Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Benevento. Aree vocate caccia cinghiale, nuova documentazioneCaccia: meglio all'agricoltura che all'ambienteRieti. Libera Caccia dona un defibrillatoreTar Liguria respinge ricorso contro Ministero Ambiente e ISPRAAcquatici. Richiami vivi: misure di biosicurezza per influenza aviaria, nuova decisione UEApprovato il calendario provinciale di BellunoLegge sulla caccia. UNCEM Piemonte: Noi andiamo avantiPuglia. Approvato calendario venatorio 2018/2019Lazio. Consentita preapertura nei giorni 1 e 2 settembre 2018Puglia. Modifiche alla legge regionale 59/2017Trento. Obbligo di scelta se caccia in forma vagante o capannoUmbria. Sospensione caccia selezione capriolo e dainoCCT Toscana: importanti novità sui contenimenti in braccata al cinghiale Enalcaccia Arezzo chiede annullamento delibera regionale n. 634Benevento. Approvata cartografia aree vocate caccia cinghialeAssemblea Guardie Venatorie Volontarie Federcaccia MacerataDall'Olio ringrazia il Ministro StefaniLe nuove aree vocate cinghiale Toscana? Un misteroAnlc Toscana avanza richieste sulla preaperturaAllodola: in Toscana chiesti carnieri differenziati per gli specialistiBrescia: preapertura caccia tortora e corvidiImpugnativa legge caccia Piemonte, il commento di FedercacciaBruzzone soddisfatto: "palese l'incostituzionalità della legge piemontese""Consiglio dei Ministri impugna legge caccia PiemonteVignale: ora Regione modifichi legge e calendarioSardegna: nuove regole per le zone di caccia autogestiteCommissariato Atc Unico di BresciaIntegrazione Marche caccia in deroga allo stornoLinda, dalla passione per i setter alla licenza di cacciaLiguria: nuovo testo unico per gli esami di cacciaApprovato Calendario Venatorio CalabriaPescia: prima fiera canora della stagioneDeroghe caccia, intervento Caretta alla Camera dei DeputatiSicilia, approvato Calendario Venatorio 2018 - 2019Presentato ricorso contro Calendario Venatorio LiguriaCentinaio al lavoro su disciplina caccia ungulatiVeneto, Pan su nuovo Piano faunistico venatorio 2019 - 2024Toscana: Piano prelievo cervo aree non vocateLombardia: approvate integrazioni calendario venatorio 2018 - 2019Umbria: confermata regolarità della preperturaPreapertura Umbria, "sospesa solo selezione daino e capriolo"Bruzzone: bene agenda trasparente Ministro CostaRevisione KC: La cabina di regia risponde al Ministero dell'AmbientePuglia, dopo due anni riprendono le abilitazioni venatorieAppostamenti in siti toscani Natura 2000, procedure semplificateOpzioni caccia, Tar Trento solleva questione legittimitàVeneto, Giunta adotta proposta Piano faunisticoFidc, pubblicati atti studio sulla lepre italicaPepe a Ministeri: "ampliare caccia a specie dannose"Piano faunistico Emilia Romagna. Le osservazioniVeneto: approvato riordino competenze cacciaAppostamenti caccia siti Natura 2000. Soluzione in vistaCCT: Consiglio regionale approva perimetrazione aree cinghialeUmbria ricorre al Consiglio di Stato per preapertura cacciaLiguria: ok tesserino gratis per primo anno di cacciaModifica Key Concepts. Anlc pubblica la sua relazione tecnicaSicilia, Calendario Venatorio in arrivo"Guardie Wwf non autorizzate" Libera Caccia chiede verificheMarche: approvazione definitiva del calendario venatorioBasilicata, approvato Calendario Venatorio 2018 2019Il Giornale e la doppia poltrona di Mamone Capria Fidc: la Lipu e il ballo dei numeriAlla Lipu quasi due milioni dal GovernoDa Aavv sannite un appello agli agricoltoriCecchini, "Regione ricorrerà al Consiglio di Stato"Animalisti, "Zingaretti non autorizzerà alcuna preapertura"Proposta 5 Stelle, "in Molise si cacci solo il cinghiale"Pepe "con tutti gli altri assessori chiesta modifica della 157"Al Gaslini più di 100 mila euro in 15 anni dai cacciatoriUmbria: Fidc pronta ad entrare in giudizioUmbria, Assessore Cecchini convoca consulta su decisione TarSardegna: pubblicato Calendario Venatorio Danni ungulati: diffida di Confagricoltura UmbriaUmbria: Tar sospende disposizioni del calendario venatorioLegge caccia Piemonte: il documento della Libera CacciaToscana caccia cinghiale: ok nuove aree vocateLegge caccia Piemonte al vaglio dei ministeriPuglia, abilitazioni caccia ferme da due anniCorpo giovane disperso trovato grazie a cacciatoreFidc Bergamo: deroghe, 3 passi avantiToscana: revisione aree vocate al cinghiale in ConsiglioAnimalisti anche alla fiera degli Uccelli di PontidaArci Caccia Lazio: "dal calendario sparita preapertura"Chieti: abilitazioni caccia bloccateCaccia storno: Deroga Lombardia sfida Ispra Sardegna: annunciato ricorso su calendario venatorioWwf contro calendario venatorio AbruzzoCaccia cinghiale Sardegna: domande fino al 31 agostoFidc e Acma: sui richiami acquatici uno spiraglio dall'EuropaSardegna, Comitato faunistico approva Calendario 2018 - 2019Mai: contro ungulati servono più cacciatoriAnlc Lazio: Calendario Venatorio da rifareBigHunter Giovani, Ercole Giori “la caccia mi ha insegnato tanto”Atc Brescia bloccatoPiano Nazionale Allodola: ecco il testoLazio, Approvato Calendario Venatorio 2018 - 2019Problema appostamenti, incontro CCT in RegioneFidc Veneto: Regione corregga Calendario VenatorioMarche, Ricorso animalista contro il Piano cinghialiLa grouse favorisce il turismoMondo Venatorio a colloquio con Sottosegretario GavaCaccia Tortora, interrogazione Bruzzone al MinistroVandali a Clusone per la Fiera degli uccelli

