Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Da Governo ok anche alla modifica la 157/92 sul controllo faunisticoSegnatura tesserino caccia appostamento: cosa si rischiaRichiami acquatici: ecco come vanno detenuti in Lombardia Divieti caccia con munizioni di piombo? C'è fermento in UEStrade e divieti: cacciatore vince la causa contro la ProvinciaAnuu: e le cesene si fanno attendereArcicaccia Grosseto rinnova direttivoA Brescia un partecipato convegno sulla migrazione degli uccelliLegge caccia Puglia: stretta sui cacciatori da fuori regioneI giornali e le gaffe: dal mammut specie non cacciabile al cinghialino FufiSottosegretario Castiglione al M5S: "competenza Piani solo alle Regioni"In Puglia approvata la nuova legge sulla cacciaLimitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha decisoBrambilla contro la caccia: insorge la LegaIndovina chi viene dopo cena: ferma replica della cacciaFidc Milano: vandalismi contro auto dei cacciatoriSVI: il lupo (la conduttrice) perde il pelo ma non il vizioCCT: a proposito di Fake newsIl dopo cena di Rai 3 è anticacciaAllarme della FACE: su Pac UE non tiene conto della biodiversitàDeroga storni, la protesta degli agricoltori di BrindisiLa caccia francese vale 7 miliardi di euroSu Silvae (Carabinieri) si parla della sostenibilità ambientale della cacciaAnuu: ondata artica, passo fermoSentenza Piemonte Atc: anche la Regione canta vittoriaRegione Abruzzo eroga fondi agli AtcCampania: presentate controdeduzioni a documento contro la cacciaControllo faunistico: ok a modifica 157 in Commissione AmbienteTar Piemonte accoglie in parte ricorso di Federcaccia sugli AtcCaretta: mobilità venatoria e formazione dei cacciatori Bruzzone: grave ciò che sta accadendo sulla caccia in PiemonteRiforma caccia Sardegna, sentiti i rappresentanti dei cacciatoriCinghiale: anche funzionario Regione Abruzzo contro la braccataFidc Piemonte annuncia nuova grande manifestazione dei cacciatoriIncontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora Controllo cinghiali: a Brescia revocata sospensione Lega Piemonte "serve norma più chiara sulla caccia"Sorrentino placa le polemiche: "la caccia al cinghiale si fa in braccata!"I rimborsi danni pagati dall'Atc violano il Diritto UE?Le emozioni di caccia di Amelie Le MeurDa cacciatori e pescatori oltre 11 mila euro ai terremotatiRoccoli sì, ma al museoIn ricordo di Pietro GerosaFidc Piemonte scrive ai consiglieri regionaliAnuu sul passo: turdidi al rallentatoreParte a Forlì il progetto “La biodiversità è UNA”Oltre il danno, la beffa: presidio anticaccia a TorinoPistoia: "basta con la caccia ai cacciatori nel padule di Fucecchio"Varese: chiesta sospensione caccia nelle aree incendiateBrescia: sospeso contenimento cinghiali dopo esposto della LacPiemonte caccia: passa in Commissione nuova legge con nuovi limitiLegge caccia incostituzionale? Tar Piemonte riapre i giochiChiude anche a Brescia la caccia alla lepreCacciatrici trentine 2018: nuovo calendario tra solidarietà e tradizioneArticolo 1: no ai prelievi nel Parco, sterilizzare i cinghiali CCT: corso di formazione ATC, esperienza da ripetereEps: ripartiamo da Puglia e Campania per risolvere i problemi venatoriRichiami morti dopo atto vandalico animalistaAnuu: un passo da ricordare per i grandi turdidiOk proposta M5S Piemonte: niente controlli faunistici per i cacciatori Piemonte: ecco dove la caccia è chiusa per tutta la stagionePiemonte: prolungati divieti caccia per incendiLombardia: respinta mozione per chiudere la cacciaCaccia storno Puglia: la Regione modificherà la derogaIspra: negati i fondi per l'atlante delle migrazioni europee?Specie protette: Parlamento Europeo dice sì a modifica statusBergamo: chiusura della caccia alla lepreProgetto cesena: marcati due esemplari nel bergamascoDi Pietro: slitta decisione sulla caccia di selezione in MoliseProv. Sassari ai cacciatori: attenzione alla fauna marcata Gelmini (FI): "no all'atteggiamento vessatorio verso la caccia"Lombardia: presidio di protesta dei cacciatori al PirelloneIncontro UNA a Roma: “il cacciatore paladino dell'ambiente”Filiera selvatica. Buona la primaStorno Liguria: Consiglio di Stato respinge l'appello sulla derogaCpa Sardegna: cacciatori partecipate alle battaglie legali Movimento Animalista: oggi sotto lo 0,4% dei voti Piemonte, la Regione tiene il punto: nessun motivo per riaprire la cacciaUltimi giorni per il concorso Caccia Passione e Ricordi

News Caccia

Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi


martedì 5 dicembre 2017
    

"La provincia di Brindisi vive ogni anno il dilagare della piaga storni, restando impotente agli attacchi delle orde di uccelli appartenenti a specie protetta che mangiano ognuno fino a 20 grammi di olive al giorno". Lo denuncia in una nota il presidente di Coldiretti Brindisi, Sergio Botrugno.

