Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Da Governo ok anche alla modifica la 157/92 sul controllo faunisticoSegnatura tesserino caccia appostamento: cosa si rischiaRichiami acquatici: ecco come vanno detenuti in Lombardia Divieti caccia con munizioni di piombo? C'è fermento in UEStrade e divieti: cacciatore vince la causa contro la ProvinciaAnuu: e le cesene si fanno attendereArcicaccia Grosseto rinnova direttivoA Brescia un partecipato convegno sulla migrazione degli uccelliLegge caccia Puglia: stretta sui cacciatori da fuori regioneI giornali e le gaffe: dal mammut specie non cacciabile al cinghialino FufiSottosegretario Castiglione al M5S: "competenza Piani solo alle Regioni"In Puglia approvata la nuova legge sulla cacciaLimitazioni caccia Piemonte alla Corte costituzionale: il Tar ha decisoBrambilla contro la caccia: insorge la LegaIndovina chi viene dopo cena: ferma replica della cacciaFidc Milano: vandalismi contro auto dei cacciatoriSVI: il lupo (la conduttrice) perde il pelo ma non il vizioCCT: a proposito di Fake newsIl dopo cena di Rai 3 è anticacciaAllarme della FACE: su Pac UE non tiene conto della biodiversitàDeroga storni, la protesta degli agricoltori di BrindisiLa caccia francese vale 7 miliardi di euroSu Silvae (Carabinieri) si parla della sostenibilità ambientale della cacciaAnuu: ondata artica, passo fermoSentenza Piemonte Atc: anche la Regione canta vittoriaRegione Abruzzo eroga fondi agli AtcCampania: presentate controdeduzioni a documento contro la cacciaControllo faunistico: ok a modifica 157 in Commissione AmbienteTar Piemonte accoglie in parte ricorso di Federcaccia sugli AtcCaretta: mobilità venatoria e formazione dei cacciatori Bruzzone: grave ciò che sta accadendo sulla caccia in PiemonteRiforma caccia Sardegna, sentiti i rappresentanti dei cacciatoriCinghiale: anche funzionario Regione Abruzzo contro la braccataFidc Piemonte annuncia nuova grande manifestazione dei cacciatoriIncontro FACE - Vella: nel 2018 piano di gestione per la tortora Controllo cinghiali: a Brescia revocata sospensione Lega Piemonte "serve norma più chiara sulla caccia"Sorrentino placa le polemiche: "la caccia al cinghiale si fa in braccata!"I rimborsi danni pagati dall'Atc violano il Diritto UE?Le emozioni di caccia di Amelie Le MeurDa cacciatori e pescatori oltre 11 mila euro ai terremotatiRoccoli sì, ma al museoIn ricordo di Pietro GerosaFidc Piemonte scrive ai consiglieri regionaliAnuu sul passo: turdidi al rallentatoreParte a Forlì il progetto “La biodiversità è UNA”Oltre il danno, la beffa: presidio anticaccia a TorinoPistoia: "basta con la caccia ai cacciatori nel padule di Fucecchio"Varese: chiesta sospensione caccia nelle aree incendiateBrescia: sospeso contenimento cinghiali dopo esposto della LacPiemonte caccia: passa in Commissione nuova legge con nuovi limitiLegge caccia incostituzionale? Tar Piemonte riapre i giochiChiude anche a Brescia la caccia alla lepreCacciatrici trentine 2018: nuovo calendario tra solidarietà e tradizioneArticolo 1: no ai prelievi nel Parco, sterilizzare i cinghiali CCT: corso di formazione ATC, esperienza da ripetereEps: ripartiamo da Puglia e Campania per risolvere i problemi venatoriRichiami morti dopo atto vandalico animalistaAnuu: un passo da ricordare per i grandi turdidiOk proposta M5S Piemonte: niente controlli faunistici per i cacciatori Piemonte: ecco dove la caccia è chiusa per tutta la stagionePiemonte: prolungati divieti caccia per incendiLombardia: respinta mozione per chiudere la cacciaCaccia storno Puglia: la Regione modificherà la derogaIspra: negati i fondi per l'atlante delle migrazioni europee?Specie protette: Parlamento Europeo dice sì a modifica statusBergamo: chiusura della caccia alla lepreProgetto cesena: marcati due esemplari nel bergamascoDi Pietro: slitta decisione sulla caccia di selezione in MoliseProv. Sassari ai cacciatori: attenzione alla fauna marcata Gelmini (FI): "no all'atteggiamento vessatorio verso la caccia"Lombardia: presidio di protesta dei cacciatori al PirelloneIncontro UNA a Roma: “il cacciatore paladino dell'ambiente”Filiera selvatica. Buona la primaStorno Liguria: Consiglio di Stato respinge l'appello sulla derogaCpa Sardegna: cacciatori partecipate alle battaglie legali Movimento Animalista: oggi sotto lo 0,4% dei voti Piemonte, la Regione tiene il punto: nessun motivo per riaprire la cacciaUltimi giorni per il concorso Caccia Passione e Ricordi

