Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
 Accedi
Pompignoli "rivedere regole sulla caccia all'allodola"Fidc Bergamo aderisce alla manifestazione di TorinoAlessia Atzeni, addestratrice: "il cane da caccia, un mondo di emozioni" Animalisti Piemonte: solo M5S contro la cacciaMarche, polemiche per nuove aree protetteColline livornesi: da riserva provinciale a parco regionale?Calendario venatorio Liguria 2018 - 2019: ecco le novitàPuglia: ok della Giunta a Piano FaunisticoDue cacciatrici in campo per le comunaliMatteo Luigi Bianchi (Lega). "Aggiorniamo la 157, evitando la rissa"Fidc Piemonte: "la vera battaglia per la caccia si combatte nei tribunali"Emilia Romagna: Ok in Commissione al Calendario Venatorio 2018 - 2019Interrogazione Caretta sul Piano LupoFano Geo: 400 bambini allo stand di FedercacciaEmilia Romagna: Approvato il piano regionale di controllo degli storniPISTOIA. CONTROLLO UNGULATI. IL PARERE DELLA CCTIL CHIOCCOLO A SCUOLARegioni chiedono deroghe per orsi e lupiTrento: controllo cinghiale affidato ai cacciatoriFirenze: indagine per truffa per i rimborsi alle colturePistoia: Arcicaccia e Anlc contro l'AtcVeneto: competenze caccia torneranno alla RegioneZannier nuovo Assessore alla Caccia in FriuliAccordo M5S - Lega, si parla anche di animaliLa Liguria incentiva i giovani cacciatoriFerrando: in Liguria due giorni in più alla migratoriaM5S, è guerra alla caccia anche in LiguriaEuropa deferisce l'Austria per caccia primaverile alla beccacciaIl mondo venatorio a colloquio con la LegaCCT: corsi di formazione per Guardie venatoriePiemonte: prosegue l'esame della legge sulla cacciaAnuu: da animalisti dati senza alcun fondamentoPreapertura caccia Umbria: 2 e 9 settembreCpa Sardegna agli animalisti: gli Atc comporterebbero più abbattimentiStefano Borghesi. "Presenterò in Senato una legge di riforma della 157"Caccia da re in UKRolfi scrive ai Parlamentari: urgente cambiare norme nazionali su fauna selvaticaEps Campania: chiarezza sull'esclusione del moriglioneMolise. Governatore Toma animalista. Fuori Di Pietro JrFidc "Bracconaggio. Tra verità e ideologia anticaccia"Ungulati Toscana: le nuove proposte della Libera CacciaValle D'Aosta: ok a calendario venatorio 2018 - 2019Chianti: Quintali di rifiuti raccolti dai cacciatoriGippoliti, conservazionista IUCN: "se la caccia non è apprezzata è colpa di Bambi"Il mondo venatorio incontra la Senatrice BerniniLega: Regolamento armi penalizza cacciatoriAlzavola: pubblicato da rivista Ibis studio Acma sulla migrazione A Caccia Village focus sul ruolo della caccia in UmbriaCampania: Fidc protesta per l'esclusione del moriglioneLazio: dai 5 Stelle no alla preapertura della cacciaSegno positivo per Caccia Village 2018Toscana, Marchetti (FI): "No alle funzioni risarcitorie degli Atc"Condannato il leader di 100% animalisti per offese a BerlatoFilippo Gallinella (M5S): "Rivedere la normativa sulla caccia"Cinghiale, Fidc Brescia: si attende chiarezza sul ruolo dei cacciatoriPuglia: ok dalle Commissioni a Pdl sui danni della fauna selvaticaAbruzzo: Tar scioglie Commissione d'esame caccia di ChietiConvenzione CCT salva centro inanellamento Porto allo StilloTorino: Piano cinghiali bis si affida di nuovo ai cacciatoriCaccia Village: i cacciatori chiamati a raccoltaTrento: la caccia quest'anno apre il 2 settembrePiemonte: in Consiglio sì all'esclusione di 15 specie cacciabiliPiemonte: il gallo forcello rimane in Calendario VenatorioRovigo eradicherà la minilepreCaccia Migratoria fino al 20 febbraio in FranciaSardegna: peste suina nel cinghiale ridotta del 64%Campania: Regione esclude moriglione dal Calendario Venatorio?Fidc Pistoia: incontro tra cacciatori e rappresentanti dell'AtcLa CCT sostiene e rafforza il monitoraggio dei Columbidi nidificantiIl Cervo, una nuova realtà sul CarsoRiccardo Augusto Marchetti (Lega). "Per la caccia io ci sono"Wilbur Smith, l'ultimo libro è un inno alla cacciaLucca: dalla Lega pieno appoggio alla cacciaToscana: nessun riconoscimento per le associazioni venatorie regionaliIn Sudtirolo la caccia è un'avventura per bambiniEmilia Romagna: avviso contributi per utilizzo rustici a cacciaCCT firma nuova convenzione per lo studio della migratoriaFidc Piemonte “la difesa della caccia non si è mai addormentata” Sparvoli invita i cacciatori in piazzaLe cacce tradizionali in esposizione al Parlamento UEFrancesco Argiolas, 19 anni. "La fortuna di essere cacciatori"Bracconaggio. Lipu raccontaAnlc Umbria critica il nuovo calendario venatorio Rolfi: "Schizofrenia Pd. Le nutrie non vanno mangiate, ma eliminate"Guglielmo Golinelli (Lega): “Ho la licenza di caccia dai 18 anni”Giuliano Milana: artista, cacciatore, tecnico faunistaTesserino venatorio, Regione Toscana accoglie ricorso di FidcLa marcia in più delle cacciatriciPiano di abbattimento cinghiali, a Cuneo poche adesioniCinghiale e danni, ancora polemiche in ToscanaConfagricoltura Toscana striglia la Regione "intervenire subito sugli ungulati""Milioni di uccelli uccisi illegalmente": Mamone Capria al Tg1 L'Emilia Romagna riabilita le munizioni di piomboLa Fidc presente al 5° Simposio Pan Europeo sulle anatre selvaticheBruzzone: in Piemonte si discutono incomprensibili restrizioni sulla cacciaUmbria: sospese autorizzazioni nuovi appostamenti di cacciaFamiglia anticaccia denunciata per le aggressioni a cacciatoriSardegna, proposta caccia tordi e beccaccia fino a fine febbraioCCT: risarcimento danni agli automobilisti, qualcosa si muoveUccelli in declino, nuovo rapporto BirdlifeCabina regia mondo venatorio: Continua l’impegno per un nuovo dialogo con la politicaIl clima minaccia la pernice bianca, ma Lipu pensa alla cacciaRiforma caccia Piemonte, sintesi del dibattito in aulaVigilanza venatoria. Fidc Bs "Veneto un esempio da seguire"“Quando Baggio andò a caccia di anatre alle 3 del mattino”