"Pur valutando negativamente la riduzione delle aree individuate per il prelievo in deroga, è importante - prosegue - che il prelievo sia finalmente stato autorizzato nella piana olivetata brindisina, oltre a quella della provincia di Bari. Gli agricoltori autorizzati riceveranno direttamente via posta il relativo tesserino regionale in tempo utile per l’avvio operativo dell’intervento e potranno operare il prelievo individuale massimo di n. 30 storni, articolato in massimo n. 10 capi/giorno, con l’impegno di comunicare periodicamente il numero complessivo di capi prelevati".

"Gli agricoltori - si evidenzia - non hanno strumenti adeguati ad arginare la presenza eccessiva e in progressivo aumento di determinate specie di animali selvatici - come lepri, storni, cormorani - che, in caso di ingresso nei fondi agricoli o negli impianti di acquacoltura, arrecano danni significativi e spesso irrecuperabili». «Particolarmente colpito dagli storni il settore olivicolo nelle province di Bari e Brindisi ed il danno - viene evidenziato - si attesta tra il 30 ed oltre il 60% a carico degli olivi coltivati soprattutto nelle zone a ridosso del mare, da un lato sull'Adriatico dall’altro sullo Jonio".

Leggi tutte le news

10 commenti finora...

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

X MAS DI A KI DOBBIAMO VOTARE VISTO KE SAI TUTTO, L ILVA C è SEMPRE STATE E HA DATO PANE A CENTINAIA DI MIGLIAIA DI FAMIGLIE MA POI CHE C ENTRA L ILVA CON LA CACCIA ,I SIGG ANIMALARI DOVE SONO? AH DIMENTICANO A ROMPERE LE PALLE ANOI CACCIATORI CHE è PIù IMPORTANTE ACHHIAPPARE UN CACCIATORE IN DIFETTO CHE VEDERE I PROBLEMI SERI QUAòE L ILVA O LA TERRA DEI FUOCHI ECC ECC

da GENNY 4 BOTT 07/12/2017 14.12

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

Non te lo devo dire io, guardati intorno, magari respira un poco d'aria dell'ilva, oppure fai un figlio con il tuo uomo...

da X Mas 07/12/2017 11.12

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

X MAS DICCI TU A CHI DOBBIAMO VOTARE X AIUTARE LA CACCIA

da GENNY 4 BOTT 06/12/2017 20.16

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

Ringraziate i Kompagni che occupano il ministero dell'ambiente e la vs regione, magari alle prox elezioni vi svegliate e invece di votare per checche e mammoni date il voto a qualcuno che vi difenda

da X MAS 06/12/2017 8.16

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

mha....se il problema sono oggettivamente i danni agli agricoltori, a questi gli conviene avvelenarli gli storni......tutta sta manfrina per eliminarne 30 su sciami di milioni. (3 fucilate in uno stormo fitto possono farne cadere anche più di 30)....che buffonate legalizzate

da Bios 05/12/2017 17.15

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

In tutta Italia fanno danni gli storni devono essere cacciabili come del resto Europa ma non capiscono niente i nostri governanti

da Un agricoltore 05/12/2017 16.01

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

la deroga concessa in puglia è semplicemente ridicola... agli autorizzati è consentito l'abbattomento di 30 capi annui. praticamente irrilevante sulla popòolazione di storni svernante. inoltre la deraga è concessa per un solo mese. Ridicoli

da ostuni81 05/12/2017 15.10

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

Lo dovete inserire nel calendario venatorio come una volta. Siete duri di testa.

da Giovanni 05/12/2017 14.45

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

perchè i sig ANIMALARI non rimborsano gli agricoltori?

da genny 4 bott 05/12/2017 13.59

Re:Deroga storni, la protesta degli agricoltori di Brindisi

Il problema è reale. La soluzione (parziale) è inserire lo storno nell'elenco delle specie cacciabili. Il resto sono pannicelli caldi.

da Filosofo 05/12/2017 12.39