News Caccia

Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia


martedì 5 dicembre 2017
    

 
"C'era una volta il lupo cattivo". Questo il titolo della trasmissione di Rai tre Indovina chi viene dopo cena di lunedì 4 dicembre, condotta dalla giornalista di Report Sabrina Giannini.

Si parla di lupo dunque? Anche, ma solo per smontare la favola di cappuccetto rosso. In realtà il vero lupo cattivo è il cacciatore. Che sia una figura importante nel mantenimento dell'equilibrio tra le specie, questa sì è una favola, dice la Giannini in apertura, svelando tutto il tenore del seguito del programma: una vergognosa crociata anticaccia basata sulle posizioni animaliste, costruita al solo scopo di denigrare una categoria di cittadini, senza minimamente tener conto delle opinioni degli interessati.   Questa, purtroppo, è la tv pubblica.

"Questa volta si vede, più da vicino, come predatori e prede siano costretti a un precario equilibrio anche qui in Italia - si legge nella presentazione del servizio sul sito della rete -, minacciati dalla caccia, dal bracconaggio e dalla riduzione del loro habitat naturale. Lupi, cinghiali, orsi marsicani, orsi bruni, sono davvero così cattivi e aggressivi? Sono protetti oppure la specie protetta è quella dei cacciatori? Una denuncia sulla gestione della caccia e del patrimonio faunistico italiano".

Non c'è altro termine: semplicemente vergognoso. C'è da augurarsi che le associazioni venatorie, per una volta unitariamente, si facciano sentire col presidente della Rai e la commissione di vigilanza, col Presidente del Consiglio, con tutti i parlamentari, con i governatori delle regioni e con l'Ordine dei giornalisti.    
 
Chi volesse guardare il filmato su Raiplay, trova qui il link

Leggi tutte le news

34 commenti finora...

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

PER RISOLVERE I PROBLEMI DELLA CACCIA DOBBIAMO FARCI LE ASSICURAZIONI PRIVATE COSI I SIGG PRESIDENTI SI MUOVONO UN PO

da GENNY 4 BOTT 06/12/2017 19.58

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

i comunisti sono il male del mondo,fi nocchioni droga canne ribellione,che schifo rai tre e berling

da g 06/12/2017 18.18

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Bisognerebbe farlo capire ai presidenti dei circoli cacciatori e mettersi tutti d'accordo x fare le assicurazioni private,solo così potrebbero cambiare le cose toccandoli il portafoglio

da Cacciatore pugliese 06/12/2017 9.39

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Ma le AAVV sono sparite ?

