli illeciti Wwf? Sarà Cecchini a chiarirePolemiche in Lombardia sul contenimento della volpeBrescia, restituzione schede caccia alla lepreColdiretti Molise "la caccia di selezione non basta"Corona alla Brambilla: "perchè il pesce può essere ammazzato?"Intervista Brambilla Mattino 5. Protesta Arci CacciaTar Lazio riapre la caccia nella zona pre parcoLombardia, modifiche alla legge sulla caccia in ConsiglioEmergenza cinghiali Molise. "In primis caccia di selezione"Caccia migratoria. Sui Key Concepts un nulla di fatto?
 Stampa   

News Caccia

Calabria: le associazioni venatorie rispondono sulla riforma della caccia


lunedì 12 marzo 2018
    

Dopo il comunicato del presidente della Giunta regionale della Calabria, Mario Oliverio, in cui si dichiara aperto al confronto alle associazioni venatorie regionali per la definizione del testo finale della nuova legge sulla caccia, arriva la risposta del Coordinamento regionale delle associazioni venatorie.

"Il Coordinamento Regionale delle AAVV calabresi ((Federcaccia, Liberacaccia, Enalcaccia, Arci caccia, ANUUMigratoristi, Italcaccia, EPS) - scrivono le associazioni - non può che essere soddisfatto di questa annunciata disponibilità, soprattutto tenendo conto del fatto che sono ormai ben quattro anni che attendiamo di mettere sul tavolo un confronto continuo, serio e costruttivo con la Giunta sulle tematiche faunistico venatorie".

Le associazioni fanno notare che, nonostante le sollecitazioni, i vari problemi non sono stati affrontati in modo organico, ma solamente sulla spinta di emergenze. Come il Regolamento sulla caccia al cinghiale (entrato in vigore con pubblicazione sul BURC n. 119 del 21 novembre 2017) "sul quale ancora attendiamo una risposta, dopo i ripetuti inviti e le istanze da noi rivolte, in ultimo, proprio al Presidente alla Regione, al fine di sanare quelle che sono vere e proprie violazioni di principio, non solo della materia, ma anche e soprattutto di ordine generale (vedasi la nostra ultima istanza di riesame inviata il 20 gennaio di quest’anno)".

"Per quanto riguarda l’annunciata nuova legge sulla caccia, crediamo valga la pena ricordare che un confronto fra le parti interessate si è già svolto e che una condivisione è stata raggiunta da almeno due anni. Il documento scaturito è rimasto però lettera morta e giace evidentemente dimenticato in qualche cassetto della Regione". 

Le associazioni fanno presente tre criticità a cui porre urgentemente rimedio, attivando il confronto:


  • "L’urgenza dell’adozione e approvazione del Piano Faunistico Regionale, tenendo conto che la Regione ha già acquisito i Piani Faunistico-Venatori delle 5 province approvati e che hanno ottenuto la VAS;
  • L’approvazione delle modifiche alla Legge 9, ove deve trovare definizione anche il conferimento delle funzioni in materia di caccia alla Città Metropolitana di Reggio Calabria, dato che la legge 14 del 2016, ha finito di dispiegare i suoi effetti, già dal momento di transizione tra i due Enti (Provincia-Città Metropolitana dal 1 marzo 2017)

  • La ricomposizione dei Comitati di Gestione degli ATC, dopo il doppio grave errore compiuto dalla Giunta Regionale per via del mancato rinnovo prima -avendone titolo ai sensi della Legge regionale 14/2015- e del Commissariamento dopo, nonostante già dall’anno scorso avevamo con più istanze e in più occasioni sollecitato e formalmente richiesto la ricostituzione. Il Tar accogliendo i ricorsi delle scriventi, con le ordinanze del 28 febbraio ha sospeso i provvedimenti della Giunta Regionale e i relativi decreti, disponendo la ricomposizione degli organi con termini perentori.

"Ricordiamo che l’ultimo incontro tenutosi con il Delegato Mauro D’Acri risale al 20 aprile 2017, ormai un anno fa, e che il documento sottoscritto da tutte le Associazioni venatorie calabresi riconosciute, contenente una serie di concrete e facilmente eseguibili proposte operative per dare impulso e affrontare e risolvere le problematiche del settore è anch’esso rimasto senza seguito. O meglio, è stato seguito dai già ricordati improvvidi commissariamenti degli ATC e da provvedimenti improntati a tamponare situazioni di emergenza e non a risolvere e programmare strutturalmente il sistema caccia regionale", precisano le associazioni.

"Per quanto riguarda il progetto di istituire un Osservatorio Faunistico-Venatorio regionale non possiamo che concordarne sull’importanza, ma non accetteremo soluzioni predefinite soprattutto in relazione alle competenze, che tale organismo deve garantire. Al fine di fornire il migliore contributo su questo punto ed anche sulle questioni, che implicano valutazioni di profilo tecnico e scientifico, ove ci sia la disponibilità della Regione, non faremo mancare il supporto delle nostre strutture tecnico-scientifiche, che in questi anni hanno condotto varie attività di ricerca conseguendo fondamentali risultati anche in Calabria, che hanno contribuito a determinare anche gli ultimi orientamenti dell’Ispra, come ad esempio è avvenuto con al prelievo dei turdidi".

Leggi tutte le news

3 commenti finora...

Re:Calabria: le associazioni venatorie rispondono sulla riforma della caccia

Se il danno non lo fanno i 5stalle ci pensera' la federciccia

da fidc feder.ital.dei Cicciaroli 13/03/2018 13.24

Re:Calabria: le associazioni venatorie rispondono sulla riforma della caccia

si si, vi da il reddito di ignoranza, perché solo degli ignoranti possono aver pensato che il primo stron.....o che passava gli regalava 600 eurini per stare con le palle in mano ora chiedete anche a fidc il carniere di cittadinanza

da illusion..... 12/03/2018 15.21

Re:Calabria: le associazioni venatorie rispondono sulla riforma della caccia

Tranquilli ora ci pensano i 5stalle a riformarvi bene bene

da Magari ve la chiudono 12/03/2018 13.46