Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
Articolo 1: no ai prelievi nel Parco, sterilizzare i cinghiali CCT: corso di formazione ATC, esperienza da ripetereEps: ripartiamo da Puglia e Campania per risolvere i problemi venatoriRichiami morti dopo atto vandalico animalistaAnuu: un passo da ricordare per i grandi turdidiOk proposta M5S Piemonte: niente controlli faunistici per i cacciatori Piemonte: ecco dove la caccia è chiusa per tutta la stagionePiemonte: prolungati divieti caccia per incendiLombardia: respinta mozione per chiudere la cacciaCaccia storno Puglia: la Regione modificherà la derogaIspra: negati i fondi per l'atlante delle migrazioni europee?Specie protette: Parlamento Europeo dice sì a modifica statusBergamo: chiusura della caccia alla lepreProgetto cesena: marcati due esemplari nel bergamascoDi Pietro: slitta decisione sulla caccia di selezione in MoliseProv. Sassari ai cacciatori: attenzione alla fauna marcata Gelmini (FI): "no all'atteggiamento vessatorio verso la caccia"Lombardia: presidio di protesta dei cacciatori al PirelloneIncontro UNA a Roma: “il cacciatore paladino dell'ambiente”Filiera selvatica. Buona la primaStorno Liguria: Consiglio di Stato respinge l'appello sulla derogaCpa Sardegna: cacciatori partecipate alle battaglie legali Movimento Animalista: oggi sotto lo 0,4% dei voti Piemonte, la Regione tiene il punto: nessun motivo per riaprire la cacciaUltimi giorni per il concorso Caccia Passione e RicordiVeneto, Tesserino Venatorio: la Giunta bacchetta i controlloriAbruzzo: firmata intesa tra Anlc, Arci Caccia e EpsAutonomie e caccia: la Valle d'Aosta si confronta con TrentoAnuu Migratoristi sul passo: "i sasselli sono nel pieno"Eps Lazio: Andrea Severi responsbile regionaleBeccaccia: al via nuovo monitoraggio in LazioDisturbo venatorio: animalisti vegani denunciati nel brescianoMacron rinnova il suo impegno per la cacciaAccordo Toscana Arci Caccia, Anlc, Cia: ecco il documento ufficialeCarne selvaggina, quanta ne consumano i cacciatori?Regione Lombardia richiederà anche la competenza ambientaleLuigi Le Noci: su caccia storno ingiustificata la diffida di WwfPer i monitoraggi Ispra ha bisogno anche dei cacciatoriAcl: protesta a Milano per il rispetto delle tradizioni venatorieProgetto cesena al suo secondo anno Basilicata: 460 mila euro agli Atc dalle tasse dei cacciatoriUngulati. "Modificare la 157/92 per incrementare gli abbattimenti"Piemonte, richieste dei CA per la riapertura della cacciaCaccia storno Puglia: Wwf diffida la Regione CCT: “serve qualche spiegazione sull'accordo Anlc - Arci Caccia”Toscana: siglato accordo Arci Caccia, Cia, AnlcSvi, “Stoppa rettifichi: quello non è un incidente di caccia”Molise: caccia cinghiale. Di Pietro "pronti a violare la legge"Anuu: denunceremo il Tg2 per diffamazione Sicilia: caccia sospesa a Marettimo e SalinaAnuu: arrivati sasselli e ceseneIncendi, Lombardia: al vaglio sospensione caccia in zone più vastePiove in Piemonte, richiesta di revoca dei divieti di cacciaBeata gioventùControllo faunistico: in arrivo l'attesa modifica alla 157/92?Toni intimidatori contro Cpa: Forza Italia Sardegna scrive a PigliaruFidc Piemonte: "Le belle pensate dei soliti incompetenti"Ultrasuoni contro i cinghiali, non servono senza la cacciaPiemonte: Vignale contesta delibera di sospensione della cacciaMolise: restituite alla caccia ex zone di ripopolamento e addestramentoSpecie Migratorie: La FACE alla 12° Conferenza delle partiCCT punta a nuova gestione della fauna in ToscanaFava: la legge vieta già la caccia nelle aree percorse dal fuocoFidc Bergamo: roccoli siano aperti come beni culturali e di ricercaRegione Piemonte sospende la caccia nelle zone incendiateRichiami vivi acquatici: Ministero conferma divieto in sette regioniIncendi: assurdo accostamento alla caccia dal Tg2Brambilla sotto l'1%. Il nuovo che arretra: sorpasso dei VerdiCompetenze guardie zoofile: interrogazione di BerlatoToscana: Arci Caccia e Libera Caccia insieme per un patto con gli agricoltoriAnuu: con tordo bottaccio e sassello anche le ceseneIncendi nel nord Italia ma la Lipu pensa alla cacciaCaccia cinghiale Sardegna: riaperti i termini per le iscrizioniLombardia, Anuu: "la verità sul rifornimento dei richiami vivi"Torino: sospesa caccia per siccità e incendi in alcune zoneAncora polemiche contro la caccia. Ma la petizione per abolirla è un fiascoSiena: sospesa caccia cinghiale a 300 m da zone vocate Troppi storni? C'è chi incolpa i cacciatoriPerugia: prosegue prelievo cinghiali nel Parco di Monte CuccoSan Miniato (Pisa). Sospeso per protesta il controllo dei cinghialiCaccia anatidi: per l'Alzavola Key concepts da rivedereArci Caccia Marche alla Regione "risolvere problema cinghiale"Anuu: devastati capanni da caccia. C'è un numero di targaTroppi caprioli, Alessandria aumenta i capi abbattibiliFidc: la sicurezza al primo postoNumero minimo cacciatori braccata: circolare della Regione ToscanaGli animalisti si accusano a vicenda, avanti così Nutrie, Alessandria: i cacciatori non partecipanoPistoia: via alla caccia al cinghiale nelle aree non vocateAnuu: il tordo bottaccio ancora protagonista Richiami vivi acquatici, ora tocca al MinisteroFriuli: legittime limitazioni caccia in Piano FaunisticoLav: campagna d'odio contro i cacciatoriIn Friuli al via monitoraggio beccaccia