da Peppola 06/12/2017 8.06

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

A report( altra trasmissione di cacc@) parlavano dei lobbysti, tra l'elenco dei soggetti portatori di interesse presso il parlamento c'era anche quello degli animalisti, che puntualmente ogni giorno gira tra le fila dei parlamentari per poter cercare di portare l'acqua al proprio mulino.....Noi invece ci lecchiamo la fava grazie a quattro miserabili presidenti delle ns AAVV W la ass.ne privata

da X MAS 06/12/2017 7.53

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

concordo in pieno con MSTTEO sono anni che sto scrivendo che bixogna farsi le ass private e togliere a questi parassiti i soldi delle nostre tessere

da genny 4 bott 06/12/2017 0.30

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Giannini facciamo anche la serata in cui parlano i cacciatori o è stata una (vergognosissima e disinformativa) puntata pro animalisti? E poi parlano di LOBBY DEI CACCIATORI!

da Beccaccino 05/12/2017 23.48

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Lo stato non dovrebbe più finanziare queste ass.di animalisti e il giorno dopo non esisterebbero più, perché questi vivono solo x i soldi ,in realtà degli animali non se ne fregano niente

da Cacciatore pugliese 05/12/2017 20.21

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

troppa diffamazione....kaputt!!

da setter'63 05/12/2017 19.43

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Ma perché ve la prendete con questa gente? Con queste trasmissioni? Con queste sigle animalare che fanno il loro lavoro se pur sporco? Vedete cari bifolchi cacciatori ve la dovrete prendere con voi stessi che siete stati i sottopancia di vecchi e “nuovi dirigenti”e avete appoggiato e propagandato le loro scelte. Poi ve la prendete anche perché se ne strafottono di voi e no prendono spassi d’informazione? Ma se siete sempre voi smidollati che non avete le p@@@ per prenderli a calci nei cog@@@ e mandarli a casa ma di cosa vi lamentate? Vi sembrerà che sia un animalo vero? Nulla di più sbagliato. Sono un cacciatore ma non come voi.

da Ciao belli 05/12/2017 18.43

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

i kompagni !

da yes 05/12/2017 18.34

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

LE NOSTRE ASS..NON FANNO NIENTE I SOLDI DELLE TESSERE SONO GIA IN TASCA...DOVREMMO TUTTI FARE ASS.PRIVATA E MANDARE A REMENGO TUTTE LE ASS...

da MATTEO 05/12/2017 15.36

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Un classico della rai mer... tutti a favore del matrimonio tra ch ecche depravate,tutti a favore della droga leggera libera che uccide i nostri ragazzi facendola passare per sostanza innocua ,e naturalmente tutti contro la caccia ma soprattutto contro i cacciatori

da Fan 05/12/2017 15.28

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Rispondere a questi costerebbe soldi, meglio usarli per i rimborsi spese dei dirigenti.

da Pescia venatoria 05/12/2017 15.13

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

ma mettergli nel giardino di casa un po' di orsi un po' di lupi, volpi etc etc e riprendere poi per vedere cosa fa?

da arturo 05/12/2017 15.00

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

siamo 600 mila, ognuno di noi chiede a 3 persone di non vedere più Rai tre. fine tombale del canale dittatura. ecco la soluzione. il problema è che la maggior parte di noi ama la tv e si vede ancora linea verde.... se amate la natura restate in campagna allora di pranzo. mangiate un panino con salsiccia o frittata. invitate con voi il contadino, e condividete un bicchiere di rosso. accarezzate il bestiame! e soprattutto staccate il cavo tv!

da fra90 05/12/2017 14.45

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

grazie a Rienzi ...il ladro

da dd 05/12/2017 14.42

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Non solo Rai3. Ieri sul sito del Corrierone c'era un link a un filmato di YouReporter dal titolo: "Cacciatore folle centra una beccaccia col fucile e aizza il cane contro la beccaccia morta". In realtà era un poveraccio che aveva la voce un po' strana, vuoi per la stanchezza, vuoi per l'emozione, che ha comandato al cane il normalissimo riporto,tra l'altro il cane è stato delicatissimo. Questi sono proprio bacati nella testa!

