Logo Bighunter
  HomeCacciaCaniFuciliNatura
Archivio News | Eventi | Blog | Calendari Venatori | Essere Cacciatore | Cenni Storici | Falconeria | Racconti | Libri | Arte | Indirizzi | Vignette Satiriche | Nella casa di caccia | Dati Ispra | Le ottiche di Benecchi |
 Cerca
 Accedi
Zannier nuovo Assessore alla Caccia in FriuliAccordo M5S - Lega, si parla anche di animaliLa Liguria incentiva i giovani cacciatoriFerrando: in Liguria due giorni in più alla migratoriaM5S, è guerra alla caccia anche in LiguriaEuropa deferisce l'Austria per caccia primaverile alla beccacciaIl mondo venatorio a colloquio con la LegaCCT: corsi di formazione per Guardie venatoriePiemonte: prosegue l'esame della legge sulla cacciaAnuu: da animalisti dati senza alcun fondamentoPreapertura caccia Umbria: 2 e 9 settembreCpa Sardegna agli animalisti: gli Atc comporterebbero più abbattimentiStefano Borghesi. "Presenterò in Senato una legge di riforma della 157"Caccia da re in UKRolfi scrive ai Parlamentari: urgente cambiare norme nazionali su fauna selvaticaEps Campania: chiarezza sull'esclusione del moriglioneMolise. Governatore Toma animalista. Fuori Di Pietro JrFidc "Bracconaggio. Tra verità e ideologia anticaccia"Ungulati Toscana: le nuove proposte della Libera CacciaValle D'Aosta: ok a calendario venatorio 2018 - 2019Chianti: Quintali di rifiuti raccolti dai cacciatoriGippoliti, conservazionista IUCN: "se la caccia non è apprezzata è colpa di Bambi"Il mondo venatorio incontra la Senatrice BerniniLega: Regolamento armi penalizza cacciatoriAlzavola: pubblicato da rivista Ibis studio Acma sulla migrazione A Caccia Village focus sul ruolo della caccia in UmbriaCampania: Fidc protesta per l'esclusione del moriglioneLazio: dai 5 Stelle no alla preapertura della cacciaSegno positivo per Caccia Village 2018Toscana, Marchetti (FI): "No alle funzioni risarcitorie degli Atc"Condannato il leader di 100% animalisti per offese a BerlatoFilippo Gallinella (M5S): "Rivedere la normativa sulla caccia"Cinghiale, Fidc Brescia: si attende chiarezza sul ruolo dei cacciatoriPuglia: ok dalle Commissioni a Pdl sui danni della fauna selvaticaAbruzzo: Tar scioglie Commissione d'esame caccia di ChietiConvenzione CCT salva centro inanellamento Porto allo StilloTorino: Piano cinghiali bis si affida di nuovo ai cacciatoriCaccia Village: i cacciatori chiamati a raccoltaTrento: la caccia quest'anno apre il 2 settembrePiemonte: in Consiglio sì all'esclusione di 15 specie cacciabiliPiemonte: il gallo forcello rimane in Calendario VenatorioRovigo eradicherà la minilepreCaccia Migratoria fino al 20 febbraio in FranciaSardegna: peste suina nel cinghiale ridotta del 64%Campania: Regione esclude moriglione dal Calendario Venatorio?Fidc Pistoia: incontro tra cacciatori e rappresentanti dell'AtcLa CCT sostiene e rafforza il monitoraggio dei Columbidi nidificantiIl Cervo, una nuova realtà sul CarsoRiccardo Augusto Marchetti (Lega). "Per la caccia io ci sono"Wilbur Smith, l'ultimo libro è un inno alla cacciaLucca: dalla Lega pieno appoggio alla cacciaToscana: nessun riconoscimento per le associazioni venatorie regionaliIn Sudtirolo la caccia è un'avventura per bambiniEmilia Romagna: avviso contributi per utilizzo rustici a cacciaCCT firma nuova convenzione per lo studio della migratoriaFidc Piemonte “la difesa della caccia non si è mai addormentata”Sparvoli invita i cacciatori in piazzaLe cacce tradizionali in esposizione al Parlamento UEFrancesco Argiolas, 19 anni. "La fortuna di essere cacciatori"Bracconaggio. Lipu raccontaAnlc Umbria critica il nuovo calendario venatorio Rolfi: "Schizofrenia Pd. Le nutrie non vanno mangiate, ma eliminate"Guglielmo Golinelli (Lega): “Ho la licenza di caccia dai 18 anni”Giuliano Milana: artista, cacciatore, tecnico faunistaTesserino venatorio, Regione Toscana accoglie ricorso di FidcLa marcia in più delle cacciatriciPiano di abbattimento cinghiali, a Cuneo poche adesioniCinghiale e danni, ancora polemiche in ToscanaConfagricoltura Toscana striglia la Regione "intervenire subito sugli ungulati""Milioni di uccelli uccisi illegalmente": Mamone Capria al Tg1 L'Emilia Romagna riabilita le munizioni di piomboLa Fidc presente al 5° Simposio Pan Europeo sulle anatre selvaticheBruzzone: in Piemonte si discutono incomprensibili restrizioni sulla cacciaUmbria: sospese autorizzazioni nuovi appostamenti di cacciaFamiglia anticaccia denunciata per le aggressioni a cacciatoriSardegna, proposta caccia tordi e beccaccia fino a fine febbraioCCT: risarcimento danni agli automobilisti, qualcosa si muoveUccelli in declino, nuovo rapporto BirdlifeCabina regia mondo venatorio: Continua l’impegno per un nuovo dialogo con la politicaIl clima minaccia la pernice bianca, ma Lipu pensa alla cacciaRiforma caccia Piemonte, sintesi del dibattito in aulaVigilanza venatoria. Fidc Bs "Veneto un esempio da seguire"“Quando Baggio andò a caccia di anatre alle 3 del mattino”Simone Billi (Lega): "la caccia fa bene all'ambiente"Vignale: "Piemonte Regione no caccia?"CCT: bilancio positivo all'Assemblea GeneraleUmbria: presentata bozza Calendario Venatorio 2018 - 2019Piemonte, si inizia a parlare di caccia. Fidc mobilita i cacciatoriBerlato: Corte Costituzionale respinge ricorso su vigilanza venatoria Rolfi: “contenimento cinghiale, già al lavoro”Calendario Marche: la caccia al cinghiale parte primaArezzo, protesta sulla mancata vigilanza venatoriaLibera Caccia Toscana: proposte per il calendario venatorioTraguardo Internazionale per il Club del ColombaccioCampania: proposte migliorative sul calendario venatorio 2018 - 2019Sicilia: stanziati duecento mila euro per il coniglio selvaticoEnalcaccia Arezzo: corsi per cacciatori, iscrizioni aperte