News Caccia

Controllo faunistico: Di Pietro propone modifiche alla 157/92


venerdì 19 maggio 2017
    

Cristiano Di Pietro Caccia al cinghiale quattro mesi consecutivi per quattro giornate la settimana. È questa la richiesta del consigliere regionale delegato alla caccia, Cristiano Di Pietro contenuta nell’ordine del giorno protocollato in data 17 maggio.

"Malgrado gli enormi passi in avanti fatti per il mondo venatorio molisano a lungo abbandonato che, in linea con quanto stabilito dalla legge 157/92, ha visto la recente istituzione della caccia di selezione agli ungulati con il metodo dei selecacciatori e l’approvazione del relativo Regolamento al fine di ridurre il numero degli esemplari presenti, nonostante i dati negativi provenienti dalle altre regioni che ci hanno preceduto – spiega il consigliere Di Pietro – l’emergenza cinghiali continua a causare ingenti danni e merita risposte e soluzioni condivise da tutto il Paese. L’ordine del giorno protocollato – precisa – arriva dopo la richiesta per il riconoscimento dello stato di calamitpresso il Governo nazionale con ampliamento dei termini del periodo di abbattimento per il contenimento della specie cinghiale. Il nuovo atto, dunque, si è reso necessario per continuare a porre i riflettori su una problematica seria che coinvolge l’intero territorio nazionale già portata all’attenzione del Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina nonché dell’onorevole Laura Venittelli, non avendo ricevuto finora nessuna risposta dal Governo ne’ dal Parlamento" scrive Di Pietro.

Il nuovo documento impegna il Presidente Paolo Di Laura Frattura a proporre presso la conferenza Stato-Regioni la modifica dell’art. 18 comma 1 lettera d) e comma 5 legge 157/92 e il Presidente del Consiglio regionale del Molise Vincenzo Cotugno a trasmettere la richiesta ai Consigli regionali delle altre regioni affinché possano adottare pari atto al fine di rafforzare la richiesta nei confronti del Governo nazionale.

"La caccia – prosegue Di Pietro – è l’unico strumento efficace per il contenimento di questa specie. Pertanto, sono necessarie misure straordinarie diverse da quelle previste da una legge nazionale risalente al 1992 che risulta anacronistica rispetto alla situazione degli ultimi 25 anni caratterizzata da un aumento esponenziale degli ungulati sul territorio. Ecco perché – conclude il consigliere delegato – questa deve essere una battaglia nazionale che deve necessariamente coinvolgere tutte le regioni italiane. Abbiamo il dovere di garantire la sicurezza dei cittadini proteggendoli dai potenziali rischi legati alla salute pubblica nonché dai sinistri automobilistici provocati dagli attraversamenti stradali di vere e proprie mandrie di ungulati. A tutto questo si aggiunge anche la necessità di dover contenere i costi relativi ai risarcimenti danni che la Regione è costretta a impegnare in un momento di difficoltà economica generale".
 

Leggi tutte le news

3 commenti finora...

Re:Controllo faunistico: Di Pietro propone modifiche alla 157/92

Vai di Pietro. Non riesci a fare la caccia di selezione e speri di modificare la 157. Lo sappiamo che tra pochi mesi in molise si vota. Prepara le valige, sono gli ultimi giorni di Pompei e finalmente ci libereremo di chi non distingue un cammello da un calabrone

da Spadino 22/05/2017 23.00

Re:Controllo faunistico: Di Pietro propone modifiche alla 157/92

cicciarolo per cicciaroli

da busta de ciccia 21/05/2017 14.01

Re:Controllo faunistico: Di Pietro propone modifiche alla 157/92

le squadre portano voti, vero di pietro? Tutta questa attenzione per i cinghiali, e le altre forme di caccia? eppure i versamenti sono uguali per tutti w la migratoria e speriamo che la peste suina faccia estinguere sti porci

da o tutti o nessuno 19/05/2017 14.54