News Caccia

Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi


martedì 5 dicembre 2017
    

"La provincia di Brindisi vive ogni anno il dilagare della piaga storni, restando impotente agli attacchi delle orde di uccelli appartenenti a specie protetta che mangiano ognuno fino a 20 grammi di olive al giorno". Lo denuncia in una nota il presidente di Coldiretti Brindisi, Sergio Botrugno.

"Pur valutando negativamente la riduzione delle aree individuate per il prelievo in deroga, è importante - prosegue - che il prelievo sia finalmente stato autorizzato nella piana olivetata brindisina, oltre a quella della provincia di Bari. Gli agricoltori autorizzati riceveranno direttamente via posta il relativo tesserino regionale in tempo utile per l’avvio operativo dell’intervento e potranno operare il prelievo individuale massimo di n. 30 storni, articolato in massimo n. 10 capi/giorno, con l’impegno di comunicare periodicamente il numero complessivo di capi prelevati".

"Gli agricoltori - si evidenzia - non hanno strumenti adeguati ad arginare la presenza eccessiva e in progressivo aumento di determinate specie di animali selvatici - come lepri, storni, cormorani - che, in caso di ingresso nei fondi agricoli o negli impianti di acquacoltura, arrecano danni significativi e spesso irrecuperabili». «Particolarmente colpito dagli storni il settore olivicolo nelle province di Bari e Brindisi ed il danno - viene evidenziato - si attesta tra il 30 ed oltre il 60% a carico degli olivi coltivati soprattutto nelle zone a ridosso del mare, da un lato sull'Adriatico dall’altro sullo Jonio".

Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

X MAS DI A KI DOBBIAMO VOTARE VISTO KE SAI TUTTO, L ILVA C è SEMPRE STATE E HA DATO PANE A CENTINAIA DI MIGLIAIA DI FAMIGLIE MA POI CHE C ENTRA L ILVA CON LA CACCIA ,I SIGG ANIMALARI DOVE SONO? AH DIMENTICANO A ROMPERE LE PALLE ANOI CACCIATORI CHE è PIù IMPORTANTE ACHHIAPPARE UN CACCIATORE IN DIFETTO CHE VEDERE I PROBLEMI SERI QUAòE L ILVA O LA TERRA DEI FUOCHI ECC ECC

da GENNY 4 BOTT 07/12/2017 14.12

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

Non te lo devo dire io, guardati intorno, magari respira un poco d'aria dell'ilva, oppure fai un figlio con il tuo uomo...

da X Mas 07/12/2017 11.12

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

X MAS DICCI TU A CHI DOBBIAMO VOTARE X AIUTARE LA CACCIA

da GENNY 4 BOTT 06/12/2017 20.16

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

Ringraziate i Kompagni che occupano il ministero dell'ambiente e la vs regione, magari alle prox elezioni vi svegliate e invece di votare per checche e mammoni date il voto a qualcuno che vi difenda

da X MAS 06/12/2017 8.16

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

mha....se il problema sono oggettivamente i danni agli agricoltori, a questi gli conviene avvelenarli gli storni......tutta sta manfrina per eliminarne 30 su sciami di milioni. (3 fucilate in uno stormo fitto possono farne cadere anche più di 30)....che buffonate legalizzate

da Bios 05/12/2017 17.15

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

In tutta Italia fanno danni gli storni devono essere cacciabili come del resto Europa ma non capiscono niente i nostri governanti

da Un agricoltore 05/12/2017 16.01

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

la deroga concessa in puglia è semplicemente ridicola... agli autorizzati è consentito l'abbattomento di 30 capi annui. praticamente irrilevante sulla popòolazione di storni svernante. inoltre la deraga è concessa per un solo mese. Ridicoli

da ostuni81 05/12/2017 15.10

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

Lo dovete inserire nel calendario venatorio come una volta. Siete duri di testa.

da Giovanni 05/12/2017 14.45

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

perchè i sig ANIMALARI non rimborsano gli agricoltori?

da genny 4 bott 05/12/2017 13.59

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

Il problema è reale. La soluzione (parziale) è inserire lo storno nell'elenco delle specie cacciabili. Il resto sono pannicelli caldi.

da Filosofo 05/12/2017 12.39