Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Chiusa caccia ai turdidi in Trentino. Protestano i capannisti I boschi di Capri ripuliti dai cacciatoriRaduno internazionale falconieri in FriuliPosticipo tordi in Lazio pubblicato sul BurFvg, chiusura anticipata beccaccia: Fidc impugna il decretoElezioni: Meloni vuole candidare Berlato Fidc Brescia, "controllo cinghiali? I cacciatori non partecipino"Basilicata, Fidc: una scelta europea per le date su tordi e beccacceBasilicata: pubblicato su Bur posticipo chiusura cacciaDa Siena, Cct, Atc e agricoltori chiedono cambio passoCinghiali Sassuolo, continuano le proteste degli animalistiMigratoria e recupero habitat: A Vicenza il punto di Face Med A Hit l'assemblea del Cic ItaliaFriuli: nasce l'associazione Cacciatori FvgTesserino venatorio, in Toscana mozione per educare i controlloriDella caccia ai tordi e dell'ambientalismo che in Italia non esisteUmbria: modifiche al regolamento sugli AtcSentenza Tar su vigilanza venatoria: condannate Enpa e LacL'Anuu Reggio Calabria adotta un pezzo di verde pubblicoDalla Francia buone notizie su beccaccino e frullinoPiemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla cacciaAmiche di BigHunter, Martina Rebecchi "per me la caccia è vita"In Alaska la selvaggina si macella a scuolaMai: importanti novità per la caccia in LiguriaAddio a Novello NovelliVeneto: Berlato riconfermato alla guida della III CommissioneAbruzzo: Arcicaccia, Libera Caccia ed Eps incontrano PepeSempre più ungulati nei Parchi toscani. Ok piano a San RossoreDirettive Uccelli e Habitat: a Roma l'incontro con la Commissione UEAbilitazioni venatorie: buone notizie dal Friuli Elezioni e caccia: allarme 5 StelleCaccia tordi Lazio al 31 gennaio: Zingaretti firma il posticipoFidc Toscana: dalla Lav a lezione di violenzaArci Caccia Pistoia: in pericolo il Progetto LepreElezioni Politiche 2018. La caccia si unisce in una Cabina di regiaPasso indietro sulla caccia alla volpe in InghilterraControllo cinghiale nei Parchi: i corsi nella Provincia di ArezzoPiemonte: ecco come vanno avanti gli Atc dopo il TarItalia Nostra e Lipu Puglia criticano la nuova legge sulla caccia40 ANNI DI SHOT SHOWLUPO. IN NORVEGIA RIAPRESIENA. PROTESTE PER I PRELIEVI NELLE AREE PROTETTEELEZIONI. SORRENTINO SCRIVE AI PARTITISassuolo: Controllo cinghiali, la Lav denuncerà i cacciatori Toscana: corsi ai cacciatori per il controllo nelle Aree ProtetteFidc Brescia sulle novità introdotte dalla Regione LombardiaSvizzera: diffamava i cacciatori, condannato anticacciaCinghiali, per Confagricoltura "bisogna cambiare la 157/92"Toscana: caccia cinghiale aree non vocate, il Piano per il 2018Abruzzo: nel nuovo Piano stop alle immissioni di selvaggina?Veneto: con i nuovi confini del Parco della Lessinia, più territorio cacciabileToscana, Presidenti Atc in subbuglioProroga per la caccia ai turdidi e beccaccia in BasilicataBeccaccia: il punto di vista di FidcMozione a Varese per chiudere la caccia per due anniVicopisano ringrazia i suoi cacciatoriFagiani in salsa francesePiacenza: a rischio abilitazioni venatorie nel 2018 Giovane cacciatore cade in dirupo. L'ultimo saluto a GabrieleProtocollo fra Arci Caccia e Carabinieri ForestaliCONFAVI. ARCICACCIA RISPONDETAR VENETO BOCCIA ARCICACCIAFEDERPARCHI. UN VIDEO DI CINQUE MINUTI SULLA GESTIONE DEL CINGHIALEBASILICATA. VERSO IL CONTROLLO DEI CINGHIALIPan: Veneto promuove modello di gestione delle tasse dei cacciatoriLa gestione della fauna selvatica ostaggio di pregiudizi animalistiLa differenza fra gestione faunistica e caccia selvaggia spiegata ai Verdi e al GovernoLiguria: ok a emendamento Piana su vigilanza venatoriaLombardia, Sala: annotazione tesserino solo a capo accertatoVeneto: sui fondi alle associazioni venatorie la Lega è divisaLombardia: ok a emendamenti su tesserino venatorio e addestramento caniPericcioli (Fidc Toscana) risponde a SorrentinoMolise: ok al prelievo selettivo degli ungulatiMattia Siri e l'impegno di unire i giovani cacciatoriLa Rai e la caccia: il mondo venatorio scrive alla politicaSorrentino “Fidc vuole privatizzare la caccia”Regione Veneto autorizza corsi per 50 guardie venatorie volontarieIl Pd ritira gli emendamenti di modifica della 157/92Assemblea Straordinaria Federcaccia: "Una visione condivisa da cui ripartire"Misteriosa scomparsa delle specie invasiveStefania Craxi difende la caccia ad Uno MattinaDonazzan "soldi alla caccia? Servono per le crisi aziendali"Atc Umbria: le proposte della Federcaccia regionaleI cacciatori savonesi al lavoro contro i disagi del geloIl prete cacciatore “la caccia è sanità di mente e corpo”

News Caccia

Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia


giovedì 11 gennaio 2018
    

 
 
Come si apprende da una nota ufficiale del Consiglio regionale del Piemonte, il disegno di legge della Giunta regionale in materia di caccia è stato licenziato a maggioranza dalla terza Commissione regionale.