da Wooden Legs 05/12/2017 14.40

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Non solo Rai3. Ieri sul sito del Corrierone c'era un link a un filmato di YouReporter dal titolo: "Cacciatore folle centra una beccaccia col fucile e aizza il cane contro la beccaccia morta". In realtà era un poveraccio che aveva la voce un po' strana, vuoi per la stanchezza, vuoi per l'emozione, che ha comandato al cane il normalissimo riporto,tra l'altro il cane è stato delicatissimo. Questi sono proprio bacati nella testa!

da Wooden Legs 05/12/2017 14.40

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Personalmente inviterei tutti i cacciatori e conoscitori del mondo venatorio di "bombardare" di proteste civili con post il sito di Rai 3 della trasmissione inerente.

da luca 05/12/2017 14.21

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Posso immaginare il successone auditel della trasmissione:seconda serata su rai tre,orari in cui sulle reti private vanno in onda certe pubblicità.Curiosissimo di conoscere i dati degli altri spettatori,oltre a condomini e consanguinei,dati che non verranno mai resi noti.L'altra puntata in tema la faranno più vicini alle elezioni?

da Pietro 2 05/12/2017 13.39

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Non solo in trasmissioni di questo tipo anche da noi pagate con Canone, ma anche nelle reti tematiche Rai dedicate a più piccoli. Sto parlando di Raiyoyo. Riscrittura della favola di cappuccetto rosso e figura cattiva del cacciatore in quella di Barbapapá. Un bel campionario diseducativo e inutilmente offensivo. I cacciatori più anziani mi raccontano che un tempo si veniva invitati in casa per un breve relax fatto di chiacchiere e buon vino. Oggi ti urlano dalla finestra e ti augurano il peggio. È l'Italia dei fannulloni e di quelli che ci vorrebbero guidare in futuro. Una specie di paternalismo che se può fare a meno.. Saluti

da Fabio 05/12/2017 13.33

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

È come sempre non faranno un cazzo

da Jo 05/12/2017 13.16

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Le aavv sono al "finche dura" andiamo a caccia e usufruiamo dei privilegi, ma non hanno nessuna strategia per opporsi a questi programmi pagati da noi stessi, anzi imposti con la bolletta Enel.

da giusva 05/12/2017 13.02

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Ma c e' ancora qlc sfigato che guarda la Rai?La tv dello Stato?dai fate i seri...

da Iano 05/12/2017 13.02

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Visto ,scandaloso ,come si possono manipolare le notizie. E io pago .VERGOGNO SA .. E le nostre associazioni ? Mute immagino...

da Vito Canevese Toni el cacciator 05/12/2017 12.57

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

La Rai, ormai certa che i pagamenti del canone gli giungono tutti, anche degli utenti cacciatori (circa 500.000 cittadini incensurati) si permette di dare servizi giornalistici a chi evidentemente confonde il mestiere citato con il più sfrenato opinionismo. Un tempo esisteva il giornalista che seppur conduttore teneva affinché due parti (anche contrapposte) si confrontassero e porgessero i loro argomenti alla platea, soprattutto televisiva, per offrire le maggiori testimonianze possibile e far erudire, almeno un pò, tutto il pubblico sui temi trattati. Ma si sa, siamo nel tempo della notizia eclatante, degli urlatori, della vanità di dire qualcosa (spesso senza sufficiente cognizione ma con l'arroganza di chi vorrebbe insegnare) ad ogni costo, dimenticando che le opinioni si chiedono e non si pagano. Non le ho chiesto, cara Giannini, cosa pensa della caccia perché da un'opinionista che non conosce il tema mi sarei aspettato la cattiva informazione, le sue suggestioni confuse e di parte che puntualmente ha propalato durante lo spazio a lei conferito per la "gestione" della trasmissione probabilmente da un responsabile ancora più disattento di lei. Ricordi che la modalità di offrire informazione che lei propugna sarà la stessa che verrà offerta anche alle sue future generazioni se non si ingenererà un repentino quanto significativamente positivo cambio di rotta. Generazioni di malinformati che acquisiranno quello stesso criterio limitante noto in un film comico degli anni 70 in cui i personaggi (preistorici) distinguevano tutto solamente in : "buono" e "no buono" e su questo si randellavano e combattevano. Cosa ? Non le interessa la mia opinione sul suo modo di "lavorare" ? Giusto ma...almeno NON lo sta pagando.

