Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi | Notizie in Evidenza |
 Cerca
AB (Agrivenatoria Biodiversitalia) fa il punto su attività del 2024Arci Caccia rinnova i suoi obbiettiviFiocchi Vicepresidente Commissione Ambiente al Parlamento UEEmilia Romagna, novità in arrivo su caccia al cinghiale e depopolamentoLa Peste Suina arriva in Toscana: primo caso in un cinghialePuglia: approvato nuovo regolamento ATCLombardia, chiesti impegni immediati a Regione su calendario e anelliniRiprende l'esame della Pdl Bruzzone sulla cacciaIn Umbria mozione Puletti per la caccia in derogaFidc Toscana UCT "no all'ampiamento della caccia al cinghiale in aree vocate" Acma lancia Progetto di censimento sul CombattenteTar Sicilia riabilita coordinatore guardie venatorie WwfMarche, Regione si attiva per Piano Straordianrio contenimento cinghialiToscana, cabina di regia chiede caccia alla tortora in preaperturaPSA, novità in Veneto per il controllo del cinghialeAnatre nel mirino. Negli USA nuova strategia adattativa sul CodonePadule Fucecchio: Arci Caccia Pistoia chiede rimozione vincoli caccia Toscana: Fidc invia memoria integrativa su Calendario VenatorioLazio: Audizione in Regione su gestione e caccia al cinghiale Salerno, problema ammissione cacciatori ATCLombardia: Approvato Calendario Venatorio 2024 - 2025 Il posto degli animali in Costituzione. Convegno a Roma di Fondazione Una e ABReferendum caccia, ci risiamoTorna concorso fotografico Fidc "A caccia di scatti"Rettifica della Regione Emilia Romagna sugli orari di cacciaLiguria: Presidente Piana e Assessore Scajola alla Festa del Cacciatore Modifiche legge caccia. Lollobrigida chiede istanze alle associazioni venatorieLombardia: approvata caccia in deroga al piccioneRegione Lazio "ecco le nuove misure per il contenimento dei cinghiali"Lazio approva Piano straordinario contenimento cinghialiLa caccia nel Dibattito alla Camera sul Decreto AgricolturaApprovato Odg Bruzzone su urgenza riforma della legge 157/92Ok del Governo a Odg per inserimento stambecco tra specie cacciabiliOggi riunione al Ministero con le associazioni venatorie sulla 157/92Veneto, associazioni chiedono urgente incontro in GiuntaNasce alleanza Coldiretti - Fidc in ToscanaStretta sui cinghiali in Piemonte. In arrivo 176 militariSpagna: quaglie in buono stato di conservazioneDa Federcaccia Lombardia critiche per alcuni emendamenti approvatiBASC alla ricerca di conferme dal nuovo governo laburistaA Palermo un importante convegno sulla lepre italicaBaggio in Tribunale contro gli animalisti "Vado a caccia da 30 anni e rispetto la legge"Massardi (Lega, Lombardia): “Bene approvazione modifiche in materia venatoria”Bravo (FDI): "approvate in Lombardia modifiche alla legge sulla caccia"Caccia in deroga: Italia fanalino di coda in UESondaggio in Romania: i giovani conoscono e apprezzano la cacciaNovità dalla Regione Toscana su controllo del cinghialeRidefinì territori di due squadre di caccia: condannata Regione CalabriaOsservazioni di Arci Caccia Toscana sul Calendario venatorioDocufilm Anuu "Atalante: I Custodi dell'Equilibrio Naturale", su Prime VideoUmbria, il cinghiale si caccia per quattro mesiPuletti, Assessore Morroni approvi caccia in deroga nonostante IspraCastellani (Anuu) a Lollobrigida "ritiro emendamenti beffa ingiustificabile"Enalcaccia al Governo "urgente nuovo Dl per dare certezze normative ai cacciatori"Da Fiocchi stoccata a Bruzzone sul DL Agricoltura "ha illuso i cacciatori"In Puglia in arrivo Piano straordinario cinghialeEcco l'Odg sulle Aziende Venatorie accolto dalla Commissione del SenatoFace: "Gli stagni dei cacciatori potenziano la biodiversità delle zone umide in Italia"Umbria, Mancini (LEGA): servono almeno 120 giorni di caccia al cinghialeLollobrigida cerca di riconquistare i cacciatoriDecreto Agricoltura, esultano animalisti e M5SFidc Lombardia: "Sui valichi soluzione inaccettabile"Il Presidente FACE Larsson ribatte alle critiche del Past President EbnerFiumani (CPA) denuncerà Ispra per mancato calcolo "piccole quantità" sulle derogheAnlc: “non ci arrendiamo”Lollobrigida: "avremo altre occasioni per discutere di caccia"Senatrice Fallucchi (FdI): soddisfazione per l'ampliamento della caccia al cinghialeSottosegretario La Pietra (FdI): "cacciatori mai come ora trattati con rispetto"Lettera aperta di Castellani (Anuu) a Francesco BruzzoneBuconi: "problema calendari venatori rimane, Governo trovi soluzione"Arci Caccia: "Modifica 157, la montagna partorisce un topolino"Bruzzone: "dietrofront del Governo sulla caccia, mi sento preso in giro"Decreto Agricoltura: Ritirati emendamenti della Riforma Bruzzone sulla cacciaDecreto Agricoltura: Ok alla caccia al cinghiale notturna con visori Fidc "Legge ripristino natura fondamentale per ambiente e fauna selvatica"Decreto Agricoltura riprende l'esame. Protestano gli animalisti per emendamenti cacciaVeneto, rettifica Calendario Venatorio su due giornate integrativeGli Ex Presidenti dell'Intergruppo Caccia Ue contestano la FACECinghiali, Abruzzo: "Regione a fianco degli agricoltori"Le posizioni di Fidc Uct Toscana sul Calendario Venatorio 2024 - 2025 Cinghiali, botta e risposta tra Caretta e VaccariAbruzzo "riconosciuti dal Tar diritti dei cacciatori"Fidc Campania: improcedibile ricorso animalisti su calendario venatorio 2023 - 2024