"Il provvedimento - si legge nel comunicato - , che verrà inviato all’Aula affinché diventi legge, riforma la legislazione in materia faunistico-venatoria in chiave nuova e moderna, in sintonia con i cambiamenti nazionali ed europei e in maniera tale da recepire le esigenze e le sollecitazioni delle associazioni di settore".
 
Purtroppo rimangono alcune forti limitazioni chieste da quelle animaliste. "Tra le principali novità - continua infatti la nota - la tutela per le specie della tipica fauna alpina e gli uccelli tutelati dalla direttiva comunitaria, l’aumento della superficie venatoria minima degli ambiti territoriali di caccia e dei comprensori alpini, l’obbligo di una prova di tiro per la caccia di selezione, il riconoscimento della possibilità di commercializzare gli animali abbattuti".

Per il Pd si è finalmente concluso il percorso per poter giungere ad una legge molto attesa ed equilibrata. Secondo Scelta civica siamo di fronte a una riforma che accresce la trasparenza nella gestione delle risorse pubbliche utilizzate a favore degli ambiti territoriali di caccia (Atc) e dei comprensori alpini (Ca).

Nonostante le limitazioni sulle specie cacciabili, il Movimento 5 Stelle non si dichiara soddisfatto. Secondo i consiglieri M5s è stato disatteso, nel testo, l’intendimento dichiarato di ridurre il più possibile l’attività venatoria, mentre per l’esponente del Msn “c’è un’evidente anomalia, perché siamo davanti ad una legge regionale che interferisce nella legislazione nazionale, visto che un recente pronunciamento del Tar ha addirittura parlato di incostituzionalità per quanto riguarda l’elenco delle specie cacciabili”.
 
Proprio su questo punto interviene una nota de Il Nuovo cacciatore Piemontese, secondo cui "il Ddl contiene norme che potrebbero essere presto spazzate dalla Corte Costituzionale". "Giova qui ricordare - continua la nota -  come la Corte Costituzionale si sia più volte espressa sulla questione (sentenza n.20/2012 relativa a Regione Abruzzo), sancendo il principio che stabilire per legge le "specie cacciabili" sia competenza esclusiva dello Stato, e non delle Regioni che possono intervenire, motivandolo, solo con un provvedimento amministrativo come il calendario venatorio, facilmente impugnabile di fronte TAR". Inoltre, vista la fitta agenda dei lavori della Regione, difficilmente la discussione in Consiglio avverrà in tempi brevi. 

Leggi tutte le news

8 commenti finora...

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

Io consiglio di leggere le riviste che parlano di armi rigate per la caccia, dove esperti danno consigli ed informazioni. Perchè la balistica è una scienza accertata, la Ballistica sono i soliti discorsi fatti al Bar

da Il Nibbio 14/01/2018 22.24

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

Roba avrà validità un anno c'è scritto....bisogna esibirla per poter ritirare il tesserino regionale

da Duca 12/01/2018 21.29

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

Io la prova l'ho fatta per ottenere le licenza e ho dovuto rifarla anche per avere l'abilitazione alla caccia degli ungulati. Ma la nuova norma che la regione vuole introdurre ha lo scopo di tutelare la sicurezza o di evitare incresciosi feirmenti di selaggina? E la pova per quanto tempo sarà valida? Essere già titolari di porto d'armi non serve a niente evidentemente.

da Arrabbiato 65 12/01/2018 15.52

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

Quando ho preso l'abilitazione io la prova c'era eccome, con tanto di punteggio. Poi, se non sei un'incosciente, almeno una volta all'anno qualche colpo al poligono lo fai, tanto per controllare la "taratura" dell'arma e del manico.

da MarioP 12/01/2018 15.05

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

Genny evidentemente se pensi che la discriminante di questa norma sia legata alla sicurezza sei evidentemente fuori strada,e il fatto che le armi rigate abbiano gittata maggiore delle lisce ,la casistica degli incidenti ci dicono che le armi liscia hanno prodotto molti più morti e feriti in attività venatoria delle lisce e che il vero problema della sicurezza a caccia è l'imperizia e le scarse o nulle nozioni balistiche degli utilizzatori.Il prorompente aumento dei partecipanti alla caccia di selezione visto le modalità con l'utilizzo di armi munite di ottica di puntamento richiede un approccio diverso,che non è legato principalmente alla sicurezza ,ma alla scelta è abbattimento di selvaggina pregiata che minimizzi la possibilità di ferimento della stessa,cosa che comporta diverse problematiche ,non ultima quella sanitaria..Cio non toglie che hai fini della sicurezza visto l'andazzo annuale,un bel corso sulla sicurezza con prova certificata di sparo annuale per tutti ,non sarebbe una cattiva idea....

da 2 di picche 12/01/2018 10.29

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

caro arrabbiato 65 il fucile a canna rigata ha una gittata superiore di 10 volte di quello a pallini x cui vedi tu.

da genny 4 bott 11/01/2018 22.02

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

... il tiro di precisione con munizione a palla non è come il tiro a munizione spezzata ...ad ogni modo la prova di tiro (seppur a palla) è prevista anche per il rilascio della licenza di caccia: 50 + 50 colpi a 50 metri con carabina cal. 22 presso un TSN per il previsto rilascio del certificato di idoneità al maneggio delle armi.... e se non rinnovi la licenza per 10 anni, devi pure ripetere la prova .... Saluti

da ERMES74 11/01/2018 17.27

Re:Piemonte: ok in Commissione alla nuova legge sulla caccia

Qualcuno mi spiega perchè per la sola caccia di selezione sarà necessario superare una prova di tiro mentre per le altre forme di caccia no? E' più probabile ferire con la carabina con ottica o con il fucile a pallini? Boh !

da Arrabbiato 65 11/01/2018 16.48