News Caccia

Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA


venerdì 21 aprile 2017
    

Nella seduta di Giunta di oggi l'Assessore all'Agricoltura, Gianni Fava, comunicherà l'intenzione della Regione Lombardia di attivare la procedura di deroga, di cui all'articolo 9 della direttiva 2009/147/Ce e ai sensi dell'articolo 19 bis della legge 157/92, per autorizzare il prelievo venatorio delle specie storno, fringuello e peppola, nonché la cattura di esemplari delle specie tordo bottaccio, tordo sassello, cesena e merlo da utilizzare come richiami vivi.

L'attivazione della procedura fa seguito anche alle comunicazioni pervenute dal Ministro dell'Ambiente che nel corso del 2016 ha confermato alle Regioni la possibilità dell'attivazione del meccanismo delle deroghe pur nel rispetto di tutte le condizioni previste dalla Direttiva Uccelli. “A seguito delle comunicazioni del ministro - ha spiegato l'assessore Fava - lo scorso anno avevo proposto la costituzione di un apposito tavolo tecnico di lavoro, con la partecipazione delle regioni interessate, dei ministeri competenti e di Ispra, tavolo che è stato insediato e si è già riunito due volte, ancorchè non abbia a oggi contribuito a definire modalità gestionali condivise. Nel frattempo, noi intendiamo comunque procedere e sottoporre a Ispra le nostre proposte” (Regione Lombardia).

Leggi tutte le news

13 commenti finora...

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Poi c'è Galletti che come San Pietro ha negato di sapere che l'Ispra è inadempiente sulle piccole quantità. Tutti a rincorrere un voto.

da Totò 24/04/2017 16.32

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

La Regione avrebbe fatto volentieri a meno di presentare la richiesta (e per l'esattezza tre richieste: lettera a per gli storni; lettera c per prelievo in deroga di peppola e fringuello e lettera c per catture richiami) anche perchè sa già quale sarà la risposta di ISPRA e non adotterà mai un provvedimento contrario al parere ISPRA, visti gli ultimi precedenti avanti al TAR Milano. Ormai l'attivazione della procedura per l'adozione di deroghe non la considero più nemmeno campagna elettorale, ma semplice routine per evitare che si possa scaricare la responsabilità della mancata adozione di deroghe sulla Regione. Fossi Fava non appena arriva il parere negativo di ISPRA adotterei comunque la delibera. Così il TAR la annullerebbe a tempo di record, magari prima di agosto, e forse finalmente qualcuno aprirebbe gli occhi. Anche se le sentenze degli ultimi quattro anni a quanto pare le hanno lette in pochi. Di sicuro non cerca la compiacenza di FIDC con le deroghe.