News Caccia

Veneto: sui fondi alle associazioni venatorie la Lega è divisa


giovedì 21 dicembre 2017
    

Dopo le critiche dell'Assessore al Lavoro Elena Donazzan sulle risorse da destinare alle associazioni venatorie nel collegato di bilancio, anche il segretario regionale della Lega Nord, Gianantonio Da Re ha espresso le sue perplessità  sulla misura: “avevo avvertito i miei, a quanto pare non mi hanno ascoltato – ha detto - . Non sarà semplice spiegare fuori dal Palazzo che in un momento in cui si taglia tutto, a volte perfino il Sociale, vengono trovate centinaia di migliaia di euro per non meglio precisati progetti di promozione e comunicazione dei cacciatori”.
 
Ma Gianluca Forcolin, sempre in casa Lega la pensa diversamente: “la cifra non sarà quella chiesta dal capogruppo di Fratelli d’Italia - dice Forcolin - ma la metà, circa 350 mila euro a cui si aggiungeranno 100 mila euro per il software dedicato alla gestione della mobilità venatoria. Si tratta di soldi provenienti dalla tassa di concessione pagata dai cacciatori, circa il 10%. Lo stesso avviene da anni con i pescatori, attraverso il Tavolo Blu e nessuno ha da ridire”.

Interviene anche Sergio Berlato, autore della proposta. “Ogni cacciatore paga ogni anno 173 euro allo Stato e 84 euro alla Regione. Si tratta di utilizzare una parte ridottissima di queste tasse per iniziative contro il bracconaggio, che stanno a cuore ai cacciatori perché i bracconieri ne ledono l’immagine, e per un aggiornamento delle regole che cambiano di continuo. Tutti i progetti, ovviamente, saranno rendicontati fino all’ultimo centesimo". Riguardo alle parole della Donazzan, Berlato ribatte: "Il suo assessorato può contare su un budget di 194 milioni. E il problema sono 350 mila euro?”.
 