News Caccia

Riforma Parchi: CCT "antistorica preclusione nei confronti della caccia"


mercoledì 13 settembre 2017
    



La Confederazione Cacciatori Toscani ha presentato oggi a Lucca la propria analisi sulle conseguenze per la caccia della riforma delle aree protette in fase di approvazione in Senato. Anzitutto, evidenziano dalla CCT, “contiene aspetti che rischiano di rendere decisamente più difficile la gestione della fauna e di compromettere una situazione già complessa, in alcuni casi drammatica per quanto concerne il controllo delle specie ungulate. I meccanismi che vanno in approvazione, con le procedure introdotte nelle attività di controllo di alcune specie, cinghiali in primis, e l’esautoramento degli Ambiti territoriali di caccia, pongono in discussione anche i meccanismi di prevenzione e risarcimento dei danni a tutto discapito delle attività agricole. Sul fatto che ci fosse bisogno di mettere mano alla legge sulle aree protette c’era da tempo un vasto accordo. Contrari o molto critici, immotivatamente, Wwf, Lipu, Lav Lac di fronte ai timidi tentativi di svecchiamento per rendere i parchi “non solo un presidio di difesa del patrimonio ambientale, ma anche un vero e proprio motore di sviluppo per l'economia locale” come ha dichiarato Silvia Velo, sottosegretario all'ambiente".

"Quello che denunciamo - dice la Confederazione - è il permanere di una antistorica preclusione nei confronti della caccia. Nei parchi di tutto il mondo il prelievo faunistico è consentito; sulla base di regole stringenti, ma consentito. Non siamo per la caccia nei parchi ma siamo perché un’attività venatoria regolamentata e controllata sia assunta come strumento di conservazione e gestione.

Pur prendendo atto degli sforzi compiuti, la Confederazione cacciatori toscani lancia con forza un grido d’allarme e presenta uno studio di dettaglio da cui emerge che un vero e proprio tsunami sta per abbattersi sul territorio toscano, sul mondo venatorio e sulla gestione faunistico – venatoria. Per la caccia si tratta di una immotivata sottrazione di spazi con una perdita secca di territorio a disposizione. Il dispositivo pensato per le aree pre-parco, sin qui regolato in Toscana dal principio di ammissione dei cacciatori iscritti all’Atc nel cui perimetro tali aree sono collocate, riduce l’agibilità ai soli residenti. Non basta neppure la residenza anagrafica nel comune cui le aree contigue ricadono".