da Flavio romano 05/12/2017 12.13

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Per fortuna che certe trasmissioni non le guardo. Bastano già leggere certi anticaccia su certe pagine da schifo.

da Hunter56 05/12/2017 12.07

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Il problema è che non abbiamo lo stesso accesso ai mezzi di informazione dei nostri avversari, cosa che sarebbe non solo auspicabile per una controreplica, ma anche legittima. E' l'unico modo per bilanciare un'informazione con una visione di parte.

da Filippo 05/12/2017 12.01

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Il problema è che non abbiamo lo stesso accesso ai mezzi di informazione dei nostri avversari, cosa che sarebbe non solo auspicabile per una controreplica, ma anche legittima. E' l'unico modo per bilanciare un'informazione con una visione di parte.

da Filippo 05/12/2017 12.01

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Le AAVV si facciano sentire ???? Ah Ah Ah !!! Questa SI che è una favola !!! Staranno tutte impegnate a.... vedere il colore dei cappellini per il prossimo Game Fair... dove fare le cene sociali... come mozzicarsi tra loro...

da A.le 05/12/2017 12.00

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

Un gran minestrone che spazia dai lupi in California che fanno compagnia ai reduci (cosa c'entra con l'Italia?). Che confonde l'orso marsicano con quello che che vive sull'arco alpino ben diverso dall'orso bruno che vive sulle Alpi per carattere e provienienza. Una confusione fra caccia e bracconaggio cha ha lo scopo unico di screditare chi rispetta le regole. Studiosi e scienziati che hanno brillato per la loro assenza. Dati sugli incidenti provenienti da una fonte di quantomento di parte e che ha come obiettivo l'abolizione della caccia. Quindi nulla di ufficiale.Molte favole sulla diffusione del cinghiale, che a fronte di alcune immissioni del secolo scorso deve la sua diffusione alle modificazioni ambientali e all'abbandono delle campagne (ma questo è peccato dirlo). Infine una cartina con le zone protette in Italia totalmente fasulla visto che per legge le aree protette devono essere tra il 20 e il 30 %. e anzi in doverse Regioni queste percentuali non vengono rispettate in favore delle aree protette. Insomma un bell'attacco all'attività venatoria, ben studiato e portato avanti con maestria. Resta da capire "cui prodest". Complimenti ancora.

da gianni eugenio 05/12/2017 11.58

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

UNITA'. UNITA'. UNITA'. E PIÙ CORAGGIO, PIÙ UMILTÀ. PIÙ RAGIONEVOLEZZA, PIÙ SCIENZA, PIÙ LEGALITÀ. PIÙ DIRITTI. PIÙ APERTURA AL MONDO, ALLE GIUSTE ISTANZE AMBIENTALISTE, ASCOLTO NEI CONFRONTI DI CHI LA PENSA DIVERSAMENTE. A VOLTE SI TROVANO SAGGEZZE ANCHE NELLE TESTE PIÙ IMPENSATE, PIÙ LONTANE. PIÙ PREPARAZIONE NELLA CLASSE DIRIGENTE, ORMAI CON LE STAMPELLE E IL PANNOLONE AL CERVELLO.

da BASTA DIVISIONI 05/12/2017 10.50

Re:Il dopo cena di Rai 3 è anticaccia

le associazioni faranno la solita letterina di protesta... sai che paura... queste sono le conseguenze della frammentazione del mondo venatorio

da ostuni81 05/12/2017 10.17