La discussione su questa proposta in Consiglio regionale proseguirà oggi, 21 dicembre. 

Leggi tutte le news

7 commenti finora...

Re:Veneto: sui fondi alle associazioni venatorie la Lega è divisa

Ricordo un articolo di qualche anno fa su un sondaggio. Mi pare che il titolo fosse “non è contrario alla caccia chi la conosce”…. Ben fatto Sergio Berlato!

da Massimiliano Filippi 21/12/2017 16.56

Re:Veneto: sui fondi alle associazioni venatorie la Lega è divisa

Attenzione. L'utilizzo di soldi per cose del genere può incocciare con norme di carattere finanziario e con utilizzi impropri. Soprattutto se si continuerà a fare autopropaganda sparando addosso all'associazione (venatoria) avversaria. Meglio sarebbe, sempre nel rispetto delle norme generali collegate all'utilizzo di fondi pubblici, se venisse costituito un organo unitario non di comunicazione ma di "formazione del pensiero" e della produzione di informative intercoerenti e funzionali alla qualificazione dell'attività venatoria. Cosa che avrebbero dovuto fare le associazioni venatorie se avessero perseguito l'unificazione, e si fossero impegnate a creare percorsi virtuosi, individuando obiettivi percepibili come positivi da parte della collettività. Mi riferisco fra l'altro alla valorizzazione della carne di selvaggina, per esempio, ai buoni effetti dell'attività dei cacciatori a vantaggio della conservazione del patrimonio naturale, alla gestione faunistica equilibrata, alla salvaguardia delle tradizioni, all'educazione scolastica, alla formazione di cittadini consapevoli dei valori della biodiversità. Ma ce ne sarebbero anche altri di argomenti per valorizzare l'immagine dei cacciatori e l'importanza della caccia per la società e l'economia. Cose, in ogni caso e soprattutto, comprensibili per la gente, e non divisive politicamente. L'unica cosa di cui non abbiamo bisogno è proprio quella che ci porta alla rissa continua per ragioni di poltrone, di schieramento di categoria.

da UNICA 21/12/2017 14.39

Re:Veneto: sui fondi alle associazioni venatorie la Lega è divisa

Ricordiamoci sempre che si sta parlando del 10% di soldi versati dai cacciatori.Se vengono spesi bene come spero è una cosa positiva.Qualora invece molti cacciatori Veneti appendessero il fucile al chiodo, per svariati motivi, alla Regione Veneto verrebbe a mancare un'introito di gran lunga maggiore della cifra riportata.

da Eraldo 21/12/2017 14.21

Re:Veneto: sui fondi alle associazioni venatorie la Lega è divisa

... Avrei avuto seri dubbi se si fosse vericato il contrario. Ora abbiamo qualche cosa da mettere in saccoccia anche noi cacciatori!

da s.g. 21/12/2017 13.06

Re:Veneto: sui fondi alle associazioni venatorie la Lega è divisa

Il Consiglio regionale del Veneto, a larga maggioranza, ha approvato la legge.

da SERGIO BERLATO 21/12/2017 12.24

Re:Veneto: sui fondi alle associazioni venatorie la Lega è divisa

Complimenti berlato bell'esempio di chiarezza, razionalità, efficenza e modernita proiettata ad un futuro migliore della caccia tale da contrastare chi vorrebbe farci scomparire, ancora complimenti ........non ho parole......

da Ciano 77 21/12/2017 12.16

Re:Veneto: sui fondi alle associazioni venatorie la Lega è divisa

Se fossero seri questi soldi li risparmierebbero e li assegnerebbero a chi ne ha più bisogno. Ma non lo sono! Demagoghi.

da alberto 21/12/2017 10.52