Ecco qualche dato tratto dallo studio prodotto dalla CCT: 587 appostamenti ricadenti all’interno delle aree contigue: oltre 2 mila cacciatori interessati. Quanto ai distretti di caccia al cinghiale, questo l’esempio di Lucca: scompaiono i distretti 1, 2, 12, 14 e si riducono il 3, il 4, il 10 e il 16, coinvolgendo 31 squadre e 1424 cacciatori. "Nel 2016-2017 nei distretti interessati - dicono i cacciatori - dalle aree contigue sono stati abbattuti 2019 cinghiali il 46 per cento di abbattimenti dell’intero Atc lucchese: chi se ne occuperà adesso e chi pagherà i danni? La fotografia presentata accende i riflettori anche sulle conseguenze che le modifiche alla 394 comportano per tutte le aree di Rete 2000 e per le Anpil, oltre un cinquantina su cui sino ad ora il divieto gravava su un pugno di unità. Al parlamento ed al governo la Cct chiede un ripensamento ed alla Regione Toscana un deciso intervento per la difesa di ruoli e competenze proprie".
 

Leggi tutte le news

8 commenti finora...

Re:Riforma Parchi: CCT "antistorica preclusione nei confronti della caccia"

Ci sono accordi trasversali. Ma l'esito è a rischio. Chissà se è meglio o se è peggio. Gli agricoltori la sostengono perchè la nuova legge inserisce nei consigli anche rappresentanti del mondo agricolo. Quando ci saranno anche rappresentanti di quello venatorio sarò un po' più tranquillo.

da amen 17/11/2017 18.02

Re:Riforma Parchi: CCT "antistorica preclusione nei confronti della caccia"

Ma tu guarda un po come sono allegri !?!? Aaaaahahahahahahahaaaaa ! Salutiaaamo

da jamesin 14/09/2017 20.59

Re:Riforma Parchi: CCT "antistorica preclusione nei confronti della caccia"

Inutile piangersi addosso ...il provvedimento va in aula il 28/9 se uscirà dalla commissione, il cui Presidente, Calò, in più occasioni ha dimostrato vicinanza al nostro modo...o si riesce a modificare qualcosa adesso o per noi...è finita.Saluti

da Alessandro 14/09/2017 10.05

Re:Riforma Parchi: CCT "antistorica preclusione nei confronti della caccia"

Chi critica Renzo, ha già dimenticato di aver contribuito al fallimento della riforma costituzionale, che avrebbe mandato in soffitta tutto quel ciarpame che ostacola l'ammodernamento di questo paese. Chi si informa, avrà letto in questi giorni che gli ambientalisti contestano Renzo x non averli ascoltati. Ne dedicò, che indebolire Renzo significa aspettarsi un rigurgito ambientalista che alla caccia farà ancora più male. Per questa trista vicenda dei Parchi, vi consigliere i di dedicarvi un po' di più ai vostri interessi veri, l'ambiente, e un po meno alla cartucciera.

da Barba pap 13/09/2017 19.15

Re:Riforma Parchi: CCT "antistorica preclusione nei confronti della caccia"

viva renzi

da luna 13/09/2017 18.07

Re:Riforma Parchi: CCT "antistorica preclusione nei confronti della caccia"

Solo adesso avete fatto la disamina della situazione dopo che sono anni che lo stiamo dicendo sui siti di caccia ?? Mi domando e dico voi associazioni disunite come farete adesso che è troppo tardi a fermare la chiusura della caccia, perchè di questo si tratta. I poteri forti che hanno preso in mano la gestione dei parchi e della fauna vi schiacceranno come noci di burro. Auguri a tutti i cacciatori Italiani ed un, buon pro vi faccia, ai governanti che verranno.

da jamesin 13/09/2017 17.57

Re:Riforma Parchi: CCT "antistorica preclusione nei confronti della caccia"

Bravi chiudete il recinto quando gli animali sono scappati.

da ccp 13/09/2017 17.40

Re:Riforma Parchi: CCT "antistorica preclusione nei confronti della caccia"

Avete combinato più danni voi compagni alla nazione compresa le caccia che nemmeno l'uragano Katrina ha osato tanto. Se avessi potere per un giorno la caccia in toscana la chiuderei definitivamente. Questo cari toscani è frutto dei vostri compari di merenda altro che i danni del berlusca e comitiva!!!

da toscana tutto parco 13/09/2017 16.29