da Lorenzo 24/04/2017 11.52

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Dubito che la fidc creda a fava,semplicemente perché non è nel potere di fava concedere o meno le deroghe ,ma come da legge la materia è nel potere vincolante di ispra sul 19/bis..Mancando tutti i presupposti per una concessione di deroghe e catture,fava ha fatto un comunicato come chi sa quale rivelazione ,tipo il 4 segreto di Fatima,quando alla fine come legge prevede la regione deve fare richiesta per le deroghe entro aprile di ogni anno.Richiesta che puntualmente come succede anche in Veneto ,viene rigettata ,mancandone i presupposti.Insomma campagna elettorale da quattro soldi bucati.....insomma dei barzellettieri

da Simphonia 23/04/2017 12.01

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Fava ha promesso a quelli della FIDC che se lo votano ancora, ha parole gli concederà le cacce in deroga.

da Fucino Cane 22/04/2017 21.18

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Fate ridere anche agli asini.

da ridicolessen 22/04/2017 10.40

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Ogni anno e' la stessa barzelletta.

da Flagg 22/04/2017 1.46

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

FAVA,anche questa volta non ci ha capito una fava!!!Le deroghe per lo storno le può chiedere alla lettera A della direttiva(danni alle produzioni agricole)Se ha dati certificati per danni alle stesse da parte degli storni.Peppole e fringuelli ,che di danni non ne producono alle attività agricole possono essere chiesti in deroga alla letteraC della direttiva,che richiede per la sua attivazione/concessione,la messa in atto di sistemi alternativi per scongiurare la deroga stessa.Sistemi alternativi certificati,che debbano essere risultati inefficaci.Questi sistemi nessuna regione non solo li ha mai attuati ,ma nemmeno pensati e quindi l'ispra con il suo parere vincolante sul 19/bis della 157792 come già evidenziato dall'avvocatura regionale lombarda rigetterebbe la richiesta di prelievi in deroga,Per le catture ,vale il medesimo ragionamento con la differenza che qui sono stati individuati i sistemi alternativi per sopperire alle catture in deroga,ovvero approvigionarsi nei centri di produzione di selvaggina in cattività(richiami da allevamento) per chi lo desidera.Il comunicato pre elettorale sopra è davvero ridicolo.....

da Amen 21/04/2017 15.51

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Gli storni devono essere cacciabili come tutta Europa ma noi italiani non siamo in Europa come gli altri o siamo quelli delle sanzioni

da Un cacciatore stanco di sentire tante parole per niente 21/04/2017 15.10

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

evvvai con la campagna elettorale del buon Gianni ...chissà se veramente qualche cacciatore ancora non ha capito il VOSTRO SQUALLIDO gioco politico...CARO GIANNI...SPIEGACI Perché L'APPOGGIO ALLE DEROGHE SEMPRE LO DATE UN SECONDO PRIMA DEI VOSTRI APPUNTAMENTI ELETTORALI E POI APPENA FINITI GLI STESSI SPARITE DALLA CIRCOLAZIONE E NON SE NE PARLA PIU' FINO AI PROSSIMI APPUNTAMENTI...GIANNI CI SEI ???? RISPONDI GIANNI...

da Fox72 21/04/2017 14.55

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

ci vuole gente nuova ..che sappia osare di più..dobbiamo essere noi compatti a dare un segnale forte alle prossime elezioni tanto peggio di cosi non possiamo andare..

da matteo 21/04/2017 14.38

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Quale piemonte, che il merlo non è nelle speci cacciabili

da Lino 21/04/2017 11.47

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

Aspetta e spera!Anche se sono pessimista a riguardo attendo l'evolversi della vicenda.

da Pino 21/04/2017 11.36

Re:Lombardia. Deroghe: Regione chiede parere a ISPRA

una volta espletate tutte le formalita' di cui alle leggi vigenti..... servono le palle per firmare le leggi per le deroghe.... quindi chi ha palle caccia. Finora ho solo visto e sentito chiacchiere dalla Lombardia, al Veneto, al Piemonte... mi auguro di cuore di sbagliarmi quest'anno.

da baby68 21/04/2017 11.26