Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Parco Appennino Lucano. Al via nuovo Piano gestione cinghialePiemonte: il testo dell'impugnativa del GovernoBenevento. Aree vocate caccia cinghiale, nuova documentazioneCaccia: meglio all'agricoltura che all'ambienteRieti. Libera Caccia dona un defibrillatoreSacile (PN). Domani apertura ufficiale 745° Sagra dei OseiTar Liguria respinge ricorso contro Ministero Ambiente e ISPRAAcquatici. Richiami vivi: misure di biosicurezza per influenza aviaria, nuova decisione UEApprovato il calendario provinciale di BellunoLegge sulla caccia. UNCEM Piemonte: Noi andiamo avantiPuglia. Approvato calendario venatorio 2018/2019Lazio. Consentita preapertura nei giorni 1 e 2 settembre 2018Puglia. Modifiche alla legge regionale 59/2017Trento. Obbligo di scelta se caccia in forma vagante o capannoUmbria. Sospensione caccia selezione capriolo e dainoCCT Toscana: importanti novità sui contenimenti in braccata al cinghiale Enalcaccia Arezzo chiede annullamento delibera regionale n. 634Benevento. Approvata cartografia aree vocate caccia cinghialeAssemblea Guardie Venatorie Volontarie Federcaccia MacerataDall'Olio ringrazia il Ministro StefaniLe nuove aree vocate cinghiale Toscana? Un misteroAnlc Toscana avanza richieste sulla preaperturaAllodola: in Toscana chiesti carnieri differenziati per gli specialistiBrescia: preapertura caccia tortora e corvidiImpugnativa legge caccia Piemonte, il commento di FedercacciaBruzzone soddisfatto: "palese l'incostituzionalità della legge piemontese""Consiglio dei Ministri impugna legge caccia PiemonteVignale: ora Regione modifichi legge e calendarioSardegna: nuove regole per le zone di caccia autogestiteCommissariato Atc Unico di BresciaIntegrazione Marche caccia in deroga allo stornoLinda, dalla passione per i setter alla licenza di cacciaLiguria: nuovo testo unico per gli esami di cacciaApprovato Calendario Venatorio CalabriaPescia: prima fiera canora della stagioneDeroghe caccia, intervento Caretta alla Camera dei DeputatiSicilia, approvato Calendario Venatorio 2018 - 2019Presentato ricorso contro Calendario Venatorio LiguriaCentinaio al lavoro su disciplina caccia ungulatiVeneto, Pan su nuovo Piano faunistico venatorio 2019 - 2024Toscana: Piano prelievo cervo aree non vocateLombardia: approvate integrazioni calendario venatorio 2018 - 2019Umbria: confermata regolarità della preperturaPreapertura Umbria, "sospesa solo selezione daino e capriolo"Bruzzone: bene agenda trasparente Ministro CostaRevisione KC: La cabina di regia risponde al Ministero dell'AmbientePuglia, dopo due anni riprendono le abilitazioni venatorieAppostamenti in siti toscani Natura 2000, procedure semplificateOpzioni caccia, Tar Trento solleva questione legittimitàVeneto, Giunta adotta proposta Piano faunisticoFidc, pubblicati atti studio sulla lepre italicaPepe a Ministeri: "ampliare caccia a specie dannose"Piano faunistico Emilia Romagna. Le osservazioniVeneto: approvato riordino competenze cacciaAppostamenti caccia siti Natura 2000. Soluzione in vistaCCT: Consiglio regionale approva perimetrazione aree cinghialeUmbria ricorre al Consiglio di Stato per preapertura cacciaLiguria: ok tesserino gratis per primo anno di cacciaModifica Key Concepts. Anlc pubblica la sua relazione tecnicaSicilia, Calendario Venatorio in arrivo"Guardie Wwf non autorizzate" Libera Caccia chiede verificheMarche: approvazione definitiva del calendario venatorioBasilicata, approvato Calendario Venatorio 2018 2019Il Giornale e la doppia poltrona di Mamone Capria Fidc: la Lipu e il ballo dei numeriAlla Lipu quasi due milioni dal GovernoDa Aavv sannite un appello agli agricoltoriCecchini, "Regione ricorrerà al Consiglio di Stato"Animalisti, "Zingaretti non autorizzerà alcuna preapertura"Proposta 5 Stelle, "in Molise si cacci solo il cinghiale"Pepe "con tutti gli altri assessori chiesta modifica della 157"Al Gaslini più di 100 mila euro in 15 anni dai cacciatoriUmbria: Fidc pronta ad entrare in giudizioUmbria, Assessore Cecchini convoca consulta su decisione TarSardegna: pubblicato Calendario Venatorio Danni ungulati: diffida di Confagricoltura UmbriaUmbria: Tar sospende disposizioni del calendario venatorioLegge caccia Piemonte: il documento della Libera CacciaToscana caccia cinghiale: ok nuove aree vocateLegge caccia Piemonte al vaglio dei ministeriPuglia, abilitazioni caccia ferme da due anniCorpo giovane disperso trovato grazie a cacciatoreFidc Bergamo: deroghe, 3 passi avantiToscana: revisione aree vocate al cinghiale in ConsiglioAnimalisti anche alla fiera degli Uccelli di PontidaArci Caccia Lazio: "dal calendario sparita preapertura"Chieti: abilitazioni caccia bloccateCaccia storno: Deroga Lombardia sfida Ispra Sardegna: annunciato ricorso su calendario venatorioWwf contro calendario venatorio AbruzzoCaccia cinghiale Sardegna: domande fino al 31 agostoFidc e Acma: sui richiami acquatici uno spiraglio dall'Europa

News Caccia

Anuu: ondata artica, passo fermo


lunedì 4 dicembre 2017
    

Ecco di seguito il consueto resoconto sul passo migratorio della settimana di Anuu Migratoristi:
 
"Nuovo calo delle temperature in tutta l’Italia e si stanno già registrando previsioni di un ancor più deciso abbassamento dei valori minimi, ormai sotto lo zero, mentre i primi fiocchi di neve sono previsti anche a quote inferiori ai 400 metri. Il passo si è quasi, all’improvviso, arrestato, dopo un’indimenticabile presenza quotidiana del Tordo sassello e una promettente discesa della Cesena nel mese di novembre. Staremo a vedere che cosa ci porterà questo mese di dicembre con la data fatidica, ricordata dai nostri vecchi, della Festività dell’Immacolata, tra la luna piena di domenica 3 e l’ultimo quarto di domenica 10 per le mitiche Cesene che vengono da lontano! Ed, invero, si sono riviste in ripresa sabato 2/12.

Nulla di particolare vi è da segnalare per le altre specie “invernine”, come solevano chiamarle i nostri vecchi. Sui corsi d’acqua e nelle zone più interessanti si sono notati più robusti contingenti di Alzavole e qualche Codone, mentre i soliti Germani sono tuttora positivamente presenti. Si è notata un’assenza accentuata di Pavoncelle e di Beccaccini che hanno alquanto deluso i loro adepti. La Beccaccia, invece, ha dato ampia prova di specie in buono stato di conservazione soprattutto nelle zone a lei maggiormente congeniale. E così sta volgendo all’epilogo una stagione che può essere considerata molto positiva per i Turdidi e così anche per le altre specie dei nostri amici alati, salvo le solite alternanze del passo autunnale a conferma della regola che da sempre avviene. Seguiremo molto attentamente queste ultime fasi".

Leggi tutte le news

4 commenti finora...

Re:Anuu: ondata artica, passo fermo

Mai sentite e lette tante baggianate come in questo articoletto

da state a fà la fine de renzi 06/12/2017 9.48

Re:Anuu: ondata artica, passo fermo

Quest'anno pare abbastanza negativo per la beccaccia, a quanto leggo e per quanto ho potuto sperimentare direttamente, almeno al centro-nord Italia. Non so su cosa faccia fede l'ANUU per affermare quanto contenuto nell'articolo.

da 100%cacciatore 05/12/2017 22.58

Re:Anuu: ondata artica, passo fermo

Infatti:gelo?Subito chiusura caccia per l'eccezionalità del freddo(beccaccia docet)!Pioggia?Subito chiusura per l'eccezionalità dell'ampiezza delle superfici dei terreni allagati!Siccità?Immediata chiusura caccia perchè la selvaggina va' in sofferenza e si concentra dove è l'acqua divenendo più vulnerabile(risaputissime le stragi di quaglie vicino i fiumi o i laghi in ottobre).Cementificazione selvaggia,condoni edilizi a seguire,strade e superstrade,pesticidi e diserbanti in agricoltura che distruggono uccidendo migliaia di animali,veleni immessi nei corsi d'acqua e in mare con il placet dei compatrioti ambientalisti ai voti?Nessuna lungimiranza sui controlli ne',sopratutto,politica da invocare e coscienze da risvegliare.

da Pietro 2 04/12/2017 16.55

Re:Anuu: ondata artica, passo fermo

E' l'autunno che sta per morire, bellezza. E le popolazioni migranti scendono. Vanno al sud. Intanto arrivano le anatre, le oche, le cesene. Cosa vuoi di più. Chi può, scende con loro e segue le migrazioni, chi non può aspetta il ripasso o il prossimo autunno. Cosa c'è di strano?? Più ci rendiamo conto della globalità del fenomeno e meglio riusciremo a traghettare il vecchio cacciatore (e la vecchia caccia) verso orizzonti migliori. E saranno i migliori a fare la differenza, non i migliori nello sparare o nel riuscire a realizzare carnieri, ma quelli che avranno un po' più di lungimiranza. Solo così riusciremo a salvaguardare le nostre care cacce della tradizione. Forse anche a recuperare quelle perdute.

da Giovenale 04/12/2017 15.49